www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.400 articoli pubblicati

mercoledì 27 febbraio 2019

Gear 1, la valutazione assegnata a Comer Industries sembra "prudenziale"

Nell'ambito della fusione tra la spac Gear 1, quotata all'AIM Italia, e Comer Industries, quest'ultima è stata valutata 157,617 mln di euro.

Modalità di calcolo
Dopo la fusione, i vecchi azionisti di Gear 1, ora azionisti di Comer Industries, detengono 3.170.000 azioni su 20.170.000 totali, pari a circa il 15,72% del capitale sociale di Comer Industries, quota che costituisce il flottante della società. (pagina 270 del documento di ammissione).

Gamma prodotti Comer Industries
Gamma prodotti Comer Industries
Gear 1 ha apportato complessivamente liquidità per 29.391.000 euro (pagina 87 del documento di ammissione).

Dividendo 29,391 mln di euro per 15,72%, si ottiene un valore post-fusione di 187 mln di euro.

Sottraendo a tale valore i 29,391 mln apportati da Gear 1, si ottiene la valutazione pre-fusione di Comer industries di 157,617 mln di euro.

Valutazione provvisioria
Abbiamo cercato di capire, in base ai dati inseriti nel documento informativo, se il prezzo concordato sia ragionevole.

In particolare, rielaborando i dati presenti nel documento di ammissione, abbiamo calcolato il:

Bilancio consolidato annuale al 30 giugno 2018
(1° semestre 2018 + 2° semestre 2017)
migliaia di euro

Fatturato 365.808
Ebitda 35.161
Utile netto 14.965

Posizione finanziaria netta 40.035
Patrimonio netto 82.776

Prezzo / Utile 10,5
Prezzo / patrimonio netto 1,90

In base a questi dati abbiamo applicato la nostra usuale modalità di valutazione e siamo arrivati alla seguente valutazione provvisoria, in attesa della pubblicazione della prima ricerca finanziaria relativa alla società derivante dalla business combination.

Rendimento implicito provvisorio: 15,3%
Rating provvisorio: A - VALUE 

Per confronto, il rendimento mediano delle società quotate all'AIM Italia (componenti dell'indice AIM Italia Investable) è attualmente del 11,96% annuo e quello del settore industria è del 12,00%.

Possiamo quindi ritenere la valutazione attribuita al target di Gear 1 "prudenziale".

Redazione Aim Italia News