www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

sabato 23 novembre 2019

Net Insurance incassa l'accordo transattivo di 3,1 mln di euro

Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, facendo seguito al comunicato stampa del 18 ottobre in ordine alla sottoscrizione di un accordo transattivo e, in ultimo, delle delibere assembleari del 7 novembre scorso, informa che è stato completato l’incasso dell’intero corrispettivo di euro 3,1 mln di euro, nei termini previsti dall’accordo stesso.

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,80 € 
✔ PE 12m 14,3 
✔ PB 1,34 
✔ Fair Value 4,96 € 
✔ Rendimento implicito 11,0% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

AIM Italia, previsione tasso di crescita degli utili al 22 novembre 2019

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 22 novembre 2019

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti, mediana]: 12,32 (precedente 12,84)
Ottimismo degli analisti: +11,0% (precedente +12,0%)
P/E [utile corretto, mediana]: 13,67 (precedente 14,65)
E/P [1 / 13,67]: 7,32% (precedente 6,83%)
Equity cost [mediana]: 11,41% (precedente 11,33%)
Inflazione prevista: 1,72% (precedente 1,72%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [11,41% - 7,32%, mediana]: 4,09% (precedente 4,50%)
Tasso di crescita reale [4,09% - 1,72%, mediana]: 2,37% (precedente 2,78%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
È stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia: rating, rendimento e fair value delle società al 22 novembre 2019

      4AIM SICAF w
      finanza

  A Abitare In r 15,0% fv 45,7
      edilizia
B1 Agatos w r 13,4% fv 0,127
      energia
      Alfio Bardolla Training Group w
      servizi personali
B2 Alkemy r 11,1% fv 10,3
      digitale
      Ambromobiliare w
      finanza
  A AMM w r 11,5% fv 3,32
      digitale
  C Antares Vision w r 8,4% fv 8,40
      industria
      Arterra Bioscience w
      biotecnologie
  C Askoll EVA w r 9,6% fv 1,47
      mobilità elettrica
  C Assiteca r 9,6% fv 2,26
      assicurazioni
      axélero
      digitale

B1 BioDue r 10,7% fv 5,73
      salute
      Bio-on
      biotecnologie
  A Blue Financial Comm. r 14,7% fv 1,61
      comunicazione

      Caleido Group
      servizi personali
      Capital for Progress 2 w
      spac
B2 Casta Diva Group r 12,9% fv 0,696
      comunicazione
      CDR Advance Capital w
      finanza
B2 Cft w r 11,1% fv 3,22
      industria
  A Circle r 11,6% fv 3,09
      servizi aziendali
B1 Clabo w r 14,2% fv 1,76
      industria
B2 CleanBnB w r 11,4% fv 1,86
      servizi personali
B1 Comer Industries w r 11,1% fv 11,1
      industria
B1 Confinvest r 10,8% fv 2,79
      finanza
  C Copernico SIM w r 7,9% fv 5,73
      finanza
  C Costamp Group r 6,8% fv 1,58
      industria
      Cover 50
      abbigliamento
B2 CrowdFundMe w r 9,9% fv 5,60
      finanza
B2 Culti Milano w r 11,9% fv 2,69
      prodotti di consumo
B2 Cyberoo w r 9,8% fv 3,50
      digitale

B1 DBA Group w r 12,2% fv 2,07
      digitale
B2 Digital360 r 11,9% fv 1,00
      digitale
      Digital Magics w
      finanza
B1 Digital Value w r 11,5% fv 16,4
      digitale
  A DigiTouch r 15,2% fv 1,61
      digitale
  C Dominion Hosting H. w r 10,3% fv 7,12
      digitale

      Ecosuntek
      energia
B1 EdiliziAcrobatica w r 11,3% fv 6,02
      edilizia
  C Eles Semiconductor Eq. w r 8,0% fv 3,87
      industria
  A Elettra Investimenti w r 13,9% fv 10,4
      energia
      Energica Motor Company w
      mobilità elettrica
      Energy Lab
      energia
      Enertronica Santerno w
      energia
      EPS Equita PEP 2 w
      spac
B1 Esautomotion r 10,8% fv 2,68
      industria
  C Expert System w r 5,8% fv 2,41
      digitale

  C Farmaè r 9,1% fv 7,26
      salute
  A Fervi w r 12,0% fv 12,6
      industria
  C Fine Foods NTM w r 9,7% fv 9,97
      salute
B1 Finlogic w r 10,7% fv 5,44
      industria
      Fintel Energia Group
      energia
      First Capital
      finanza
B1 FOPE w r 11,5% fv 8,63
      abbigliamento
      Frendy Energy
      energia
B1 Friulchem w r 11,7% fv 1,97
      salute

      Gabelli Value for Italy w
      spac
      Gambero Rosso
      comunicazione
  A Gel w r 15,5% fv 1,35
      industria
  A Gibus r 13,0% fv 6,25
      edilizia
      Giorgio Fedon & Figli
      abbigliamento
  C Go internet r 9,5% fv 1,07
      digitale
B2 Grifal wr 10,3% fv 3,33
      industria
      Green Power
      energia

      H-Farm
      finanza
B1 Health Italia r 11,4% fv 3,97
      salute

B1 ICF Group r 13,4% fv 5,81
      industria
      IdeaMI w
      spac
B1 Iervolino Entertainment r 13,8% fv 3,16
      intrattenimento
      Illa w
      prodotti di consumo
  A Ilpra r 11,6% fv 2,20
      industria
      Imvest
      edilizia
      Industrial Stars of Italy 3 w
      spac
      Iniziative Bresciane
      energia
      Innovatec w
      energia
B1 Intred r 9,6% fv 4,56
      digitale
      Italia Independent Group
      abbigliamento
  A Italian Wine Brands r 11,9% fv 14,0
      alimentare
      Italy Innovazioni
      Industria - EuroNext

      Ki Group Holding
      alimentare
B1 Kolinpharma r 10,7% fv 8,66
      salute

  A Leone Film Group r 13,0% fv 4,89
      intrattenimento
      Life Care Capital w
      spac
  C Longino & Cardenal r 8,6% fv 3,24
      alimentare
  A Lucisano Media Group r 17,0% fv 2,00
      intrattenimento

  C MailUp Group r 8,2% fv 3,63
      digitale
B1 Maps w r 11,0% fv 2,90
      digitale
  A Marzocchi Pompe r 12,8% fv 4,70
      industria
      Masi Agricola
      alimentare
B2 Matica Fintec w r 10,1% fv 2,08
      industria
      Media Lab
      salute - EuroNext
      Media Maker
      comunicazione - EuroNext
      Mondo TV France
      intrattenimento
      Mondo TV Suisse
      intrattenimento
B2 Monnalisa r 13,9% fv 6,61
      abbigliamento
      MyBest Group
      servizi aziendali - EuroNext

  A Neodecortech r 13,8% fv 4,02
      edilizia
B2 Neosperience w r 9,4% fv 6,84
      digitale
B1 Net Insurance r 11,0% fv 4,96
      assicurazioni
      Neurosoft
      digitale
  A Notorious Pictures r 12,6% fv 2,79
      intrattenimento

B2 Officina Stellare w r 8,1% fv 6,79
      industria
B1 Orsero r 12,2% fv 7,36
      alimentare

B1 Pattern r 11,2% fv 3,71
      abbigliamento
  C PharmaNutra r 7,8% fv 18,3
      salute
      Poligrafici Printing
      comunicazione
B1 Portale Sardegna r 11,2% fv 3,06
      servizi personali
B1 Portobello r 12,0% fv 8,72
      servizi aziendali
B1 Powersoft w r 11,3% fv 4,09
      industria
      Prismi w
      digitale

B1 Radici Pietro I&B w r 12,3% fv 3,45
      edilizia
B1 Relatech wr 11,3% fv 2,09
      digitale
B1 Renergetica r 11,4% fv 3,38
      energia
      Rosetti Marino
      industria

  C Sciuker Frames w r 9,4% fv 1,02
      edilizia
B2 SCM SIM r 10,4% fv 4,36
      finanza
      Sec
      servizi aziendali - Aim Uk
  A Seif w r 13,6% fv 0,620
      comunicazione
  A SG Company r 13,5% fv 1,46
      comunicazione
B1 Shedir Pharma Group r 11,4% fv 6,52
      salute
B2 Sicit Group w r 11,4% fv 9,93
      industria
  A Sirio r 11,5% fv 11,1
      alimentare
  A Siti B&T Group w r 13,4% fv 3,69
      industria
      Softec
      digitale
B1 Somec r 11,0% fv 25,1
      industria
B2 SosTravel.com w r 11,7% fv 2,33
      servizi personali
      Spactiv w
      spac

      Telesia w
      comunicazione
      TheSpac w
      spac
B1 TPS w r 11,0% fv 5,04
      servizi aziendali
B1 TraWell Co r 13,2% fv 49,3
      servizi personali

      UCapital24
      comunicazione

      Vei 1 w
      spac
B2 Vetrya w r 11,6% fv 5,19
      digitale
B1 Vimi Fasteners r 11,6% fv 2,24
      industria
      Visibilia Editore
      comunicazione

B1 Websolute w r 10,4% fv 2,18
      digitale
      WM Capital
      servizi aziendali

 Cliccando sul nominativo si accede alla nostra scheda della società, con i link
  • alla sezione Investor Relations del sito societario,
  • alle ultime ricerche pubblicate dagli analisti finanziari.
Legenda

venerdì 22 novembre 2019

Il rendimento implicito di AIM Italia sale a 11,41%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale settimanale al 22 novembre 2019

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 11,41% (+ 0,08%)
Stima aggiornata al 22-11-2019 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 9,32% (+ 0,06%)
Stima aggiornata al 22-11-2019 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib
Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 2,09% (+ 0,02%)

Spread rendimento implicito indice Aim Italia Investable meno indice FTSE Mib
Btp a 10 anni: 1,29%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,61%
Ftse Mib: 5,09%
Btp a 10 anni: -0,58%

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 22 novembre 2019
Indice AIM Italia Investable: 8.698,33 (- 0,32%)
Indice FTSE AIM Italia: 7.778,78 (+ 0,35%)
Indice FTSE Mib: 23.259,80 (- 1,39%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia Investable Index 22-11-2019

L'AIM Italia Investable è sceso nella settimana del -0,32% 8.698,33 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è sceso nella settimana del -0,35% 7.778,78 punti.

38 titoli su 86 (44%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • Dominion Hosting Holding: +13,74%
  • SCM SIM: +7,06%
  • Farmaè: +5,86%
  • Ilpra: +5,63%
  • Cft: +5,29%
I risultati peggiori della settimana:
  • Clabo: -10,41%
  • Costamp Group: -7,74%
  • Gibus: -6,84%
  • Powersoft: -6,82%
  • Fervi :-6,50%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Statistiche aggregate AII
  • Capitalizzazione: 4.865 mln di euro
  • Flottante: 1.432 mln di euro
  • Patrimonio Netto: 2.432 mln di euro
  • Utile netto, previsto a 12 mesi: 322 mln di euro
  • Utile netto, previsto 2021-22: 418 mln di euro

Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia 22-11-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,09% a 7.778,74 punti.

Ftse Aim Italia 22-11-2019
Ftse Aim Italia 22-11-2019

42 titoli su 133 (32%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Innovatec: +14,74%
  • 4AIM SICAF: +8,84%
  • DBA Group: +4,52%
  • Imvest: 4,30%
  • ICF Group: +3,64%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Clabo: -11,79%
  • Copernico SIM: -6,76%
  • Neurosoft: -6,03%
  • Gel: -5,43%
  • Digital360: -3,89% 
Redazione Aim Italia News

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Prismi

Prismi ha comunicato al mercato che le previsioni del Piano Industriale 2019-2023 non sono conseguibili.

Di conseguenza le stime degli analisti finanziari, basate su tali dati, risultano non più attuali.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 22 novembre 2019, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable, in attesa di uno studio aggiornato del titolo.

Diventano quindi 85 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 133 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Prismi prevede (implicitamente) una forte perdita nel 2019

Prismi, società quotata all'AIM Italia che opera nei servizi di digital marketing e posizionamento sui motori di ricerca, prevede di chiudere l’esercizio con un valore della produzione consolidato compreso tra 20,9 e 21,9 mln di euro, che si confrontano con i 21,2 milioni del 2018.

L'ebitda previsto è compreso tra 1,46 e 2,19 mln di euro, che si confronta con i 2,76 mln di euro dell’esercizio 2018.

Il Piano Industriale 2019-2023 prevedevano un valore della produzione di 27,2 mln di euro ed un ebitda di 5,27 mln di euro.

La società non ha rilasciato una previsione del risultato netto, ma visto il basso livello di ebitda indicato è verosimile che l'esercizio si chiuda con una perdita significativa.

Gli scostamenti dei ricavi rispetto al budget sono attribuibili ai seguenti fattori:
  • la capogruppo Prismi SpA ha messo in atto una restrizione delle condizioni creditizie praticate alla clientela, sia sul fronte degli acconti che della diluizione delle rate e una maggiore selezione nell’accettazione degli ordini che ha generato un impatto sui volumi;
  • Wellnet prevede sul 2019 un incremento significativo degli ordini; tuttavia i ricavi di competenza cresceranno in misura minore, a causa dei risconti, portando quindi ad un aumento significativo del portafoglio ordini rispetto l’inizio dell’anno.
La società ha intrapreso diverse iniziative atte da una parte a ridurre i costi, con un conseguente abbassamento del break-even, e dall'altra, a dare nuovo slancio alle vendite con provvedimenti organizzativi.

La società aggiornerà nei prossimi mesi il Piano Industriale 2019-2023, le cui linee strategiche restano confermate a fronte di un prevedibile slittamento di 12 mesi nel raggiungimento dei relativi obiettivi.

Shedir Pharma Group acquisisce tre specialità medicinali

Shedir Pharma Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore della nutraceutica e della farmaceutica, comunica che la società controllata Dymalife Pharmaceutical Srl ha acquisito, per complessivi 1,3 mln di euro, tre specialità medicinali:
  • MESAFLOR (a base di Mesalazina),
  • GENIAD (a base di Alfacalcidolo),
  • LISTEN (a base di Lisinopril).
Antonio Scala, amministratore delegato di Shedir Pharma Group, commenta:

“Tale acquisizione apporta circa 300 mila euro di marginalità aggiuntiva alla Business Unit farmaceutica con un investimento pari a circa 4 volte e mezzo il gross margin.

Mesaflor e Geniad si inseriscono in aree terapeutiche, gastrointerologia ed ortopedia, per noi strategiche con alto potenziale di sviluppo anche in ragione del fatto che la marginalità attuale è frutto di un fatturato consolidato in assenza di attività di informazione medico scientifica.

Su tali basi abbiamo costruito un piano di sviluppo che ci consentirà di aumentare i volumi delle vendite in Italia, sfruttando altresì la sinergia in termini di offerta terapeutica integrata con i prodotti nutraceutici.

Infine con il lancio del Listen completeremo l’offerta di prodotti con una molecola rientrante in un segmento di mercato molto ampio, quello degli ace-inibitori.”

✅ Shedir Pharma Group 
✔ Prezzo 7,08 € 
✔ PE 12m 11,1 
✔ PB 3,38 
✔ Fair Value 6,54 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Marzocchi Pompe si aggiudica commessa automobilistica

Marzocchi Pompe, società quotata all'AIM italia, attiva nel settore delle pompe ad ingranaggi a elevate prestazioni, ha ottenuto una commessa, da parte di un’importante multinazionale, per la produzione di una pompa ad ingranaggi per un’applicazione automotive nel settore del powertrain.

L’accordo prevede un fatturato annuo di circa 1,5 mln di euro a partire dal 2020, per una durata minima di quattro anni.

La nuova commessa sfrutterà la capacità produttiva già installata nello stabilimento di Zola Predosa.

✅ Marzocchi Pompe 
✔ Prezzo 4,42 € 
✔ PE 12m 9,6 
✔ PB 1,42 
✔ Fair Value 4,84 € 
✔ Rendimento implicito 12,4% 
✔ Rating A - VALUE 

Somec affida l'incarico di "corporate broker" a Mediobanca

Somec, società quotata all'AIM Italia, specializzata in grandi progetti di involucri vetrati ad alto contenuto ingegneristico, ha conferito incarico di Corporate Broker a Mediobanca.

Mediobanca garantirà la copertura di ricerca azionaria e le attività di supporto nello sviluppo dei rapporti con gli investitori istituzionali italiani ed esteri.

✅ Somec 
✔ Prezzo 27,0 € 
✔ PE 12m 12,8 
✔ PB 4,85 
✔ Fair Value 24,8 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Sirio vince concessione ospedaliera nelle Marche

Sirio, società quotata all'AIM Italia, attiva in Italia nel settore della ristorazione commerciale, si è aggiudicata provvisoriamente la concessione per la gestione del servizio bar e ristorazione presso l’azienda ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord”.

