sabato 13 aprile 2019

AIM ITALIA, previsione tasso di crescita degli utili al 12 aprile 2019

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 12 aprile 2019

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti]: 11,39 (precedente 11,44)
Ottimismo degli analisti: +11,0% (precedente +11,1%)
P/E [utile corretto]: 13,92 (precedente 14,27)
E/P [1 / 13,92]: 7,18% (precedente 7,00%)
Equity cost: 11,28% (precedente 11,19%)
Inflazione prevista: 1,86% (precedente 1,86%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [11,28% - 7,18%]: 4,10% (precedente 4,19%)
Tasso di crescita reale [4,10% - 1,86%]: 2,24% (precedente 2,33%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

Abbiamo utilizzato a tale fine la stima del fattore di correzione fornita mensilmente dal sito di analisi fondamentale www.azioni.ml.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
E' stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

Il rendimento implicito di AIM Italia sale a 11,28%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale al 12 aprile 2019

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 11,28% (+ 0,09%)
Stima aggiornata al 12-04-2019 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 9,03% (- 0,10%)
Stima aggiornata al 12-04-2019 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 2,25% (+ 0,19%)

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 12 aprile 2019
Indice: AIM Italia Investable, 8.960,63 (+ 0,35%)
Indice collegato: FTSE AIM Italia, 8.761,45 (+ 0,52%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.


Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib

Redazione Aim Italia News

venerdì 12 aprile 2019

AIM Italia Investable Index 12-04-2019

L'AIM Italia Investable è salito nella settimana del +0,35% 8.960,63 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è salito nella settimana del +0,52% a 8.761,45 punti.

Il LIMEYARD Finnat AIM Italia 100 ex SPAC è salito nella settimana del +0,70% a 89,32 punti.

34 titoli su 66 (52%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • DBA Group +9,06%
  • Neosperience +7,87%
  • Circle +5,29%
  • MailUp +5,17%
  • Dominion Hosting Holding +5,13%
I risultati peggiori della settimana:
  • Illa -10,25%
  • SG Company -7,99%
  • Net Insurance -6,66%
  • H-Farm -5,39
  • Costamp Group -4,91%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia 12-04-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,10% 8.761,45 punti.

Ftse Aim Italia 12-04-2019
Ftse Aim Italia 12-04-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 7.044.122 euro.

34 titoli su 115 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Casta Diva Group: 6,14%
  • TPS: 3,72%
  • Agatos: 3,41%
  • Softec: 3,17%
  • Gel: 3,13%
I risultati peggiori della giornata:
  • Caleido Group: -8,22%
  • DigiTouch: -3,97%
  • Digital360: -3,57%
  • Ilpra: -3,50%
  • Blue Financial Communication: -3,36%

Redazione Aim Italia News

Assiteca, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su Assiteca
Studio societario di
Integrae su Assiteca
Integrae ha pubblicato uno studio societario su Assiteca (10 pagine, formato pdf).

Il fatturato lordo previsto è di 70,4 mln di euro nel 2019 (+4,5% rispetto al 2018), 73,6 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 5,34 mln di euro nel 2019 (+16,3% rispetto al 2018), 6,08 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,163 euro nel 2019 (0,140 euro nel 2018) e 0,186 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 2,32 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 14,2 sugli utili del 2019 e 12,5 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 3,0 euro, con un premio del 29% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,01 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,1%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Assiteca 
✔ Prezzo 2,32 € 
✔ PE 12m 15,9 
✔ PB  2,97 
✔ Fair Value 2,01 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Ilpra

Con la pubblicazione dei 2 primi studi societari, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Ilpra.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra quindi, a partire da venerdì 12 aprile 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

La sua variazione di prezzo concorrerà alla variazione dell'indice a partire dal 17 aprile 2019.

Diventano quindi 70 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 115 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Expert System, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su Expert System
Studio societario di
Integrae su Expert System
Integrae ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Expert System (11 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 33,9 mln di euro nel 2019 (+18,3% rispetto al 2018), 39,7 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di -2,04 mln di euro nel 2019 (-3,78 rispetto al 2018), 1,85 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di -0,057 euro nel 2019 (-0,105 euro nel 2018) e 0,052 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,52 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sugli utili del 2019 e 29,6 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 2,06 euro (precedente 2,10), con un premio del 35% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,19 euro per azione, con un rendimento implicito del 7,6%.

Il nostro rating è C2 - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Expert System 
✔ Prezzo 1,52 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB  3,71 
✔ Fair Value 1,19 € 
✔ Rendimento implicito 7,6% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO 

Ilpra, pubblicati 2 studi societari

Studio societario di IR Top Consulting su Ilpra
Studio societario di
IR Top Consulting su Ilpra
IR Top Consulting e Integrae hanno pubblicato i primi due studi societari su Ilpra (20 e 31 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è 30,0 - 30,5 mln di euro nel 2019 (+6,5% rispetto al 2018), 32,5 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 2,34 - 2,65 mln di euro nel 2019 (+3,5% rispetto al 2018), 2,71 - 3,88 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,194 - 0,220 euro nel 2019 e 0,225 - 0,322 euro nel 2020.

Studio societario di Integrae su Ilpra
Studio societario
di Integrae su Ilpra
Il prezzo corrente del titolo è 2,20 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 10,6 sugli utili del 2019 e 8,0 sugli utili del 2020.

Integrae attribuiscono il rating BUY al titolo, mentre IR Top Consulting non attribuisce un rating.

Il target price assegnato è di 3,20 - 3,30 euro, con un premio del 48% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,13 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,6%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Ilpra 
✔ Prezzo 2,20 € 
✔ PE 12m 10,0 
✔ PB  1,61 
✔ Fair Value 2,13 € 
✔ Rendimento implicito 12,6% 
✔ Rating A2 - VALUE 

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Gel

Con la pubblicazione di un nuovo studio societario, si riattiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Gel.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra quindi, a partire da venerdì 12 aprile 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

La sua variazione di prezzo concorrerà alla variazione dell'indice a partire dal 17 aprile 2019.

Diventano quindi 69 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 115 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Gel, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su Gel
Studio societario
di Integrae su Gel
Integrae ha pubblicato uno studio societario su Gel (12 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 17,5 mln di euro nel 2019 (+3,1% rispetto al 2018), 18,1 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,99 mln di euro nel 2019 (+253,6% rispetto al 2018), 1,23 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,138 euro nel 2019 (0,039 euro nel 2018) e 0,171 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,28 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 9,3 sugli utili del 2019 e 7,5 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 2,31 euro, con un premio del 80% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,42 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,4%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Gel 
✔ Prezzo 1,28 € 
✔ PE 12m 8,7 
✔ PB  0,99 
✔ Fair Value 1,42 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating A2 - VALUE 

Maps, nel 2018 cresce il fatturato e raddoppia l'utile

Il CdA di Maps, Pmi innovativa quotata sull'AIM Italia, che svolge attività di software solution provider, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato pro-forma
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
17.615 vs 15.606, +12,9%

Ebitda
3.639 vs 1.906, +90,9%

Utile netto
2.025 vs 949, +113,4%

Patrimonio netto
4.593 vs 3.152, +1.441

Debiti finanziari netti
2.989 vs 4.493, -1.504

Patrimonio netto per azione
0,538 euro

Utile per azione
0,237 euro

Dividendo per azione
0

L'assemblea degli azionisti è convocata il 14 maggio 2019.

giovedì 11 aprile 2019

Ftse Aim Italia 11-04-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,13% 8.769,94 punti.

Ftse Aim Italia 11-04-2019
Ftse Aim Italia 11-04-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 7.431.002 euro.

38 titoli su 115 (33%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Caleido Group: 39,05%
  • Blue Financial Communication: 6,25%
  • Health Italia: 5,22%
  • Alfio Bardolla Training Group: 4,38%
  • WM Capital: 4,36%
I risultati peggiori della giornata:
  • Neurosoft: -8,42%
  • Neosperience: -4,38%
  • Seif: -3,75%
  • Gruppo Green Power: -3,70%
  • Agatos: -2,94%

Redazione Aim Italia News

Powersoft, bilancio solido e in crescita

Il CdA di Powersoft, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore degli amplificatori compatti energicamente efficienti e di alta potenza per il settore audio professionale, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
33.467 vs 30.504, +9,7%

In linea con le previsioni degli analisti finanziari.

Ebitda
5.353 vs 4.788, +11,8%

Utile netto
2.520 vs 2.093, +20,4%

In linea con le attese.

Patrimonio netto
15.419 vs 16.434, -1.015

Cassa netta
8.292 vs 10.130, -1.838

Patrimonio netto per azione
1,415 euro

Utile per azione
0,231 euro

Dividendo per azione
0

L’amministratore delegato del gruppo Powersoft, Luca Lastrucci, ha così commentato:

“Il bilancio evidenzia una crescita di tutti gli indicatori economico-finanziari ed un andamento migliore rispetto a quello registrato dal mercato di riferimento.

Il gruppo è riuscito a conseguire un favorevole trend di crescita dei ricavi grazie all’eccellente performance del mercato statunitense, resa possibile dalla gestione diretta della società controllata basata in Nord America, e ad un andamento positivo in Europa e Asia.

Il 2018 ha visto anche un miglioramento della marginalità nonostante i maggiori investimenti in Ricerca e Sviluppo, che hanno raggiunto l’8% del fatturato, e il rafforzamento delle strutture produttive e commerciali.

Ci attendiamo nei prossimi anni importanti benefici dal lancio di nuovi prodotti.

L’esercizio si è aperto positivamente e ci sentiamo fiduciosi di poter continuare con una soddisfacente crescita dei ricavi anche nel 2019.”

Le aree geografiche nelle quali è prevista la crescita maggiore nel corso del 2019 sono il Nord America e l’Asia.

L'assemblea degli azionisti si terrà il 14 maggio 2019.

✅ Powersoft 
✔ Prezzo 5,20 € 
✔ PE 12m 20,6 
✔ PB 3,29 
✔ Fair Value 4,16 € 
✔ Rendimento implicito 8,6% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO 

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Blue Financial Communication

Con la pubblicazione del primo studio societario, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Blue Financial Communication.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra quindi, a partire da venerdì 12 aprile 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

La sua variazione di prezzo concorrerà alla variazione dell'indice a partire dal 17 aprile 2019.

Diventano quindi 68 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 115 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

SMRE, il 24 aprile è l'ultimo giorno di negoziazione di azioni e warrant

SMRE, società quotata su AIM Italia, specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori Automation e Smart Mobility, il cui controllo è stato acquisito da SolarEdge Technologies, comunica che ha presentato istanza a Borsa Italiana per la revoca dalle negoziazioni su AIM Italia delle azioni ordinarie SMRE e, conseguentemente, dei Warrant con effetto dal 25 aprile 2019.

Il giorno 24 aprile 2019 sarà, pertanto, l’ultimo giorno di negoziazione delle azioni ordinarie SMRE e dei Warrant.

