venerdì 25 ottobre 2019

Arterra Bioscience quotata all'AIM Italia da lunedì 28 ottobre

Arterra Bioscience, azienda specializzata in ricerca e sviluppo nell’ambito delle biotecnologie, ha comunicato che Borsa Italiana ha ammesso alle negoziazioni le azioni ordinarie e i warrant sull’AIM Italia.

La data di inizio delle negoziazioni è prevista per lunedì 28 ottobre 2019.

La società ha pubblicato il documento di ammissione (251 pagine, formato pdf).

NomadGlobal Coordinator e Specialist è Banca Profilo.

Attività societaria
Arterra è stata fondata nel 2004 a Napoli come spin-off tecnologica della società americana Arena Pharmaceuticals Inc., società Biotech quotata al NASDAQ, in cui Maria Gabriella Colucci e Fabio Apone, soci fondatori di Arterra, hanno lavorato per più di 8 anni ricoprendo il ruolo di Senior Research Scientist nella conduzione del gruppo di ricerca biotecnologica sulle piante.

Arterra è una PMI innovativa green biotech che si occupa di ricerca e sviluppo delle biotecnologie, ossia utilizza organismi viventi come batteri, lieviti, cellule vegetali e animali o parti di essi per sviluppare principi attivi, sia in termini di prodotti e che di processi (le cd. NMP), focalizzando la propria attenzione sullo studio dei meccanismi di trasduzione del segnale nelle varie tipologie di piante e nell’ambito dei loro differenti sistemi cellulari.

Collocamento
L’ammissione a quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento di 2.208.000 azioni ordinarie (con assegnazione di un warrant ogni 4 azioni sottoscritte) di cui 1.536.000 di nuova emissione.

Maria Gabriella Colucci, presidente e amministratore delegato di Arterra Bioscience
Maria Gabriella Colucci,
presidente e amministratore delegato
di Arterra Bioscience
384.000 azioni esistenti provengono dalla vendita di una quota delle azioni del presidente e amministratore delegato Maria Gabriella Colucci.

288.000 azioni esistenti provengono dall’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe concessa dall’azionista Maria Gabriella Colucci

Arterra Bioscience ha fissato a 2,6 euro per azione il prezzo delle azioni ordinarie, per un controvalore complessivo di 5.740.800 euro, inclusivo dell’opzione greenshoe.

Il capitale della società post collocamento è composto da 6.544.580 azioni.

In base al prezzo di offerta, la capitalizzazione della società è pari a circa 17,0 mln di euro.

Soci
Al netto delle azioni vendute, compresa l'opzione greenshoeMaria Gabriella Colucci rimane il principale azionista, con 1.857.332 azioni possedute, pari al 28,38% del capitale sociale

Il flottante è pari al 22,4% del capitale (26,9% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Il collocamento, non considerando la quota di circa 1.500.000 euro sottoscritta da Intercos, ha generato una domanda complessiva superiore a 7 volte il quantitativo offerto.

Intercos è entrato nel capitale di Arterra come Anchor Investor con una partecipazione di circa l’8,8%, assumendo pertanto la qualifica di azionista significativo.

I soci Maria Gabriella ColucciIsagro SpAPaolo Alfonso ColucciMaarten ChrispeelsFabio Apone e Gualtiero Ioimo, complessivamente titolari di 4.883.360 azioni, hanno assunto impegni di lock-up contenenti divieti di atti di disposizione delle proprie azioni per un periodo di 24 mesi decorrenti dalla data di inizio delle negoziazioni.

Warrant
I titolari dei warrant hanno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio, nel rapporto di 1 azione per ogni warrant posseduto, ad un prezzo di sottoscrizione pari al prezzo IPO aumentato del 10% su base annua.

Le azioni di compendio potranno essere sottoscritte in qualsiasi momento tra il 1 e il 28 ottobre 2020, tra il 1 e il 28 ottobre 2021 e tra il 1 e il 28 ottobre 2022.

Dati finanziari

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
2.427 vs 2.054, +18,2%

Ebitda
1.140 vs 1.167, -2,3%

Flusso di cassa operativo
935 vs 795, +140

Utile netto
1.044 vs 745, +40,1%

Patrimonio netto
2.559 vs 1.715, +844

Posizione finanziaria netta
-175 vs 42, -217


Bilancio 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
1.539 vs 1,064, +44,6%

Ebitda
743 vs 443, +67,7%

Flusso di cassa operativo
1.448

Utile netto
628 vs 299, +110,0%

Patrimonio netto
2.888

Posizione finanziaria netta
-949

Patrimonio netto post-money
6.140
Al netto di 740.000 euro (nostra stima) di spese relative al processo di ammissione della società sull’AIM Italia, comprese le commissioni di collocamento.

Patrimonio netto post-money per azione
0,938