martedì 24 luglio 2018

Corrado Passera: capital gain di 16 milioni di euro dall'operazione Spaxs - Banca Interprovinciale

Lo statuto della Spac prevede una conversione parziale di azioni speciali in ordinarie subito dopo la fusione

Corrado Passera
Corrado Passera
Con la fusione tra Spaxs e Banca Interprovinciale, gli azionisti speciali di Spaxs convertiranno immediatamente e gratuitamente il 20% delle azioni speciali in azioni ordinarie.

360.000 azioni speciali diventeranno 2.160.000 azioni ordinarie, per un valore di mercato complessivo di 21,6 mln di euro, con un capital gain di 18,0 mln di euro.

Corrado Passera, il nuovo Amministratore Delegato della società derivante dalla business combination, che detiene, indirettamente, l'89,1% delle azioni speciali Spaxs, beneficerà di un capital gain di circa 16,04 mln di euro.

Capital gain prospettico
Nel caso di raggiungimento degli obiettivi operativi delineati nel corso della presentazione alla comunità finanziaria del piano strategico 2018-23, le prospettive di guadagno sono ancora superiori.

E' infatti previsto dallo statuto Spaxs che, se entro 48 mesi dalla fusione il prezzo di mercato delle proprie azioni ordinarie dovesse superare per 22 giorni di borsa consecutivi i 15 euro, avverrebbe la conversione automatica delle (residue) 1.440.000 azioni speciali in 11.520.000 azioni ordinarie

In tale scenario gli azionisti speciali avrebbero in prospettiva un capital gain, calcolato a 15 euro per azione ordinaria, di 187,2 mln di euro (n. 13.680.000 X 15,0 euro - 18,0 mln versati inizialmente).

La quota di capital gain di spettanza di Corrado Passera sarebbe di 166,79 mln di euro.