martedì 23 aprile 2019

OPA SMRE conclusa, SolarEdge ha il 99% delle azioni

Con riferimento all’offerta pubblica di acquisto promossa da SolarEdge Investment Srl, totalitaria  e obbligatoria su massime 9.840.023 azioni ordinarie SMRE, a un corrispettivo di 6,00 euro per azione, l’offerente rende noti i risultati definitivi delle adesioni all’offerta durante il periodo di riapertura dei termini dell’offerta.

Risultati definitivi ad esito della riapertura dei termini
Risultano portate in adesione all’offerta complessive 310.206 azioni, pari all’1,394% del capitale sociale di SMRE e al 48,131% delle azioni oggetto della riapertura dei termini dell’offerta (644.506 azioni), per un controvalore complessivo di 1.861.236 euro.

Il pagamento del corrispettivo avverrà il 24 aprile 2019.

Tenuto conto della partecipazione azionaria già detenuta dall’offerente prima dell’inizio del periodo di adesione, (pari a complessive 12.405.200 azioni ordinarie dell’emittente, pari al 55,766% del capitale sociale), l’offerente giungerà a detenere complessive 22.124.423 azioni ordinarie di SMRE, pari al 99,457% del capitale sociale.

Si ricorda che il giorno 24 aprile 2019 sarà l’ultimo giorno di negoziazione delle azioni ordinarie SMRE e dei Warrant.

L’offerente ha dichiarato la propria disponibilità ad acquistare successivamente alla revoca dalle negoziazioni su AIM Italia, sia le azioni ordinarie SMRE che non siano state portate in adesione all’offerta nell’ambito della riapertura dei termini, sia le azioni ordinarie SMRE che potranno essere emesse al termine del terzo e ultimo periodo di esercizio dei Warrant, previsto, ai sensi del regolamento dei Warrant, tra il 13 maggio 2019 e il 17 maggio 2019.

Gli acquisti saranno effettuati a un prezzo pari a 6,00 euro per azione.