Si precisa che l’offerente ha confermato all’emittente la propria disponibilità ad acquistare, successivamente alla revoca dalle negoziazioni su AIM Italia, sia le azioni ordinarie SMRE che non siano state portate in adesione all’offerta nell’ambito della riapertura dei termini, sia le azioni ordinarie SMRE che potranno essere emesse al termine del terzo e ultimo periodo di esercizio dei Warrant, previsto, ai sensi del regolamento dei Warrant, tra il 13 maggio 2019 e il 17 maggio 2019.

Gli acquisti saranno effettuati a un prezzo pari a 6,00 euro per azione.

Blue Financial Communication, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su Blue Financial Communication
Studio societario di Integrae su
Blue Financial Communication
Integrae ha pubblicato uno studio societario su Blue Financial Communication (11 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 8,1 mln di euro nel 2019 (+48,4% rispetto al 2018), 11,3 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,83 mln di euro nel 2019 (0,00 nel 2018), 1,29 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,261 euro nel 2019 (0,002 euro nel 2018) e 0,406 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,24 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 4,8 sugli utili del 2019 e 3,1 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 3,58 euro, con un premio del 189% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,41 euro per azione, con un rendimento implicito del 13,4%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Blue Financial Communication 
✔ Prezzo 1,24 € 
✔ PE 12m 10,8 
✔ PB  2,31 
✔ Fair Value 1,41 € 
✔ Rendimento implicito 13,4% 
✔ Rating A2 - VALUE 

Illa sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Illa, società quotata all'AIM Italia, che opera nella produzione e commercializzazione di pentole e padelle in alluminio con rivestimento antiaderente.

✅ Illa 
✔ Prezzo 0,77 € 
✔ PE 12m 7,3 
✔ PB 1,14 
✔ Fair Value 0,971 € 
✔ Rendimento implicito 13,3% 
✔ Rating A1 - VALUE 

MailUp Group, nel 1° trimestre 2019 il fatturato aumenta del 50%

MailUp Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel campo delle marketing technologies, ha annunciato il fatturato consolidato del primo trimestre 2019, sia a livello di gruppo che a livello di business unit.

I dati consolidati, non sottoposti a revisione, mostrano ricavi per 13,623 mln di euro, con una crescita del +50,5% rispetto ai 9,054 mln di euro del primo trimestre 2018.

✅ MailUp Group 
✔ Prezzo 3,23 € 
✔ PE 12m 22,2 
✔ PB 2,93 
✔ Fair Value 2,57 € 
✔ Rendimento implicito 8,8% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO 

Expert System, pubblicati 2 studi societari

Studio societario di MidCap Partners su Expert System
Studio societario di
MidCap Partners su Expert System
MidCap Partners e Edison hanno pubblicato due studi societari di aggiornamento su Expert System (2 e 16 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è 33,2 / 34,8 mln di euro nel 2019 (+18,5% rispetto al 2018), 37,8 / 38,9 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di -2,10 / -1,14 mln di euro nel 2019 (-3,78 rispetto al 2018), 1,0 / 2,8 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di -0,059 / -0,032 euro nel 2019 (-0,105 euro nel 2018) e 0,028 / 0,079 euro nel 2020.

Studio societario di Edison su Expert System
Studio societario di
Edison su Expert System
Il prezzo corrente del titolo è 1,56 euro.

Il rapporto prezzo / utili è neg sugli utili del 2019 e 29,2 sugli utili del 2020.

MidCap Partners attribuisce un rating BUY (invariato), mentre Edison non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 1,94 / 2,00 euro (precedenti 1,78 / 1,91), con un premio del 26% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,21 euro per azione, con un rendimento implicito del 7,1%.

Il nostro rating è C2 - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Expert System 
✔ Prezzo 1,56 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB  3,79 
✔ Fair Value 1,21 € 
✔ Rendimento implicito 7,1% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO 

SITI B&T Group, nuova commessa da 37 mln di euro in Pakistan

SITI B&T Group, società quotata all'AIM Italia, produttrice di impianti completi per l’industria ceramica, fornirà un impianto completo per la produzione di ceramiche alla società pakistana Master Tiles and Ceramic Industries Ltd.

Il valore della commessa è di 37 mln di euro.

Master Tiles, azienda fondata nel 1982 che già oggi rappresenta il principale gruppo ceramico pakistano, ha deciso di quasi triplicare la propria capacità produttiva nello stabilimento di Gujranwala, nel Punjab, passando da 15 a oltre 40 milioni di metri quadrati/anno.

Con le tecnologie innovative e sostenibili di SITI B&T Group, Master Tiles diventerà tra i principali player asiatici del settore per volumi prodotti rafforzando inoltre una leadership qualitativa che consentirà anche una maggiore competitività sui mercati internazionali.

La commessa è stata finanziata da un pool di banche locali e internazionali.

“L’impianto è costituto interamente dalle tecnologie high-tech di ultima generazione fornite dal nostro gruppo che si propone come vero e proprio “Full Provider

– commenta Fabio Tarozzi, ceo di SITI B&T Group –

ed in ogni fase del processo produttivo garantisce una soluzione altamente specializzata, che coniuga efficienza produttiva ed Energy Saving conferendo al prodotto finito caratteristiche tecniche ed estetiche di prim’ordine”.

L’operazione dimostra la capacità e il valore aggiunto del gruppo nel fornire linee complete chiavi in mano con una filiera di tecnologie costantemente sviluppata dai forti investimenti in R&D, tra cui spiccano i forni con tecnologia brevettata Titanium®, le presse EVO ad alto tonnellaggio, le decoratrici digitali di Projecta Engineering e le macchine per la finitura superficiale del prodotto ceramico di Ancora.

