www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 2.800 articoli pubblicati

giovedì 13 febbraio 2020

Spactiv, l'assemblea approva la Business Combination con Betty Blue

L'assemblea di Spactiv, spac quotata all’AIM Italia, ha approvato la business combination con Betty Blue SpA della stilista e imprenditrice Elisabetta Franchi.

L’assemblea ha visto la partecipazione di azionisti per un totale di 4.069.100 azioni, rappresentativi del 45,2% del capitale sociale ordinario.

Di questi, il 99,7% si è espresso favorevolmente all’operazione.

Con la business combination, la società assumerà la denominazione “Elisabetta Franchi SpA” e sarà quotata inizialmente sull’AIM Italia, con l’obiettivo di passare successivamente al Mercato Telematico Azionario.

La business combination
La business combination prevede la realizzazione, in unico contesto, delle seguenti operazioni:
  • l’acquisto da parte di Spactiv di una partecipazione di minoranza in Betty Blue per un corrispettivo compreso tra 63 e 77,5 mln di euro;
  • la successiva fusione per incorporazione di Betty Blue in Spactiv;
  • qualora la società disponga di risorse eccedenti il corrispettivo massimo della compravendita, la distribuzione, da parte di Spactiv, in favore dei propri azionisti (ordinari e speciali) di un dividendo straordinario per un importo massimo di circa 14 mln di euro.
La società risultante dalla business combination sarà controllata da Elisabetta Franchi con una partecipazione compresa tra il 58,3% e il 65,1%.

L’assemblea ha approvato la proroga della durata della società sino al 31 dicembre 2020, al fine di consentire il completamento della business combination.

Si ricorda che agli azionisti della società che non abbiano concorso alla deliberazione di approvazione della fusione e/o della proroga della durata spetta, ai sensi di legge, il diritto di recesso.

In conformità a quanto previsto dallo statuto, la delibera di approvazione della fusione è risolutivamente condizionata all’avveramento di entrambe le seguenti condizioni:
  • l’esercizio del diritto di recesso con riferimento alla fusione e/o alla proroga della durata da parte di tanti soci legittimati che rappresentino almeno il 30% del capitale sociale ordinario;
  • il fatto che il procedimento di legge di liquidazione di tali soci recedenti si concluda con il rimborso o l’annullamento da parte di Spactiv di un numero di azioni pari o superiore al 30% del numero delle azioni ordinarie della società.
In caso di avveramento della condizione risolutiva, la società non potrà realizzare la business combination.

All’efficacia della business combination, saranno assegnati gratuitamente 3 warrant ogni 10 azioni ordinarie detenute; questi non spetteranno agli azionisti che avranno esercitato il diritto di recesso.

Altre delibere connesse
Con l’approvazione della fusione, la stessa assemblea e gli azionisti speciali hanno approvato il nuovo testo di statuto che disciplinerà la società risultante dalla business combination.

Il nuovo statuto prevede, tra l’altro, che:
  • successivamente alla conversione delle 105.000 azioni speciali per effetto della business combination, vi sia un’unica soglia di conversione delle restanti azioni speciali a 13,30 euro;
  • il periodo di riferimento per la conversione delle azioni speciali sia pari a 5 anni;
  • le azioni speciali attribuiscano ai loro titolari il diritto di voto e agli utili.
UBI Banca agisce da Nomad e Specialist.

UBI Banca e Mediobanca sono stati Joint Global Coordinator dell’IPO di Spactiv e Financial Advisor dell’operazione.

❌ Spactiv 
✔ Prezzo 9,85 € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile