www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.700 articoli pubblicati

martedì 18 giugno 2019

CFT, impossibile quantificare l'eventuale contestazione

CFT, società quotata all'AIM Italia, che opera nella produzione di macchine e impianti per il settore del Food & Beverage, conferma la più ampia collaborazione con le autorità confidando nella correttezza del proprio operato.

Il presidente Roberto Catelli e l’amministratore delegato Alessandro Merusi hanno commentato:

“Siamo confidenti che le indagini in corso dimostreranno la correttezza e la buona fede del nostro operato, avendo sempre gestito la società, anche precedentemente alla quotazione sul mercato AIM Italia, secondo principi di massima correttezza e trasparenza verso tutti gli stakeholder.

Ad oggi la società non è in grado di quantificare l’importo di un’ eventuale contestazione, essendo le indagini ad un livello molto preliminare, fermo restando che informeremo tempestivamente il mercato non appena dovessero emergere ulteriori dettagli in tal senso.

Nonostante l’attuale assenza di un dato certo, siamo più che confidenti che le contestazioni in questione non potranno minare i solidi fondamentali industriali del gruppo, in ragione dei quali confermiamo le linee guida e i target previsti dal piano di crescita.

Rimaniamo assolutamente convinti del valore del progetto industriale del gruppo CFT di cui siamo i primi azionisti e come già fatto nelle ultime settimane, se ci saranno le condizioni e nel rispetto comunque della normativa vigente, proseguiremo ad acquisire sul mercato titoli della nostra società.”

✅ CFT 
✔ Prezzo 3,30 € 
✔ PE 12m 15,4 
✔ PB 1,34 
✔ Fair Value 3,74 € 
✔ Rendimento implicito 9,1% 
✔ Rating B2 - GROWTH