www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

mercoledì 27 novembre 2019

Agatos, lo slittamento del progetto Marcallo non fa conseguire il budget

Agatos, società quotata all'AIM Italia, che ingegnerizza e costruisce impianti per il consumo efficiente dell’energia e per la produzione di energia rinnovabile, comunica il preconsuntivo consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
Preconsuntivo 2019 vs Budget

Ricavi
6.723 vs 16.894, -60,2%

Ebitda
94 vs 1.149, -91,8%

Utile netto
-1.237 vs -298-939

Debiti finanziari netti
15.759 vs 7.500 prevista a gennaio 2019, +8.259

Il valore della produzione non rispetta il Business Plan principalmente a causa dello slittamento del financial closing del progetto Marcallo, per il quale la società ha sottoscritto il 9 ottobre 2019 l’accettazione ad un’offerta vincolante ricevuta da un primario operatore energetico nazionale.

Sul progetto Marcallo sono attualmente al vaglio degli enti finanziatori i report di due diligence e i contratti di progetto negoziati e ci si aspetta presumibilmente una delibera di finanziamento in tempi relativamente brevi, cosa che permetterà ad Agatos di formalizzare la cessione dell’80% dell’SPV al nuovo socio.

In linea con una tempistica ravvicinata, Agatos sarà in grado di effettuare la maggior parte dei lavori relativi alla costruzione e collaudo dell’impianto entro il 2020, generando così l’anno prossimo un valore della produzione paragonabile ai circa 14 mln di euro attesi per quest’anno.

Non essendo più valide le previsioni del Business Plan per il periodo 2020 – 2022, la società provvederà ad aggiornare le stesse e a comunicarle al mercato una volta conclusa la cessione del Progetto Marcallo.