martedì 6 novembre 2018

Intred, nel 2019 la rete di fibra ottica aumenterà del 76%

Intred, società quotata all'AIM Italia e operatore di telecomunicazioni della Lombardia orientale, ha sottoscritto un accordo con Telecom Italia S.p.A. per l’acquisizione del diritto d’uso, per 15 anni, di circa 500 km di fibra ottica spenta.

Tale operazione, del controvalore complessivo superiore a 2 mln di euro, consentirà ad Intred di sviluppare la propria rete in 90 comuni lombardi con importanti ricadute sulle vendite di connettività in fibra ottica nelle provincie di Milano, Monza e Brianza, Lecco e Bergamo.

L’implementazione della rete sarà completata da investimenti in apparati di ultima generazione che porteranno l’investimento complessivo a circa 3 mln di euro (incluso il controvalore sopra indicato).

Nel primo trimestre del 2019 sarà consegnato un primo lotto di circa 200 km, mentre la restante parte sarà disponibile entro la fine del prossimo esercizio.

Daniele Peli, co-fondatore e amministratore delegato di Intred
Daniele Peli, co-fondatore e
amministratore delegato di Intred
Questa operazione, unitamente allo sviluppo diretto della rete, proietterà la lunghezza complessiva del network verso i 3.000 km entro la fine del 2019, rispetto ai 1.700 registrati lo scorso 30 giugno.

Daniele Peli, Co-fondatore e Amministratore delegato di Intred S.p.A., ha commentato:

“Questo accordo strategico si inserisce pienamente nella strategia di crescita programmata dalla società in fase di IPO che ha consentito di raccogliere nuovi capitali.

Il nostro obiettivo rimane sempre quello della crescita dell’offerta infrastrutturale per consentire di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni di connettività disponibili”.

✅ Intred 
✔ Prezzo 2,90 € 
✔ PE 12m 16,0 
✔ PB  2,14 
✔ Fair Value 2,57 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO