giovedì 4 ottobre 2018

GPI acquista il residuo 51% di UNI IT

GPI, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, comunica che la controllata Argentea srl ha acquisito in data odierna da UniCredit Services SCPA il residuo 51% di UNI IT srl, attiva nell’Information Technology.

Si perfeziona in tal modo l’operazione annunciata con comunicato stampa lo scorso 11 luglio: all’acquisizione del 100% di Paros srl si aggiunge oggi l’acquisto di tutte le quote di UNI IT srl.

Entrambe le società, in passato partecipate da Cassa del Trentino SpA, operano nell’ICT e sono specializzate nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche finalizzate alla semplificazione amministrativa e alla dematerializzazione documentale.

L’ingresso di Paros e UNI IT nel perimetro del Gruppo GPI rafforza significativamente l’Area strategica della Monetica – presidiata dalla controllata Argentea.

UNI IT ha chiuso l’esercizio 2017 con ricavi per 3,5 mln di euro ed Ebitda di 0,5 mln di euro.

La controllante Argentea ha chiuso il 2017 con ricavi di 3,1 mln di euro e un Ebitda di 0,6 mln di euro.

Marco Torresani, Amministratore delegato di Paros e di Argentea:

“Con questa operazione Argentea completa il percorso iniziato nel luglio scorso con l'acquisizione del 100% di Paros e del 49% di Uni IT, affermandosi di fatto come una delle più importanti realtà nell'ambito della gestione degli incassi e dei pagamenti della Pubblica Amministrazione.

Grazie a questa acquisizione Argentea, da sempre orientata prevalentemente al mercato privato, ora si mette a disposizione anche della Pubblica Amministrazione.”

Il controvalore complessivo dell’operazione è pari a 749.387 euro ed è stato finanziato per cassa.

✅ GPI 
✔ Prezzo 9,02 € 
✔ PE 12m 15,4 
✔ PB  2,12 
✔ Fair Value 08,76 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO