mercoledì 3 aprile 2019

Illa non recupera il minor fatturato Ikea e il 2018 va in rosso

Il CdA di Illa, società quotata all'AIM Italia, che opera nella produzione e commercializzazione di pentole e padelle in alluminio con rivestimento antiaderente, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
33.427 vs 39.895, -16,2%

Fatturato inferiore alle aspettative degli analisti di 36,6 mln di euro (-8,7%).

I minori ricavi sono da imputare alla decisione del maggior cliente (Ikea) di spostare in Cina la quota parte delle forniture destinate all'area Asia - Pacifico comportando una riduzione dei suoi acquisti di circa 7 mln di euro.

Ebitda
1.012 vs 2.028, -50,1%

Peggioramento dovuto all'aumento di prezzo dell'alluminio e alla maggior concorrenza dei produttori cinesi, colpiti dai dazi statunitensi, che hanno riversato il surplus produttivo in Europa, intaccando i margini dei produttori locali.

Utile netto
-750 vs 130, -880

Risultato inferiore alla perdita prevista di -0,5 mln di euro (+50%).

Patrimonio netto
5.450 vs 6.179, -729

Debiti finanziari netti
10.100 vs 6.700, +3.400

Patrimonio netto per azione
0,651 euro

Utile per azione
-0, 90 euro

✅ Illa 
✔ Prezzo 0,90 € 
✔ PE 12m 9,2 
✔ PB 1,34 
✔ Fair Value 1,00 € 
✔ Rendimento implicito 12,2% 
✔ Rating A2 - VALUE