www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.700 articoli pubblicati

lunedì 3 giugno 2019

Energica Motor Company quadruplica le vendite e punta al pareggio nel 2021

ll CdA di Energica Motor Company, società quotata all'AIM Italia, costruttrice di moto elettriche ad alte prestazioni, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
Principi contabili nazionali
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
2.154 vs 507, +324,9%

La supersportiva elettrica Ego si è confermata la moto più venduta della gamma nel Nord America, mentre in Europa la clientela ha premiato la streetfighter Eva.

Ebitda
-5.354 vs -3.676-1.678

Utile netto
-7.270 vs -5.824-1.446

Patrimonio netto
4.769 vs 5.209, -440

Flusso di cassa
-4.172 vs -6.289+2.117

Debiti finanziari netti
1,400 vs 4.700, -3.300

Competizioni
Incendio del paddock Energica nel circuito di Jerez
Incendio del paddock Energica
nel circuito di Jerez
Nel corso dei test IRTA a Jerez con i team e piloti MotoE, la società è stata oggetto di ingenti danni ai materiali da gara presso il Circuito di Jerez durante la notte tra il 13 e il 14 Marzo 2019.

Grazie al lavoro del team tecnico Energica e all'accordo firmato con EnelX e Dorna Sports, in base al quale i fondi necessari sono stati anticipati da EnelX fino al futuro rimborso da parte delle compagnie assicurative, la società riporterà in pista le 18 moto da corsa previste garantendo il palinsesto rivisto del campionato per la stagione 2019.

La società ha ripristinato in soli 3 mesi il parco moto e il materiale da gara perduto durante i fatti di Jerez.

L’accaduto rimane sotto inchiesta delle autorità locali di competenza.

La competizione FIM Enel MotoE World Cup in partenza il prossimo 7 luglio 2019 renderà la società protagonista nel mondo del racing motociclistico, avviando un nuovo capitolo del motorsport 100% elettrico.

Livia Cevolini, ceo di Energica Motor Company, dichiara:

“Il 2018 è stato un anno caratterizzato da un’importantissima crescita per la nostra società con un fatturato di 4 volte superiore rispetto a quello del 2017 e che a soli 2 anni dalla messa in produzione della prima moto elettrica ha ottenuto uno dei più importanti riconoscimenti a livello mondiale con l’aggiudicazione del ruolo di costruttore unico del MotoE per i prossimi 3 anni a conferma della superiorità della tecnologia sviluppata internamente.

Il risultato sulle vendite è stato ottenuto anche grazie all’intenso lavoro svolto dal nostro team non solo per la ricerca continua della supremazia tecnologica, ma anche per l’ampliamento della rete di distribuzione che oggi conta 38 dealers in 3 continenti di cui 9 in US e che continuerà a crescere nei prossimi anni.

“Oggi riteniamo che gli investimenti più rilevanti siano stati realizzati e che sia stata allestita una struttura organizzativa solida in grado di supportare lo sviluppo.

A fronte anche di un mercato global sempre più pronto ad accogliere l’innovazione nel settore della Electric mobility, ci attendiamo di raggiungere l’obiettivo di il break even entro i prossimi 2 anni.

Il nostro prodotto ha conquistato un posizionamento da leader di mercato che abbiamo e vogliamo continuare a mantenere, non solo grazie a MotoE, ma anche alle partnership avviate con operatori di primario standing tra cui Samsung e Octo Telematics.”

L'assemblea dei soci è convocata il 28 giugno 2019.