sabato 1 settembre 2018

AIM ITALIA: valutazione fondamentale al 31 agosto 2018

Rendimento Implicito AIM Italia Investable: 10.12% (+ 0,09%)
Stima aggiornata al 31-08-2018 (mediana)

Rendimento Implicito FTSE MIB: 8,80% 
Stima aggiornata al 03-08-2018 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Premio di rendimento AIM Italia vs. MIB: 1,32% (+ 0,09%)

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 31 Agosto 2018
Indice di riferimento: AIM Italia Investable, 9339,37 (- 0,89%)
Indice collegato: FTSE AIM Italia, 9.299,32 (- 1,31%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato e non corrisponde al rendimento atteso né al rendimento richiesto.

Redazione Aim Italia News

venerdì 31 agosto 2018

Vimi Fasteners, fine periodo di stabilizzazione e esercizio opzione Greenshoe

Prodotti Vimi Fasteners
Vimi Fasteners, società quotata all'AIM Italia che opera nel settore della meccanica di altissima precisione, comunica che il Global Coordinator dell'IPO, BPER Banca, ha concluso l'attività di stabilizzazione del titolo.

Ha acquistato sul mercato, tra il 2 e il 31 agosto 2018,  n. 212.500 azioni Vimi Fasteners ad un prezzo medio di 3,3886 euro, per un totale di 720.094 euro.

BPER Banca ha inoltre esercitato il 31 agosto l'opzione Greenshoe, derivante da aumento di capitale, per la sottoscrizione di n. 81.500 nuove azioni.

Complessivamente le azioni acquistate da BPER Banca nel corso del periodo di stabilizzazione, più quelle derivanti dall'opzione Greenshoe, saranno presumibilmente utilizzate per restituire le 294.000 azioni prestate in occasione dell'IPO dal socio Finregg S.p.A.

Per tale ragione le azioni dell'opzione Greenshoe non vanno conteggiate nel flottante.

Il collocamento ha riguardato quindi 3.235.000 azioni su un totale di 13.316.500 azioni della società.

Il flottante aggiornato è di 3.133.000, pari al 23,53% del capitale sociale.

AIM Italia Investable Index 31-08-2018

L'AIM Italia Investable è sceso nella settimana del -0,89% a 9.339,37 punti.

Il FTSE AIM Italia è sceso nella settimana del -1,31% a 9.299,32 punti.

20 titoli su 54 (37%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • Neodecortech 6,55%
  • Illa 5,96%
  • PLT Energia 5,91%
  • Finlogic 5,24%
  • Digital Magics 4,94%
I risultati peggiori della settimana:
  • SoS Travel -8.44%
  • Culti Milano -6.20%
  • Assiteca -5.95%
  • Cft  -5.48%
  • Expert System -5.40%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle 54 società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia 31-08-2018

Il FTSE AIM Italia scende del -0,60% a 9.299,32 punti.

Il Controvalore scambiato in giornata è di 3.795.855 euro.

Il FTSE Italia PIR PMI All scende del -0,55%.

27  titoli su 114 (24%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • PLT Energia: 4,51%
  • Cover 50: 3,96%
  • Sciuker Frames: 3,01%
  • SG Company: 2,17%
  • Neodecortech: 1,85%
I risultati peggiori della giornata:
  • Askoll EVA: -7,13%
  • Imvest: -5,61%
  • H-FARM: -3,88%
  • Sostravel.com: -3,85%
  • Vetrya: -3,54%
Redazione Aim Italia News

giovedì 30 agosto 2018

Ftse Aim Italia 30-08-2018

Il FTSE AIM Italia sale del +0,09% a 9.355,06 punti.

Il Controvalore scambiato in giornata è di 6.620.823 euro.

Il FTSE Italia PIR PMI All scende del -0,44%.

27  titoli su 114 (24%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Finlogic: 9,49%
  • Neodecortech: 3,56%
  • Digital Magics: 3,50%
  • Visibilia Editore: 3,43%
  • Bio-on: 2,69%
I risultati peggiori della giornata:
  • Culti Milano: -8,50%
  • Costamp Group: -7,18%
  • Enertronica: -5,26%
  • Illa: -4,35%
  • Elettra Investimenti: -3,38%
  • H-FARM: -3,25%
Redazione Aim Italia News

Neodecortech assegna warrant gratuiti agli azionisti

Il Consiglio d'Amministrazione di Neodecortech, società quotata all'AIM Italia e operante nella produzione di carte decorative per interior design, ha approvato ieri la politica dei dividendi per il biennio 2018-2019 stabilendo un target di distribuzione non superiore a 0,153 euro per azione.

