www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.400 articoli pubblicati

martedì 19 febbraio 2019

Intred, accordo con Open Fiber per utilizzare rete di fibra ottica spenta

Intred, società quotata all'AIM Italia e operatore di telecomunicazioni della Lombardia orientale, comunica di aver sottoscritto un rilevante accordo con Open Fiber per l’utilizzo della rete in fibra ottica spenta GPON.

L’operazione, con un investimento complessivo pari a circa 3 mln di euro in 5 anni, consentirà ad Intred di incrementare le vendite di connessioni Fiber to the Home nelle aree raggiunte dalla rete di Open  Fiber.

In particolare, già dal prossimo mese di marzo, Intred avrà la possibilità di attivare connessioni FTTH su un potenziale di 70.000 unità immobiliari della città di Brescia.

Gli investimenti necessari per attivare la rete verranno finanziati in parte con i mezzi raccolti in sede di quotazione in parte tramite generazione di cassa.

L’accordo concluso con Open Fiber segue di pochi mesi quello siglato con Telecom Italia (novembre 2018) per l’acquisizione del diritto d’uso, per 15 anni, di circa 500 km di fibra ottica spenta.

Il contratto con Open Fiber consentirà ad Intred di accrescere sensibilmente le vendite nelle aree urbane delle più importanti città della Lombardia.

Daniele Peli, cofoundatore e amministratore delegato di Intred, ha commentato:

“L’accordo con Open Fiber si inserisce pienamente nella strategia di crescita programmata dalla società in fase di IPO che ha consentito di raccogliere nuovi capitali”.

✅ Intred 
✔ Prezzo 0,00 € 
✔ PE 12m 00,0 
✔ PB 0,00 
✔ Fair Value 2,71 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO