www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.700 articoli pubblicati

giovedì 21 marzo 2019

Intred, volumi in crescita e utili superiori alle previsioni

Il CdA di Intred, società quotata all'AIM Italia e operatore di telecomunicazioni della Lombardia orientale, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
17.202 vs 14.401, +19,5%

Ebitda
6.807 vs 5.696, +19,5%

Utile netto
3.209 vs 2.538, +26,4%

Patrimonio netto
22.650 vs 9.439, +13.211

Posizione finanziaria netta
+6.587 vs -4.077+10.664

Patrimonio netto per azione
1,429 euro

Utile per azione
0,202 euro

Dividendo per azione
0,020 euro
Data di pagamento 8 maggio 2019

La società si era impegnata in sede di IPO a raggiungere un obiettivo di ebitda 2018 pari a 6,5 mln di euro, al netto degli effetti del processo di quotazione.

In caso di mancato raggiungimento della soglia sopra indicata il meccanismo azioni PAS (Price Adjustment Share) prevedeva la progressiva cancellazione fino al 15,6% delle azioni detenute dagli azionisti storici.

L'ottima performance dell’esercizio segna il superamento del target prefissato.

L'utile 2018 è superiore alle stime degli analisti finanziari, che  prevedevano un risultato netto compreso tra 2,3 e 2,9 mln di euro.

Daniele Peli, co-founder e amministratore delegato di ha commentato:

“Questo anno è stato caratterizzato da risultati record per l’azienda, con i principali indici economico-finanziari in forte crescita.

I risultati dei primi mesi dell'esercizio in corso e gli accordi strategici recentemente firmati con TIM e Open Fiber, ci rendono confidenti in un prosieguo dell’esercizio in crescita rispetto a quello appena concluso”.

Prevedibile evoluzione della gestione
I risultati dei primi mesi del 2019  confermano l’aumento dei volumi di fatturato e dalla crescita degli indicatori economici.

Nel 2019 l’incremento dei ricavi sarà trainato dalle vendite dei servizi in banda ultra-larga e dal segmento residenziale EIR, continuando anche nel processo di trasferimento di utenti da connessione in banda larga a connessioni in fibra ottica.

La costante crescita del numero dei clienti e la buona visibilità sui ricavi ricorrenti ci permette di essere confidenti sul raggiungimento di risultati in crescita rispetto al 2018.

Per approfondimenti, si rimanda a un precedente articolo: Intred, nel 2018 crescita sopra il 20% di clienti e fatturato.

✅ Intred 
✔ Prezzo 3,59 € 
✔ PE 12m 16,9 
✔ PB 2,52 
✔ Fair Value 2,85 € 
✔ Rendimento implicito 9,4% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO