www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.400 articoli pubblicati

lunedì 13 gennaio 2020

Iniziative Bresciane, convenzione per impianti idroelettrici sull'Arno

Iniziative Bresciane, società quotata all'AIM Italia e operatore nel settore delle energie rinnovabili tramite impianti idroelettrici, rende noto che la società Iniziative Toscane Srl partecipata al 49% da Iniziative Bresciane e per il 51% dalla società P.A.C. SpA, ha sottoscritto con la Regione Toscana, una convenzione relativa alla:
  • manutenzione straordinaria, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di 13 briglie/traverse presenti nel demanio fluviale del fiume Arno;
  • realizzazione dei relativi impianti per la produzione di energia elettrica;
  • gestione degli stessi ai fini della produzione idroelettrica.
L'importo complessivo della convenzione è di 65,3 mln di euro.

È previsto che PAC, si occupi della ristrutturazione e realizzazione degli impianti e che Iniziative Bresciane si occupi della relativa gestione e manutenzione, nonché della capacità finanziaria di Iniziative Toscane.

Nell'ambito del progetto è stato sottoscritto un patto parasociale che prevede:
  • la nomina da parte di Iniziative Bresciane della maggioranza degli amministratori di Iniziative Toscane;
  • la concessione a Iniziative Bresciane di una opzione di acquisto e a PAC di una opzione di vendita della partecipazione detenuta da PAC in Iniziative Toscane, esercitabili a seguito dell’avvenuto collaudo degli impianti, ad un corrispettivo pari al valore nominale della quota.
Il 50% del capitale di PAC è detenuto da Riccardo Parolini, vicepresidente del consiglio di amministrazione di Iniziative Bresciane.

La sottoscrizione del patto parasociale è stata approvata preventivamente dal comitato parti correlate.