La concessione, con una durata di 5 anni e un valore complessivo di circa 6 mln di euro, prevede la gestione di 2 punti vendita: uno presso l’Ospedale di Fano composto da 80 mq, e l’altro presso l’Ospedale di Pesaro composto da 140 mq, per il servizio caffetteria e gastronomia bistrò.

✅ Sirio 
✔ Prezzo 11,2 € 
✔ PE 12m 11,8 
✔ PB 2,12 
✔ Fair Value 11,2 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating A - VALUE 

Askoll EVA inizia la commercializzazione in Israele degli "e-scooter"

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha siglato un accordo con H.M. ISRAEL LTD, azienda specializzata nell'importazione e commercializzazione di veicoli a due ruote, per la commercializzazione in esclusiva dei propri scooter elettrici in Israele.

L’accordo prevede un piano di acquisto biennale di circa 250 scooter per il canale professionale, di cui una ventina già in consegna entro la fine del 2019, per un valore previsto di circa 600.000 euro.

L’accordo prevede inoltre da parte del partner israeliano piani di investimento per la promozione del brand Askoll EVA e dei suoi scooter in attività di marketing.

Prevede inoltre investimenti per l’assunzione di nuovo personale dedicato.

Askoll EVA è stata scelta come partner da H.M. ISRAEL LTD dopo un processo di test del veicolo eSpro70 presso la catena di ristorazione Pizza Hut.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,60 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,44 
✔ Fair Value 1,47 € 
✔ Rendimento implicito 9,8% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

Relatech cambia Specialist

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha conferito l'incarico di Specialist a BPER Banca, che a partire dal 1° gennaio 2020 subentrerà a Banca Finnat.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,23 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB 2,69 
✔ Fair Value 2,09 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 21 novembre 2019

Situazione mercati finanziari al 21 novembre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,30%
Ftse Mib: 9,32%
Btp a 10 anni: 1,28%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,53%
Ftse Mib: 5,09%
Btp a 10 anni: -0,59%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 21-11-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,29% 7.786,13 punti.

Ftse Aim Italia 21-11-2019
Ftse Aim Italia 21-11-2019

44 titoli su 133 (33%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • SCM SIM: +9,50%
  • Iniziative Bresciane: +4,91%
  • Sirio: +4,67%
  • Expert System: 4,59%
  • Alfio Bardolla Training Group: +4,44%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Imvest: -7,00%
  • Sciuker Frames: -4,65%
  • Clabo: -4,36%
  • Iervolino Entertainment: -2,81%
  • Lucisano Media Group: -2,78% 
Redazione Aim Italia News

AIM Investor Day 2019: seduta del pomeriggio.

AIM Investor Day 2019: seduta del pomeriggio.

Durata 3:04:44

Fonte: Money.it

AIM Investor Day 2019: seduta del mattino.

AIM Investor Day 2019: seduta del mattino.

Durata 5:06:33

Fonte: Money.it

NVP inizia il collocamento con obiettivo 10 mln di euro

Regia mobile NVP
Regia mobile NVP
NVP SpA, società che opera nella produzione e trasmissione di eventi televisivi ad alta definizione tramite regie mobili, per network televisivi e per proprietari e gestori di diritti televisivi, ha presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie sull'AIM Italia.

L'operazione di quotazione ha un obiettivo di raccolta di circa 10 mln di euro, interamente in aumento di capitale.

È rivolta a investitori istituzionali italiani ed esteri e ad investitori qualificati e ha la finalità di perseguire una crescita per linee esterne, nonché di sviluppare ulteriormente la ricerca di soluzioni ed implementazioni tecnologiche a supporto della clientela per commesse worldwide.

Il range di prezzo è stato fissato tra un minimo di 3,6 e un massimo di 4,8 euro per azione.

Gli azionisti della società hanno destinato il 10% delle azioni ordinarie possedute pre-IPO a servizio di un meccanismo di Price Adjustment Share basato sul raggiungimento di un ebitda di 2,4 mln di euro nel 2019 e 4,0 mln di euro nel 2020.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
mln di euro
2018 vs 2017

Valore della produzione
5,1 vs 4,2, +20%

Ebitda
1,8 vs 1,4, +31%


Bilancio 1° semestre
Principi contabili italiani
mln di euro
2019 vs 2018

Valore della produzione
3,3 vs 2,1, +55%

Ebitda
1,1 vs 0,7, +64%

Debiti finanziari netti
7,5

FOS inizia le negoziazioni il 26 novembre 2019

FOS SpA, innovativa PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant sull'AIM Italia.

L’operazione avverrà interamente in aumento di capitale con la finalità di accelerare il percorso di crescita per linee esterne e di supportare gli investimenti in ricerca e sviluppo, al fine di consolidare e migliorare il proprio posizionamento sul mercato.

La data di inizio delle negoziazioni è prevista per il 26 novembre 2019.

Il collocamento
L’operazione di quotazione prevede un collocamento a investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri di massime 2.500.000 azioni ordinarie, con una raccolta massima di circa 5 mln di euro, ad un prezzo compreso tra 2,25 e 3,0 euro per azione.

L'operazione prevede l'assegnazione gratuita di massimi 1.625.000 warrant nella misura di 1 warrant ogni 4 azioni possedute da tutti gli azionisti al momento dell’inizio delle negoziazioni.

In considerazione del successo del collocamento, il book degli ordini è stato chiuso anticipatamente nella giornata del 19 novembre.

Nel processo di ammissione alla quotazione la società è affiancata da Integrae SIM in qualità di Nomad e Global Coordinator.

