www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

martedì 8 settembre 2020

Reti dal 10 settembre 2020 all'AIM Italia

Reti, società Benefit specializzata nei servizi di System Integration, è stata ammessa da Borsa Italiana alle negoziazioni all'AIM Italia.

Le azioni saranno negoziate a partire da giovedì 10 settembre 2020.

La società ha pubblicato il Documento di ammissione (157 pagine, formato pdf).

La quotazione è avvenuta tramite il collocamento di 2.499.000 azioni di nuova emissione.

Altre 375.000 azioni potranno venire collocate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment concessa dall’azionista storico della società a Integrae SIM (Global Coordinator, Nomad e Specialist) nei 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia.

Il prezzo unitario delle azioni Reti rinvenienti dal collocamento è stato fissato in 1 euro.

La domanda complessiva è stata di circa 1,3 volte l’offerta.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
21.012 vs 19.109, +10,0%

Ebitda
2.172 vs 2.314, -6,1%

Flusso di cassa
1.547 vs 881, +666

Utile netto
572 vs 750, -23,7%

Patrimonio netto
4.426 vs 4.404, +22

Debiti finanziari netti
13.555 vs 12.931, +624

Patrimonio netto per azione pre-money
0,443 euro

Patrimonio netto per azione post-money (esclusa l'opzione greenshoe)
0,554 euro, al lordo delle spese di collocamento
0,498 euro, al netto delle spese di collocamento

Utile per azione
0,057 euro

Le azioni in circolazione sono ora 12.499.000, con una capitalizzazione teorica della società di 12,5 mln di euro.

Il presidente ed amministratore delegato Bruno Paneghini detiene l'80% delle azioni, attraverso la società Paneghini Holding Srl.

Il flottante attuale è del 20%.

L'azionista di controllo ha assunto impegni di lock-up per 36 mesi.

Si stima che le spese relative al processo di Ammissione ed al Collocamento Privato, ivi incluse le commissioni spettanti a Integrae SIM quale intermediario incaricato del collocamento riservato delle azioni e Global Coordinator, ammontano a circa 0,7 mln di euro.

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli