www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.400 articoli pubblicati

sabato 19 ottobre 2019

AIM Italia, previsione tasso di crescita degli utili al 18 ottobre 2019

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 18 ottobre 2019

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti]: 11,19 (precedente 10,79)
Ottimismo degli analisti: +13,9% (precedente +11,0%)
P/E [utile corretto]: 12,85 (precedente 13,07)
E/P [1 / 12,85]: 7,78% (precedente 7,65%)
Equity cost: 11,77% (precedente 11,87%)
Inflazione prevista: 1,72% (precedente 1,72%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [11,77% - 7,78%]: 3,99% (precedente 4,22%)
Tasso di crescita reale [3,99% - 1,72%]: 2,27% (precedente 2,50%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
È stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia: rating, rendimento e fair value delle società al 18 ottobre 2019

      4AIM SICAF w
      finanza

  A Abitare In r 14,9% fv 47,0
      edilizia
B2 Agatos w r 13,8% fv 0,134
      energia
      Alfio Bardolla Training Group w
      servizi personali
B2 Alkemy r 11,7% fv 10,5
      digitale
      Ambromobiliare w
      finanza
  A AMM w r 11,9% fv 3,36
      digitale
  C Antares Vision w r 8,6% fv 8,26
      industria
      Askoll EVA w
      mobilità elettrica
  C Assiteca r 10,7% fv 2,05
      assicurazioni
      axélero
      digitale

B1 BioDue r 10,9% fv 5,67
      salute
      Bio-on
      biotecnologie
  A Blue Financial Comm. r 14,5% fv 1,70
      comunicazione

      Caleido Group
      servizi personali
      Capital for Progress 2 w
      spac
B2 Casta Diva Group r 11,3% fv 0,665
      comunicazione
      CDR Advance Capital w
      finanza
  C Cft w r 10,6% fv 3,40
      industria
  A Circle r 12,1% fv 2,94
      servizi aziendali
  A Clabo w r 15,1% fv 2,03
      industria
B2 CleanBnB w r 12,3% fv 1,97
      servizi personali
B1 Comer Industries w r 11,3% fv 10,8
      industria
B1 Confinvest r 11,2% fv 3,03
      finanza
      Copernico SIM w
      finanza
  C Costamp Group r 7,4% fv 1,38
      industria
      Cover 50
      abbigliamento
      CrowdFundMe w
      finanza
B2 Culti Milano w r 11,8% fv 2,63
      prodotti di consumo
      Cyberoo w
      digitale

B2 DBA Group w r 12,8% fv 1,86
      digitale
B2 Digital360 r 11,7% fv 0,922
      digitale
      Digital Magics w
      finanza
B1 Digital Value w r 12,0% fv 16,4
      digitale
  A DigiTouch r 14,0% fv 1,59
      digitale
B2 Dominion Hosting H. w r 11,9% fv 5,81
      digitale

      Ecosuntek
      energia
B1 EdiliziAcrobatica w r 11,6% fv 6,21
      edilizia
      Eles Semiconductor Equipment w
      industria
  A Elettra Investimenti w r 13,8% fv 10,2
      energia
      Energica Motor Company w
      mobilità elettrica
      Energy Lab
      energia
      Enertronica Santerno w
      energia
      EPS Equita PEP 2 w
      spac
  A Esautomotion r 12,6% fv 3,03
      industria
  C Expert System w r 6,8% fv 2,25
      digitale

  C Farmaè r 9,6% fv 6,81
      salute
B1 Fervi w r 11,6% fv 12,2
      industria
  C Fine Foods NTM w r 9,4% fv 9,30
      salute
B1 Finlogic w r 11,0% fv 4,90
      industria
      Fintel Energia Group
      energia
      First Capital
      finanza
  A FOPE w r 12,5% fv 7,76
      abbigliamento
      Frendy Energy
      energia
B1 Friulchem w r 12,7% fv 1,98
      salute

      Gabelli Value for Italy w
      spac
      Gambero Rosso
      comunicazione
  A Gel w r 13,0% fv 1,39
      industria
  A Gibus r 12,8% fv 6,28
      edilizia
      Giorgio Fedon & Figli
      abbigliamento
  C Go internet r 8,6% fv 1,04
      digitale
B2 Grifal wr 11,3% fv 3,35
      industria
      Green Power
      energia

      H-Farm
      finanza
B1 Health Italia r 11,6% fv 3,84
      salute

B2 ICF Group r 13,3% fv 5,83
      industria
      IdeaMI w
      spac
B1 Iervolino Entertainment r 13,8% fv 3,01
      intrattenimento
  A Illa w r 14,9% fv 0,995
      prodotti di consumo
B1 Ilpra r 11,9% fv 2,08
      industria
      Imvest
      edilizia
      Industrial Stars of Italy 3 w
      spac
      Iniziative Bresciane
      energia
      Innovatec w
      energia
B1 Intred r 10,5% fv 4,24
      digitale
      Italia Independent Group
      abbigliamento
B1 Italian Wine Brands r 12,7% fv 13,5
      alimentare
      Italy Innovazioni
      Industria - EuroNext

      Ki Group Holding
      alimentare
B1 Kolinpharma r 11,0% fv 8,59
      salute

  A Leone Film Group r 14,1% fv 5,33
      intrattenimento
      Life Care Capital w
      spac
B2 Longino & Cardenal r 9,6% fv 3,52
      alimentare
  A Lucisano Media Group r 15,7% fv 2,01
      intrattenimento

  C MailUp Group r 8,9% fv 3,52
      digitale
B1 Maps w r 11,6% fv 3,08
      digitale
B1 Marzocchi Pompe r 12,1% fv 4,79
      industria
      Masi Agricola
      alimentare
      Media Lab
      salute - EuroNext
      Media Maker
      comunicazione - EuroNext
      Mondo TV France
      intrattenimento
      Mondo TV Suisse
      intrattenimento
B2 Monnalisa r 11,9% fv 8,01
      abbigliamento
      MyBest Group
      servizi aziendali - EuroNext

  A Neodecortech r 13,3% fv 4,20
      edilizia
B2 Neosperience w r 9,4% fv 7,26
      digitale
B1 Net Insurance r 11,6% fv 4,70
      assicurazioni
      Neurosoft
      digitale
  A Notorious Pictures r 12,8% fv 2,78
      intrattenimento

B2 Officina Stellare w r 9,2% fv 6,83
      industria
B1 Orsero r 12,8% fv 7,66
      alimentare

B1 Pattern r 11,4% fv 3,24
      abbigliamento
  C PharmaNutra r 9,2% fv 16,8
      salute
      Poligrafici Printing
      comunicazione
B1 Portale Sardegna r 11,6% fv 3,15
      servizi personali
B1 Portobello r 13,1% fv 9,04
      servizi aziendali
B1 Powersoft w r 10,6% fv 4,43
      industria
B1 Prismi w r 10,2% fv 1,78
      digitale

B1 Radici Pietro I&B w r 12,9% fv 3,45
      edilizia
B1 Relatech wr 10,9% fv 2,13
      digitale
B1 Renergetica r 11,9% fv 3,64
      energia
      Rosetti Marino
      industria

  C Sciuker Frames w r 9,8% fv 1,03
      edilizia
B2 SCM SIM r 10,9% fv 4,10
      finanza
      Sec
      servizi aziendali - Aim Uk
  A Seif w r 13,7% fv 0,673
      comunicazione
  A SG Company r 13,5% fv 1,49
      comunicazione
B1 Shedir Pharma Group r 11,5% fv 6,61
      salute
B2 Sicit Group w r 11,4% fv 9,35
      industria
B1 Sirio r 11,8% fv 10,7
      alimentare
  A Siti B&T Group w r 14,7% fv 4,91
      industria
      Softec
      digitale
  ASomec r 12,4% fv 23,2
      industria
  A SosTravel.com w r 14,3% fv 3,63
      servizi personali
      Spactiv w
      spac

      Telesia w
      comunicazione
      TheSpac w
      spac
B1 TPS w r 11,4% fv 4,61
      servizi aziendali
  A TraWell Co r 14,3% fv 66,4
      servizi personali

      Vei 1 w
      spac
  A Vetrya w r 14,9% fv 6,92
      digitale
B2 Vimi Fasteners r 11,4% fv 2,15
      industria
      Visibilia Editore
      comunicazione

B1 Websolute w r 10,4% fv 2,28
      digitale
      WM Capital
      servizi aziendali

 Cliccando sul nominativo si accede alla nostra scheda della società, con i link
  • alla sezione Investor Relations del sito societario,
  • alle ultime ricerche pubblicate dagli analisti finanziari.
Legenda

Il rendimento implicito di AIM Italia scende a 11,77%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale settimanale al 18 ottobre 2019

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 11,77% (- 0,10%)
Stima aggiornata al 18-10-2019 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 9,83% (- 0,03%)
Stima aggiornata al 18-10-2019 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib
Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 1,94% (- 0,07%)

Spread rendimento implicito indice Aim Italia Investable meno indice FTSE Mib
Btp a 10 anni: 1,03%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,87%
Ftse Mib: 5,46%
Btp a 10 anni: -0,80%

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 18 ottobre 2019
Indice AIM Italia Investable: 8.904,14 (+ 3,06%)
Indice FTSE AIM Italia: 7.725,06 (+1,29%)
Indice FTSE Mib: 22.321,77 (+ 0,71%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia Investable Index 18-10-2019

L'AIM Italia Investable è salito nella settimana del +3,06% 8.904,14 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è salito nella settimana del +1,29% 7.725,06 punti.

50 titoli su 79 (63%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • SosTravel.com: +53,15%
  • Iervolino Entertainment: +39,52%
  • Gel: +22,52%
  • Kolinpharma: +18,65%
  • EdiliziAcrobatica: +11,82%
I risultati peggiori della settimana:
  • Neosperience: -10,00%
  • CdR Advance Capital: -6,91%
  • Seif: -6,07%
  • Vimi Fasteners: -5,22%
  • Farmaè :-4,81%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Redazione Aim Italia News

venerdì 18 ottobre 2019

Ftse Aim Italia 18-10-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,05% a 7.725,06 punti.

Ftse Aim Italia 18-10-2019
Ftse Aim Italia 18-10-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 16.459.047 euro.

27 titoli su 130 (21%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Radici Pietro Industries & Brands: +15,38%
  • Iervolino Entertainment: +10,14%
  • Gel: +8,65%
  • Agatos: +5,98%
  • Poligrafici Printing: +4,80%  
I risultati peggiori della giornata:
  • SosTravel.com: -6,35%
  • Casta Diva Group: -4,81%
  • CleanBnB: -4,38%
  • Grifal: -4,20%
  • Sciuker Frames: -3,45% 
Redazione Aim Italia News

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: CleanBnb, Confinvest e Websolute

Con la pubblicazione dei primi studi societari, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di CleanBnB, Confinvest e Websolute

Logo AIM Italia InvestableLe società entrano, a partire da venerdì 18 ottobre 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le loro variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 25 ottobre 2019.

Diventano quindi 81 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 130 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

CleanBnB, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Banca Finnat su CleanBnB
Studio societario di
Banca Finnat su CleanBnB
Banca Finnat ha pubblicato il primo studio societario su CleanBnb (44 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 2,3 mln di euro nel 2019 (+93,3% rispetto al 2018), 4,3 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di -0,7 mln di euro nel 2019 (-0,3 mln di euro nel 2018), -0,6 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di -0,101 euro nel 2019 (-0,065 euro nel 2018), -0,086 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,85 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di negativo sugli utili del 2019 e del 2020.

Banca Finnat attribuisce il rating OUTPERFORM al titolo.

Il target price assegnato è di 2,76 euro, con un premio del 49% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,95 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,4%.

Il nostro rating è B2 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ CleanBnb 
✔ Prezzo 1,85 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 3,48 
✔ Fair Value 1,95 € 
✔ Rendimento implicito 12,4% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

Websolute, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Integrae SIM su Websolute
Studio societario di
Integrae SIM su Websolute
Integrae SIM ha pubblicato il primo studio societario su Websolute (29 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 13,7 mln di euro nel 2019 (+11,4% rispetto al 2018), 16,0 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,0 mln di euro nel 2019 (+42,9% rispetto al 2018), 1,6 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,116 euro nel 2019 (0,081 euro nel 2018), 0,185 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 2,55 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 22,0 sugli utili del 2019 e 13,8 sugli utili del 2020.

Integrae SIM attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 3,34 euro, con un premio del 31% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,26 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,5%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Websolute 
✔ Prezzo 2,55 € 
✔ PE 12m 21,2 
✔ PB 4,69 
✔ Fair Value 2,26 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Confinvest, pubblicati 2 studi societari

Studio societario di IR Top Consulting su Confinvest
Studio societario di
IR Top Consulting su Confinvest
IR Top Consulting e Integrae SIM hanno pubblicato due studi societari su Confinvest (18 e 11 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 19,7 / 21,0 mln di euro nel 2019 (+38,2% rispetto al 2018), 56,0 / 57,5 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,05 / 0,24 mln di euro nel 2019 (+588,1% rispetto al 2018), 1,60 / 2,17 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,007 / 0,034 euro nel 2019 (0,005 euro nel 2018), 0,228 / 0,310 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 3,25 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 158,5 sugli utili del 2019 e 12,1 sugli utili del 2020.

Studio societario di Integrae SIM su Confinvest
Studio societario di
Integrae SIM su Confinvest
IR Top Consulting non attribuisce un rating al titolo.

Integrae SIM attribuiscono il rating HOLD (precedente BUY) al titolo.

Il target price assegnato da IR Top Consulting è di 3,53 euro, con un premio del 9% sul prezzo corrente.

Il target price assegnato da Integrae SIM è di 3,14 euro (precedente 2,89), con un sconto del -3% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 3,00 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,3%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Confinvest 
✔ Prezzo 3,25 € 
✔ PE 12m 19,4 
✔ PB 3,90 
✔ Fair Value 3,00 € 
✔ Rendimento implicito 11,3% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Iervolino Entertainment, accordo per produrre web series

Iervolino Entertainment, società quotata all'AIM Italia, specializzata nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi rivolti al mercato internazionale, ha sottoscritto col gruppo Paradox studios LLC un accordo per la realizzazione della web seriesPuffins”, composta da short content della durata di 5 minuti, fino a un totale di 500 episodi.

Puffins the series è uno spin off del film di animazione per famiglie "Arctic Justice".

Gli episodi avranno come soggetti principali le "pulcinelle  di  mare", creature simpatiche e dispettose.

L’accordo per Iervolino Entertainment prevede ricavi pari a 600.000 dollari per episodio oltre ad ulteriori ricavi sulla base dei risultati economici della serie e lo sfruttamento dei diritti AVOD, TVOD e sui territori Italia e Medio Oriente. 

Il contratto, di durata pluriennale, prevede produzione e consegne degli episodi già per i prossimi mesi dell’esercizio 2019.