Gianluca Valentini, ex Presidente della Neodecortech
Gianluca Valentini,
ex Presidente della Neodecortech
Il Cda ha anche fissato la convocazione dell’Assemblea in sede ordinaria e straordinaria per il prossimo 14 settembre con focus sulla delega al Cda per aumentare il capitale sociale o emettere obbligazioni convertibili per un massimo di 10 milioni e alla reintegrazione del Cda dopo le dimissione, lo scorso 16 maggio, del Presidente della società Gianluca Valentini.

Il  Cda ha concordato inoltre di sottoporre all’assemblea la proposta di modificare lo statuto sociale, inserendo la possibilità che l’assemblea straordinaria conferisca al board la facoltà di aumentare il capitale sociale in una o più  volte,  fino  ad  uno specifico  ammontare  e  per  un periodo di cinque anni dalla data della relativa deliberazione.

Il Cda ha altresi approvato la bozza di regolamento per l’emissione gratuita di warrant a favore degli azionisti.

E' prevista  l’emissione di massimi 13.101.500  warrant,  uno per ogni azione Neodecortech posseduta.

Ogni 4 warrant, in caso di esercizio, sarà possibile sottoscrivere una nuova azione ordinaria Neodecortech.

Sarà possibile esercitare i warrant dal 3 giugno 2019 fino all’ultimo giorno lavorativo del mese di dicembre del 2020.

Il prezzo di esercizio dei warrant è fissato a 4 euro per ciascuna azione, con un premio del 7% sul prezzo corrente.

L’aumento di capitale corrispondente sarà pari a massimi 13.101.500 euro, incluso di sovrapprezzo.

Infine la società segnala che  è  stata conclusa l’operazione per acquistare un ramo d’azienda da Corbetta FIA.

✅ Neodecortech 
✔ Prezzo 3.74 € 
✔ Fair Value 4,20 € 
✔ Rendimento implicito 12,5% 
✔ Rating A - VALUE 

Energica Motor, accordo commerciale in medio oriente

Livia Cevolini, Ceo di Energica Motor
Livia Cevolini,
Ceo di Energica Motor
Energica Motor Company, società quotata sull'AIM Italia e costruttrice di moto elettriche ad alte prestazioni, ha firmato un importante accordo commerciale con R&O Trading Company, situata in Kuwait.

R&O sarà il punto di riferimento per tutta la regione mediorientale che comprende Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar.

La casa costruttrice modenese aggiunge così una una nuova area ad alto sviluppo tecnologico alla sua rete di vendita. 

Il Ceo di Energica Motor Company, Livia Cevolini, ha sottolineato l’importanza dell’area mediorientale per il mercato delle moto elettriche in quanto:

“L’attenzione verso i veicoli elettrici sta emergendo in maniera sempre più crescente nei Paesi del Golfo: diversi stati dell’area stanno investendo risorse sia sulla ricerca che sulla produzione”. 

PharmaNutra, i ricavi consolidati semestrali crescono del 20%

Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra
Andrea Lacorte,
Presidente di PharmaNutra
PharmaNutra, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei complementi nutrizionali di ferro, comunica che i ricavi consolidati preliminari del primo semestre 2018 evidenziavano una crescita di circa il 20% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra, commenta:

“Stiamo raccogliendo i frutti di una scelta strategica importante, operata dall’azienda un anno fa, rappresentata dalla suddivisione della rete commerciale e di informazione medica in una linea di Supportive Care, quindi ospedaliera, e in una linea Primary Care.

Ci sono stati diversi informatori scientifico commerciali che si sono dovuti specializzare, quindi la resa in termini di risultati non è stata immediata.

Ci sono voluti 8-9 mesi per mettere a regime la rete commerciale e farla funzionare bene, ma poi giugno e luglio ci hanno dato parecchie soddisfazioni, confermando la bontà della nostra scelta.

Tutto questo, chiaramente, al netto del lancio dei nuovi prodotti che avverrà a settembre, nel corso della Convention Nazionale."

✅ PharmaNutra 
✔ Prezzo 15,45 € 
✔ Fair Value 15,3 € 
✔ Rendimento implicito 10,6% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 29 agosto 2018

Somec si aggiudica commessa Fincantieri di 54 mln

Oscar Marchetto, Presidente e azionista di maggioranza di Somec
Oscar Marchetto,
Presidente di Somec
Somec, società quotata all'AIM Italia e specializzata nell’ingegnerizzazione, design e realizzazione di grandi progetti chiavi in mano di involucri vetrati ad alto contenuto ingegneristico, ha acquisito una nuova commessa per un valore complessivo di 54 mln di euro.

Somec ha ricevuto da Fincantieri un ordine per la realizzazione degli involucri vetrati di 4 navi da crociera, con l’opzione per ulteriori 2 navi classe Leonardo per l’armatore Norwegian Cruise Line (NCL).

Le unità hanno un valore di circa 9 mln di euro ciascuna e saranno consegnate a partire dal 1° Semestre 2022 fino al 2025 ovvero, nel caso dell’esercizio dell’opzione, fino al 2027.

La classe Leonardo di NCL è composta da una serie di 6 navi di stazza lorda 140.000 tonnellate con capacità di ospitare 3.300 passeggeri.

L’ordine riguarda la realizzazione per ogni nave sia delle vetrate per le aree pubbliche che delle balcony delle cabine e comprende la realizzazione customizzata degli skywalk panoramici su due piani con passeggiata su pavimento vetrato.

“Con l’acquisizione di queste nuove commesse Somec si conferma punto di riferimento per cantiere e armatore nel core business degli involucri vetrati.” ha commentato Oscar Marchetto, Presidente e azionista di maggioranza di Somec.

Il Gruppo vanta nel settore un know-how ventennale con lavori su più di 200 navi da crociera.

Equita attende l'ok di Consob e Borsa Italiana per trasferirsi allo STAR

Francesco Perilli e Andrea Vismara, presidente e ceo di Equita Group
Francesco Perilli e Andrea Vismara,
presidente e ceo di Equita Group
Dando seguito a quanto approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 29 marzo 2018 e dall’Assemblea degli Azionisti in data 16 aprile 2018, Equita Group, società quotata sull’AIM Italia, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alla quotazione sull’MTA, segmento STAR.

La società ha anche richiesto la revoca delle proprie azioni dalle negoziazioni sull’AIM Italia, subordinatamente all'approvazione del trasferimento.

Contestualmente Equita Group ha depositato oggi presso Consob la richiesta di approvazione del prospetto di ammissione, necessario per quotarsi allo STAR.

✅ Equita Group 
✔ Prezzo 3,15 € 
✔ Fair Value 2,91 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Ftse Aim Italia 29-08-2018

Il FTSE AIM Italia sale del +0,10% a 9.346,61 punti.

Il Controvalore scambiato in giornata è di 5.501.770 euro.

Il FTSE Italia PIR PMI All sale del +0,23%.

32  titoli su 114 (28%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Poligrafici Printing: 8,71%
  • BioDue: 4,67%
  • Illa: 4,28%
  • Clabo: 3,07%
  • Icf Group: 2,82%
I risultati peggiori della giornata:
  • DBA Group: -4,00%
  • MailUp: -3,90%
  • Ecosuntek: -2,91%
  • Ki Group: -2,89%
  • Telesia: -2,77%
Redazione Aim Italia News

Enertronica, warrant 2013-18 esercitabili a 2,60 euro fino al 1 ottobre

Logo Enertronica
Enertronica, società che opera nel settore dell'energia e quotata sull'AIM Italia, rende noto che dal 31 agosto 2018 si aprirà il sesto, ed ultimo, periodo di sottoscrizione dei “Warrant Enertronica 2013 – 2018, codice ISIN n. IT0004887425.

I portatori dei warrant potranno richiederne l’esercizio a decorrere dal 31 agosto 2018 e fino al 1 ottobre 2018, termini iniziale e finale compresi, nei giorni di mercato aperto.

I warrant danno diritto di sottoscrivere azioni ordinarie Enertronica di nuova emissione, ammesse alla quotazione sull’Aim Italia, aventi godimento regolare e con le medesime caratteristiche delle azioni ordinarie Enertronica in circolazione.

Per ogni warrant esercitato viene emessa una nuova azione.

Le richieste di sottoscrizione dovranno essere presentate all’intermediario aderente al sistema di amministrazione accentrata di Monte Titoli S.p.A. presso il quale i warrant sono depositati, senza aggravio di spese.

Il prezzo di esercizio dei warrant è  pari a 2,60 euro per ciascuna nuova azione e dovrà essere integralmente versato all’atto della presentazione della richiesta.

L’emissione e la messa a disposizione, per il tramite di Monte Titoli S.p.A., delle azioni sottoscritte dai portatori dei warrant, avranno luogo entro il decimo giorno di Borsa aperta a decorrere dal 1 ottobre 2018.

Il prezzo medio del titolo nella giornata del 28 agosto è stato di 2,4373 euro.

BioDue: concesso brevetto ventennale RewCap in Cina

Fiala monouso bifasica, tecnologia RewCap
Fiala monouso bifasica,
tecnologia RewCap
BioDue, società quotata all'AIM Italia, che sviluppa, produce e commercializza dispositivi medici, prodotti dermocosmetici e integratori alimentari ha ottenuto la concessione ventennale del brevetto RewCap per il mercato cinese.

BioDue è già presente sul mercato cinese con Rewcap, avendo già sottoscritto un contratto con una multinazionale farmaceutica cinese per la fornitura sia delle macchine di produzione che utilizzano RewCap, sia dei primi quantitativi di packaging Rewcap.

RewCap sta già contribuendo a importanti risultati per BioDue sui mercati europei e la società ha grandi aspettative relative al suo futuro contributo economico.

L’innovatività del brevetto RewCap risiede nel tappo della fiala, formato da due soli pezzi assemblati, anziché i soliti quattro.

Una soluzione semplificata che rispetto ai sistemi attuali presenta una maggiore facilità di utilizzo e permette al consumatore di verificare direttamente la presenza del principio attivo nel micro-contenitore separato, prima di scioglierlo nel preparato e ingerire.

RewCap è applicabile sia agli integratori alimentari in forma liquida sia ai cosmetici che ai dispositivi medici.

Vanni Benedetti, presidente di BioDue ha commentato: “il contributo di RewCap al posizionamento di BioDue sul mercato, i riscontri positivi che riceviamo dai clienti e i risultati economico finanziari di tale applicazione sono estremamente positivi.

Confidiamo che il nuovo brevetto, ottenuto su un mercato così importante per la domanda mondiale di tali dispositivi applicativi, quale il mercato cinese, dopo l’ottenimento del brevetto per il mercato nazionale e americano porterà a BioDue risultati di grande soddisfazione.”

La capacità produttiva dell’impianto che Biodue ha realizzato appositamente per RewCap è di 40 milioni di pezzi/anno.

Solo in Italia il mercato dei fialoidi vale 500 milioni di pezzi l’anno.

✅ BioDue 
✔ Prezzo 5,40 € 
✔ Fair Value 5,21 € 
✔ Rendimento implicito 10,0% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Clabo venderà vetrine espositive a Starbucks Asia

Pierluigi Bocchini, Presidente e AD di Clabo
Pierluigi Bocchini,
Presidente e AD di Clabo
Clabo, società che opera nel settore delle vetrine espositive professionali per gelaterie, pasticcerie, bar, caffetterie e hotel, quotata sul mercato AIM Italia, ha partecipato al "2018 Barista Regional Area Championship & Functional Forum" organizzato ad Ho Chi Minh City da Starbucks Corp..

Starbucks la più grande catena di caffetterie al mondo con oltre 35 mila punti vendita, dei quali 8.000 solo in Asia che risulta anche essere la regione del mondo con i tassi di crescita delle nuove aperture più elevato.

Durante il meeting, al quale hanno partecipato i vertici di Clabo con il Presidente Pierluigi Bocchini e gran parte dello staff tecnico di Starbucks Asia, sono stati messi a punto i dettagli della collaborazione tra la società italiana e la filiale asiatica di quella americana.

Clabo ha infatti sviluppato 4 modelli di vetrine con 2 varianti per ciascun modello per un totale di 8 versioni.

La commercializzazione inizierà entro il prossimo mese di novembre ed il valore dell'accordo dovrebbe aggirarsi attorno agli 1,5 milioni di dollari.

I primi paesi ad adottare le vetrine Clabo Easy Best (che verranno prodotte dallo stabilimento cinese di Qingdao del gruppo) saranno verosimilmente Vietnam, Thailandia, Cambogia, Philippines e Singapore, per poi estendersi auspicabilmente a tutta l'area asiatica fino all'India.

Il Presidente di Clabo, Pierluigi Bocchini, ha così dichiarato: "registriamo questo accordo con enorme soddisfazione perché è il segno che la nostra strategia di avvicinare la produzione ai mercati di vendita mantenendo in Italia la progettazione sta dando i suoi frutti.

Lo sviluppo del rapporto con Starbucks ha avuto una gestazione di ben 18 mesi, ma alla fine siamo riusciti a trovare un accordo di grande soddisfazione per entrambe le parti il cui valore per Clabo Easy Best, a regime, potrebbe raggiungere gli 1,5 milioni di dollari annui.

Ora speriamo di poter estendere la collaborazione anche in altre aree del mondo, anche se la regione asiatica è di gran lunga quella con i tassi di nuove aperture maggiore.

L'accordo arriva al termine di un semestre che ha visto i ricavi consolidati salire fino a sfiorare i 31 milioni di Euro, dai 25 dello stesso periodo dello scorso anno (+22%), e con un significativo balzo del Ebitda proforma e del Risultato Netto proforma,  escludendo cioè le spese di consulenza e due diligence sostenute per l'acquisizione del 51% della società americana Howard McCray.

La Posizione Finanziaria netta risulta in calo rispetto al 31 Marzo 2018 di oltre 2 milioni a 23,2 milioni.

I dati verranno resi pubblici a margine del prossimo CdA del 14 settembre 2018."

✅ Clabo 
✔ Prezzo 3,18 € 
✔ Fair Value 2,97 € 
✔ Rendimento implicito 9,4% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

Vimi Fasteners: benefici fiscali da fusione con Inox srl

Logo di Vimi Fasteners
Vimi Fasteners, società quotata all'AIM Italia che opera nel settore della meccanica di altissima precisione, comunica che la propria controllata Mhf Fasteners ha attuato la fusione inversa per incorporazione con la società Inox srl, di recente acquisizione e di cui la controllata dispone del 100% del capitale.

La fusione era già prevista nel Documento di Ammissione di Vimi Fasteners.

La fusione consentirà di poter fruire, mediante il pagamento di imposte sostitutive, delle possibilità offerte dagli art. 172 e 176 del DPR 917/86 e dell’art. 15 del DL 185/2008 per il pieno affrancamento fiscale dei valori allocati sugli asset in conseguenza del prezzo dell’acquisizione.

Si tratta in sostanza di una rivalutazione dei cespiti con conseguente aumento degli ammortamenti fiscalmente deducibili.

A seguito di tale operazione si determinerà un significativo beneficio fiscale.

La ricaduta sull’utile netto della società avverrà già a partire dall’esercizio 2019 e successivi fino al 2025.

✅ Vimi Fasteners 
✔ Prezzo 3,40 € 
✔ Fair Value 3,46 € 
✔ Rendimento implicito 10,8% 
✔ Rating A - VALUE 

martedì 28 agosto 2018

Ftse Aim Italia 28-08-2018

Il FTSE AIM Italia scende del -0,42% a 9.337,34 punti.

Il Controvalore scambiato in giornata è pari a 7.607.231 euro.

Il FTSE Italia PIR PMI All scende del -0,78%.

24  titoli su 114 (21%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • H-FARM: 6,67%
  • Elettra Investimenti: 5,40%
  • Portobello: 4,86%
  • Telesia: 4,33%
  • Italia Independent Group: 4,30%
I risultati peggiori della giornata:
  • Assiteca: -4,73%
  • Gruppo Green Power: -4,63%
  • Energica Motor Company: -4,56%
  • Ki Group: -3,89%
  • GPI: -3,80%
Redazione Aim Italia News

Orsero: il management prevede una semestrale in linea con l'anno prededente

Il management di Orsero, società quotata all'AIM Italia che opera nell’importazione e distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, in considerazione dell'andamento del titolo nelle ultime giornate di contrattazione e delle richieste di chiarimento giunte da diversi investitori, ribadisce che i risultati del primo semestre 2018:
  • Ricavi netti,
  • Adjusted Ebitda consolidati, 
sono attesi in linea con quanto conseguito nel corso del primo semestre 2017. 

Allo stato attuale non sussistono elementi noti alla società che possano giustificare un disallineamento dei risultati attesi

I risultati semestrali saranno approvati dal Consiglio di Amministrazione nel corso della riunione del 26 settembre 2018.

Il comunicato non cita la probabile motivazione sottostante all'andamento del titolo.

Raffaella Orsero, AD di Orsero
Raffaella Orsero,
AD di Orsero
Lo scorso luglio l’agenzia Reuters ha riportato che la Guardia di Finanza starebbe indagando sull’attuale AD Raffaella Orsero ed altri soggetti in merito ad una presunta appropriazione indebita compiuta a danno di GF Group, ora Orsero.

I presunti fatti coinvolgerebbero anche i precedenti soci e amministratori di GF Group.

Le ipotesi di reato riguarderebbero anche dichiarazioni fraudolente, intestazione fittizia di somme e fatti di riciclaggio.

La nota delle autorità aveva inoltre precisato che le indagini erano in prosecuzione di quelle di cui era stata data notizia nel documento informativo di Glenalta Food del novembre 2016.

La società Orsero aveva precisato che “anche rispetto a tali ultime ipotesi all’indagine degli inquirenti, la società risulta essere del tutto estranea”.

I tempi delle indagini saranno prevedibilmente lunghi.

✅ Orsero 
✔ Prezzo 6,90 € 
✔ Fair Value 7,79 € 
✔ Rendimento implicito 9,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Il 70% delle matricole AIM Italia 2018 trascura l'informativa societaria

Fino ad oggi nel 2018 si sono quotate 20 società operative (di cui 3 attraverso un reverse merger con una Spac).

Di queste 20 società, 6 hanno immediatamente provveduto a rilasciare uno studio finanziario esterno.

Matricole con studio societario
  • Cellularline (Crescita),
  • Cft (Glenalta)
  • Fervi, 
  • Illimity (Spaxs), 
  • Kolinpharma, 
  • SoS Travel. 
Le altre 14 società hanno invece preferito dare una interpretazione restrittiva al Regolamento emittenti di Aim Italia.

Il regolamento, all'articolo 35, comma b. obbliga, da quest'anno, lo specialista, o un suo incaricato, a 

"produrre o far produrre almeno due ricerche all’anno concernenti l’emittente, da redigersi tempestivamente e secondo i migliori standard in occasione della pubblicazione dei risultati di esercizio e dei dati semestrali. 

Le ricerche devono essere pubblicate sul sito di Borsa Italiana al più presto e comunque non oltre un mese dalla approvazione dei dati contabili."

La normativa obbliga quindi le società, tramite lo specialista, a rendere pubblico almeno uno studio societario in occasione della pubblicazione del bilancio semestrale e annuale, ma certamente non vieta di pubblicare uno studio in occasione dell'IPO.

I primi mesi di quotazione sono proprio quelli in cui tali studi sono più utili per gli investitori perché spesso non è possibile fare riferimento ai risultati societari precedenti.

Invitiamo quindi le società ancora scoperte a non attendere la chiusura del semestre o dell'anno per informare il mercato tramite uno studio finanziario post-IPO

Sarebbe forse il caso, nella prossima revisione del Regolamento emittenti, di prevedere esplicitamente l'obbligo di redazione di uno studio finanziario a ridosso dell'introduzione della nuova società sull'Aim Italia.

Non ci sarebbe nessun rilevante incremento di costi per le matricole di borsa, ma migliorerebbe significativamente la qualità dell'informazione disponibile agli investitori e di conseguenza la qualità della formazione del prezzo.

Matricole senza studio societario
  • Archimede,
  • Askoll EVA,
  • Esautomotion,
  • Grifal,
  • ICF Group,
  • Intred,
  • Longino & Cardenal,
  • Monnalisa,
  • Portobello,
  • Renergetica,
  • Sciuker Frames,
  • SG Company,
  • Somec,
  • Vimi Fasteners.
Redazione Aim Italia News

lunedì 27 agosto 2018

Ftse Aim Italia 27-08-2018

Il Controvalore Totale scambiato in giornata è pari a 7.148.74 euro.

