giovedì 12 settembre 2019

Clabo e Simest ricapitalizzano la controllata cinese

Clabo, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore delle vetrine espositive professionali, e Simest, società che costituisce insieme a Sace il polo dell'export e dell'internazionalizzazione del gruppo Cassa Depositi e Prestiti, hanno eseguito, alla fine di luglio un aumento del capitale della sub-holding di Hong Kong, Clabo Pacific Holding Ltd .

L'aumento, di 2 mln di euro, è stato sottoscritto per il 51% da Clabo (1.020.000 euro) e per il 49% da Simest, anche in qualità di gestore per conto del MISE del fondo di venture capital di cui alla L. 296/2006 (980.000 euro), in proporzione alle quote di capitale sottoscritte in sede di costituzione della sub-holding nel 2017.

L'accordo prevede l'impegno di Clabo a riacquistare la partecipazione di Simest nel 2024.

A sua volta Clabo Pacific Holding Ltd ha aumentato il capitale della controllata cinese Qingdao Clabo Easy Best Refrigerated Equipment Ltd allo scopo di supportare gli investimenti e gli impieghi di circolante richiesti dal progetto Starbucks, dallo sviluppo di nuovi prodotti per il mercato "bakery" ed in generale dal piano di espansione del business del gruppo Clabo in Cina e sui mercati asiatici.

Commenta il presidente di Clabo, Pierluigi Bocchini:

"Il polo Sace Simest continua a dimostrarsi un partner affidabile ed attento al nostro piano di crescita nel mondo.

L'aumento di capitale nella nostra controllata asiatica ci consentirà di dare ulteriore impulso allo sviluppo del nostro business in estremo oriente che richiede investimenti sia finanziari che in capitale umano.

È molto importante per noi avere la conferma che Sace Simest crede nei nostri progetti ed è pronta a sostenerli come ha già ampiamente dimostrato anche in passato".

✅ Clabo 
✔ Prezzo 1,62 € 
✔ PE 12m 6,2 
✔ PB 0,76 
✔ Fair Value 2,07 € 
✔ Rendimento implicito 14,7% 
✔ Rating A - VALUE