giovedì 18 aprile 2019

axélero, il Tribunale dice NO al concordato preventivo

axélero, società quotata all'AIM Italia, che offre soluzioni di digital marketing per le PMI, comunica che il Tribunale di Milano ha dichiarato improcedibile la procedura di Concordato avviata dalla società rilevando il tardivo deposito della Relazione di Attestazione, avvenuto in data successiva a quello del Piano e della Proposta Concordataria.

Il Tribunale ha, inoltre, osservato che la mancata approvazione dei bilanci relativi agli esercizi 2017 e 2018 appariva di ostacolo alle verifiche demandate al Giudice in fase di ammissione della domanda di Concordato Preventivo.

La società, preso atto della decisione del Tribunale, darà corso senza indugio alle iniziative ed alle azioni più opportune per tutelare i creditori, nel rispetto dei principi di par condicio ed astenendosi, in particolare, dal compiere atti dispositivi o pagamenti che possano alterare i crediti esistenti e rilevati alla data di avvio della procedura di concordato.

Nella prospettiva del miglior soddisfacimento dei creditori e ricorrendone le condizioni, la società privilegerà soluzioni concorsuali di continuità aziendale.

È stata convocata una riunione del consiglio di amministrazione per il giorno 24 aprile 2019.

La società provvederà tempestivamente ad informare il mercato in merito alle attività che intenderà intraprendere.