www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.700 articoli pubblicati

martedì 19 maggio 2020

DigiTouch, doppia acquisizione nel marketing omnichannel e sviluppo di app

DigiTouch, società quotata all'AIM Italia, attiva nel digital marketing, ha firmato, tramite la controllata E3 un accordo quadro vincolante con il gruppo Conversion-Nextmove che prevede la futura aggregazione delle società.

Conversion
Conversion ha iniziato ad operare nel 2006 offrendo servizi di shopper marketing e brand activation.

Fin da subito il portfolio clienti ha ricompreso multinazionali come Disney, Barilla, Sony, Heinz, Samsung.

Nel 2015 è stato avviato il posizionamento Omnichannel, con l’ingresso di Sergio Spaccavento come Direttore Creativo Esecutivo e di un team con competenze digitali, sia creative che strategiche.

Nel 2019 l’acquisizione di Nextmove ha permesso di aggiungere all’offerta Omnichannel una base tecnologica, fondamentale per lo sviluppo futuro.

Conversion ha chiuso il 2019 con un fatturato di 5,1 mln di euro e un ebitda negativo per -200 mila euro.

A partire da fine 2019 Conversion ha avviato una riduzione di costi fissi e del personale per recuperare marginalità.

Nel 2020 il fatturato - anche per effetto della crisi sanitaria covid-19 che ha colpito il settore degli eventi - è stimato in circa 4,5 mln di euro con un ebitda pari a circa 350 mila euro.

I debiti finanziari netti al 30 aprile 2020 sono pari a 700 mila euro.

Il team di Conversion si compone di 43 professionisti.

Nextmove
Nextmove è la controllata tecnologica di Conversion.

La società è attiva nello sviluppo di APP, e-commerce e progetti tecnologici per la digital transformation.

Nextmove ha chiuso il 2019 con un fatturato di 1 mln di euro e un ebitda di 150 mila euro.

Per il 2020 l’azienda prevede un fatturato in crescita del +35% a 1,35 mln di euro e un ebitda di circa 270 mila euro.

La Posizione Finanziaria Netta al 30 aprile 2020 è sostanzialmente neutrale.

Nextmove lavora con diversi clienti con i quali ha consolidato una relazione continuativa tra cui Casio, il gruppo Antolini, Dupont, Centrostile, Fiditalia.

Il team di Nextmove conta 18 risorse.

Razionale strategico
Il razionale strategico dell’operazione è la volontà di condividere un percorso di crescita facendo leva sulle rispettive competenze distintive rappresentate da un team di professionisti di qualità, da un portafoglio clienti di primo ordine e complementare e dalla ricerca di sempre maggiori sinergie industriali.

Dal momento che nel settore digitale si assiste ad un consolidamento di mercato che impone significativi investimenti e genera una forte pressione competitiva, è sempre più strategica la crescita dimensionale per generare rendimenti di scala crescenti e sostenere lo sviluppo commerciale.

DigiTouch ha definito negli ultimi anni (dopo aver perfezionato 7 acquisizioni) un modello in grado di massimizzare l’efficienza operativa con la riduzione delle spese fisse tramite la centralizzazione dei servizi centrali, tecnologici e di struttura e l'incremento dell’efficienza commerciale tramite azioni di cross-up selling e di sviluppo di soluzioni integrate nel cloud marketing di gruppo.

L’aggregazione di Conversion e Nextmove contribuisce alla crescita del gruppo DigiTouch nella linea degli Advertising Services (Conversion) e Data Service (Nextmove) con la previsione di un fatturato aggregato su base annua di circa 5,9 mln di euro, un ebitda post sinergie già identificate (affitti, spese centrali, razionalizzazione dei servizi) di 1,1 mln di euro.

Struttura dell’operazione
La prima fase prevede l’acquisizione del 70% di Nextmove da parte di DigiTouch SpA.

Conversion ha acquistato il 70% del capitale di Nextmove nel corso del 2019 ed ha sottoscritto un accordo vincolante, nel quale subentrerà DigiTouch, per l’acquisizione del residuale 30%.

Il controvalore dell’operazione per l’acquisto del 70% è pari a 357 mila euro, di cui 105 mila euro verranno corrisposti in contanti al momento del closing previsto per fine giugno 2020 e 250 mila euro sotto forma di accollo del debito residuo contratto da Conversion con la Banca Popolare di Milano.

Il residuo 30% del capitale di Nextmove - detenuto da Fabrizio Conti (ceo di Nextmove) - verrà acquisto da DigiTouch secondo un accordo vincolante entro il 30 giugno 2022, per un corrispettivo di earn out compreso in un range tra un minimo (floor) di 225 mila euro ed un massimo (cap) di 450 mila euro.

La seconda fase, in virtù dell’accordo sottoscritto, prevede che la società Conversion, controllata per il 94% da Alberto Rossi e per il 6% da Sergio Spaccavento, rispettivamente founder e ceo, co-founder e Direttore Creativo Esecutivo, venga conferita e successivamente fusa in E3 Srl, società controllata al 100% da DigiTouch dedicata al social e content marketing, mediante un aumento di capitale in E3 riservato agli attuali soci Conversion.

La nuova realtà risultante dalla fusione - denominata ConversionE3 Srl -sarà controllata da DigiTouch per il 78%.

Alberto Rossi post fusione deterrà il 20,56 % e Sergio Spaccavento l’1,54%.

L’operazione in base al progetto di fusione avrà efficacia a partire dal 1° luglio 2020.

ConversionE3 una volta perfezionato l’atto di fusione conterà circa 75 professionisti e un portafoglio clienti che copre diversi settori (finance, Fast-moving consumer goods, alimentare, energia e utilities) tramite un’ampia gamma di soluzioni.

La società sarà guidata da Alberto Rossi in qualità di Amministratore Delegato e da Sergio Spaccavento in qualità di Chief Creative Officer.

Enrico Torlaschi, che ha guidato con successo E3, assumerà la carica di Chief Client Officer.

Il progetto di crescita comune si pone l’obiettivo strategico di consolidare quote di mercato e creare con la fusione tra E3 e Conversion una società leader nell’Omnichannel Marketing con oltre 10 mln di euro di fatturato annuo che si colloca tra le prime tre nel segmento specifico.

Simone Ranucci Brandimarte, presidente del gruppo DigiTouch, commenta l’operazione:

 «Il nostro gruppo prosegue la piena interpretazione del ruolo di aggregatore in un mercato dove Digital Marketing & Digital Technologies sono sempre più integrate e dove l’ampiezza del portafoglio di offerta fa sempre più la differenza.

ConversionE3 diventa uno dei leader del segmento Omnichannel Marketing con una offerta completa di creatività, social, tecnologie, eventi e progetti integrati e Nextmove rafforza ulteriormente il posizionamento tecnologico di gruppo tramite expertise uniche nella produzione di interfacce.

Il gruppo DigiTouch sempre più si presenta come campione nazionale nei servizi integrati di Cloud Marketing

✅ DigiTouch 
✔ Prezzo 1,11 € 
✔ PE 12m 31,6 
✔ PB 1,10 
✔ Fair Value 1,18 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index