www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

giovedì 31 gennaio 2019

SMRE, la revoca della quotazione solo con voto assembleare

SMRE, società quotata su AIM Italia, specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori Automation e Smart Mobility, il cui controllo è stato acquisito da SolarEdge Technologie, comunica di aver ricevuto in data 30 gennaio 2019 una comunicazione da Borsa Italiana che contiene, inter alia, quanto segue:

«Con la presente confermiamo il costante orientamento seguito dalla scrivente in analoghi casi precedenti, secondo il quale, ai sensi dell'art. 41 del Regolamento Emittenti, il quorum rafforzato del 90% degli azionisti presenti in assemblea per le decisioni di revoca dalla negoziazione su AIM Italia si applica anche alle delibere aventi ad oggetto operazioni di fusione che comportino l'assegnazione in concambio agli azionisti dell'emittente di azioni non negoziate su AIM Italia o su un mercato regolamentato.»

La comunicazione di Borsa Italiana fa riferimento alla precedente comunicazione aziendale che stabiliva che, nel caso SolarEdge avesse conseguito il 90% del capitale sociale:

"Il mancato ripristino del flottante comporterà la revoca delle negoziazioni dei titoli dell’emittente senza previo assenso degli azionisti."

Il vero nodo della questione nasce dalla dichiarazione di SolarEdge che ha affermato che, anche nel caso non avesse conseguito il 90% del capitale sociale, si sarebbe adoperata per procedere alla fusione di SMRE con SolarEdge Investment S.r.l., società non quotata.

Borsa Italiana ritiene invece che per deliberare tale fusione sia necessario un quorum assembleare del 90%.

✅ SMRE 
✔ Prezzo 6,02 € 
✔ PE 12m 58,6 
✔ PB 6,61 
✔ Fair Value 5,10 € 
✔ Rendimento implicito 9,4% 
✔ Rating B2 - GROWTH