lunedì 1 aprile 2019

Vimi Fasteners, difficoltà produttive intaccano l'utile

Il CdA di Vimi fasteners, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore della meccanica di alta precisione, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
49.175 vs 43.385, +13,3%

Fatturato superiore alle aspettative degli analisti di 46,0 mln di euro (+6,9%).

Le vendite sono state effettuate per circa il 70% all’estero, principalmente in Germania, Inghilterra, USA e Cina nei seguenti settori: automotive 42% (incluso il 5% nel segmento supercar), industriale 34%, veicoli commerciali 7%, energia e oil&gas 7%, infrastrutture 6% e altri settori 4%.

Ebitda
4.215 vs 4.931, -14,5%

Margine significativamente inferiore alle aspettative di 6,76 mln di euro (-37,6%).

Il risultato è stato influenzato da una saturazione della struttura produttiva e della supply chain.

Inoltre, lo spostamento temporaneo di alcune attività produttive e il contemporaneo approntamento del nuovo stabilimento hanno causato una riduzione dell’efficienza generale delle attività produttive.

Utile netto
584 vs 1.588, -63,2%

Risultato estremamente inferiore alle attese di 2,53 mln di euro (-76,9%).

Patrimonio netto
26.136 vs 13.179, +12.957

Debiti finanziari netti
14.174 vs 5.386, +8.788

Patrimonio netto per azione
1,963 euro

Utile per azione
0,044 euro

Evoluzione prevedibile della gestione
Il 2019 sarà per Vimi Fasteners un anno di transizione.

Buone sono le aspettative sul settore Industriale, Aerospace e Oil&Gas, mentre il settore Automotive continuerà a risentire di un trend negativo della domanda.

Le attività di ricerca e sviluppo, marketing e commerciale continueranno a focalizzarsi sulle nuove applicazioni destinate all’Aerospace/Motorsport, Oil&Gas e Industriale dove esistono ampi spazi di crescita per il gruppo.

Proseguirà nel 2019 la razionalizzazione dei processi produttivi e la realizzazione del nuovo stabilimento il cui completamento è previsto nella seconda metà dell’anno.

Come fissato nel piano strategico, il Gruppo prosegue l’attività di scouting sul mercato di potenziali acquisizioni per l’ampliamento della gamma di prodotti offerta e per una maggiore internazionalizzazione delle attività.

L'assemblea degli azionisti è fissata per il 30 aprile 2019.

✅ Vimi Fasteners 
✔ Prezzo 2,36 € 
✔ PE 12m 8,1 
✔ PB 1,15 
✔ Fair Value 2,51 € 
✔ Rendimento implicito 12,6% 
✔ Rating A2 - VALUE