venerdì 23 novembre 2018

CrowdFundMe, parte il collocamento

CrowdFundMe ha avviato il roadshow, in Italia e all’estero, con l’obiettivo di procedere all’ammissione all'AIM Italia.

Logo di CrowdFundMe“L’obiettivo di CrowdFundMe – dichiara Tommaso Baldissera Pacchetti, fondatore e ceo della società - è quello di affermarsi quale leader nel mercato dell’equity crowdfunding italiano.

Il capitale raccolto sarà quindi utilizzato per rafforzare la struttura aziendale e il posizionamento della società.

CrowdFundMe è la prima società fintech in Italia ad aver avviato il processo di quotazione.

Entrare nei mercati finanziari tradizionali le permetterà di unire il proprio DNA innovativo con la solidità degli attori istituzionali”.

L’operazione è strutturata come segue:

Aumento di capitale per massimi 4.999.999 euro, da eseguirsi mediante collocamento delle azioni di nuova emissione presso:
  • Investitori qualificati italiani e investitori istituzionali esteri, 
  • Investitori retail.
Emissione di massimi 1.738.840 warrant da assegnarsi gratuitamente agli azionisti della società nel rapporto di un warrant ogni azione ordinaria:
  • Fino ad un massimo di 869.420 warrant in via automatica in sede di collocamento, nel rapporto di 1 warrant ogni 2 azioni ordinarie detenute alla data di inizio delle negoziazioni,
  • Fino ad un massimi di 869.420 warrant in via automatica, nel rapporto di 1 warrant ogni 2 azioni ordinarie, agli azionisti che deterranno senza soluzione di continuità le azioni dalla data di inizio delle negoziazioni sino al 20 giugno 2019
I titolari dei warrant hanno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di 1 azione di compendio per ogni 2 warrant posseduti, ai termini e alle condizioni stabilite nel regolamento dei Warrant che sarà disponibile sul sito internet di CrowdFundMe.

Il Collocamento inizierà il 23 novembre 2018 e terminerà l’11 dicembre 2018 salvo proroga o chiusura anticipata.

Il range di prezzo delle azioni è stato fissato tra un minimo di 8 euro e un massimo di 10 euro per azione.

Nomad e Global Coordinator dell’operazione è EnVent Capital Markets.

Directa SIM agisce come collocatore retail online.

Ambromobiliare agisce in qualità di advisor finanziario.