La società
FOS, fondata a Genova nel 1999, è a capo di un gruppo che opera su tre linee di business:
  • Information technology.
Sviluppo e manutenzione di sistemi informatici complessi.
  • Telecomunicazione.
Progettazione, test e collaudo, repair & refit di dispositivi elettronici di centrale per i principali playerdelle telecomunicazioni.
  • Ingegneria.
Ricerca, sviluppo, prototipazione, testing e ingegnerizzazione di soluzioni tecnologiche innovative in vari ambiti di applicazione.
I clienti della società sono i grandi gruppi industriali, dei settore healthcare, trasporti e finanziario, e la pubblica amministrazione.

Brunello Botte, presidente di FOS
Brunello Botte,
presidente di FOS
Il gruppo è guidato dal presidente Brunello Botte, dal vice presidente e amministratore delegato Matteo Pedrelli ,co-fondatore di FOS insieme a Enrico Botte, anche egli amministratore delegato.

Nel 2018, il gruppo ha raggiunto un fatturato di circa 10 mln di euro e conta circa 130 addetti distribuiti in 7 sedi e 6 laboratori di ricerca.

Per le attività di ricerca e sviluppo, prototipazione e ingegneria, l'azienda dispone di capacità interne e si avvale anche di partnership esterne con realtà private e pubbliche collaborando con primari centri di ricerca nazionali ed internazionali.

Expert System incassa 7 mln di euro dalla cessione della partecipazione in ADmantX

Expert System, società quotata all'AIM Italia, e attiva nel software del cognitive computing e della text analytics, comunica la sottoscrizione e il contestuale closing di un contratto con Integral Ad Science (IAS), leader globale nella verifica dei messaggi pubblicitari online, per la cessione di ADmantX, specializzata in soluzioni di intelligenza artificiale per l’advertising contestuale, brand safety e first-party profiling, partecipata da Expert System con una quota del 60,8%.

IAS acquisisce interamente per cassa il 100% delle quote, inclusa la partecipazione di Expert System che viene ceduta per un corrispettivo di 7.098.009 euro.

Ha dichiarato Stefano Spaggiari, amministratore delegato di Expert System:

“ADmantX si è trasformata da start-up in una realtà di successo in grado di attrarre l’attenzione di un leader globale nel mondo della pubblicità online”.

IAS integrerà le funzionalità di ADmantX nella propria tecnologia, e lavorerà direttamente con Expert System per continuare a sfruttare le potenzialità della piattaforma Cogito nella propria suite di prodotti per l’ad verification.

Ha dichiarato Lisa Utzschneider, ceo di IAS:

“L’implementazione di questa sofisticata tecnologia per l’analisi del contesto consentirà livelli di classificazione contestuale su vasta scala senza precedenti, abilitando i marketers a un targeting preciso degli annunci pubblicitari.”

L’operazione di cessione è soggetta ad un meccanismo di aggiustamento del prezzo da determinarsi entro il primo trimestre 2020, in base alla possibile variazione di Net Working Capital e Posizione Finanziaria Netta.

ADmantX, partecipazione esclusa dal perimetro di consolidamento di Expert System in quanto considerata non strategica, ha conseguito al 31 dicembre 2018 ricavi netti per circa 2 mln di euro, un ebitda sostanzialmente a break even.

✅ Expert System 
✔ Prezzo 3,05 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 6,54 
✔ Fair Value 2,35 € 
✔ Rendimento implicito 6,7% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

Assiteca acquista broker veronese per 6 mln di euro

Assiteca, broker assicurativo quotato all'AIM Italia, ha perfezionato l’acquisto del 100% delle quote di Arena Broker Srl.

Al 31 dicembre 2018 Arena Broker. ha registrato un patrimonio netto superiore ai 3 mln di euro, il portafoglio ammonta attualmente a circa 2,2 mln di euro.

Il prezzo dell’operazione, finanziato integramente con mezzi propri e corrisposto contestualmente alla girata delle quote, è pari a 5,95 mln di euro.

Assiteca è presente nella città scaligera dal 1982 e l’acquisizione dà vita a una realtà con un portafoglio di circa 7 mln di euro che si posiziona come il maggior broker assicurativo sul territorio.

Assiteca ha confermato Mauro Galbusera presidente di Arena Broker.

✅ Assiteca 
✔ Prezzo 2,46 € 
✔ PE 12m 18,2 
✔ PB 1,95 
✔ Fair Value 2,21 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

Innovatec, accordo strategico con Plastica Alfa

Innovatec, società quotata all'AIM Italia, attiva nei settori dell'efficienza energetica, teleriscaldamento, energie rinnovabili e servizi per l'ambiente, ha sottoscritto, tramite la controllata Innovatec Power Srl, un accordo di collaborazione esclusiva nazionale di tipo commerciale con Plastica Alfa SpA, che ha sviluppato processi innovativi nel settore della conversione biochimica della CO2 per la produzione di biomasse algali,

L’obiettivo è la produzione di microalghe in ambiente sterile, negli impianti di conversione biochimica sviluppati da Plastica Alfa, attraverso lo sfruttamento della CO2 prodotta da impianti industriali e dell’energia termica degli impianti di cogenerazione installati da Innovatec Power.

Attraverso gli impianti di accrescimento algale, basati sull’impiego di fotobioreattori chiusi, verranno prodotte microalghe e specifici estratti ad alto valore aggiunto destinati a settori ad elevato potenziale economico.

Questo metodo di accrescimento permette di controllare costantemente i parametri di processo e i rates di crescita, le microalghe crescono in condizioni axeniche, ovvero di elevata purezza, come richiesto soprattutto per applicazione nei settori alimentare, farmaceutico e cosmetico.

Il mercato globale dei prodotti a base di microalghe è stato valutato a 592 mln di dollari nel 2018 e si prevede che crescerà del doppio in meno di un decennio.

