sabato 1 giugno 2019

AIM ITALIA, previsione tasso di crescita degli utili al 31 maggio 2019

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 31 maggio 2019

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti]: 12,58 (precedente 12,91)
Ottimismo degli analisti: +15,6% (precedente +14,8%)
P/E [utile corretto]: 14,32 (precedente 14,74)
E/P [1 / 14,32]: 6,98% (precedente 6,78%)
Equity cost: 10,71% (precedente 10,71%)
Inflazione prevista: 1,86% (precedente 1,86%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [10,71% - 6,98%]: 3,73% (precedente 3,93%)
Tasso di crescita reale [3,73% - 1,86%]: 1,87% (precedente 2,07%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

Abbiamo utilizzato a tale fine la stima del fattore di correzione fornita mensilmente dal sito di analisi fondamentale www.azioni.ml.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
E' stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

Il premio di rendimento di AIM vs MIB scende al minimo storico di 0,75%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale al 31 maggio 2019

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 10,71% (+ 0,00%)
Stima aggiornata al 31-05-2019 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 9,96% (+ 0,25%)
Stima aggiornata al 31-05-2019 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib
Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 0,75% (- 0,25%)

Spread rendimento implicito indice Aim Italia Investable meno indice FTSE Mib
Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 31 maggio 2019
Indice AIM Italia Investable: 8.757,41 (- 0,74%)
Indice FTSE AIM Italia: 8.628,52 (- 0,27%)
Indice FTSE Mib: 19.802,11 (-2,82%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Redazione Aim Italia News

venerdì 31 maggio 2019

AIM Italia Investable Index 31-05-2019

L'AIM Italia Investable è sceso nella settimana del -0,74% 8.757,41 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è sceso nella settimana del -0,27% a 8.628,52 punti.

22 titoli su 71 (31%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • PharmaNutra +14,71%
  • Renergetica +13,81%
  • Grifal +9,48%
  • Intred +7,35%
  • Powersoft +6,67%
I risultati peggiori della settimana:
  • Illa -10,44%
  • Neosperience -10,01%
  • Elettra Investimenti -7,53%
  • Costamp Group -6,54%
  • Sciuker Frames -6,44%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia 31-05-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,18% 8.628,52 punti.

Ftse Aim Italia 31-05-2019
Ftse Aim Italia 31-05-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 8.164.378 euro.

26 titoli su 114 (23%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Neurosoft: 3,18%
  • Renergetica: 2,82%
  • GO internet: 2,11%
  • Energica Motor Company: 2,09%
  • Askoll EVA: 2,01%
I risultati peggiori della giornata:
  • Innovatec: -11,76%
  • Ecosuntek: -10,00%
  • Enertronica: -5,88%
  • Caleido Group: -5,47%
  • Grifal: -4,85%

Redazione Aim Italia News

Digital Magics, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Akros su Digital Magics
Studio societario di
Banca Akros su Digital Magics
Banca Akros ha pubblicato uno studio societario su Digital Magics (48 pagine, formato pdf).

La società è valutata col metodo patrimoniale e pertanto le previsioni di fatturato, utile netto e utile per azione non sono rilevanti.

Il prezzo corrente del titolo è 5,62 euro.

Banca Akros attribuisce il rating ACCUMULATE al titolo.

Il target price assegnato è di 7,8 euro (precedente 8,30), con un premio del 39% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 5,68 euro per azione e un rendimento implicito di 11,0%.

Il nostro rating è P - PATRIMONIALE.

Redazione Aim Italia News

✅ Digital Magics 
✔ Prezzo 5,62 € 
✔ PE 12m -.- 
✔ PB  2,10 
✔ Fair Value 5,68 € 
✔ Rendimento implicito 11,0% 
✔ Rating P - PATRIMONIALE 

axélero, correzione di bilancio e seconda domanda di concordato

Il Cda di axélero, società quotata all'AIM Italia, che offre soluzioni di digital marketing per le PMI, ha approvato alcune modifiche alla situazione patrimoniale della capogruppo al 28 febbraio 2019, approvata dal consiglio il 24 maggio 2019 ed al progetto di bilancio della capogruppo al 31 dicembre 2018, approvato dal consiglio il 17 maggio 2019.

Le modifiche apportate sono relative al rilascio dei risconti passivi per 2,075 mln di euro di allineamento contabile.

Si determina quindi una variazione di patrimonio netto della capogruppo che passa da -31,109 mln di euro a -29,034 mln di euro e della perdita netta che passa da 24,440 mln di euro a 22,365 mln di euro.

Il consiglio di amministrazione ha successivamente deciso di depositare di una nuova domanda di concordato preventivo con continuità aziendale.

L’assemblea degli azionisti è andata deserta, non avendo raggiunto il quorum, poiché l’azionista di riferimento non ha partecipato all’assemblea, in attesa del deposito della domanda di concordato, avendo ritenuto che il promovendo concordato preventivo costituisca misura funzionale al ristabilimento dello sbilancio patrimoniale della società.

Eles Semiconductor Equipment a giugno sull'AIM Italia

Sede di Eles Semiconductor Equipment SpA
Sede di Eles Semiconductor Equipment SpA
Eles Semiconductor Equipment SpA
, Pmi innovativa con sede a Todi (Perugia), attiva nel settore del testing della microelettronica per i mercati industriali aerospace & defence, automotive, consumer electronics, ha avviato le attività preliminari e propedeutiche alla quotazione su Aim Italia.

La società
Eles è attiva a livello mondiale nel settore delle attrezzature di verifica di affidabilità di semiconduttori e circuiti integrati

Opera in stretta collaborazione coi clienti per ottimizzare i costi di verifica e velocizzare il tempo di introduzione sul mercato dei prodotti, con un obiettivo di zero difetti.

Dalla fase di progettazione alla fase di produzione ad alto volume.

Ha tra i clienti i principali produttori di microchip, che formano il cuore di numerosi prodotti usati quotidianamente, quali smartphone, tablet, computer, elettronica automobilistica.

Eles ha uffici a Singapore e Freemont (California) e opera attraverso una rete internazionale di agenti.

L'operazione
L'assembla dei soci ha deliberato un aumento del capitale sociale a pagamento per massimi 6 mln di euro, con esclusione del diritto di opzione, mediante emissione di azioni ordinarie da offrire a investitori qualificati a servizio dell'operazione di quotazione sull'Aim.

È previsto che venga assegnato gratuitamente un warrant ogni azione posseduta (o sottoscritta in sede di Ipo).

L'avvio del roadshow è atteso per settimana prossima.

Il primo giorno di quotazione è pianificato entro il mese di giugno.

Nel processo di ammissione alla quotazione, Eles è affiancata da Bper in qualità di Nomad e Global Coordinator e da Ambromobiliare come advisor finanziario.

Renergetica, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su Renergetica
Studio societario di
Integrae su Renergetica
Integrae ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Renergetica (12 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 9,7 mln di euro nel 2019 (+45,9% rispetto al 2018), 12,5 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,72 mln di euro nel 2019 (+101,2% rispetto al 2018), 2,65 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,234 euro nel 2019 (0,116 euro nel 2018), 0,360 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 3,54 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 15,1 sugli utili del 2019 e 9,8 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 4,40 euro (precedente 2,28), con un premio del 24% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,77 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,5%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Renergetica 
✔ Prezzo 3,54 € 
✔ PE 12m 19,3 
✔ PB  4,38 
✔ Fair Value 2,77 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Bilancio 2019 Enertronica, un anno tutto in rosso

Il CdA di Enertronica, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e nella progettazione e produzione di sistemi elettromeccanici, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
35.808 vs 90.010, -60,2%

Ebitda
-7.914 vs -1.011-6.903

Utile netto
-10.304 vs -3.364-6.940

Patrimonio netto
-159 vs 6.690, -6.849

Flusso di cassa
-2.830 vs -13.979+11.149

Debiti finanziari netti
24.803 vs 21.716, +3.087

Il risultato negativo del conto economico consolidato è influenzato principalmente dall’andamento della commessa di costruzione in Nevada che ha determinato una perdita sulla controllata Enertronica Inc di circa 3,8 mln di euro, spiegabile parzialmente con la difficoltà di reperire manodopera locale e con le notevoli difficoltà incontrate nell’utilizzo di manodopera europea o internazionale.

L’impianto è in piena produzione dal 1° trimestre 2019 e non ci saranno ulteriori perdite negli anni futuri derivanti dalle attività di costruzione dell’asset.

