www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 4.600 articoli pubblicati

giovedì 19 settembre 2019

Cyberoo avvia il bookbuilding per l'AIM Italia

Cyberoo, Pmi innovativa specializzata in cyber security per le imprese, ha avviato il collocamento delle azioni per costituire il flottante necessario per l’ammissione alle negoziazioni sull'AIM Italia.

Bookbuilding
Il collocamento, iniziato il 18 settembre, terminerà il 27 settembre 2019, salvo proroga o chiusura anticipata.

L’offerta prevede una raccolta in aumento di capitale per un importo compreso tra 5 e 8 mln di euro.

La valutazione pre-money della società è compresa tra i 18 e i 25 mln di euro, con un flottante massimo previsto del 26,3%.

La forchetta di prezzo è compresa tra 2,57 e 3,57 euro.

Warrant gratuiti
È prevista l’assegnazione gratuita di 1 warrant per 1 azione ordinaria oggetto di collocamento (50% dei warrant in Ipo e 50% dopo un periodo di 6 mesi – loyalty period).

Il rapporto di conversione è di 1 azione ogni 2 warrant posseduti.

Il prezzo di conversione è calcolato sul prezzo di Ipo, maggiorato del 10% per ogni periodo di esercizio.

Risultati economici
Il valore della produzione previsto per il 2019 è di circa 6,61 mln di euro (5,24 milioni nel 2018).

L'ebitda consolidato previsto per il 2019 è di circa 2,41 mln di euro (1,73 mln nel 2018).

Nel primo semestre il valore della produzione è stato di 3,03 mln di euro e l’ebitda di 1,03 mln di euro.

Afferma Fabio Leonardi, fondatore e ad del gruppo:

"L’obiettivo di Cyberoo è quello di affermarsi quale leader nel mercato della cyber security.

Il capitale raccolto sarà utilizzato per rafforzare la struttura aziendale e il posizionamento della società sia in ambito nazionale che internazionale”.

Cyberoo è affiancata da EnVent Capital Markets in qualità di nomad global coordinator.