Sesta edizione di AIM Investor Day

Oggi 21 novembre, a partire dalle ore 8.00 presso Palazzo Mezzanotte (Borsa Italiana), si tiene la VI Edizione di AIM Investor Day, l’evento promosso e realizzato da IR Top Consulting, in collaborazione con Borsa Italia e con il supporto di PMI Capital.

Partner dell’iniziativa:

ASSOSIM, DIT – Department for International Trade, WELOCALIZE, LCA Studio Legale, Rödl & Partner, SPAFID e BDO.

Ad aprire la giornata di lavori gli interventi di
  • Anna Lambiase, Ceo IR TOP CONSULTING,
  • Fabio Brigante, Head of Mid & Small Caps Origination Equity Primary Markets  BORSA ITALIANA LSEG.
Dopo l’intervento “IL PROCESSO DI QUOTAZIONE SU AIM”, seguiranno le presentazioni di:
  • FOPE - Diego Nardin, Amministratore Delegato;
  • GIBUS - Alessio Bellin, Amministratore Delegato;
  • CONFINVESTGiacomo Andreoli, Amministratore Delegato;
  • LONGINO & CARDENAL - Riccardo Uleri, Presidente e Amministratore Delegato;
  • CLABO - Pierluigi Bocchini, Presidente Esecutivo;
  • PORTOBELLO - Roberto Panfili, Direttore Generale;
  • CYBEROOFabio Leonardi, Amministratore Delegato;
  • ILPRAMaurizio Bertocco, Presidente e Amministratore Delegato;
  • FINLOGIC - Dino Natale, Presidente e Amministratore Delegato;
  • MONNALISA - Christian Simoni, Amministratore Delegato;
  • CIRCLE - Luca Abatello, Amministratore Delegato;
  • COSTAMP GROUP - Marco Corti, Presidente e Amministratore Delegato;
  • ABITARE IN - Marco Claudio Grillo, Amministratore Delegato;
  • KOLINPHARMA - Rita Paola Petrelli, Presidente e Amministratore Delegato;
  • DIGITOUCH - Simone Ranucci Brandimarte, Presidente Esecutivo;
  • BLUE FINANCIAL COMMUNICATION - Denis Masetti, Presidente;
  • RELATECHPasquale Lambardi, Amministratore Delegato;
  • WEBSOLUTELamberto Mattioli, Presidente e Amministratore Delegato;
  • SCM SIMAntonello Sanna, Amministratore Delegato;
  • MAILUP - Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato;
  • NOTORIOUS PICTURESGuglielmo Marchetti, Presidente e Amministratore Delegato;
  • ICF GROUPGuido Cami, Presidente e Amministratore Delegato;
  • NET INSURANCEAndrea Battista, Amministratore Delegato.
Ad arricchire la giornata anche:
  • BREXIT: "FUTURE PARTNERSHIP",
  • CONSEGNA AIM AWARDS,
  • Tavola rotonda con gli investitori istituzionali.
Durante l’evento le società saranno disponibili per One To One e Group Meeting.

mercoledì 20 novembre 2019

Situazione mercati finanziari al 20 novembre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,33%
Ftse Mib: 9,31%
Btp a 10 anni: 1,30%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,55%
Ftse Mib: 5,08%
Btp a 10 anni: -0,57%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 20-11-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,03% a 7.763,26 punti.

Ftse Aim Italia 20-11-2019
Ftse Aim Italia 20-11-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 10.218.807 euro.

41 titoli su 133 (31%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • UCapital24: +16,63%
  • Innovatec: +8,28%
  • Cft: +6,37%
  • Sciuker Frames: 5,74%
  • Siti B&T Group: +5,67%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Vetrya: -4,35%
  • Alkemy: -4,15%
  • Marzocchi Pompe: -3,96%
  • ICF Group: -3,51%
  • CDR Advance Capital: -3,14% 
Redazione Aim Italia News

Abitare In, inizia la commercializzazione del progetto "Palazzo Naviglio"

Abitare In, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore dello sviluppo immobiliare residenziale nella città di Milano, annuncia l’avvio della prima campagna commerciale del nuovo progetto “Palazzo Naviglio – Armonia e Casa”.

Il nuovo progetto, che sorgerà in zona Naviglio Grande, sarà costituito da un edificio dall’architettura contemporanea, costituito da due volumi sfalsati, con ampie logge affacciate verso la città e verso il Naviglio.

È prevista la realizzazione di 76 appartamenti, che saranno ultimati entro la fine dell’anno solare 2022, per ricavi complessivi da piano di circa 27,5 mln di euro.

Il progetto sarà finanziata per 15,2 mln di euro tramite mutuo fondiario.

✅ Abitare In 
✔ Prezzo 44,0 € 
✔ PE 12m 10,6 
✔ PB 2,31 
✔ Fair Value 46,1 € 
✔ Rendimento implicito 14,4% 
✔ Rating A - VALUE 

Iervolino Entertainment acquisisce società di post produzione

Iervolino Entertainment, società quotata all'AIM Italia, specializzata nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi rivolti al mercato internazionale, ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 100% di Arte Video Srl, azienda attiva nella realizzazione ad alto livello qualitativo di produzioni e post produzioni video, cinematografiche, animazione e multimediali.

Arte Video rafforzerà Iervolino Entertainment permettendogli di ampliare l’offerta della gamma di servizi offerti a livello internazionale nell’ambito della post produzione.

Il contratto di investimento prevede:
  • Acquisizione del 51% del capitale sociale di Arte Video, con pagamento, già effettuato, di 153.000 euro.
  • Acquisizione del rimanente 49% mediante aumento di capitale, riservato ai soci di Arte Video, di 30.000 azioni
Le azioni saranno emesse al prezzo unitario di 4,9 euro per un controvalore complessivo di 147.000 euro e soggette ad un lock-up di 36 mesi.

Gli attuali amministratori di Arte Video rimarranno nella società per proseguire l’attività operativa.

Arte Video nel 2018 ha realizzato un fatturato di circa 900 mila euro, un utile netto di circa 65 mila euro ed una cassa netta di circa 20 mila euro.

Arte Video conta 8 dipendenti, oltre ai due amministratori.

✅ Iervolino Entertainment 
✔ Prezzo 3,97 € 
✔ PE 12m 11,0 
✔ PB 3,45 
✔ Fair Value 3,12 € 
✔ Rendimento implicito 13,7% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

AMM, concluso il collocamento privato

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha concluso positivamente l’operazione di accelerated bookbuilding tramite collocamento privato.

Sono state sottoscritte 480.000 azioni ordinarie di nuova emissione, presso investitori di medio-lungo periodo, a un prezzo per azione di 3,05 euro, con una raccolta complessiva di 1.464.000 euro.

Il prezzo incorpora uno sconto di circa il -4,6% rispetto all'ultimo prezzo di chiusura di AMM pre-annuncio.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,06 € 
✔ PE 12m 11,8 
✔ PB 2,40 
✔ Fair Value 3,43 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Vetrya lancia VialPay per pagare con addebito in bolletta

Vetrya, società quotata all'AIM italia, che opera nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband, lancia l’innovativa piattaforma VialPay e comunica di aver sottoscritto un contratto per la gestione servizi digital payment con Vodafone Global.

Il contratto, attivo già da oggi in Italia, consentirà a Vetrya di poter estendere i servizi di digital payment VialPay a tutte i paesi in cui opera Vodafone.

VialPay è una soluzione che consente a produttori di contenuti e gestori di servizi di far pagare facilmente ai propri utenti i servizi con addebito diretto sulla bolletta telefonica.

✅ Vetrya 
✔ Prezzo 5,06 € 
✔ PE 12m 19,4 
✔ PB 1,68 
✔ Fair Value 5,62 € 
✔ Rendimento implicito 11,8% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

martedì 19 novembre 2019

Situazione mercati finanziari al 19 novembre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,33%
Ftse Mib: 9,31%
Btp a 10 anni: 1,33%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,55%
Ftse Mib: 5,08%
Btp a 10 anni: -0,55%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 19-11-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,03% 7.761,28 punti.

Ftse Aim Italia 19-11-2019
Ftse Aim Italia 19-11-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 9.755.627 euro.

40 titoli su 132 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Imvest: +13,81%
  • Ecosuntek: +10,58%
  • Arterra Bioscience: 9,40%
  • Innovatec: +3,68%
  • Vetrya: +3,05%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Blue Financial Communication: -6,50%
  • AMM: -4,08%
  • Gel: -3,63%
  • SCM SIM: -3,45%
  • SG Company: -3,45% 
Redazione Aim Italia News

AMM, aumento di capitale per investitori qualificati e istituzionali

Il CdA di AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha deliberato di dare esecuzione a una tranche dell’aumento di capitale sociale deliberato dall’assemblea straordinaria del 13 febbraio 2019, mediante emissione di massime 480.000 azioni ordinarie.

Le azioni di nuova emissione saranno emesse con esclusione del diritto di opzione e verranno offerte in sottoscrizione nell’ambito di un collocamento privato da realizzarsi attraverso una procedura di accelerated bookbuilding rivolta a investitori qualificati italiani e investitori istituzionali esteri.

Il prezzo definitivo di sottoscrizione delle azioni di nuova emissione sarà determinato ad esito dell’attività di bookbuilding.

L’Accelerated Bookbuilding è già stato avviato e la società si riserva il diritto di chiudere il medesimo in qualsiasi momento.

L’aumento di capitale ha il fine di dotare la società di ulteriori risorse finanziarie che contribuiscano al perseguimento della sua strategia di crescita, anche con operazioni di mergers and acquisitions, e di incrementare il flottante.

Banca Finnat Euramerica agisce in qualità di Sole Bookrunner.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,19 € 
✔ PE 12m 12,4 
✔ PB 2,52 
✔ Fair Value 3,43 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

MailUp Group cambia Nomad

MailUp Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel campo delle cloud marketing technologies, ha conferito l'incarico di Nomad a BPER Banca.

Fino al 15 dicembre 2019 il Nomad sarà ancora EnVent Capital Markets.

✅ MailUp Group 
✔ Prezzo 4,42 € 
✔ PE 12m 24,0 
✔ PB 3,84 
✔ Fair Value 3,65 € 
✔ Rendimento implicito 8,8% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

ICF Group, calano le vendite ma tengono margini e cash flow

ICF Group, società quotata all'AIM Italia, che opera nella progettazione, produzione e commercializzazione di adesivi e tessuti ad alto contenuto tecnologico, ha diffuso i risultati dei primi nove mesi 2019, non soggetti a revisione contabile.

Bilancio consolidato 9 mesi
Principi contabili internazionali
mln di euro
2019 vs 2018

Ricavi
53,2 vs 61,2, -13,1%

Ebitda
6,6 vs 6,6, +0,0%

Debiti finanziari netti
7,7 vs 11,6, -3,9

✅ ICF Group 
✔ Prezzo 5,70 € 
✔ PE 12m 9,9 
✔ PB 0,61 
✔ Fair Value 5,85 € 
✔ Rendimento implicito 13,0% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 18 novembre 2019

Situazione mercati finanziari al 18 novembre 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,33%
Ftse Mib: 9,28%
Btp a 10 anni: 1,30%

Inflazione attesa: 1,72%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,55%
Ftse Mib: 5,06%
Btp a 10 anni: -0,57%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 18-11-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,16% a 7.763,79 punti.