Il FTSE AIM Italia ha fatto registrare una performance del -0,49% a 9.376,98 punti.

Il FTSE Italia PIR PMI All del +0,30%.

25 i titoli che hanno chiuso la seduta con una performance positiva, pari in media al 1,88%.

Le 5 performance migliori della giornata:
  • Longino & Cardenal: 10,38%
  • Portale Sardegna: 5,52%
  • DBA Group: 4,74%
  • Icf Group: 2,41%
  • Vetrya: 2,30%
Fonte: Aimnews.it

Rosetti Marino vince contratto da 100 mln per piattaforma petrolifera

Oscar Guerra, AD di Rosetti Marino.
Oscar Guerra,
AD di Rosetti Marino
La Rosetti Marino, quotata all'Aim Italia e operante a livello mondiale nella progettazione, costruzione e fornitura di piattaforme off-shore per l'Oil&Gas e di per il settore "Energy", ha acquisito un contratto per la progettazione e costruzione della piattaforma petrolifera off-shore "Tolmount", destinata nel Mare del Nord (UK).

Il contratto è di tipo EPCIC, comprendente: Engineering, Procurement, Construction, Installation e Commissioning.

La Rosetti si è aggiudicata l'importante contratto del valore di oltre 100 mln di euro, dal committente londinese HGSL - Humber Gathering System Limited, dopo essere risultata vincitrice delle relativa gara internazionale, in competizione con altri primari concorrenti europei.

La piattaforma, di proprietà della "infrastrutture joint venture" tra "HGSL" e "Danai Petroleum", sarà gestita dalla oil company inglese "Premier Oil Exploration & Production Uk Limited".

Il manufatto avrà peso complessivo di oltre 6.000 tonnellate.

Sarà realizzato in Italia, nel cantiere Rosetti Piomboni di Marina di Ravenna, a partire dal prossimo mese di dicembre 2018.

La durata prevista dei lavori è di 20 mesi.

La costruzione prevede un impegno di oltre 700.000 ore di lavoro tra progettazione, management, manodopera di prefabbricazione e montaggio, con un picco previsto di circa 400 addetti in cantiere, verso la fine del 2019.

✅ Rosetti Marino 
✔ Prezzo 39,2 € 
✔ Fair Value 34,4 € 
✔ Rendimento implicito 5,4% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO 

Ftse Aim Italia settimana 24-08-2018

Il Controvalore Totale scambiato nella settimana è pari a 30,6 milioni di euro.

54 i titoli positivi con una media del +3,27%.

Il FTSE AIM Italia ha segnato +0,32%.

Il FTSE Italia PIR PMI All ha segnato una performance del +1,26%.

 Le 5 performance migliori della settimana:

  • Costamp Group: 18,90% (CMG Euro 27.336)
  • Grifal: 11,40% (CMG Euro 100.557)
  • Digital Magics: 9,39% (CMG Euro 21.859)
  • Sciuker Frames: 9,00% (CMG Euro 14.611)
  • S.M.R.E.: 7,97% (CMG Euro 137.134)

LE SOCIETÀ AIM

4AIM SICAF: 0,00%

Abitare In: 0,05%

Agatos: 3,52%

Alfio Bardolla Training Group: 6,68%

Alkemy: 1,39%

Alp.I: -0,21%

Ambromobiliare: 1,03%

Archimede: 0,00%

Askoll EVA: -2,44%

Assiteca: -1,43%

axélero: sosp.

BioDue: 0,00%

Bio-on: -0,32%

Blue Financial Communication: -0,84%

Bomi Italia: -1,67%

Caleido Group: 0,00%

Capital For Progress 2: 0,00%

Casta Diva Group: 0,00%

CdR Advance Capital: 4,00%

Cellularline: 0,60%

CFT: -2,38%

Clabo: -1,50%

Costamp Group: 18,90%

Cover 50: 3,28%

Culti Milano: -0,25%

DBA Group: -4,52%

DHH: 7,89%

Digital Magics: 9,39%

Digital360: -1,14%

DigiTouch: -1,86%

Ecosuntek: 0,00%

Elettra Investimenti: -1,95%

Energica Motor Company: 4,51%

Energy Lab: sosp.

