martedì 11 settembre 2018

Agatos, complicazioni per l'estinzione del prestito convertibile

Si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Agatos, società quotata all'AIM Italia, che ingegnerizza e costruisce impianti per il consumo efficiente dell’energia e per la produzione di energia rinnovabile.

Previsioni 2018
Michele Positano, AD di Agatos
Michele Positano,
AD di Agatos
Michele Positano, amministratore delegato, ha indicato che nel primo semestre il gruppo ha avuto un incremento significativo dei ricavi rispetto allo stesso periodo del 2017, in tutte le principali linee di business.

Le attese del management, basate su attività già in corso e in via di ottenimento, sono di raggiungere, per l’anno 2018, ricavi consolidati di circa 10 mln di euro, rispetto agli oltre 7 mln del 2017.

Sono in corso dismissioni di partecipazioni in asset non strategici, che dovrebbero avere esito positivo nei prossimi mesi, con conseguente ulteriore riduzione dell'indebitamento netto.

Cessione ramo d'azienda 
Con riferimento al closing dell’offerta vincolante per l’acquisto di un ramo d’azienda dell’SPV di minieolico Windmill60 Srl, controllata al 100%, accettata e annunciata da Agatos al mercato in data 30 maggio 2018 ed attesa per il terzo trimestre 2018, essa non è stata ancora perfezionata in seguito alla mancata delibera di finanziamento dell’operazione di acquisto che costituiva una condizione sospensiva al closing dell’operazione.

Agatos è in attesa di sapere dal potenziale compratore se le circostanze che hanno impedito il finanziamento sono superabili.

In caso contrario, aprirà trattative con altre controparti che hanno già iniziato la valutazione/due diligence dell’acquisizione del medesimo asset.

Rimborso prestito convertibile
La cessione del ramo d’azienda avrebbe concorso a fornire ad Agatos le risorse necessarie per rimborsare il Prestito Convertibile TE Wind S.A. 2013-2018, scadente l’11 ottobre.

L’amministratore delegato ha illustrato al consiglio di amministrazione diverse opzioni per rimborsare il prestito, in assenza di tale incasso.

Le opzioni sono:
  • Aumento di capitale riservato a investitori qualificati e strategici, già identificati, per un importo massimo fino a 4.0 mln di euro, mediante emissione, eventualmente anche a sconto rispetto al prezzo di mercato, di nuove azioni ordinarie Agatos Spa, da sottoscriversi entro il 10 ottobre 2018.
  • Emissione di un nuovo prestito obbligazionario, destinata ad alcuni investitori qualificati.
  • Offerta ai possessori del Prestito Convertibile di una modifica del regolamento per allungare la scadenza in linea con gli incassi previsti, con eventuale offerta di emissione di nuovi titoli a condizioni particolari rivolta agli stessi possessori.
Il consiglio di amministrazione ha, a riguardo, dato piena delega all'amministratore.

✅ Agatos 
✔ Prezzo 0,173 € 
✔ Fair Value 0,196 € 
✔ Rendimento implicito 7,0% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO