www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 4.000 articoli pubblicati

lunedì 12 ottobre 2020

TrenDevice inizia il bookbuilding

TrenDevice, attivo nel settore del ricondizionamento di prodotti hi-tech di fascia alta, ha presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione ai fini dell'ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e warrant sull'AIM Italia.

L'amissione a quotazione sull'AIM Italia è prevista nel mese di ottobre 2020.

Il collocamento
L'offerta prevede l'emissione di nuove azioni TrenDevice e di warrant denominati "Warrant TrenDevice 2020-2023", mediante un aumento di capitale per un importo massimo complessivo di circa 3 mln di euro.

Il collocamento è aperto a investitori qualificati, investitori istituzionali esteri e investitori retail.

Il prezzo delle azioni è compreso nell'intervallo 0,81 - 0,90 euro per azione.

La capitalizzazione pre-money della società è compresa nell'intervallo 8,5 - 9,4 mln di euro.

La società utilizzerà i proventi derivanti dalla quotazione in borsa per accelerare il percorso di crescita attraverso lo sviluppo interno che prevede il consolidamento delle vendite online, l'apertura di retail store diretti e lo sviluppo di un marketplace C2C.

Il business
TrenDevice è stata fondata nel 2013 da Antonio Capaldo, presidente e amministratore delegato, e da Alessandro Palmisano, amministratore delegato.

La società è un player nell'economia circolare nel settore del ricondizionamento di prodotti hi-tech di fascia alta (Smartphone e tablet Apple, Samsung e Huawei) che si propone come instant buyer effettuando il ritiro gratuito a domicilio da privati e aziende, con controllo completo della Value Chain.

Con un fatturato 2019 pari a 7,2 mln di euro, la società opera principalmente sul mercato italiano, impiega una ventina di dipendenti e ha sede a Milano e ad Avellino.

TrenDevice conta oltre 350.000 utenti registrati e riceve oltre 1.000 richieste di valutazione usato al giorno da aziende e privati, con una customer satisfaction rate del 92%.

Consulenti
Nel processo di quotazione, TrenDevice è assistita da EnVent Capital Markets quale Nomad, Global Coordinator e Research Provider dell'operazione.

Pedersoli Studio Legale agisce come sole legal & tax advisor, BDO quale società di revisione, PTSCLAS quale consulente per i dati extracontabili, Directa SIM in qualità di collocatore on-line e retail, Ginini Antipode in qualità di financial advisor.

Spriano agisce in qualità di advisor per la comunicazione, gli aspetti notarili dell'operazione sono curati dallo Studio Zabban, Notari, Rampolla & Associati

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.