Ftse Aim Italia 18-11-2019
Ftse Aim Italia 18-11-2019

Il controvalore scambiato in giornata è di 17.574.683 euro.

38 titoli su 132 (29%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Dominion Hosting Holding: +8,70%
  • Ecosuntek: +8,33%
  • Ilpra: +4,85%
  • Esautomotion: +4,55%
  • Circle: +4,20%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Visibilia Editore: -5,00%
  • Costamp Group: -4,07%
  • Imvest: -3,72%
  • Relatech: -3,10%
  • Innovatec: -2,94% 
Redazione Aim Italia News

Ftse Aim Italia settimana 15-11-2019

Il FTSE AIM Italia scende in settimana del -0,20% a 7.751,44 punti.

Il Controvalore scambiato in settimana è di 48,7 mln di euro.

40 titoli su 132 (30%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

FTSE AIM Italia



I risultati migliori della settimana:
  • Arterra Bioscience: +32,10%
  • Matica Fintec: +26,32%
  • Dominion Hosting Holding: +21,05%
  • Costamp Group: +19,42%
  • Visibilia Editore: +9,59%
I risultati peggiori della settimana:
  • Cft: -12,66%
  • Imvest: -10,48%
  • Renergetica: -8,78%
  • Relatech: -7,38%
  • Longino & Cardenal: -6,76%


Risultati settimanali di tutte le società AIM Italia

4AIM SICAF: -2,44%

Abitare In: -0,90%
Agatos: 0,00%
Alfio Bardolla Training Group: -4,96%
Alkemy: -3,64%
Ambromobiliare: -1,07%
AMM: 0,16%
Antares Vision: 0,00%
Arterra Bioscience: 32,10%
Askoll EVA: -0,91%
Assiteca: -0,84%
axélero: sosp.

BioDue: 0,31%
Bio-on: sosp.
Blue Financial Communication: 0,00%

Caleido Group: 0,00%
Casta Diva Group: 5,08%
CdR Advance Capital: 0,00%
CFP Single Investment: 4,23%
CFT: -12,66%
Circle: -1,38%
Clabo : -0,37%
Cleanbnb: -1,91%
Comer Industries: 0,33%
Confinvest: -0,16%
Copernico SIM: 3,50%
Costamp Group: 19,42%
Cover 50: 1,06%
Crowdfundme: -3,28%
Culti Milano: -0,78%
Cyberoo: -2,08%

DBA Group: -1,23%
DHH: 21,05%
Digital Magics: -2,05%
Digital Value: -1,76%
Digital360: -1,70%
DigiTouch: -2,59%

Ecosuntek: 2,13%
Ediliziacrobatica: -2,10%
Eles: -0,44%
Elettra Investimenti: -1,11%
Energica Motor Company: 0,85%
Energy Lab: sosp.
Enertronica: 6,02%
EPS Equita PEP 2: 0,00%
Esautomotion: 0,00%
Expert System: 0,00%

Farmaè: 1,25%
Fervi: 1,64%
Fine Foods NTM: 0,00%
Finlogic: 0,00%
Fintel Energia Group: 0,00%
First Capital: -0,85%
FOPE: -0,57%
Frendy Energy: -1,27%
Friulchem: -0,29%

Gabelli Value For Italy: 1,05%
Gambero Rosso: -3,73%
Gel: -5,00%
Gibus: -1,34%
Giorgio Fedon & Figli: 3,03%
GO Internet: -0,42%
Grifal: 5,41%
Gruppo Green Power: 1,27%

Health Italia: -0,25%
H-FARM: 5,11%

Icf Group: -1,74%
IdeaMI: 0,00%
Iervolino Entertainment: -0,53%
Illa: -4,79%
Ilpra: -1,90%
Imvest: -10,48%
Industrial Stars of Italy 3: -3,27%
Iniziative Bresciane: 0,63%
Innovatec: -4,49%
Intred: 2,82%
Italia Independent Group: 3,55%
Italian Wine Brands: -0,81%

Ki Group: 2,56%
Kolinpharma: -5,50%

Leone Film Group: -0,87%
Life Care Capital: 0,52%
Longino & Cardenal: -6,76%
Lucisano Media Group: -6,16%

MailUp: 1,15%
Maps: -1,84%
Marzocchi Pompe: -4,17%
Masi Agricola: -0,62%
Matica Fintec: 26,32%
Mondo TV France: 1,85%
Mondo TV Suisse: -1,96%
Monnalisa: -2,80%

Neodecortech: 0,60%
Neosperience: -2,38%
Net Insurance: 0,00%
Neurosoft: 0,00%
Notorious Pictures: -1,15%

Officina Stellare: -2,84%
Orsero: -6,36%

Pattern: 3,95%
Pharmanutra: 1,88%
Poligrafici Printing: 0,00%
Portale Sardegna: 5,00%
Portobello: 0,68%
Powersoft: -2,67%
Prismi: -1,47%

Radici: -6,32%
Relatech: -7,38%
Renergetica: -8,78%
Rosetti Marino: 0,00%

Sciuker Frames: -1,18%
SCM SIM: -2,87%
SEIF: -3,64%
SG Company: 0,85%
Shedir Pharma Group: 0,00%
SICIT: 3,39%
Sirio: 0,00%
SITI B&T Group: -4,08%
Softec: 0,00%
Somec: 7,20%
Sostravel.com: -3,20%
Spactiv: 0,52%

Telesia: -3,35%
TheSpac: -1,03%
TPS: 4,46%
TraWell Co: -0,26%

Vei 1: 0,00%
Vetrya: -1,40%
Vimi Fasteners: -1,43%
Visibilia Editore: 9,59%

Websolute: 8,26%
WM Capital: -0,82%

Redazione Aim Italia News