La consegna dell’impianto avverrà nell’arco dei prossimi 12 mesi.

✅ SITI B&T Group 
✔ Prezzo 4,74 € 
✔ PE 12m 7,6 
✔ PB 0,73 
✔ Fair Value 5,73 € 
✔ Rendimento implicito 12,7% 
✔ Rating A2 - VALUE 

mercoledì 10 aprile 2019

Ftse Aim Italia 10-04-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,01% 8.758,38 punti.

Ftse Aim Italia 10-04-2019
Ftse Aim Italia 10-04-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 5.828.184 euro.

34 titoli su 115 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Blue Financial Communication: 18,52%
  • Neurosoft: 15,43%
  • Ilpra: 4,59%
  • Alfio Bardolla Training Group: 4,47%
  • Expert System: 4,35%
I risultati peggiori della giornata:
  • Sg Company: -5,66%
  • WM Capital: -3,87%
  • CrowdFundMe: -3,29%
  • Mondo Tv France: -2,80%
  • Net Insurance: -2,63%

Redazione Aim Italia News

FOPE, il flottante del titolo aumenta del 39%

I soci di controllo di FOPE, società quotata sull'AIM Italia che opera nel settore della gioielleria di alta gamma, Umberto Cazzola (presidente), Ines Cazzola (vice presidente) e Diego Nardin (amministratore delegato) comunicano che si è concluso il collocamento fuori mercato di 251.440 azioni ordinarie di loro proprietà, pari al 5,03% del capitale sociale dell’emittente.

Il collocamento, riservato ad investitori istituzionali italiani ed esteri, è stato realizzato attraverso un accelerated bookbuilding, a un prezzo unitario di 6,60 euro, per un controvalore di 1.659.504 euro.

Il prezzo di collocamento presenta uno sconto del 14,3% rispetto all'ultimo prezzo di riferimento di 7,7 euro.

La domanda è stata superiore a 2,5 volte l’offerta, di cui l’80% proveniente da investitori esteri.

A seguito dell'operazione, finalizzata ad incrementare il flottante e la liquidità del titolo, le azioni detenute dal mercato passano da 652.200 (13,04% del capitale sociale di FOPE) a 903.640 (18,07% del capitale sociale di FOPE).

MAINFIRST Bank AG ha agito in qualità di sole bookrunner dell’operazione.

✅ FOPE 
✔ Prezzo 7,60 € 
✔ PE 12m 12,3 
✔ PB 2,32 
✔ Fair Value 6,95 € 
✔ Rendimento implicito 10,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Digital Value, quarta conversione (su cinque) di azioni speciali in ordinarie

Digital Value, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore delle soluzioni e servizi IT, rende noto che il prezzo ufficiale delle azioni ordinarie negoziate sull’AIM Italia è risultato maggiore o uguale a 13,00 euro per almeno 15 giorni su 30 di borsa aperta consecutivi.

Ai sensi dello statuto della società, è avvenuta la conversione automatica di 12.000 azioni speciali detenute dai soci promotori di Digital Value (pari al 20% delle complessive n. 60.000 azioni speciali emesse in sede di costituzione della società) in 84.000 azioni ordinarie di nuova emissione, senza modifica alcuna del capitale sociale, come previsto dello Statuto.

Per effetto di quanto precede, il capitale sociale di Digital Value – pari ad 1.490.223,30 euro – risulta suddiviso in 9.250.233 (precedenti 9.178.233) azioni di cui:
  • 7.902.898 azioni ordinarie,
  • 12.000 azioni speciali,
  • 1.335.335 price adjustment shares,
tutte prive di indicazione del valore nominale.

✅ Digital Value 
✔ Prezzo 13,5 € 
✔ PE 12m 11,3 
✔ PB 2,46 
✔ Fair Value 13,0 € 
✔ Rendimento implicito 12,0% 
✔ Rating A2 - VALUE 

WM Capital, nel 2018 calo di ricavi e marginalità

Il CdA di WM Capital, società quotata all'AIM Italia, specializzata nel Business Format Franchising, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
1.258 vs 1.388, -9,4%

Ebitda
72 vs 499, -85,6%

Utile netto
2 vs 43, -94,8%

Patrimonio netto
1.415 vs 1.082, +333

Debiti finanziari netti
121 vs 182, -61

Patrimonio netto per azione
0,114 euro

Utile per azione
0,000 euro

L'assemblea degli azionisti si terrà il 23 aprile 2019.

Rosetti Marino, il settore "Oil&Gas" traina il fatturato e ricompare l'utile

Il CdA di Rosetti Marino, società quotata all'AIM Italia, operante nella progettazione, costruzione e fornitura di piattaforme offshore, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
253.886 vs 230.714, +10,0%

Ebitda
28.499 vs 6.356, +347,6%

Utile netto
5.543 vs -5.849+11.392

Patrimonio netto
179.690 vs 178.479, +1.211

Cassa netta
79.463 vs 48.851, +30.612

Patrimonio netto per azione
47,287 euro

Utile per azione
1,459 euro

Dividendo per azione
0,70 euro
Data di pagamento 15 maggio 2019

L'assemblea degli azionisti è convocata il 26 aprile 2019.

Telesia, in crescita la pubblicità sui mezzi di trasporto

Il CdA di Telesia, società quotata all'AIM Italia e controllata da Class Editori, che realizza e gestisce network multimediali, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
5.573 vs 5.382, +3,5%

Il 90% del fatturato è rappresentato dalla raccolta pubblicitaria di GO Tv, realizzata attraverso la concessionaria Class Pubblicità.

Go Tv è presente ai gate in 14 aeroporti, e sulle banchine, nei vagoni e a bordo degli autobus e delle metropolitane di Milano, Brescia e Roma con oltre 5.000 schermi di grande formato HD.

Ebitda
1.213 vs 1.086, +11,7%

Utile netto
570 vs 598, -4,7%

Patrimonio netto
7.673 vs 7.098, +575

Debiti finanziari netti
245 vs 296, -51

Patrimonio netto per azione
4,385 euro

Utile per azione
0,326 euro

Dividendo per azione
0

L'assemblea degli azionisti si terrà il 29 aprile 2019.

Mondo TV France, il pareggio rimandato al 2019

Il CdA di Mondo TV France (appartenente al gruppo Mondo TV), società quotata sull’AIM Italia, che opera nel settore della produzione e dello sfruttamento di serie televisive animate, ha approvato il bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Valore della produzione
2.338 vs 362, +545,9%

L'incremento è dovuto alle due serie Rocky e Disco Dragoon, per le quali sta procedendo a pieno regime la produzione.

Sono stati già consegnati 13 episodi di Rocky e si prevede la conclusione della produzione nel 2019.

Ebitda
293 vs -582+875

Utile netto
-452 vs -680+228

Patrimonio netto
1.095 vs 1.246, -151

Debiti finanziari netti
359

Patrimonio netto per azione
0,0103 euro

Utile per azione
-0,0043 euro

Il CdA ha anche approvato il nuovo budget 2019 che prevede:
  • valore della produzione: 4,7 mln di euro, 
  • ebitda: 2,2 mln di euro.
  • risultato netto: 0,2 mln di euro.
Il budget 2019 è basato sulla consegna dei restanti 39 episodi di Rocky e sul completamento dello sviluppo e l’avvio in produzione della serie Disco Dragoon.

martedì 9 aprile 2019

Ftse Aim Italia 09-04-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,17% 8.757,59 punti.

Ftse Aim Italia 09-04-2019
Ftse Aim Italia 09-04-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 8.887.980 euro.

41 titoli su 115 (36%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Neurosoft: 12,90%
  • Dominion Hosting Holding: 5,98%
  • Neosperience: 5,88%
  • Digital360: 5,71%
  • Blue Financial Communication: 5,59%
I risultati peggiori della giornata:
  • Sg Company: -5,36%
  • Illa: -4,88%
  • Alfio Bardolla Training Group: -4,65%
  • Gel: -3,82%
  • SCM SIM: -3,57%

Redazione Aim Italia News

Mondo Tv Suisse, le nuove produzioni incrementano fatturato e utile

Il CdA di Mondo Tv Suisse (appartenente al gruppo Mondo TV), società quotata sull’AIM Italia, che opera nel settore della produzione e dello sfruttamento di serie televisive animate, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di Franchi Svizzeri
2018 vs 2017

Ricavi
2.184 vs 1.710, +27,7%

Incremento dovuto all'avanzamento delle produzioni nelle serie animate Yoohoo and Friends, in coproduzione con Aurora e Netflix e della serie animata Robot Trains in coproduzione con la società CJ corporation.

Ebitda adjusted
1.027 vs 633, +62,2%

Utile netto
420 vs 238, +76,5%

Patrimonio netto
1.090 vs 670, +420

Debiti finanziari netti
649 vs 930, -281

Patrimonio netto per azione
0,123 euro

Utile per azione
0,047 euro

Cambio Euro / CHF
1,127

L'assemblea degli azionisti si terrà il 6 maggio 2019.

ALP.I (Antares Vision) assorbite dai soci tutte le azioni oggetto di recesso

Con riferimento all’operazione di integrazione societaria tra ALP.I e Antares Vision, annunciata al mercato il 19 dicembre 2018, da realizzarsi mediante la fusione per incorporazione di ALP.I in Antares Vision, ALP.I rende noto che il 3 aprile 2019 si è concluso il periodo di adesione all’offerta in opzione e in prelazione delle 207.700 azioni ordinarie ALP.I per le quali è stato esercitato il diritto di recesso in relazione alle deliberazioni di approvazione della Business Combination assunte dall’Assemblea di ALP.I il 7 febbraio 2019.

Le richieste di acquisto pervenute dagli azionisti di ALP.I hanno avuto a oggetto tutte le 207.700 azioni oggetto di recesso, per un controvalore complessivo pari a 2.077.000 euro.

Pertanto, non residuando alcuna azione oggetto di recesso, non si renderà necessario procedere al collocamento presso terzi né all’acquisto da parte della società, e al successivo annullamento, di alcuna azione.

La stipula dell’atto di fusione è attualmente fissata per il giorno 15 aprile 2019.

La tempistica della Business Combination risulta confermata, essendo l’efficacia della fusione prevista indicativamente entro la fine del mese.

Sicit 2000 (SprintItaly), bilancio 2018 in linea con le previsioni

Il CdA di Sicit 2000, produttore di biostimolanti a base di amminoacidi e peptidi di origine animale per l’agricoltura, ha approvato il progetto di bilancio consolidato al 31 dicembre 2018, predisposto sulla base dei principi contabili italiani.

Bilancio consolidato
mln di euro
2018 vs 2017

Ricavi
55,1 vs 52,1, +5,8%

Ebitda
22,7 vs 22,5, +0,9%

Utile netto
13,4 vs 13,0, +3,1%

Patrimonio netto
69,9

Cassa netta
14,5

Patrimonio netto per azione
3,55 euro

Utile per azione
0,68 euro

Dividendo per azione
0,34 euro

I ricavi 2018 registrano una crescita dei biostimolanti e dei ritardanti per l’industria del gesso che più che compensa la contrazione del fatturato del grasso combustibile, per effetto della riduzione del prezzo di vendita nel corso dell’anno.

L’amministratore delegato Massimo Neresini ha così commentato:

«In un anno intenso, durante il quale la società ha dovuto concentrarsi sull’operazione di Business Combination che la porterà in borsa, Sicit ha saputo mantenere la sua crescita nei mercati di riferimento, progettando al tempo stesso importanti investimenti volti al contenimento della volatilità del prezzo del grasso combustibile.

I risultati consolidati testimoniano la correttezza delle scelte strategiche effettuate e il solido percorso di crescita di Sicit».

Attualmente Sicit sta completando la Business Combination prevista con la Spac (Special Purpose Acquisition Company) SprintItaly.

Un’operazione da 100 mln di euro che consentirà di accelerare il piano di sviluppo strategico in Italia e all’estero, potenziare gli stabilimenti esistenti di Arzignano e Chiampo, il laboratorio di R&D e costruire un nuovo impianto di produzione in Sud America.

Al termine del processo Sicit risulterà quotata, inizialmente sul mercato AIM Italia e, quanto prima, compatibilmente con i tempi tecnici necessari, sul MTA.

Unilever lancia in settimana le creme solari sviluppate con Bio-on

Bio-on, società quotata all'AIM e attiva nel settore delle bioplastiche PHAs e della nuova chimica verde, comunica che MyKAI, la linea di prodotti cosmetici nata dall’alleanza con Unilver è pronta a sbarcare sul mercato.

In partenza in questi giorni la distribuzione, curata da Unilever, dei primi prodotti della linea: i solari MyKAI.

I solari MyKAI, con filtro di protezione SPF 15, 30 e 50, saranno distribuiti da Unilever a partire da questa settimana nel canale selettivo delle profumerie e saloni di bellezza con target elevato oltre a poter essere acquistato nel canale fisico e online anche attraverso Amazon nelle prossime settimane al costo di 29,90 euro.

Per approfondimenti, si rimanda a un nostro precedente articolo: Bio-on, creme solari "ultra green" con Unilever.

Visibilia Editore, fatturato stabile ma redditività ancora in calo

Il CdA di Visibilia Editore, società quotata all'AIM Italia, editrice di riviste, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Valore della produzione
3.744 vs 3.563, +5,1%

Ebitda
131 vs 188, -30,3%

Utile netto
-512 vs -456-56

Patrimonio netto
1.476 vs 738, +738

Debiti finanziari netti
2.087 vs 2.303, -216

Patrimonio netto per azione
2,301 euro

Utile per azione
-0,798 euro

Nel corso del 2019 la Società continuerà a focalizzarsi nel consolidamento delle nuove iniziative imprenditoriali avviate nel 2018, Visto Tv, Visto Pet, Novella Cucina, con l’obiettivo di accrescere ulteriormente il fatturato, proseguendo al tempo stesso le iniziative di efficientamento dei costi.

L'assemblea degli azionisti è convocata il 29 aprile 2019.

Neurosoft, nel 2018 forte crescita e dimezzamento della perdita

Il CdA di Neurosoft, società greca quotata sull'AIM Italia, che opera nello sviluppo di software, integrazione di sistemi e sicurezza informatica (ICT), ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
13.782 vs 9.764, +41,1%

Ebitda
810 vs 610, +32,8%

Utile netto
-324 vs -619+295

Patrimonio netto
8.249 vs 8.573, -324

Cassa netta
2.220 vs 1.850, +370

Patrimonio netto per azione
0,322 euro

Utile per azione
-0,013 euro

Ambromobiliare, nel 2018 in porto solo la metà delle IPO previste

Il CdA di Ambromobiliare, società di consulenza specializzata in servizi di Financial Advisory, quotata all’AIM Italia, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
2.165 vs 4.055, -46,6%

Ebitda
65 vs 446, -85,4%

Utile netto
-13 vs 198, -211

Patrimonio netto
3.144 vs 3.157, -13

Posizione finanziaria netta
-315 vs +759, -1.074

La flessione del fatturato complessivo si spiega con l’andamento del mercato nel 2018 che si è dimostrato un anno difficile per le IPO.

Nel corso dell’anno Ambromobiliare ha gestito 8 mandati in fase avanzata, tuttavia solo 4 operazioni sono state chiuse nell’esercizio con successo.

Le IPO di Neosperience e CrowdFundMe, schedulate per il 2018, sono slittate per vari motivi nell’anno 2019 e sono sbarcate a Piazza Affari nel primo trimestre 2019.

Altre due IPO di dimensioni elevate in termini di raccolta sono state inizialmente rimandate a dopo le elezioni italiane a marzo 2018 e, successivamente sono state sospese in quanto, avendo una raccolta prevista superiore a 15 mln di euro, necessitavano di un importante coinvolgimento di investitori istituzionali esteri che invece si sono ritirati perché il cosiddetto “country risk” è sembrato troppo elevato anche dopo la formazione del nuovo governo.

Cover 50: ottimo bilancio 2018, con crescita costante, redditività e dividendo elevato

Il CdA di Cover 50, società quotata all'AIM italia, che opera nel settore dell’abbigliamento, segmento dei pantaloni “alto di gamma”, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
29.703 vs 27.524, +7,9%

Ebitda
6.098 vs 5.423, +12,4%

Utile netto
3.947 vs 3.182, +24,0%

Patrimonio netto
24.574 vs 22.877, +1.697

Cassa netta
11.593 vs 9.681, +1.912

Patrimonio netto per azione
5,585 euro

Utile per azione
0,897 euro

Dividendo per azione
0,500 euro
Data di pagamento 15 maggio 2019

L'assemblea degli azionisti è convocata il 29 aprile 2019.

lunedì 8 aprile 2019

Ftse Aim Italia 08-04-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,30% 8.742,57 punti.

Ftse Aim Italia 08-04-2019
Ftse Aim Italia 08-04-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 13.987.375 euro.

35 titoli su 115 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Neurosoft: 29,17%
  • FOPE: 5,33%
  • Alfio Bardolla Training Group: 5,31%
  • CrowdFundMe: 5,26%
  • 4AIM SICAF: 4,88%
I risultati peggiori della giornata:
  • Frendy Energy: -5,14%
  • Net Insurance: -4,50%
  • Enertronica: -4,20%
  • Mondo Tv France: -4,14%
  • Renergetica: -3,72%

Redazione Aim Italia News

Giorgio Fedon & Figli, aumentano le perdite per la contrazione delle vendite al dettaglio

Il CdA di Giorgio Fedon & Figli, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore degli astucci per occhiali e accessori per l’occhialeria, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
65.793 vs 67.405, -2,4%

   Fabbricanti di ottica 53,3, +3,5%
   Negozi di ottica 6,4, -14,7%
   Pelletteria 6,1, -27,4%

Ebitda
-426 vs 2.158, -2.584

Perdita netta
-5.047 vs -3.972-1.075

Patrimonio netto
10.321 vs 14.659, -4.338

Debiti finanziari netti
9.130 vs 7.295, +1.835

Patrimonio netto per azione
5,432 euro

Utile per azione
-2,656 euro

Evoluzione prevedibile della gestione
Il settore dell’ottica ha subito negli ultimi anni importanti trasformazioni che hanno modificato lo scenario dei player più importanti.

La riorganizzazione del gruppo che è stata effettuata nel corso dell’anno e che proseguirà durante il 2019, porterà a una continua riduzione dei costi mirata a recuperare un profilo economico più sostenibile.

L'assemblea degli azionisti si terrà il 30 aprile 2019.

Vetrya, pubblicato studio societario

Ricerca societaria di Intermonte su Vetrya
Ricerca societaria di
Intermonte su Vetrya
Intermonte ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Vetrya (14 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 85 mln di euro nel 2019 (+43,2% rispetto al 2018), 98 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 4,31 mln di euro nel 2019 (+42,0% rispetto al 2018), 6,08 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,655 euro nel 2019 (0,461 euro nel 2018) e 0,924 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 7,0 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 10,7 sugli utili del 2019 e 7,6 sugli utili del 2020.

Intermonte attribuisce il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 11,0 euro (precedente 10,2), con un premio del 57% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 6,79 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,6%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Vetrya 
✔ Prezzo 7,0 € 
✔ PE 12m 10,9 
✔ PB  2,14 
✔ Fair Value 6,79 € 
✔ Rendimento implicito 12,6% 
✔ Rating A2 - VALUE 

Ftse Aim Italia settimana 05-04-2019

Il FTSE AIM Italia scende in settimana del -0,76% a 8.716,23 punti.

Il Controvalore scambiato in settimana è di 49.5 mln di euro.

48 titoli su 116 (42%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

FTSE AIM Italia



I risultati migliori della settimana:
  • Neurosoft: 31,15%
  • Assiteca: 9,26%
  • Culti Milano: 8,79%
  • Ilpra: 7,62%
  • Renergetica: 5,56%
I risultati peggiori della settimana:
  • SCM SIM: -18,84%
  • Sciuker Frames: -17,92%
  • Crowdfundme: -15,56%
  • Net Insurance: -11,70%
  • Illa: -10,22%

Risultati settimanali di tutte le società AIM Italia

4AIM SICAF: 1,99%

Abitare In: 1,46%
Agatos: -3,52%
Alfio Bardolla Training Group: 3,38%
Alkemy: -0,17%
Alp.I: 3,00%
Ambromobiliare: 2,48%
Askoll EVA: -5,65%
Assiteca: 9,26%
axélero: sosp.

BioDue: -3,09%
Bio-on: -4,89%
Blue Financial Communication: -8,25%
Bomi Italia: 0,25%

Caleido Group: 1,00%
Capital For Progress 2: 1,02%
Casta Diva Group: -1,00%
CdR Advance Capital: 0,00%
Cellularline: 2,25%
CFT: -4,41%
Circle: -1,26%
Clabo: 2,89%
Comer Industries: 3,76%
Costamp Group: -2,61%
Cover 50: 0,92%
Crowdfundme: -15,56%
Culti Milano: 8,79%

DBA Group: -7,49%
DHH: 0,00%
Digital Magics: -1,62%
Digital Value: 0,00%
Digital360: -4,42%
DigiTouch: -2,53%

Ecosuntek: 0,00%
Ediliziacrobatica: -0,82%
Elettra Investimenti: -0,52%
Energica Motor Company: -5,47%
Energy Lab: sosp.
Enertronica: 2,88%
EPS Equita PEP 2: 0,00%
Esautomotion: -2,80%
Expert System: 0,33%

Fervi: -2,50%
Fine Foods NTM: -0,94%
Finlogic: 2,78%
Fintel Energia Group: 0,00%
First Capital: 4,39%
FOPE: 3,45%
Frendy Energy: 0,00%

Gabelli Value For Italy: 0,12%
Gambero Rosso: 0,00%
Gel: 4,03%
Giorgio Fedon & Figli: -2,67%
GO Internet: 1,09%
Grifal: -4,84%
Gruppo Green Power: -1,92%

Health Italia: 0,39%
H-FARM: 0,34%

Icf Group: 0,00%
IdeaMI: -0,21%
Illa: -10,22%
Ilpra: 7,62%
Imvest: 0,00%
Industrial Stars of Italy 3: 0,31%
Iniziative Bresciane: 0,00%
Innovatec: -2,95%
Intred: -5,82%
Italia Independent Group: -3,61%
Italian Wine Brands: 1,30%

Ki Group: -0,93%
Kolinpharma: -2,27%

Leone Film Group: -1,70%
Life Care Capital: -1,03%
Longino & Cardenal: 3,18%
Lucisano Media Group: 0,56%

MailUp: 0,32%
Maps: 0,72%
Masi Agricola: 2,33%
Mondo TV France: -1,36%
Mondo TV Suisse: -6,68%
Monnalisa: 0,63%

Neodecortech: -1,31%
Neosperience: -2,65%
Net Insurance: -11,70%
Neurosoft: 31,15%
Notorious Pictures: 1,61%

Orsero: -0,13%

Pharmanutra: -0,59%
PLT Energia: 0,36%
Poligrafici Printing: 3,16%
Portale Sardegna: 2,44%
Portobello: 0,97%
Powersoft: 0,00%
Prismi: -0,91%

Renergetica: 5,56%
Rosetti Marino: 0,50%

S.M.R.E.: 0,00%
Safe Bag: -5,23%
Sciuker Frames: -17,92%
SCM SIM: -18,84%
SEIF: -1,42%
SG Company: -1,93%
SITI B&T Group: 3,98%
Softec: 0,00%
Somec: 1,39%
Sostravel.com: 0,00%
Spactiv: -0,10%
Sprintitaly: -0,99%

Telesia: -2,01%
TheSpac: -1,00%
TPS: 2,93%

Vei 1: 1,05%
Vetrya: 0,29%
Vimi Fasteners: 0,88%
Visibilia Editore: 2,61%

WM Capital: -1,29%

Redazione Aim Italia News

Monnalisa, cresce il "retail" ma le nuove aperture frenano l'utile

Il CdA di Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
49.129 vs 47.011, +4,5%

Ebitda
5.238 vs 6.579, -20,4%

Utile netto
1.292 vs 2.248, -42,5%

Patrimonio netto
47.397 vs 29.198, +18.199

Posizione finanziaria netta
+2,500 vs -8.400+10,900

Patrimonio netto per azione
9,052 euro

Utile per azione
0,247 euro

Dividendo per azione
0

Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa, ha commentato:

"La crescita delle vendite direct to consumer conseguita nel 2018 è stata molto soddisfacente, sostanzialmente in linea con il piano, nonostante un contesto di mercato congiunturalmente piuttosto complesso, soprattutto in alcuni paesi dell’Europa e in Russia.

Per l’esercizio 2019 proseguiremo con lo sviluppo retail, oltre che nella crescita e nell’efficientamento della rete esistente, attualmente composta in larga parte da punti vendita molto giovani che stiamo spingendo verso il break-even (soltanto 7 punti vendita su 42 sono aperti da almeno 3 anni, altri 8 aperti da almeno due anni)."

L'assemblea degli azionisti si terrà il 2 maggio 2019.

Comer Industries, bilancio 2018 a pieno regime

Il CdA di Comer Industries, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
379.031 vs 342.058, +10,8%

Ebitda
37.977 vs 29.560, +28,5%

Utile netto
15.719 vs 11.368, +38,3%

Patrimonio netto
88.888 vs 76.297, +12.591

Debiti finanziari netti
36.700 vs 40.700, -4.000

Patrimonio netto per azione
4,387 euro

Utile per azione
0,776 euro

Dividendo per azione
0,600 euro
Data di pagamento 8 maggio 2019

L'assemblea degli azionisti si terrà il 29 aprile 2019.

Casta Diva Group, 2018 ancora in rosso ma in miglioramento

Il CdA di Casta Diva Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore della comunicazione, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
33.112 vs 24.389, +35,8%

Fatturato superiore alle attese degli analisti finanziari di 30,3 mln di euro (+9,6%).

Ebitda
838 vs 1.338, -37,4%

Utile netto
-635 vs -1.709-1.074

Risultato migliore delle attese di una perdita di -1,12 mln di euro (-43,3%).

Patrimonio netto
6.724 vs 6.555, +169

Debiti finanziari netti
1.000 vs 1.900, +900

Patrimonio netto per azione
0,529 euro

Utile per azione
-0,050 euro

Luca Oddo, amministratore delegato e Andrea de Micheli, presidente:

“L’esercizio 2018 evidenzia un fortissimo incremento del valore della produzione e del primo margine, che sono in netto miglioramento sul 2017 (rispettivamente +48% e +18%), ma anche sul Piano Strategico 2018-2021 (+6% e + 12%).

Questi dati incoraggianti sono dovuti alla forte ristrutturazione interna del gruppo, alla riorganizzazione delle linee di business previste dal piano industriale e alla importante acquisizione effettuata nel 2018.

Si segnala in particolare un recupero di redditività nel corso del secondo semestre confermato anche da un trend positivo nel corso del primo trimestre 2019.”

L'assemblea degli azionisti è convocata il 29 giugno 2019.

✅ Casta Diva Group 
✔ Prezzo 0,988 € 
✔ PE 12m 63,7 
✔ PB 2,81 
✔ Fair Value 0,852 € 
✔ Rendimento implicito 7,5% 
✔ Rating C2 - SPECULATIVO