Anche la controllata Enertronica Panama ha generato perdite per circa 1,6 mln di euro associate alla partenza delle attività nel paese e a una serie di eventi sfavorevoli che hanno influito sulle attività di costruzione del campo fotovoltaico, pur di dimensioni limitate (7 MW).

La controllata Elettronica Santerno, che dal 1° luglio 2019 sarà pienamente incorporata in Elettronica SpA, ha proseguito la ristrutturazione industriale, avvicinandosi al punto di pareggio, previsto per l’esercizio in corso.

giovedì 30 maggio 2019

Ftse Aim Italia 30-05-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,44% 8.644,17 punti.

Ftse Aim Italia 30-05-2019
Ftse Aim Italia 30-05-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 8.711.781 euro.

48 titoli su 114 (42%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Ecosuntek: 27,66%
  • Innovatec: 19,30%
  • SCM SIM: 8,29%
  • Maps: 6,23%
  • PharmaNutra: 4,79%
I risultati peggiori della giornata:
  • Caleido Group: -19,50%
  • Enertronica: -19,05%
  • Italia Independent Group: -7,41%
  • Grifal: -4,81%
  • DBA Group: -4,50%

Redazione Aim Italia News

Caleido Group, peggiora la perdita nonostante l'aumento del fatturato

Il CdA di Caleido Group, società quotata all'AIM Itale e attiva nel settore del turismo di fascia alta per tour operator ed agenzie di viaggio, ha approvato il progetto di bilancio 2018.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
8.749 vs 8.273, +5,6%

Ebitda
-244 vs 138, -382

Utile netto
-431 vs -133-298

Patrimonio netto
2.367 vs 2.798, -431

Debiti finanziari netti
808 vs 461, +347

Patrimonio netto per azione
0,868 euro

Utile per azione
-0,158 euro

Evoluzione prevedibile della gestione
Si prende atto della urgente esigenza di un cambio di rotta e di strategia che punti ad una digitalizzazione della società in ottica di contenimento dei costi soprattutto di staff.

Inoltre, considerando le performance della linea incoming e le opportunità di sbocco offerte dai paesi esteri soprattutto dell’area Asiatica si vedono con favore iniziative che mirano a sviluppare sinergie con player di quei paesi.

L'assemblea degli azionisti è convocata il 26 giugno 2019.

Ecosuntek, la commercializzazione fa raddoppiare il fatturato 2018, ma permane la perdita

Il CdA di Ecosuntek, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
72.378 vs 33.660, +115,0%

L'incremento è dovuto allo allo sviluppo dell’attività di commercializzazione dell’energia elettrica e del gas.

Ebitda
3.722 vs 3.563, +4,5%

Utile netto
-93 vs -457+364

Patrimonio netto
3.800 vs 3.700, +100

Debiti finanziari netti
27.032 vs 25.937, +1.095

Patrimonio netto per azione
2,22 euro

Utile per azione
-0,054 euro

L'assemblea degli azionisti è stata convocata il 28 giugno 2019.

Ki Group, una "manovra contabile" porta il patrimonio netto della capogruppo in positivo

Il CdA di Ki Group Holding, società quotata all’AIM Italia e attiva nel settore della distribuzione all'ingrosso, produzione e vendita al dettaglio di prodotti biologici, ha approvato (con il voto contrario dei consiglieri Conticelli e Tarquini) il resoconto intermedio di gestione del gruppo del 1° trimestre 2019.

Bilancio consolidato 1° trimestre
Principi contabili internazionali
mln di euro
2019 vs 2018

Ricavi
9,2 vs 11,2, -17,9%

Ebitda
-0,4 vs +0,2, -0,6

Utile netto
-0,5 vs 0,0, -0,5

Patrimonio netto
-6,2 vs -5,7-0,5

Debiti finanziari netti
6,1 vs 6,1 al 31 dicembre 2018, +0,0

Tenuto anche conto dell’andamento del gruppo per effetto dell’attuale andamento del mercato di riferimento e della prevista variazione del perimetro di consolidamento, le stime per gli esercizi 2019-2021 comunicate al mercato in data 24 settembre 2018 devono ritenersi non più valide; la società provvederà nel prossimo futuro ad un aggiornamento del proprio piano industriale.

Capogruppo
Con riferimento alla sola capogruppo Ki Group Holding SpA, si rammenta che per effetto della perdita di esercizio consuntivata al 31 dicembre 2018 pari a 7,3 mln di euro, il patrimonio netto al 31 dicembre 2018 risultava negativo per 4,9 mln di euro.

Sulla base di una situazione contabile infrannuale al 31 marzo 2019 approvata in data odierna (con il voto contrario dei consiglieri Conticelli e Tarquini), gli amministratori hanno accertato che a tale data il patrimonio netto della società risulta ricostituito ed ammontante a 6,8 mln di euro.

Gli amministratori pertanto riconfermano di poter ritenere integralmente ripianate, ad oggi, le perdite pregresse consuntivate al 31 dicembre 2018 e sono confidenti che il patrimonio netto della società permarrà positivo al 31 dicembre 2019.

A tale riguardo si precisa che il risultato netto di 11,8 mln di euro conseguito dalla Ki Group Holding SpA al 31 marzo 2019 risente di un provento di 11,8 mln di euro generato dall’operazione di conferimento del ramo d’azienda operativo nella controllata Ki Group Srl; con effetto 28 febbraio 2019.

Sono state infatti conferite in capo alla controllata Ki Group Srl passività nette per complessivi 4,8 mln di euro, a fronte dell’avvenuta sottoscrizione di un aumento di capitale in natura della controllata per 7,0 mln di euro.

Maps, nuovi warrant dal 3 giugno 2019

Maps, Pmi innovativa quotata sull'AIM Italia, che svolge attività di software solution provider, ricorda che a partire dal 3 giugno 2019 saranno emessi 2.141.000 Warrant Maps 2019-2024.

I warrant saranno assegnati gratuitamente ai possessori di azioni ordinarie Maps al 3 giugno 2019 in ragione di 1 warrant ogni 4 azioni ordinarie possedute e saranno identificati con il codice ISIN IT0005364325.

A seguito dell’emissione dei nuovi warrant, il numero complessivo dei warrant in circolazione sarà pari a 4.125.000.

I “Warrant Maps” attribuiscono il diritto di sottoscrivere azioni Maps, nelle 9 finestre previste nel relativo regolamento, in base al rapporto di esercizio pari a 1 azione ogni warrant posseduto al “Prezzo Strike” di 2,00 euro.

La prima finestra si apre il 1° ottobre 2019, l'ultima si chiude il 28 giugno 2024.

Al 29 maggio 2019 il prezzo delle azioni ordinarie è pari a 4,735 euro e il prezzo dei warrant è pari a 2,80 euro.

✅ Maps 
✔ Prezzo 4,73 € 
✔ PE 12m 22,9 
✔ PB 4,72 
✔ Fair Value 3,68 € 
✔ Rendimento implicito 8,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Alkemy sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Alkemy, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore della consulenza aziendale, comunicazione e innovazione tecnologica.

✅ Alkemy 
✔ Prezzo 11,3 € 
✔ PE 12m 13,0 
✔ PB 1,68 
✔ Fair Value 10,4 € 
✔ Rendimento implicito 10,3% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 29 maggio 2019

Ftse Aim Italia 29-05-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,31% 8.606,31 punti.

Ftse Aim Italia 29-05-2019
Ftse Aim Italia 29-05-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 9.426.606 euro.

21 titoli su 114 (18%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • 4AIM SICAF: 6,37%
  • PharmaNutra: 5,62%
  • CrowdFundMe: 4,98%
  • Mondo Tv France: 4,46%
  • H-Farm: 3,86%
I risultati peggiori della giornata:
  • Italia Independent Group: -9,24%
  • Grifal: -7,80%
  • WM Capital: -7,76%
  • AMM: -7,20%
  • Digital360: -6,73%

Redazione Aim Italia News

martedì 28 maggio 2019

Ftse Aim Italia 28-05-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,17% 8.633,19 punti.

Ftse Aim Italia 28-05-2019
Ftse Aim Italia 28-05-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 9.531.927 euro.

26 titoli su 114 (23%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Grifal: 28,47%
  • Caleido Group: 17,65%
  • Gruppo Green Power: 11,79%
  • DBA Group: 4,17%
  • Enertronica: 3,73%
I risultati peggiori della giornata:
  • SCM SIM: -9,46%
  • AMM: -8,84%
  • Illa: -8,05%
  • 4AIM SICAF: -6,52%
  • Imvest: -6,51%

Redazione Aim Italia News

AIM Italia Conference 2019: 47 società, 110 investitori, 500 incontri

Intervista a Barbara Lunghi, head of primary markets di Borsa Italiana, in occasione del convegno AIM Italia Conference 2019, tenutosi ieri a Milano.


Fonte: Affaritaliani.it, durata 0:54.

lunedì 27 maggio 2019

Iniziative Bresciane, presentazione societaria all'AIM Italia Conference 2019

Presentazione societaria di Iniziative Bresciane all'AIM Italia Conference 2019
Presentazione societaria di Iniziative Bresciane
all'AIM Italia Conference 2019
Iniziative Bresciane, società quotata all'AIM Italia e operatore nel settore delle energie rinnovabili tramite impianti idroelettrici, comunica la messa a disposizione della presentazione societaria (17 pagine, formato pdf) che è stata illustrata oggi in occasione della AIM Italia Conference 2019.

Ftse Aim Italia 27-05-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,04% 8.648,04 punti.

Ftse Aim Italia 27-05-2019
Ftse Aim Italia 27-05-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 8.794.469 euro.

34 titoli su 114 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Renergetica: 11,76%
  • Illa: 6,75%
  • Gruppo Green Power: 6,56%
  • EdiliziAcrobatica: 5,77%
  • Seif: 4,96%
I risultati peggiori della giornata:
  • Imvest: -10,42%
  • Neosperience: -7,05%
  • Alfio Bardolla Training Group: -6,48%
  • Caleido Group: -5,56%
  • Elettra Investimenti: -4,19%

Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia settimana 24-05-2019

Il FTSE AIM Italia scende in settimana del -0,57% a 8.651,59 punti.

Il Controvalore scambiato in settimana è di 52,7 mln di euro.

43 titoli su 114 (38%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

FTSE AIM Italia



I risultati migliori della settimana:
  • AMM: 42,39%
  • Neosperience: 14,38%
  • Illa: 8,67%
  • Maps: 6,48%
  • Expert System: 6,33%
I risultati peggiori della settimana:
  • Imvest: -16,52%
  • Caleido Group: -13,25%
  • Poligrafici Printing: -10,49%
  • Neurosoft: -8,57%
  • SCM SIM: -7,79%

Risultati settimanali di tutte le società AIM Italia

4AIM SICAF: -1,00%

Abitare In: -0,48%
Agatos: 0,77%
Alfio Bardolla Training Group: 0,47%
Alkemy: -0,43%
Ambromobiliare: -2,73%
AMM: 42,39%
Antares Vision: -3,42%
Askoll EVA: 0,81%
Assiteca: -1,94%
axélero: sosp.

BioDue: 0,39%
Bio-on: 0,91%
Blue Financial Communication: -2,75%

Caleido Group: -13,25%
Capital For Progress 2: -0,50%
Casta Diva Group: 1,43%
CdR Advance Capital: 0,00%
Cellularline: -3,04%
CFT: -5,40%
Circle: -3,67%
Clabo : -1,19%
Comer Industries: -2,82%
Costamp Group: 1,90%
Cover 50: -5,00%
Crowdfundme: 5,36%
Culti Milano: 0,00%

DBA Group: 0,00%
DHH: 0,00%
Digital Magics: -1,73%
Digital Value: -1,41%
Digital360: -3,64%
DigiTouch: 3,69%

Ecosuntek: 2,62%
Ediliziacrobatica: 0,97%
Elettra Investimenti: 0,53%
Energica Motor Company: 0,00%
Energy Lab: sosp.
Enertronica: -0,41%
EPS Equita PEP 2: 0,00%
Esautomotion: -1,30%
Expert System: 6,33%

Fervi: -1,69%
Fine Foods NTM: 0,00%
Finlogic: 4,46%
Fintel Energia Group: -4,00%
First Capital: 4,17%
FOPE: 0,68%
Frendy Energy: -3,14%

Gabelli Value For Italy: 0,52%
Gambero Rosso: 2,86%
Gel: -7,20%
Giorgio Fedon & Figli: -2,78%
GO Internet: 4,17%
Grifal: -2,45%
Gruppo Green Power: -1,61%

Health Italia: -1,39%
H-FARM: -0,73%

Icf Group: 2,65%
IdeaMI: 0,00%
Illa: 8,67%
Ilpra: 0,00%
Imvest: -16,52%
Industrial Stars of Italy 3: 0,51%
Iniziative Bresciane: 1,75%
Innovatec: 2,63%
Intred: 4,92%
Italia Independent Group: 2,38%
Italian Wine Brands: -1,72%

Ki Group: 0,00%
Kolinpharma: -1,53%

Leone Film Group: 3,04%
Life Care Capital: 0,52%
Longino & Cardenal: -0,80%
Lucisano Media Group: -1,75%

MailUp: 5,10%
Maps: 6,48%
Masi Agricola: 0,00%
Mondo TV France: -6,72%
Mondo TV Suisse: 0,00%
Monnalisa: -2,87%

Neodecortech: -4,12%
Neosperience: 14,38%
Net Insurance: -3,16%
Neurosoft: -8,57%
Notorious Pictures: 1,09%

Orsero: -0,83%

Pharmanutra: 2,02%
Poligrafici Printing: -10,49%
Portale Sardegna: 2,45%
Portobello: -3,67%
Powersoft: 1,33%
Prismi: -0,97%

Renergetica: 2,54%
Rosetti Marino: 0,00%

Sciuker Frames: -2,53%
SCM SIM: -7,79%
SEIF: -3,38%
SG Company: 4,44%
SITI B&T Group: -0,90%
Softec: 0,00%
Somec: -2,80%
Sostravel.com: 0,77%
Spactiv: 0,52%

Telesia: 2,03%
TheSpac: 0,52%
TPS: -0,47%
Trawell Co: -2,13%

Vei 1: 0,52%
Vetrya: -3,13%
Vimi Fasteners: -0,78%
Visibilia Editore: -3,18%

WM Capital: -2,75%

Redazione Aim Italia News

Lucisano Media Group, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca IMI su Lucisano Media Group
Studio societario di Banca IMI
su Lucisano Media Group
Banca IMI ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Lucisano Media Group (16 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 43,0 mln di euro nel 2019 (+15,9% rispetto al 2018), 49,0 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 3,56 mln di euro nel 2019 (+8,2% rispetto al 2018), 4,78 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,239 euro nel 2019 (0,221 euro nel 2018), 0,321 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,68 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 7,0 sugli utili del 2019 e 5,2 sugli utili del 2020.

Banca IMI attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 3,0 euro (precedente 3,3), con un premio del 79% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,96 euro per azione, con un rendimento implicito del 13,5%.

Il nostro rating è A - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Lucisano Media Group 
✔ Prezzo 1,68 € 
✔ PE 12m 6,2 
✔ PB  0,70 
✔ Fair Value 1,96 € 
✔ Rendimento implicito 13,5% 
✔ Rating A - VALUE 

MailUp, pubblicato studio societario

Studio societario di UBI Banca su MailUp
Studio societario di
UBI Banca su MailUp
UBI Banca ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su MailUp (10 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 54,3 mln di euro nel 2019 (+35,1% rispetto al 2018), 65,0 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,7 mln di euro nel 2019 (+35,5% rispetto al 2018), 2,7 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,114 euro nel 2019 (0,084 euro nel 2018), 0,181 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 3,30 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 28,9 sugli utili del 2019 e 18,2 sugli utili del 2020.

UBI Banca attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 3,89 euro (precedente 3,85), con un premio del 18% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,62 euro per azione, con un rendimento implicito del 8,4%.

Il nostro rating è C - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ MailUp 
✔ Prezzo 3,30 € 
✔ PE 12m 22,8 
✔ PB  2,96 
✔ Fair Value 2,62 € 
✔ Rendimento implicito 8,4% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

axélero, situazione economica e patrimoniale primo bimestre 2019

axélero, società quotata all'AIM Italia, che offre soluzioni di digital marketing per le PMI, ha pubblicato la situazione economica e patrimoniale aggiornata al 28 febbraio 2019.

Bilancio capogruppo
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
1° bimestre 2019 vs 2018

Ricavi
936 vs 10.055

Ebitda
-1.830 vs -16.843

Utile netto
-2.890 vs -24.440

Patrimonio netto
-33.984 vs -31.109