www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.600 articoli pubblicati

lunedì 18 febbraio 2019

GO internet & Linkem, condivisione della banda larga anche in Umbria

GO internet, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore dell’Internet Mobile, e Linkem SpA hanno sottoscritto, un accordo commerciale che integra la partnership per la condivisione dello spettro sottoscritta tra le parti il 24 marzo 2018.

In base all’accordo, finalizzato all’offerta di servizi di connessione internet in banda larga wireless LTE, GO internet potrà acquistare da Linkem, in modalità wholesale, su base non esclusiva, i Servizi LTE Fixed Wireless Access per la regione Umbria.

L’accordo permetterà quindi a GO internet di estendere il servizio LTE a una nuova regione, oltre alle regioni Marche ed Emilia Romagna in cui è già presente, con la possibilità di ampliare la propria base clienti.

L’accordo permetterà, inoltre, alle due società di applicare il wholesale simmetrico dei Servizi FWA anche alla regione Emilia Romagna, dove entrambe sono già presenti.

“Questo accordo rappresenta una significativa opportunità per rafforzare la nostra presenza in Umbria, regione con ottimo potenziale e dove offriamo già il servizio in fibra ultraveloce nei maggiori centri come Perugia” ha commentato Flavio Ubaldi, chief operating officer di GO internet.

“Inoltre, grazie all’accordo wholesale, puntiamo a raggiungere un numero maggiore di utenti anche in  Emilia Romagna”.

“Questo ulteriore accordo con GO internet va nella direzione di rafforzare la creazione di valore sui territori abilitando la fornitura di connettività a banda larga e ultralarga basata su soluzioni tecnologicamente innovative quale il Fixed Wireless Access” ha aggiunto Davide Rota, amministratore delegato Linkem.

GO internet e Linkem sono titolari dei diritti d’uso delle frequenze per i sistemi Broadband Wireless Access nella banda 3,4-3,6 GHz, riconosciuta tra le bande pioniere per lo sviluppo della nuova tecnologia 5G.

GO internet precisa che, avuto riguardo alla qualifica di Linkem quale parte correlata della società, l’accordo è stato oggetto degli adempimenti previsti dalla Procedura per le operazioni con parti correlate adottata da GO internet.