venerdì 5 ottobre 2018

Agatos, aumento di capitale riservato e nuovo prestito convertibile

Agatos, società quotata all'AIM Italia, che ingegnerizza e costruisce impianti per il consumo efficiente dell’energia e per la produzione di energia rinnovabile, deve procedere al rimborso del Prestito Convertibile TE Wind S.A. 2013-2018, che scade l'11 ottobre 2018.

La prevista cessione del ramo d’azienda dell’SPV di minieolico Windmill60 Srl, che doveva fornire le risorse per procedere al rimborso, non si è ancora attuata e Agatos sta cercando modalità alternative di risoluzione del problema di liquidità che ne è insorto.

All'assemblea degli obbligazionisti del 3 ottobre 2018, indetta a tale scopo, sono intervenuti 1.597.500 euro rappresentanti del 42.45% degli obbligazionisti legittimati alla partecipazione e all’esercizio del diritto di voto e pertanto l’assemblea non ha raggiunto il quorum di 50.01% e non si è quindi espressa in merito all’ordine del giorno che prevedeva la proposta di allungare la scadenza di 18 mesi, portandola ad aprile 2020, in cambio di un aumento della cedola dal 6% al 7% e del rapporto di conversione aumentato da 62 a 500 azioni.

La seguente assemblea straordinaria degli azionisti di Agatos alla quale hanno partecipato azionisti in rappresentanza del 73,93% del capitale sociale, ha assunto tre delibere:

1. Aumento di capitale riservato
Aumento di capitale riservato, ai sensi dell’art. 2441, comma 5, cod. civ., a pagamento, per massimi 4.000.000 di euro, con esclusione del diritto di opzione ed efficace anche se parzialmente sottoscritto, da liberarsi in denaro entro il 31 dicembre 2018.

Il prezzo di sottoscrizione dell’aumento di capitale è stato fissato in 0,10 euro per azione, con uno sconto di circa il 44% sul prezzo delle azioni Agatos il 3 ottobre di 0,18 euro.

Agatos si è impegnata ad effettuare una nuova emissione di warrant 2018-2021 riservata ai sottoscrittori di questo aumento di capitale, in ragione di 1 warrant per ogni 2 nuove azioni, per la quale è stata già convocata un’assemblea specifica.

Per l’aumento di capitale riservato sono pervenute adesioni pari 2.908.000 euro da parte di 9 investitori, di cui 3 esteri.

Tali adesioni saranno regolate venerdì 5 ottobre 2018.

2. Emissione di nuovo prestito obbligazionario convertibile
Nuovo prestito obbligazionario Agatos Convertibile 2018-2020 7%, di un valore massimo di 4.000.000 di euro, da emettere in via scindibile riservata a terzi, che verranno ammesse alla negoziazione presso AIM Italia.

Il nuovo prestito sarà sottoscrivibile dai detentori delle obbligazioni TE Wind S.A. 2013-2018 come concambio parziale e/o totale delle rispettive obbligazioni in scadenza.

Per il nuovo prestito obbligazionario convertibile sono pervenute adesioni pari a 1.104.500 euro da parte di 16 investitori, di cui 2 esteri.

Circa 1 milione di euro di tali adesioni sono a fronte di scambio con il prestito TE Wind 2013-2018.

Le adesioni verranno regolate l’11 ottobre 2018.

3. Aumento di capitale al servizio del prestito
Approvazione di un aumento di capitale pari a 4.000.000 euro al servizio della conversione del nuovo prestito obbligazionario convertibile.

“L’esito positivo dell’assemblea degli azionisti e le adesioni ricevute per le due emissioni confermano la fiducia degli investitori nella società e nel suo piano industriale”, ha dichiarato Michele Positano, amministratore delegato di Agatos.

“La nuova dotazione di capitale ci permetterà di far fronte alla scadenza del prestito obbligazionario Convertibile TE Wind S.A. 2013-2018 e di proseguire nella realizzazione della strategia di sviluppo del Gruppo”.

Prezzo di equilibrio del titolo dopo l'aumento di capitale
Nel caso di aumento di 4,0 mln di euro verrebbero emesse n. 40 mln di nuove azioni, che si sommerebbero alle n. 62,7 mln già emesse.

Sommando la capitalizzazione corrente della società di 11,29 mln di euro (0,18 x 62,7) al nuovo apporto di capitale di 4,0 mln di euro, si arriverebbe ad una nuova capitalizzazione di 15,29 mln di euro.

Dividendo 15,29 mln di euro per n. 102,7 mln di azioni (62,7 + 40) si ottiene il nuovo prezzo di equilibrio teorico di circa 14,88 euro per azione, con una svalutazione del 17,3% sul prezzo pre-emissione di 18 euro.

✅ Agatos 
✔ Prezzo 0,170 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB  0,72 
✔ Fair Value 0,205 € 
✔ Rendimento implicito 7,7% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO