www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

sabato 16 marzo 2019

Le minusvalenze portano in perdita 4AIM SICAF

Il consiglio di amministrazione di 4AIM SICAF, società quotata all'AIM Italia, focalizzata su investimenti in società quotate e quotande su AIM Italia, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Gestione investimenti
-532 vs 639, -1.171

Il risultato è significativamente influenzato dalla valutazione dei titoli in portafoglio in seguito alla forte contrazione degli indici borsistici, in particolare AIM Italia, degli ultimissimi mesi dell’esercizio 2018.

Si evidenzia che non si tratta di perdite realizzate, quanto di minusvalenze da valutazioni ai corsi dell’ultimo giorno di Borsa aperta del 2018.

Risultato netto
-1.641 vs 77, -1.718

Patrimonio netto
3.980 vs 5.546, -1.566

In considerazione della perdita maturata nell’esercizio 2018, il capitale sociale di 4AIM SICAF al 31 dicembre 2018 risulta diminuito di oltre un terzo.

L’assemblea dei soci che sarà convocata per l’approvazione del presente bilancio sarà pertanto chiamata ad adottare gli opportuni provvedimenti ai sensi dell’art. 2446 del codice civile

Partecipazioni in portafoglio al 31 dicembre 2018
  • Agatos
  • Alfio Bardolla Training Group
  • Clabo
  • Culti Milano
  • DBA Group
  • Digital360
  • Fervi
  • Grifal
  • GPI (ora al MTA)
  • Health Italia
  • Illa
  • Ki Group
  • Kolinpharma
  • Neodecortech
  • Portale Sardegna
  • Safe Bag
  • Sciuker Frames
  • SEC (AIM Londra)
  • SG Company
  • SMRE
  • SosTravel
  • Telesia
  • Vetrya
Attività di consulenza
Nel corso del 2018, con riferimento alle attività di advisory, 4AIM SICAF ha completato con successo la sua prima operazione di consulenza con la quotazione sul mercato AIM Italia di Grifal, con ricavi per consulenze per complessivi 388 mila euro.

Nel 2018 è stato inoltre sottoscritto un nuovo mandato per l’assistenza alla quotazione sul mercato AIM Italia con la società Relatech Srl di Milano, il cui IPO è atteso per il primo semestre 2019; è stata inoltre completata attività di segnalazione, a favore di Ambromobiliare, per la quotazione di tre altre società.

Evoluzione prevedibile della gestione
La Società nel corso dell’esercizio 2018 ha proseguito nella propria attività di investimento sul mercato AIM Italia, sia sul primario che sul secondario, e avviato le attività di servizi di consulenza per operazioni di quotazione sul mercato AIM Italia.

Il risultato economico dell’attività di investimento è stato fortemente penalizzato, nel corso degli ultimi due mesi dell’esercizio 2018, dall’andamento estremamente negativo dei mercati di borsa.

E' ragionevole attendersi un recupero generalizzato del valore dei titoli in portafoglio nel 2019, come confermato dall’andamento del mercato AIM nel corso degli ultimi due mesi.

La società conta inoltre di proseguire ad aumentare il capitale, entro la prossima scadenza dell’aumento in corso al 29 luglio 2019 ovvero, se necessario, deliberando una nuova operazione di aumento del capitale sociale, rivolgendosi prevalentemente ad investitori istituzionali.