www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 4.400 articoli pubblicati

giovedì 10 dicembre 2020

Comal inizia le negoziazioni il 16 dicembre 2020

Comal, società specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni su Aim Italia. 

La data prevista per l’inizio delle negoziazioni è mercoledì 16 dicembre 2020.

La società ha chiuso in anticipo il bookbuilding, con una domanda complessiva superiore all’offerta.

Attraverso l’operazione di IPO, avvenuta interamente attraverso un aumento di capitale, sono state raccolte risorse per un controvalore complessivo pari a 8 mln di euro, mediante collocamento, al prezzo di 2 euro ciascuna, di complessive 4 mln di azioni ordinarie di nuova emissione.

Alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia, il capitale sociale di Comal sarà rappresentato da 11.500.000 azioni, con flottante pari al 34,8% circa, per una capitalizzazione teorica di 23 mln di euro.

Alfredo Balletti, amministratore delegato di Comal, ha dichiarato:

“Siamo stati i primi in Italia a realizzare impianti fotovoltaici in Grid Parity, una rivoluzione nel settore dell’energia. 

Ora, si aprono nuove opportunità per aumentare il nostro presidio in Italia ed avviare nuovi progetti all’estero, in particolare in Nord Africa e Medio Oriente

Continueremo inoltre ad investire per migliorare la qualità delle nostre soluzioni, introducendo innovazioni tecnologiche, e per allargare i nostri orizzonti di business verso nuovi campi promettenti, quali quello del revamping fotovoltaico e dell’energy storage”. 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.