www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.700 articoli pubblicati

martedì 18 giugno 2019

Antares Vision apre filiale ad Hong Kong per presidiare il mercato cinese

Il CdA di Antares Vision, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi di ispezione visiva e soluzioni di tracciatura, ha deliberato di aprire entro fine anno una nuova filiale a Hong Kong.

L'apertura della filiale, che rappresenterà il nuovo hub di Antares Vision per il mercato del Far  East, rientra nella strategia del gruppo Antares Vision di presidiare direttamente i mercati con un forte potenziale di crescita.

La decisione di sviluppare una presenza diretta in Cina segue il piano Made in China 2025, lanciato nel 2015 dal governo cinese per assicurare al paese la leadership tecnologica dei propri prodotti.

Le autorità governative prevedono politiche per assicurare e innalzare la qualità dei prodotti e per combattere la contraffazione.

Il settore farmaceutico sarà uno dei primi settori a essere interessato da questa politica e ci si attende, pertanto, una forte attenzione alle soluzioni offerte da Antares Vision.

Filiali internazionali
Dall’inizio dell’anno Antares Vision ha costituito altre due filiali: la prima, in India, in seguito al completamento del processo di costituzione di una joint venture con la società indiana Jay Instruments and Systems Private Limited; la seconda, in Russia, attraverso la costituzione di Antares Vision Rus, che a fine anno conterà un organico di oltre 20 unità.

In Russia, entro il 1° gennaio 2020, sarà obbligatoria la tracciabilità di molti prodotti, tra i quali tabacco, numerose categorie di alimenti, scarpe, profumi, abbigliamento, fotocamere e farmaci.

Attualmente Antares Vision è presente con proprie filiali o con uffici commerciali anche in Stati Uniti, Sud America, Corea del Sud, Francia, Germania e Irlanda.

Andamento primo quadrimestre
Nei primi quattro mesi del 2019 il fatturato del gruppo Antares Vision è cresciuto nell’ordine del 14% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

A tali risultati ha anche contribuito l’avvio della fornitura dei servizi triennali di manutenzione e assistenza post-vendita relativi alle soluzioni installate negli ultimi anni, con l’entrata in vigore della normativa europea di tracciabilità dei farmaci, lo scorso 9 febbraio 2019.