www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 5.000 articoli pubblicati

sabato 18 aprile 2020

Gismondi 1754, gli investimenti di marketing riducono la marginalità

Il CdA di Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato pro-forma
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
5.755 vs 5.572, +3,3%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 6,0 mln di euro.

   Italia 31,0% vs 36,6%
   Svizzera 18,0% vs 43,4%
   USA 18,0% vs 10,0%
   Repubblica Ceca 9,0% vs 4,1%
   Russia 9,0% vs 0,0%
   Australia 9,0% vs 0,0%
   Altri Paesi 6,0% vs 5,9%

Ebitda
851 vs 977, -12,9%

Riduzione che risente delle maggiori spese sostenute per l'affermazione del brand all’estero attraverso la partecipazione a Fiere ed eventi di primissimo livello internazionale.

Utile netto di gruppo
314 vs 589, -46,7%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 0,7 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
7.445 vs 1.899, +5.546

Posizione finanziaria netta
3.380 vs -1,930+5.310

Patrimonio netto per azione
1,832 euro

Utile per azione
0,077 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

Massimo Gismondi, ceo di Gismondi 1754, commenta:

"Il 2020 ha visto la società reattiva nel predisporre un contingency plan che punta da subito sui canali digitali per proseguire, limitando i contraccolpi commerciali e sopperire alle vendite tradizionali, visto che da un punto di vista della produzione la collezione 2020/2021 è stata ultimata precedentemente al verificarsi dell’epidemia italiana e quindi è in grado di essere messa a disposizione dei clienti secondo le nostre strategie commerciali."

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 2,50 € 
✔ PE 12m 12,9 
✔ PB 1,33 
✔ Fair Value 2,50 € 
✔ Rendimento implicito 11,3% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index