✅ Iervolino Entertainment 
✔ Prezzo 3,45 € 
✔ PE 12m 9,5 
✔ PB 4,20 
✔ Fair Value 2,45 € 
✔ Rendimento implicito 15,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Radici Pietro Industries & Brands tiene grazie alla diversificazione geografica e settoriale

Radici Pietro Industries & Brands, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore della pavimentazione tessile di alta gamma e lusso, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 pro-forma vs 2018 pro-forma

Ricavi
30.267 vs 29.574, +2,3%

Ebitda
2.567 vs 2.306, +11,3%

Utile netto di gruppo
656 vs 412, +59,2%

Patrimonio netto di gruppo
25.335 vs 24.279 al 31 dicembre 2018, +1.056

Debiti finanziari netti
28.472 vs 29.677 al 31 dicembre 2018, -1.205

Utile per azione
0,076

Patrimonio per azione
2,940

Ivan Palazzi, amministratore delegato di Radici Pietro, ha dichiarato:

"Siamo soddisfatti dei risultati in quanto sono in linea con la strategia di crescita comunicata al mercato durante il processo di IPO e con gli obiettivi che ci siamo prefissati."

✅ Radici Pietro Industries & Brands 
✔ Prezzo 2,60 € 
✔ PE 12m 8,3 
✔ PB 0,81 
✔ Fair Value 3,24 € 
✔ Rendimento implicito 13,2% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Longino & Cardenal, l'internazionalizzazione traina la crescita

Longino & Cardenal, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore della ristorazione di qualità, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
15.652 vs 14.810, +5,7%

Ebitda
625 vs 606, +3,1%

Flusso di cassa operativo
339 vs -294+633

Utile netto di gruppo
319 vs 289, +10,4%

Patrimonio netto di gruppo
6.496 vs 6.234 al 31 dicembre 2018, +262

Cassa netta
1.252 vs 1.195 al 31 dicembre 2018, +57

Utile per azione
0,051

Patrimonio per azione
1,039

Evoluzione prevedibile della gestione
Sulla base dei piani previsionali elaborati per ciascuna società del gruppo per l’esercizio 2019, Il management ritiene di mantenere il trend dei risultati conseguiti nel primo semestre anche nei prossimi mesi dell’anno.

In particolare, prosegue il processo di internazionalizzazione con il continuo investimento sulla controllata di New York, che inizierà a generare ricavi di vendita a partire dal quarto trimestre 2019.

✅ Longino & Cardenal 
✔ Prezzo 4,35 € 
✔ PE 12m 21,6 
✔ PB 3,69 
✔ Fair Value 3,47 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

giovedì 17 ottobre 2019

Situazione mercati finanziari al 17 ottobre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,72%
Ftse Mib: 9,82%
Btp a 10 anni: 1,00%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,84%
Ftse Mib: 5,45%
Btp a 10 anni: -0,83%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 17-10-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,39% 7.728,86 punti.

Ftse Aim Italia 17-10-2019
Ftse Aim Italia 17-10-2019












Il controvalore scambiato in giornata è di 14.750.904 euro.

40 titoli su 130 (31%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Visibilia Editore: +12,63%
  • Gel: +11,23%
  • Grifal: +9,17%
  • CleanBnB: +8,08%
  • Casta Diva Group: +6,78%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Bio-on: -16,67%
  • Kolinpharma: -6,36%
  • Friulchem: -5,26%
  • Portobello: -3,85%
  • Ki Group: -3,53% 
Redazione Aim Italia News

Relatech sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,38 € 
✔ PE 12m 15,3 
✔ PB 3,02 
✔ Fair Value 2,07 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Notorious Pictures, pubblicati 2 studi societari

Studio societario di UBI Banca su Notorious Pictures
Studio societario di
UBI Banca su Notorious Pictures
UBI Banca e Intermonte hanno pubblicato due studi societari di aggiornamento su Notorious Pictures (15 e 13 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 42 / 43 mln di euro nel 2019 (+34,3% rispetto al 2018), 51 / 55 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 6,5 mln di euro nel 2019 (+56,5% rispetto al 2018), 6,8 / 6,9 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,290 euro nel 2019 (0,185 euro nel 2018), 0,304 / 0,307 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 2,60 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 9,0 sugli utili del 2019 e 8,5 sugli utili del 2020.

Studio societario di Intermonte su Notorious Pictures
Studio societario di
Intermonte su Notorious Pictures
UBI Banca attribuiscono il rating BUY (invariato) al titolo.

Intermonte attribuiscono il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato da UBI Banca è di 4,54 euro (precedente 4,30), con un premio del 75% sul prezzo corrente.

Il target price assegnato da Intermonte è di 4,0 euro (precedente 3,8), con un premio del 54% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,77 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,0%.

Il nostro rating è A - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Notorious Pictures 
✔ Prezzo 2,60 € 
✔ PE 12m 10,8 
✔ PB 2,29 
✔ Fair Value 2,77 € 
✔ Rendimento implicito 12,0% 
✔ Rating A - VALUE 

Costamp Group resiste bene al rallentamento del mercato automobilistico

Costamp Group, società quotata all'AIM Italia, specializzata nella costruzione di stampi per il settore automotive, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili nternazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018 pro-forma

Ricavi
27.691 vs 30.162, -8,2%

Ebitda
2.942 vs 2.808, +4,89%

Flusso di cassa operativo
-2.874 vs 3.592, -6.466

Utile netto di gruppo
610 vs 785, -22,3%

Patrimonio netto di gruppo
23.641 vs 23.036 al 31 dicembre 2018, +605

Debiti finanziari netti
28.641 vs 21.758 al 31 dicembre 2018, +6.883

Utile per azione
0,014

Patrimonio per azione
0,556

Marco Corti, presidente e amministratore delegato di Costamp Group:

"Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti nel primo semestre 2019, alla luce soprattutto del contesto del mercato automotive che ha segnato un forte rallentamento worldwide."

✅ Costamp Group 
✔ Prezzo 2,12 € 
✔ PE 12m 76,8 
✔ PB 3,88 
✔ Fair Value 1,38 € 
✔ Rendimento implicito 7,5% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: CdR Advance Capital

CdR Advance Capital non risulta più coperta da nessun analista finanziario e non sono disponibili studi societari aggiornati.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 18 ottobre 2019, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Diventano quindi 78 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 130 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

CdR Advance Capital, utile semestrale in calo

CdR Advance Capital, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore delle special situation aziendali concentrandosi nelle attività distressed, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
5.973 vs 1.916, +211.7%

Ebitda
2.654 vs 2.379, +11,6%

Flusso di cassa operativo
882 vs 35, +847

Utile netto di gruppo
696 vs 1.120, -37,9%

Patrimonio netto di gruppo
25.202 vs 24.257 al 31 dicembre 2018, +945

Debiti finanziari netti
7.933 vs 7.125 al 31 dicembre 2018, +808

mercoledì 16 ottobre 2019

Situazione mercati finanziari al 16 ottobre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,70%
Ftse Mib: 9,80%
Btp a 10 anni: 1,03%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,82%
Ftse Mib: 5,44%
Btp a 10 anni: -0,80%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 16-10-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,58% a 7.758,99 punti.

Ftse Aim Italia 16-10-2019
Ftse Aim Italia 16-10-2019











49 titoli su 130 (38%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Bio-on: +18,60%
  • Visibilia Editore: +15,15%
  • Italia Independent Group: +8,33%
  • Friulchem: +7,95%
  • Circle: +5,88%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Gambero Rosso: -5,33%
  • EdiliziAcrobatica: -5,30%
  • Enertronica Santerno: -3,66%
  • Grifal: -3,32%
  • Monnalisa: -3,27% 
Redazione Aim Italia News

Iervolino Entertainment, primi 9 mesi in forte crescita

Iervolino Entertainment, società quotata all'AIM Italia, specializzata nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi rivolti al mercato internazionale, comunica i risultati consuntivi relativi al periodo di nove mesi al 30 settembre 2019, non oggetto di revisione contabile.

I ricavi sono stati pari a 47,742 mln di euro (9,642 mln di euro nel 2018).

L'ebit è stato pari a 14,213 mln di euro (2,923 mln di euro nel 2018).

Alla luce di questi risultati, la società conferma i target previsti per il 2019.

✅ Iervolino Entertainment 
✔ Prezzo 3,70 € 
✔ PE 12m 10,3 
✔ PB 4,52 
✔ Fair Value 2,45 € 
✔ Rendimento implicito 15,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

CleanBnB, i soggiorni gestiti crescono del 136% nei primi 9 mesi dell'anno

CleanBnB, società quotata all'AIM Italia, che offre servizi di property management nel mercato degli affitti a breve termine, rende noto i dati gestionali del gruppo del terzo trimestre 2019.

Il portafoglio immobili ha superato le 700 unità, distribuite in 46 località italiane,in massima parte con la formula del “pacchetto FULL”, con un incremento nel trimestre di 90 unità

I soggiorni gestiti da CleanBnB nei primi nove mesi del 2019 sono stati 18.603, con un incremento del +136% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Clabo ha scelto il prossimo amministratore delegato

Riccardo Bottura, direttore generale di Clabo
Riccardo Bottura,
direttore generale di Clabo
Clabo, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore delle vetrine espositive professionali, comunica di aver assunto l’Ing. Riccardo Bottura nel ruolo di direttore generale con l’impegno da parte del CdA alla cooptazione con l’attribuzione delle deleghe alla gestione del gruppo nel ruolo di amministratore delegato entro gennaio 2020.

L’assunzione dell’Ing. Bottura rientra nel più ampio progetto di adeguamento organizzativo resosi necessario alla luce delle recenti acquisizioni di Qingdao Clabo Easy Best Refrigeration Equipment LTD in Cina e di Howard McCray negli Stati Uniti, con l’obiettivo di ottenere una maggior integrazione tra le aziende del gruppo in termini sia industriali che gestionali.

L’Ing. Bottura, nel corso degli anni, ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato di KME Italy e di Alival (gruppo Nuova Castelli) oltre ad essere stato in precedenza direttore industriale del gruppo Bormioli e direttore della Supply Chain in Manuli Rubber e GlaxoSmithKline South&East Europe.

Il presidente esecutivo di Clabo, Pierluigi Bocchini, ha dichiarato:

“Siamo in una fase di forte crescita ed occorre modificare la nostra organizzazione, anche in termini di governance, alla ricerca della maggior efficienza sia industriale che gestionale, sfruttando al massimo le opportunità derivanti dalle recenti acquisizioni. 

Sono certo che, anche grazie alle numerose ed importanti esperienze maturate in passato nell’area industriale di alcune grandi aziende, Riccardo possa dare al gruppo Clabo un ulteriore impulso ad accelerare la crescita sia in termini di volumi di vendita che di redditività, avendo come obiettivo principale la massimizzazione della generazione di cassa.”

Riccardo Bottura ha dichiarato:

”La sfida di armonizzare le attività del gruppo fra le tre sedi produttive in Italia, USA e Cina è estremamente motivante e non vedo l’ora di mettermi al lavoro per raggiungere gli sfidanti obiettivi di generazione di cassa.“

Al nuovo manager, Clabo garantirà un sistema di retribuzione composto da una parte fissa ed una variabile (MBO) legata ai risultati raggiunti, oltre ad un pacchetto di azioni proprie per un controvalore pari ad 100.000 euro

C’è inoltre l’impegno da parte del consiglio di amministrazione a proporre all’assemblea dei soci una nuova emissione di 1 mln di warrant da assegnare in via esclusiva all’Ing. Bottura

La nuova emissione avrà un rapporto di conversione di 2 warrant per ogni azione ottenuta ed un prezzo di esercizio di 2,00 euro, con periodi di conversione a Maggio 2023, Ottobre 2023 e Maggio 2024.

Il dott. Mario Ravallese, amministratore delegato di Clabo fino allo scorso 13 settembre 2019, rimane in carica come consigliere di amministrazione della società con la delega al coordinamento delle attività commerciali e di marketing del gruppo.

✅ Clabo 
✔ Prezzo 1,38 € 
✔ PE 12m 5,7 
✔ PB 0,65 
✔ Fair Value 1,98 € 
✔ Rendimento implicito 14,7% 
✔ Rating A - VALUE 

Opa totalitaria sulle azioni BioDue

Aurora Dodici SpA comunica che si sono verificati i presupposti per la promozione obbligatoria di un'offerta pubblica di acquisto totalitaria sulle azioni ordinarie di BioDue, società quotata all'AIM Italia, che sviluppa, produce e commercializza dispositivi medici, prodotti dermocosmetici e integratori alimentari.

L'obbligo di promuovere l’offerta è sorto a seguito dell'acquisto da parte di Aurora Dodici di una partecipazione pari a circa il 48,59% del capitale sociale di BioDue, rappresentata da 5.417.680 azioni ordinarie, al prezzo unitario di 6,50 euro.

L'acquisto della partecipazione è avvenuto in esecuzione dell'accordo sottoscritto in data agosto 2019 tra Aurora Dodici e gli azionisti di controllo di BioDue Vanni Benedetti, Ruffo Benedetti e Pierluigi Guasti.

Si rende noto altresì che, in data 11 ottobre 2019, l’offerente ha stipulato con Copernicus Asset Management SA, in qualità di Investment Manager di alcuni fondi di investimento detentori di azioni della società, alcuni contratti per l'acquisto di complessive ulteriori 565.000 azioni ordinarie BioDue a un prezzo unitario di 6,50 euro.

Per maggiori informazioni rimandiamo a un nostro precedente articolo del 7 agosto 2019BioDue, prossima OPA obbligatoria con premio del 25%.

✅ BioDue 
✔ Prezzo 6,50 € 
✔ PE 12m 15,9 
✔ PB 3,001 
✔ Fair Value 5,60 € 
✔ Rendimento implicito 10,8% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Shedir Pharma Group registra 3 nuovi brevetti

Shedir Pharma Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore della nutraceutica e della farmaceutica, comunica l’ottenimento di 3 brevetti italiani.

Peaflosin
Il brevetto italiano ottenuto Peaflosin (Composizione per la prevenzione e/o il trattamento di patologie associate a infiammazione e/o iperalgesia), si colloca nel segmento dei prodotti definiti “analgesici” che in Italia nel primo semestre 2019 ha fatto registrare un fatturato di 71,9 mln di euro, con una crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del 2,3%.

Il brevetto Peaflosin sarà valido fino al giugno 2037.

Senydem
Il brevetto italiano ottenuto Senydem (Composizione per trattamento o prevenzione di una malattia neurodegenerativa) si colloca nell’ambito dei prodotti destinati al benessere mentale e sarà valido fino al giugno 2037.

Il brevetto Senydem è stato sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli “Federico II”, con la cui collaborazione sono stati condotti importanti studi sperimentali che hanno dato risultati estremamente incoraggianti.

Peamotix
Il brevetto italiano ottenuto Peamotix (Composizione per l’uso nella prevenzione e nel trattamento di patologie osteoarticolari), si colloca nel segmento dei prodotti destinati al benessere delle articolazioni e sarà valido fino al giugno 2037.

Il suddetto segmento, nel primo semestre 2019 in Italia, ha fatto registrare una crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un fatturato che si attesta intorno ai 48 mln di euro

Con la concessione dei brevetti Peaflosin, Senydem e Peamotix salgono a 13 il numero di brevetti del gruppo.

✅ Shedir Pharma Group 
✔ Prezzo 7,34 € 
✔ PE 12m 14,9 
✔ PB 3,62 
✔ Fair Value 6,33 € 
✔ Rendimento implicito 11,8% 
✔ Rating B1 - GROWTH