Enertronica: -3,54%

EPS Equita PEP 2: 1,55%

Equita Group: 0,95%

Esautomotion: 3,76%

Expert System: 5,58%

Fervi: 4,29%

Finlogic: -1,80%

Fintel Energia Group: 0,00%

First Capital: 1,92%

FOPE: -2,27%

Frendy Energy: -2,87%

Gabelli Value For Italy: -1,43%

Gambero Rosso: -2,80%

Gel: -4,76%

Giorgio Fedon & Figli: -5,29%

GO Internet: -1,46%

GPI: 2,60%

Grifal: 11,40%

Gruppo Green Power: 4,93%

Health Italia: 3,46%

H-FARM: 2,50%

Icf Group: -2,35%

IdeaMI: 0,21%

Illa: -4,02%

Imvest: -2,32%

Industrial Stars of Italy 3: 0,00%

Iniziative Bresciane: 0,00%

Innova Italy 1: 0,00%

Innovatec: 0,99%

Intred: -1,72%

Italia Independent Group: 4,05%

Italian Wine Brands: -1,20%

Ki Group: 0,00%

Kolinpharma: 0,73%

Leone Film Group: -1,23%

Life Care Capital: -0,37%

Longino & Cardenal: -2,26%

Lucisano Media Group: 4,07%

MailUp: 0,89%

Masi Agricola: 1,65%

Mondo TV France: 0,36%

Mondo TV Suisse: 1,86%

Monnalisa: 2,78%

Neodecortech: 4,60%

Net Insurance: -2,37%

Neurosoft: 0,00%

Notorious Pictures: -1,72%

Orsero: 1,96%

Pharmanutra: 3,31%

Piteco: 0,89%

PLT Energia: -0,76%

Poligrafici Printing: 1,43%

Portale Sardegna: -3,33%

Portobello: -3,95%

Prismi: 0,39%

Renergetica: -1,69%

Rosetti Marino: 0,00%

S.M.R.E.: 7,97%

Safe Bag: -0,36%

Sciuker Frames: 9,00%

SCM SIM: 0,00%

SG Company: -2,49%

SIT: 1,03%

SITI B&T Group: -1,58%

Softec: 0,00%

Somec: 1,37%

Sostravel.com: 6,15%

Spactiv: 0,62%

Spaxs: 0,71%

Sprintitaly: 0,62%

Telesia: 5,76%

TheSpac: 0,10%

TPS: 1,90%

Vei 1: 0,42%

Vetrya: 5,68%

Vimi Fasteners: 0,53%

Visibilia Editore: 0,54%

WIIT: -1,44%

WM Capital: -1,91%

Zephyro: 0,00%

Fonte: Aimnews.it

Vetrya porta il canale tv Boing in streaming e su App

Vetrya porta il canale tv Boing in streaming e su App
Vetrya, società quotata all'Aim italia, che opera nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband ha concluso un accordo con la società Turner, del gruppo Time Warner Company, che trasmette il canale tv di intrattenimento per ragazzi Boing.

Grazie a Vetrya il canale Boing sarà vedibile in video streaming  attraverso l’impiego della piattaforma di distribuzione video live e on demand Eclexia di Vetrya e tramite una applicazioni dedicata: Boing app.

Saranno fruibili su internet e in piena mobilità:
  • il canale live, 
  • l'offerta video on line per il target Kids di Turner,
  • un set di mobile games.

✅ Vetrya 
✔ Prezzo 8,06 € 
✔ Fair Value 7,41 € 
✔ Rendimento implicito 8,9% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

domenica 26 agosto 2018

AIM ITALIA: previsione tasso di crescita degli utili, al 24 agosto 2018

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

AIM Italia 24-08-2018

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti]: 14,09 (precedente 14,56)
P/E [utile corretto]: 16,43 (precedente 16,60)
E/P [1 / 16,43]: 6,09% (precedente 6,02%)
Equity cost: 10,03% (precedente 10,06%)
Inflazione prevista: 1,83% (invariato)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [10,03% - 6,09%]: 3,94% (precedente 4,04%)
Tasso di crescita reale [3,94% - 1,83%]: 2,11% (precedente 2,21%)


Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

Abbiamo utilizzato a tale fine la stima del fattore di correzione fornita mensilmente dal sito di analisi fondamentale www.azioni.ml.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
E' stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News