www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

sabato 30 maggio 2020

DBA Group, la pressione concorrenziale riduce i margini

Il CdA di DBA Group, società quotata all'AIM Italia, che opera nel settore della consulenza tecnologica, specializzata nella connettività delle reti, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
57.460 vs 46.971, +22,3%

Risultato in linea con le attese degli analisti finanziari di 58,3 mln di euro.

Ebitda
3.312 vs 4.439, -25,4%

Utile netto di gruppo
-2.732 vs 219, -2.951

Risultato inferiore alle attese degli analisti finanziari di -0,7 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
20.802 vs 23.561, -2.759

Debiti finanziari netti
14.000 vs 9.000, +1.054

Patrimonio netto per azione
1,809 euro

Utile per azione
-0,238 euro

✅ DBA Group 
✔ Prezzo 0,990 € 
✔ PE 12m 11,3 
✔ PB 0,55 
✔ Fair Value 1,44 € 
✔ Rendimento implicito 12,8% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

AIM Italia: rating, rendimento e fair value delle società al 29 maggio 2020

      4AIM SICAF w
      finanza

  A Abitare In r 11,5% fv 44,3
      edilizia
      Agatos w
      energia
      Alfio Bardolla Training Group w
      servizi personali
      Ambromobiliare w
      finanza
  A AMM w r 10,8% fv 2,17
      digitale
  C Antares Vision w r 8,4% fv 9,07
      industria
  C Arterra Bioscience w r 8,7% fv 2,98
      biotecnologie
  C Askoll EVA w r 8,4% fv 1,36
      mobilità elettrica
B1 Assiteca r 10,3% fv 2,22
      assicurazioni
      axélero
      digitale

      Bio-on w
      biotecnologie
  A Blue Financial Comm. r 13,5% fv 2,15
      comunicazione

B2 Caleido Group r 12,9% fv 0,695
      servizi personali
      Capital for Progress w
      spac
B2 Casta Diva Group r 10,8% fv 0,653
      comunicazione
      CDR Advance Capital w
      finanza
B2 Cft w r 12,2% fv 2,73
      industria
  A Circle r 10,9% fv 2,88
      servizi aziendali
  A Clabo w r 13,0% fv 1,22
      industria
B2 CleanBnB w r 11,5% fv 1,19
      edilizia
B2 Comer Industries w r 10,7% fv 10,2
      industria
B1 Confinvest r 11,0% fv 4,33
      finanza
B2 Copernico SIM w r 9,3% fv 5,40
      finanza
  C Costamp Group r 8,5% fv 1,51
      industria
      Cover 50
      abbigliamento
B2 CrowdFundMe w r 9,8% fv 5,19
      finanza
  C Culti Milano w r 9,9% fv 3,47
      prodotti di consumo
B1 Cyberoo w r 9,9% fv 4,39
      digitale

B1 DBA Group w r 12,8% fv 1,44
      digitale
B2 Digital360 r 10,4% fv 1,04
      digitale
      Digital Magics w
      finanza
B1 Digital Value w r 11,2% fv 20,1
      digitale
B2 DigiTouch r 10,1% fv 1,21
      digitale
  C Dominion Hosting H. w r 9,8% fv 7,84
      digitale
  A Doxee w r 11,3% fv 3,54
      digitale

      Ecosuntek
      energia
B1 EdiliziAcrobatica w r 10,5% fv 5,64
      edilizia
B2 Eles Semicond. Eq. w r 8,8% fv 2,99
      industria
  A Elettra Investimenti w r 10,8% fv 7,56
      energia
      Energica Motor Company w
      mobilità elettrica
      Energy Lab
      energia
      Enertronica Santerno w
      energia
  A Esautomotion r 11,8% fv 2,35
      industria
  C Expert System w r 8,2% fv 2,29
      digitale

  C Farmaè r 8,2% fv 7,29
      salute
B1 Fervi w r 10,8% fv 10,4
      industria
  C Fine Foods NTM w r 9,1% fv 10,4
      salute
B1 Finlogic w r 11,1% fv 6,11
      industria
      First Capital
      finanza
  A FOPE w r 12,0 fv 8,22
      gioielli
B1 FOS w r 9,9% fv 3,09
      digitale
      Frendy Energy
      energia
B1 Friulchem w r 12,1% fv 1,48
      salute

      Gambero Rosso
      comunicazione
B2 Gel w r 11,6% fv 1,04
      industria
B1 Gibus r 11,3% fv 5,41
      edilizia
      Giorgio Fedon & Figli
      abbigliamento
B1 Gismondi 1754 w r 10,6% fv 2,81
      gioielli
      Go internet
      telecomunicazioni
B2 Grifal wr 11,1% fv 2,47
      industria
      Green Power
      energia

      H-Farm
      finanza
B2 Health Italia r 10,9% fv 2,84
      salute


B1 ICF Group r 12,2% fv 6,43
      industria
B1 Iervolino Entertainment r 10,4% fv 3,64
      intrattenimento
  C Illa w r 8,5% fv 0,512
      prodotti di consumo
  A Ilpra r 12,5% fv 2,30
      industria
      Imvest
      edilizia
      Iniziative Bresciane
      energia
      Innovatec w
      energia
      innovative-RFK
      finanza - EuroNext
  C Intred r 8,9% fv 6,34
      telecomunicazioni
      Italia Independent Group
      abbigliamento
B1 Italian Wine Brands r 11,1% fv 15,9
      alimentare
      Italy Innovazioni
      Industria - EuroNext

      Ki Group Holding
      alimentare
B1 Kolinpharma r 10,8% fv 8,93
      salute

  A Leone Film Group r 13,0% fv 3,87
      intrattenimento
      Life Care Capital w
      spac
  C Longino & Cardenal r 8,9% fv 2,55
      alimentare
B1 Lucisano Media Group r 12,5% fv 1,62
      intrattenimento

  C MailUp Group r 8,4% fv 3,77
      digitale
B1 Maps w r 10,6% fv 2,33
      digitale
  A Marzocchi Pompe r 12,6% fv 4,48
      industria
      Masi Agricola
      alimentare
B1 Matica Fintec w r 10,5% fv 1,78
      industria
      Media Lab
      salute - EuroNext
      Media Maker
      comunicazione - EuroNext
      Mondo TV France
      intrattenimento
      Mondo TV Suisse
      intrattenimento
B1 Monnalisa r 13,2% fv 3,22
      abbigliamento
      MyBest Group
      servizi aziendali - EuroNext

B1 Neosperience w r 10,5% fv 6,65
      digitale
  A Net Insurance r 12,7% fv 5,03
      assicurazioni
      Neurosoft
      digitale
  A Notorious Pictures r 12,9% fv 2,52
      intrattenimento
      NVP
      comunicazione

B2 Officina Stellare w r 9,2% fv 6,71
      industria

  C Pattern r 9,2% fv 3,49
      abbigliamento
  C PharmaNutra r 8,7% fv 19,9
      salute
      Poligrafici Printing
      comunicazione
  A Portale Sardegna r 12,6% fv 2,59
      servizi personali
B1 Portobello r 9,2% fv 11,9
      servizi aziendali
B1 Powersoft w r 10,6% fv 4,18
      industria
      Prismi w
      digitale

B1 Radici Pietro I&B w r 12,4% fv 2,35
      edilizia
B1 Relatech w r 9,2% fv 4,53
      digitale
  A Renergetica r 11,8% fv 4,19
      energia
      Rosetti Marino
      industria

B1 Salcef Group w r 10,5% fv 11,1
      industria
B1 Sciuker Frames w r 10,8% fv 1,14
      edilizia
B1 SCM SIM r 10,6% fv 4,65
      finanza
      Sec Newgate
      servizi aziendali - Aim Uk
B1 Seif w r 9,3% fv 0,460
      comunicazione
      SG Company
      comunicazione
  A Shedir Pharma Group r 10,8% fv 4,34
      salute
B1 Sicit Group w r 10,5% fv 9,68
      industria
  C Sirio r 10,0% fv 8,72
      alimentare
B1 Siti B&T Group w r 9,2% fv 1,74
      industria
      Softec
      digitale
B2 Somec r 10,0% fv 17,7
      industria
  A SosTravel.com w r 12,6% fv 1,68
      servizi personali
      Spactiv w
      spac

      Telesia w
      comunicazione
      TheSpac w
      spac
B2 TPS w r 10,5% fv 4,02
      servizi aziendali
B2 TraWell Co r 12,7% fv 23,9
      servizi personali

      UCapital24 w
      comunicazione
  X Unidata w
      telecomunicazioni


      Vei 1 w
      spac
B2 Vetrya w r 11,6% fv 2,97
      digitale
B2 Vimi Fasteners r 10,9% fv 1,33
      industria
      Visibilia Editore
      comunicazione

B1 Websolute w r 12,8% fv 1,90
      digitale
      WM Capital
      servizi aziendali

Cliccando sul nominativo si accede alla nostra scheda della società, con i link
  • alla sezione Investor Relations del sito societario,
  • alle ultime ricerche pubblicate dagli analisti finanziari.
Legenda

AIM Italia, previsione tasso di crescita degli utili al 29 maggio 2020

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 29 maggio 2020

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti, mediana]: 14,74 (precedente 14,03)
Ottimismo degli analisti: +10,3% annuale (precedente +15,7%)
Orizzonte di investimento: 15,2 anni (precedente 21,2)
P/E [utile corretto, mediana]: 16,25 (precedente 16,24)
E/P [1 / 16,25]: 6,15% (precedente 6,16%)
Equity cost [mediana]: 10,82% (precedente 10,29%)
Inflazione prevista: 1,65% (precedente 1,65%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [10,82% - 6,15%, mediana]: 4,67% (precedente 4,13%)
Tasso di crescita reale [4,67% - 1,65%, mediana]: 3,02% (precedente 2,48%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
È stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

Il rendimento implicito di AIM Italia sale a 10,82%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale settimanale al 29 maggio 2020

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 10,82% (+ 0,53%)
Stima aggiornata al 29-05-2020 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 8,91% (- 0,22%)
Stima aggiornata al 29-05-2020 (mediana)

Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib
Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 1,91% (+ 0,75%)

Spread rendimento implicito indice Aim Italia Investable meno indice FTSE Mib
Btp a 10 anni: 1,53%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,25%
Ftse Mib: 4,86%
Btp a 10 anni: -0,31%

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 29 maggio 2020
Indice AIM Italia Investable: 8.092,05 (+ 3,43%)
Indice FTSE AIM Italia: 6.848,45 (+ 3,12%)
Indice FTSE Mib: 18.197,56 (+ 5,09%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia Investable Index 29-05-2020

L'AIM Italia Investable è salito nella settimana del +3,43% a 8.092,05 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è salito nella settimana del +3,12  a 6.848,45 punti.

58 titoli su 88 (66%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • Digital360: +42,68%
  • Casta Diva Group: +24,33%
  • CleanBnB: +17,78%
  • EdiliziAcrobatica: +17,20%
  • Relatech: +16,20%
I risultati peggiori della settimana:
  • Portobello: -8,16%
  • Leone Film Group: -6,90%
  • SG Company: -6,13%
  • Clabo: -5,48%
  • Vimi Fasteners: -5,12%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende solo azioni di società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Statistiche aggregate AII
  • Capitalizzazione: 5.081 mln di euro
  • Flottante: 1.418 mln di euro
  • Patrimonio Netto: 2.506 mln di euro
  • Utile netto, previsto a 12 mesi: 313 mln di euro
  • Utile netto, previsto 2021-22: 406 mln di euro

Redazione Aim Italia News

venerdì 29 maggio 2020

Situazione mercati finanziari al 29 maggio 2020

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 10,82%
Ftse Mib: 8,91%
Btp a 10 anni: 1,53%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,25%
Ftse Mib: 4,86%
Btp a 10 anni: -0,31%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News

Ftse Aim Italia 29-05-2020

Il FTSE AIM Italia scende del -0,17% a 6.848,45 punti.

Ftse Aim Italia 29-05-2020
Ftse Aim Italia 29-05-2020
Il controvalore scambiato in giornata è di 8.433.351 euro.

43 titoli su 128 (34%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Relatech: +5,64%
  • NVP: +5,09%
  • SosTravel.com: +3,90%
  • Arterra Bioscience: +3,82%
  • Gismondi 1754: +3,70%
I risultati peggiori della giornata:
  • Ki Group: -5,67%
  • Gambero Rosso: -4,42%
  • FOS: -4,19%
  • Visibilia Editore: -3,65%
  • Caleido Group: -3,45%
Redazione Aim Italia News

Illa, profondo rosso e pareggio rimandato al 2021

Il CdA di Illa, società quotata all'AIM Italia, che opera nella produzione di pentole e padelle in alluminio con rivestimento antiaderente, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
29.483 vs 33.427, -11,8%

Risultato superiore alle attese degli analisti finanziari di 28,3 mln di euro.

Ebitda
-927 vs 1.012, +1.939

Flusso di cassa operativo
-2.399 vs -1.572-827

Utile netto di gruppo
-2.370 vs -750-1.620

Risultato inferiore alle attese degli analisti finanziari di -1,60 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
3.080 vs 5.450, -2.370

Debiti finanziari netti
12.612 vs 10.059, +2.553

Patrimonio netto per azione
0,368 euro

Utile per azione
-0,283 euro

La società ha rivisto le stime di fatturato per il 2020, da 29,6 mln di euro a 25,0 mln di euro, considerando che rispetto al 2019 mancano circa 11 mln di euro da parte del cliente IKEA.

Illa ritiene che il previsto pareggio di bilancio non sia più raggiungibile nel 2020.

✅ Illa 
✔ Prezzo 0,618 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,83 
✔ Fair Value 0,512 € 
✔ Rendimento implicito 8,5% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

CrowdFundMe, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae SIM su CrowdFundMe
Studio societario di Integrae SIM
su CrowdFundMe
Integrae SIM ha pubblicato il suo primo studio societario su CrowdFundMe (30 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 0,8 mln di euro nel 2020 (+90,5% rispetto al 2019), 1,8 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di -0,62 mln di euro nel 2020 (-1,04 mln di euro nel 2019), 0,05 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di -0,421 euro nel 2020 (-0,707 euro nel 2019), 0,034 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 5,65 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sugli utili del 2020 e del 2021.

Integrae SIM attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 6,75 euro, con un premio del 19% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 4,90 euro per azione, con un rendimento implicito del 9,5%.

Il nostro rating è B2 - CRESCITA ELEVATA.

Redazione Aim Italia News

✅ CrowdFundMe 
✔ Prezzo 5,65 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 4,49 
✔ Fair Value 4,90 € 
✔ Rendimento implicito 9,5% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index 

giovedì 28 maggio 2020

Situazione mercati finanziari al 28 maggio 2020

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 10,12%
Ftse Mib: 8,87%
Btp a 10 anni: 1,47%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 5,75%
Ftse Mib: 4,83%
Btp a 10 anni: -0,36%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News

Ftse Aim Italia 28-05-2020

Il FTSE AIM Italia sale del +0,57% a 6.860,06 punti.

Ftse Aim Italia 28-05-2020
Ftse Aim Italia 28-05-2020
Il controvalore scambiato in giornata è di 7.847.133 euro.

59 titoli su 128 (46%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Casta Diva Group: +14,75%
  • Culti Milano: +11,63%
  • Gambero Rosso: +8,65%
  • CleanBnB: +7,01%
  • Relatech: +6,37%
I risultati peggiori della giornata:
  • Vetrya: -9,22%
  • Blue Financial Communication: -5,82%
  • Digital360: -5,00%
  • EdiliziAcrobatica: -4,19%
  • Radici Pietro Industries & Brands: -3,34%
Redazione Aim Italia News

Caleido Group, fatturato e perdita stabile

Il CdA di Caleido Group, società quotata all'AIM Itale e attiva nel settore del turismo di fascia alta per tour operator ed agenzie di viaggio, ha approvato il progetto di bilancio d'esercizio 2019.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
9.083 vs 8.749, +3,8%

Risultato in linea con le attese degli analisti finanziari.

Ebitda
-8 vs -244+236

Flusso di cassa operativo
272 vs -192+464

Utile netto
-373 vs -431+58

Risultato inferiore alle attese degli analisti finanziari di -0,2 mln di euro.

Patrimonio netto
2.244 vs 2.367, -123

Debiti finanziari netti
461 vs 808, -347

Patrimonio netto per azione
0,730 euro

Utile per azione
-0,121 euro

✅ Caleido Group 
✔ Prezzo 0,417 € 
✔ PE 12m 85,1 
✔ PB 0,58 
✔ Fair Value 0,654 € 
✔ Rendimento implicito 12,3% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

Digital360, round di investimento da 3,5 mln di euro della partecipata AppQuality

Digital360, società quotata all'AIM Italia, che accompagna imprese e pubbliche amministrazioni nella trasformazione digitale, comunica che la partecipata AppQuality, piattaforma italiana leader nel Crowdtesting, ha concluso un round di investimento da 3,5 mln di euro guidato dal gestore di Venture Capital P101 SGR, per mezzo di un aumento di capitale dedicato, attraverso il suo secondo veicolo P102 e ITA500 (fondo di coinvestimento promosso con Azimut).

Il round è stato partecipato da Italian Angels for Growth, Club degli Investitori e Club Italia Investimenti 2, già nel capitale della società insieme a Digital360.

Fondata nel 2015 presso il Campus di Cremona del Politecnico di Milano da Luca Manara (CEO), Edoardo Vannutelli e Filippo Renga (cofondatore degli Osservatori Digital Innovation), e cresciuta in PoliHub, incubatore certificato del Politecnico di Milano.

La startup ha creato una piattaforma che aiuta le aziende a realizzare servizi di ricerca/individuazione di “bug” (cioè i difetti dei servizi digitali) e a ottimizzare la User Experience di app, siti web, chatbot, dispositivi Internet of Things, e-commerce, attraverso il crowdtesting.

Questa tecnica è in grado di portare gli utenti finali e i cercatori di bug direttamente nel design, nello sviluppo e nell’evoluzione di un prodotto digitale.

AppQuality ha triplicato il fatturato dal 2017 ad oggi (da 290.000 euro del 2017 a 1 mln di euro nel 2019), ampliando il mercato e il portafoglio di prodotti e creando partnership con professionisti qualificati.

Oggi conta una community mondiale di 14.000 tester qualificati e certificati e una clientela di oltre 100 aziende corporate del calibro di Pirelli, BMW, Bending Spoons, Unicredit, Moncler, Allianz, Enel, Vodafone, Dyson, ecc.

Digital360 ha supportato fin dall’inizio la startup, accompagnandola nel percorso di crescita e nelle strategie di go to market.

✅ Digital360 
✔ Prezzo 1,13 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 2,31 
✔ Fair Value 0,798 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

axélero dichiarata fallita

axélero, società quotata all'AIM Italia, che offre soluzioni di digital marketing per le PMI, comunica che il Tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento della società.

Contestualmente, ha autorizzato la prosecuzione dell’attività di impresa nella forma dell’esercizio provvisorio per la gestione dei contratti pendenti e l’incasso dei crediti commerciali, con l’obiettivo di preservare un complesso aziendale.

❌ axélero 
✔ Prezzo -,-- € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile

Vetrya, forte perdita nel 2019 e ritorno all'utile non prima del 2021

Il CdA di Vetrya, società quotata all'AIM italia, che opera nello sviluppo di servizi digitali, applicazioni e soluzioni broadband, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
42.447 vs 59.363, -28,5%

Molto inferiori alle attese degli analisti finanziari di 57 mln di euro.

Ebitda
-4.050 vs 7.564, -11.615

Flusso di cassa operativo
4.361 vs 2.692, +1.669

Utile netto di gruppo
-6.613 vs 3.036, -9.649

Molto inferiore alle attese degli analisti finanziari di un risultato netto di -0,18 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
13.425 vs 20.017, -6.592

Posizione finanziaria netta
-5.700 vs 3.360, -9.060

Patrimonio netto per azione
2,039 euro

Utile per azione
-1,005 euro

La perdita è da attribuirsi principalmente allo slittamento dell’attuazione operativa di contratti relativi a servizi per due operatori telco che erano in corso di fusione.

Tali contratti, che sono stati formalizzati in uno unico, la cui entrata a regime era prevista orientativamente a partire da gennaio, ha avuto la piena applicabilità nell’ultima parte dell’anno.

Il management ritiene che il gruppo possa ritornare al pareggio operativo nel 2020.

✅ Vetrya 
✔ Prezzo 4,34 € 
✔ PE 12m 37,4 
✔ PB 2,17 
✔ Fair Value 3,16 € 
✔ Rendimento implicito 10,3% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

Culti Milano acquisisce Scent Company con risorse proprie

Culti Milano, società quotata all’AIM Italia e specializzata nella produzione e distribuzione di fragranze d’ambiente e cosmesi, ha firmato l’accordo per l’acquisizione del 51% di Scent Company Srl, società attiva nel settore del branding olfattivo e delle sanificazioni.

Il controvalore dell’acquisizione è stato definito in base ad un enterprise value di 3,4 mln di euro.

Il closing è previsto nella prima metà di giugno 2020 e le quote pari al 51% del capitale di Scent Company saranno acquistate da Culti Milano, con un investimento di 1,76 mln di euro di euro.

Il restante 49% sarà oggetto di una put & call obbligatoria, da esercitarsi nel termine finale del triennio dalla data del closing.

Il restante 49% dell’enterprise value avrà un range tra 1,6 e 2,7 mln di euro.

Culti Milano sostiene l’investimento con risorse proprie, attingendo alle disponibilità di bilancio.

Prosegue quindi il rafforzamento commerciale di CULTI Milano, attraverso le sinergie distributive e la possibilità di offrire un pacchetto sempre più completo di prodotti, specie nell’ambito delle attività di contractor con la clientela professionale.

Scent Company è un’azienda italiana leader nel settore del branding olfattivo e delle sanificazioni degli ambienti, in particolare dei sistemi di aria condizionata, con un network di filiali e distributori che si estende in tutto il mondo, con la missione di elaborare per partner-clienti progetti strutturati e completi.

Scent Company ha registrato nel 2019 un fatturato pari ad oltre 3,4 mln di euro, con un margine operativo del 13%.

A fine dicembre Scent Company aveva una cassa netta di 160 mila euro.

L’identità e il posizionamento di mercato di Scent Company sono pienamente coerenti con quelli di Culti Milano.

La collaborazione tra le due società aiuterà pertanto la crescita di entrambe le aziende, con l’obiettivo di valorizzare il prestigioso portafoglio clienti di Scent Company abbinando, per le profumazioni d’ambiente, la vasta gamma di fragranze sviluppate da Culti Milano in oltre 30 anni di attività.

Paolo Persico manterrà il proprio ruolo centrale in azienda e lavorerà al fianco del management di Culti Milano, per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di crescita, ricoprendo il ruolo di Amministratore Delegato, in un Consiglio di Amministrazione formato da 5 membri, presieduto da Pierpaolo Manes.

✅ Culti Milano 
✔ Prezzo 3,44 € 
✔ PE 12m 21,3 
✔ PB 1,24 
✔ Fair Value 3,16 € 
✔ Rendimento implicito 10,3% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

mercoledì 27 maggio 2020

Situazione mercati finanziari al 27 maggio 2020

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 10,15%
Ftse Mib: 8,98%
Btp a 10 anni: 1,52%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 5,77%
Ftse Mib: 4,91%
Btp a 10 anni: -0,31%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News

Ftse Aim Italia 27-05-2020

Il FTSE AIM Italia sale del +0,38% a 6.821,08 punti.

Ftse Aim Italia 27-05-2020
Ftse Aim Italia 27-05-2020
Il controvalore scambiato in giornata è di 6.705.063 euro.

52 titoli su 128 (41%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Digital360: +23,08%
  • Prismi: +18,84%
  • EdiliziAcrobatica: +14,39%
  • Alfio Bardolla Training Group: +8,98%
  • Caleido Group: +8,91%
I risultati peggiori della giornata:
  • Cover 50: -9,72%
  • Portobello: -7,53%
  • Health Italia: -5,64%
  • Elettra Investimenti: -5,19%
  • Clabo: -5,16%
Redazione Aim Italia News

CleanBnB, pubblicato studio societario

Studio societario di EnVent Capital Markets su CleanBnB
Studio societario di
EnVent Capital Markets
su CleanBnB
EnVent Capital Markets ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su CleanBnB (15 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 2,6 mln di euro nel 2020 (-7,1% rispetto al 2019), 5,6 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di -0,9 mln di euro nel 2020 (-1,5 mln di euro nel 2019), -0,3 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di -0,129 euro nel 2020 (-0,219 euro nel 2019), -0,043 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 1,02 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sugli utili del 2020 e del 2021.

EnVent Capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 1,41 euro (precedente 2,76), con un premio del 38% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,09 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,2%.

Il nostro rating è B2 - CRESCITA ELEVATA.

Redazione Aim Italia News

✅ CleanBnB 
✔ Prezzo 1,02 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 2,51 
✔ Fair Value 1,09 € 
✔ Rendimento implicito 12,2% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index 

martedì 26 maggio 2020

Situazione mercati finanziari al 26 maggio 2020

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 10,17%
Ftse Mib: 8,99%
Btp a 10 anni: 1,59%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 5,78%
Ftse Mib: 4,92%
Btp a 10 anni: -0,25%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News

Ftse Aim Italia 26-05-2020

Il FTSE AIM Italia sale del +0,84% a 6.795,15 punti.

Ftse Aim Italia 26-05-2020
Ftse Aim Italia 26-05-2020
Il controvalore scambiato in giornata è di 7.451.225 euro.

64 titoli su 128 (50%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Digital360: +12,07%
  • Elettra Investimenti: +11,59%
  • Casta Diva Group: +7,67%
  • Ecosuntek: +6,67%
  • Enertronica Santerno: +5,42%
I risultati peggiori della giornata:
  • Leone Film Group: -9,40%
  • Illa: -4,84%
  • Frendy Energy: -4,67%
  • Culti Milano: -4,49%
  • Vimi Fasteners: -4,27%
Redazione Aim Italia News

UCapital24, non più raggiungibili gli obiettivi del piano originario

Il CdA di UCapital24, società quotata all'AIM Italia, che gestisce la piattaforma di un social network economico-finanziario, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio 2019.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
62 vs 183, -66,1%

63.000 utenti a fine 2019, in linea con i 70.000 previsti in sede di Ipo.

Ebitda
-1.139 vs -186-953

Flusso di cassa operativo
-3.246 vs 1.439, -4.685

Utile netto
-1.758 vs -192-1.566

Patrimonio netto
4.121 vs 808, +3.313

Posizione finanziaria netta
992 vs -3, +995

Patrimonio netto per azione
1,365 euro

Utile per azione
-0,583 euro

Alla fine del 2019 si è concluso il contratto di sviluppo con il partner Vetrya ed è stata presa la decisione di internalizzare lo sviluppo evolutivo della piattaforma del social network e della versione white label (trading suite).

Le attività di presa in carico diretto del team di sviluppo hanno prodotto alcuni rallentamenti iniziali, ma già a partire dal primo trimestre 2020 hanno permesso di migliorare il controllo e la flessibilità della manutenzione evolutiva della piattaforma, soprattutto nella rapidità di implementazione delle nuove release.

La decisione di internalizzare la funzione di R&S unitamente all’inattesa situazione epidemiologica COVID- 19 hanno ritardato la definizione delle attività di ottimizzazione della versione finale della piattaforma e di conseguenza la possibilità di avviare la strategia di marketing per la commercializzazione della stessa, comportando un significativo slittamento del piano industriale 2019-2022.

La società ritiene pertanto non più raggiungibili gli obiettivi del piano originario.

La società ha predisposto un piano di recovery, con una forte concentrazione della gestione dei flussi di cassa, che le permetterà di continuare la sua attività anche in uno scenario fortemente negativo per l’economia mondiale.

❌ UCapital24 
✔ Prezzo 2,05 € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: SG Company

Oggi SG Company ha pubblicato un bilancio consolidato che rende le precedenti previsioni degli analisti finanziari non più attuali.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 29 maggio 2010, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable, in attesa di uno studio aggiornato del titolo per potervi rientrare.

Diventano quindi 86 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 128 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

SG Company, crescita organica negativa e profondo rosso

Il CdA di SG Company, società quotata all'AIM Italia, che si occupa di comunicazione integrata Live & Digital, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
37.441 vs 33.497, +11,8%

A parità di perimetro di consolidamento la crescita organica è stata di -17,4%.

Ebitda
-2.512 vs 827, -3.339

Utile netto di gruppo
-3.718 vs 237, -3.955

Risultato molto inferiore alle attese degli analisti finanziari di 0,6 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
1.975 vs 4.977, -3.002

Posizione finanziaria netta
-1.080 vs 417, -1.497

Patrimonio netto per azione
0,163 euro

Utile per azione
-0,307 euro

✅ SG Company 
✔ Prezzo 1,14 € 
Aim Italia Investable Index 

Kolinpharma, analisi fondamentale dell'analista Cristian Frigerio su Class Cnbc

Puntata di lunedì 25 maggio 2020 della rubrica che l'emittente televisiva Class Cnbc dedica all'AIM Italia.

Puntata dedicata all'analisi fondamentale di Kolinpharma, società attiva nella nutraceutica (nutrizione e farmaceutica).

Conduce Emerick De Narda, commenta in studio l'analista finanziario Cristian Frigerio di 4AIM SICAF.


Fonte: Class Cnbc, durata 9:57.

✅ Kolinpharma 
✔ Prezzo 9,00 € 
✔ PE 12m 14,0 
✔ PB 2,62 
✔ Fair Value 8,68 € 
✔ Rendimento implicito 10,0% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

Ftse Aim Italia settimana 22-05-2020

Il FTSE AIM Italia scende in settimana del -0,12% a 6.641,28 punti.

Il Controvalore scambiato in settimana è di 30,0 mln di euro.

52 titoli su 129 (40%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

FTSE AIM Italia



I risultati migliori della settimana:
  • Dominion Hosting Holding: +33,82%
  • Portobello: +33,81%
  • Casta Diva Group: +10,93%
  • Gel: +8,89%
  • Poligrafici Printing: +8,51%
I risultati peggiori della settimana:
  • Intred: -11,67%
  • Vimi Fasteners: -11,85%
  • Neodecortech: -10,07%
  • Relatech: -9,74%
  • Askoll EVA: -8,56%

Risultati settimanali di tutte le società AIM Italia

4AIM SICAF: 0,00%

Abitare In: -1,57%
Agatos: -2,47%
Alfio Bardolla Training Group: 0,00%
Ambromobiliare: 2,21%
AMM: -2,09%
Antares Vision: 0,47%
Arterra Bioscience: -4,94%
Askoll EVA: -8,56%
Assiteca: -2,22%
axélero: sosp.

Bio-on: sosp.
Blue Financial Communication: 5,59%

Caleido Group: 1,78%
Casta Diva Group: 10,93%
CdR Advance Capital: 0,00%
CFP Single Investment: 0,00%
CFT: 1,79%
Circle: 1,47%
Clabo : 2,22%
Cleanbnb: 3,00%
Comer Industries: 0,99%
Confinvest: -4,33%
Copernico SIM: -2,99%
Costamp Group: 6,45%
Cover 50: 0,65%
Crowdfundme: 0,89%
Culti Milano: -5,56%
Cyberoo: 0,00%

DBA Group: -0,98%
DHH: 33,82%
Digital Magics: 1,99%
Digital Value: -0,76%
Digital360: -2,99%
DigiTouch: 0,00%
Doxee: -3,61%

Ecosuntek: 5,26%
Ediliziacrobatica: -7,59%
Eles: -2,33%
Elettra Investimenti: -1,55%
Energica Motor Company: -0,77%
Energy Lab: sosp.
Enertronica: -2,62%
Esautomotion: 1,69%
Expert System: 3,02%

Farmaè: 5,48%
Fervi: 4,08%
Fine Foods NTM: 0,93%
Finlogic: 1,60%
First Capital: 0,00%
FOPE: -1,38%
Fos: 0,96%
Frendy Energy: 5,76%
Friulchem: -2,76%

Gambero Rosso: -2,91%
Gel: 8,89%
Gibus: 0,95%
Giorgio Fedon & Figli: -4,42%
Gismondi 1754: 2,91%
GO Internet: 1,39%
Grifal: 2,52%
Gruppo Green Power: 7,14%

Health Italia: -3,91%
H-FARM: -2,04%

Icf Group: 1,91%
Iervolino Entertainment: -3,61%
Illa: -5,23%
Ilpra: -3,74%
Imvest: -0,27%
Iniziative Bresciane: 2,74%
Innovatec: -1,56%
Intred: -11,67%
Italia Independent Group: -0,59%
Italian Wine Brands: 4,14%

Ki Group: -2,44%
Kolinpharma: 1,56%

Leone Film Group: -5,10%
Life Care Capital: 0,00%
Longino & Cardenal: 1,97%
Lucisano Media Group: -3,33%

MailUp: 3,28%
Maps: -3,13%
Marzocchi Pompe: 5,46%
Masi Agricola: 0,00%
Matica Fintec: -6,37%
Mondo TV France: -3,11%
Mondo TV Suisse: 3,18%
Monnalisa: -1,41%

Neodecortech: -10,07%
Neosperience: -3,41%
Net Insurance: 1,14%
Neurosoft: 7,88%
Notorious Pictures: -1,82%
NVP: 4,13%

Officina Stellare: -2,65%

Pattern: 1,08%
Pharmanutra: 1,23%
Poligrafici Printing: 8,51%
Portale Sardegna: -5,22%
Portobello: 33,81%
Powersoft: -2,44%
Prismi: -3,14%

Radici: 3,50%
Relatech: -9,74%
Renergetica: -2,39%
Rosetti Marino: 0,00%

Salcef Group: -4,29%
Sciuker Frames: -4,88%
SCM SIM: -7,08%
SEIF: -2,02%
SG Company: -3,20%
Shedir Pharma Group: -1,74%
SICIT Group: 2,27%
Sirio: -3,75%
SITI B&T Group: 2,00%
Softec: 3,05%
Somec: -0,56%
Sostravel.com: -4,59%
Spactiv: 3,80%

Telesia: -3,07%
TheSpac: 0,00%
TPS: -6,25%
TraWell Co: 2,45%

UCapital24: -1,05%
Unidata: -0,58%
Vetrya: -6,91%

Vimi Fasteners: -11,85%
Visibilia Editore: -4,33%

Websolute: 3,66%
WM Capital: -7,77%

Redazione Aim Italia News

lunedì 25 maggio 2020

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Neodecortech

Dal 25 maggio 2020 Neodecortech lascia l'AIM Italia e passa sul segmento STAR di MTA.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 29 maggio 2020, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Diventano quindi 87 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 128 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Situazione mercati finanziari al 25 maggio 2020

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 10,22%
Ftse Mib: 9,06%
Btp a 10 anni: 1,63%

Inflazione attesa: 1,65%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 5,81%
Ftse Mib: 4,97%
Btp a 10 anni: -0,22%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News

Ftse Aim Italia 25-05-2020

Il FTSE AIM Italia sale del +1,46% a 6.738,47 punti.

Ftse Aim Italia 25-05-2020
Ftse Aim Italia 25-05-2020
Il controvalore scambiato in giornata è di 8.791.321 euro.

63 titoli su 128 (49%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Elettra Investimenti: +8,66%
  • Enertronica Santerno: +7,62%
  • Salcef Group: +7,46%
  • Vetrya: +7,43%
  • Digital360: +7,41%
I risultati peggiori della giornata:
  • SG Company: -5,79%
  • Relatech: -5,36%
  • Cover 50: -3,32%
  • Prismi: -3,25%
  • Maps: -3,23%
Redazione Aim Italia News

Seeweb acquisisce Dominion Hosting Holding tramite un reverse takeover

Gli organi amministrativi di Dominion Hosting Holding e Seeweb Holding Srl hanno approvato la proposta di fusione per incorporazione di Seeweb Holding in DHH.

La fusione è un reverse takeover ed è soggetta all'approvazione degli azionisti di DHH, in quanto post-fusione gli azionisti di Seeweb Holding deterranno il 67,06% di DHH, che continuerà ad essere quotata sull'AIM Italia.

La fusione è una transazione tra parti correlate perché:
  • Seeweb Holding detiene 360.000 azioni di DHH, pari al 24,18% del capitale sociale; 
  • Antonio Baldassarra, socio di maggioranza e amministratore unico di Seeweb Holding, è un consigliere di amministrazione di DHH. 
Il consigliere di amministrazione indipendente ha espresso parere favorevole alla fusione.

DHH, grazie alla fusione con Seeweb rinforza il proprio posizionamento nel cloud computing in Europa meridionale ed orientale.

Seeweb Holding, attraverso la sua controllata Seeweb Srl, fornisce servizi di cloud computing, hosting, server, streaming e colocation, offrendo ai clienti pubblici e privati ​​servizi SaaS, IaaS e PaaS e una vasta gamma di altri servizi IT attraverso connessioni in fibra ottica.

Possiede quattro data center proprietari a Milano, Frosinone, Sesto San Giovanni e Lugano.

La fusione nasce da una forte motivazione operativa dovuta alla natura complementare degli affari delle rispettive società.

Il rapporto di cambio di fusione è stato giudicato equo dalla società di revisione WPartners Srl, nominata dal Tribunale di Milano.

Per determinare i valori delle società coinvolte nella fusione i rispettivi organi amministrativi si sono rivolti ad esperti di elevata reputazione con comprovata esperienza nel settore, vale a dire:
  • per DHH: Leonardo Etro (professore associato di pratica presso la SDA Bocconi School of Management e professore di valutazione delle imprese e finanza aziendale presso l'Università Bocconi);
  • per Seeweb Holding: Fabrizio Redaelli (dottore commercialista e revisore contabile a Milano e collega presso la SDA Bocconi School of Management).
DHH emetterà un totale di 3.030.081 nuove azioni ordinarie

Le azioni totali passeranno dalle attuali 1.488.550 a 4.518.631.

Le azioni DHH sono state valutate dagli azionisti di Seeweb Holding per un importo pari a 10,30 euro l'una, superiore al prezzo corrente di 9,1 euro.

Le azioni DHH che saranno emesse in cambio degli azionisti di Seeweb Holding saranno negoziate su AIM Italia, come le altre azioni ordinarie in circolazione.

Nessun diritto di recesso è previsto dalla legislazione applicabile.

Gli azionisti di Seeweb Holding hanno concordato un impegno di blocco rispetto a tutte le loro azioni derivanti dalla fusione, per un periodo di 12 mesi dalla data di efficacia della fusione.

Bilancio consolidato pro-forma 2019
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
Post-fusione vs Seeweb + DHH

Ricavi caratteristici
16.797 vs 11.321 + 6.758

Ebitda
5.623 vs 5.128 + 495

Utile netto di gruppo
1.787 vs 1.726 + 586

Patrimonio netto di gruppo
14.212 vs 3.895 + 7.596

Patrimonio netto per azione
3,145 euro

Utile per azione
0,395 euro

Composizione capitale sociale post-fusione
  • Antonio Domenico Baldassarra, 1.544.492 azioni, 34,18%
  • Enrico Vona 1.494.739 azioni, 33,08%
  • Proprie azioni in portafoglio, 360.000 azioni, 7,97%
  • Flottante 1.119.403 azioni 24,77%
Totale 4.518.631 azioni, 100%

La Fusione sarà sottoposta all'approvazione delle assemblee straordinarie degli azionisti di DHH e Seeweb Holding, che per DHH sarà convocata il 30 giugno 2020.

L'atto di fusione dovrebbe essere firmato entro la fine del 2020.

✅ Dominion Hosting Holding 
✔ Prezzo 9,10 € 
✔ PE 12m 34,9 
✔ PB 1,72 
✔ Fair Value 7,61 € 
✔ Rendimento implicito 9,2% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

Fusione Life Care Capital - Biogenera, i CdA approvano

I CdA di Life Care Capital, spac quotata all'AIM Italia, e di Biogenera hanno approvato il progetto comune relativo alla fusione per incorporazione di LCC in Biogenera.

La fusione, la cui approvazione assembleare da parte di LCC e Biogenera è prevista entro il 30 giugno 2020, sarà deliberata sulla base delle situazioni patrimoniali al 31 dicembre 2019.

Il patrimonio netto contabile di LCC è pari a 142,3 mln di euro e l'equity value di Biogenera è pari a 70,0 mln di euro.

L’assemblea di Biogenera dovrà deliberare un frazionamento delle azioni, che passeranno dalle attuali 1.452.100 azioni a 7.000.000 di azioni, ognuna delle quali con un valore unitario di 10 euro.

L’assemblea di Life Care Capital sarà chiamata a deliberare la distribuzione di un dividendo straordinario a favore dei propri azionisti ordinari che non abbiano esercitato il diritto di recesso, per massimi 30 mln di euro.

L’assemblea di Life Care Capital sarà chiamata, altresì, ad approvare una modifica dello statuto vigente, al fine di eliminare il diritto delle azioni speciali alla distribuzione di riserve disponibili e, conseguentemente, del dividendo straordinario.

Rapporto di cambio
  • per ogni azione ordinaria LCC sarà attribuita da un minimo di 0,8282 azione ordinaria Biogenera (nel caso di pagamento del dividendo straordinario e senza alcun esercizio del diritto di recesso) ad un massimo di 1,0607 azione ordinaria Biogenera (nel caso di esercizio del diritto di recesso che comporti il rimborso o annullamento da parte della società di un numero di azioni pari al 30% - 1 azione e mancato pagamento del dividendo straordinario);
  • (ii) per ogni azione speciale LCC sarà attribuita 1 azione speciale Biogenera.
Il progetto di fusione prevede che per ogni warrant LCC sarà attribuito 1 warrant Biogenera.

L’esperto comune nominato dal Tribunale di Bologna ha rilasciato la propria relazione, confermando la congruità del rapporto di cambio delle azioni ordinarie e delle azioni speciali.

Con decorrenza dalla data di efficacia della fusione, le azioni ordinarie Life Care Capital e i warrant Life Care Capital verranno revocati dalle negoziazioni sull’AIM Italia.

Gli azionisti ordinari di Life Care Capital e i titolari di warrant Life Care Capital riceveranno in concambio, rispettivamente, azioni ordinarie Biogenera post fusione e warrant Biogenera post fusione di cui verrà richiesta l’ammissione alle negoziazioni sull’AIM Italia a far data dall’efficacia della fusione.

Alla data di efficacia della fusione e successivamente alla conversione del 20% delle azioni speciali Biogenera in azioni ordinarie Biogenera, sulla base di un rapporto di conversione 1:6, il mercato deterrà una partecipazione al capitale sociale della società risultante dalla fusione stessa che si collocherà tra circa il 66,3% del capitale sociale (nel caso di esercizio del diritto di recesso che comporti il rimborso o annullamento da parte della società di un numero di azioni pari al 30% - 1 azione e mancato pagamento del dividendo straordinario) e il 68,7% (nel caso di pagamento del dividendo straordinario e senza alcun esercizio del diritto di recesso).

❌ Life Care Capital 
✔ Prezzo 9,75 € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile