www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 5.900 articoli pubblicati

lunedì 15 febbraio 2021

Grifal si espande acquisendo scatolificio per 1,2 mln di euro

Grifal, società quotata all'AIM Italia, che opera nel packaging industriale, ha firmato di un accordo vincolante per l’acquisto del 100% del capitale sociale di una società di nuova costituzione, che verrà denominata Cornelli Brand Packaging Experience Srl.

Cornelli Srl, società con sede a Rivolta d’Adda (CR) e fondata nel 1877 dalla famiglia Cornelli, effettuerà il conferimento di parte del complesso aziendale concernente la produzione ed il commercio di scatole in cartone ondulato, nonché la progettazione e la realizzazione di nuove tecniche di branding applicate al packaging.

Il ramo d’azienda corrispondente alla Cornelli BPE ha avuto nel 2019 un valore di produzione pari a 2 mln di euro, un ebitda di circa 100 mila euro e un risultato netto in pareggio.

Obiettivi dell'operazione
La società persegue, mediante l’operazione, l’intento di focalizzarsi su produzioni contraddistinte dall’utilizzo dei propri materiali esclusivi e delle proprie competenze di progettazione e test, mentre intende concentrare le attività di lavorazione del cartone ondulato tradizionale in Cornelli BPE. 

A questo obiettivo di razionalizzazione ed efficientamento della propria struttura, si aggiunge quello, in un’ottica sia di crescita sia di disaster recovery, di disporre di un secondo sito produttivo in un’area limitrofa.

Spiega Fabio Gritti, presidente di Grifal:

“L’acquisizione permette di portare all’interno del gruppo il know-how acquisito da Cornelli nella valorizzazione del packaging di cartone ondulato quale soluzione comunicativa e di “branding enhancement”, da sfruttare anche per le linee di prodotto a marchio cArtù e cushionPaper.

Inoltre, con questa operazione Andrea Cornelli, già amministratore non esecutivo di Grifal, intensificherà la sua collaborazione diventando Amministratore Delegato di Cornelli BPE, Vice Presidente del CdA e Chief Strategist & Innovation Officer.

Andrea Cornelli metterà pertanto a disposizione di Grifal le sue competenze, le relazioni con i grandi player nel mondo della carta e del cartone e la consuetudine al rapporto con clienti particolarmente strutturati sviluppate nel corso della sua carriera"

La transazione finanziaria
Grifal acquisterà il 100% del capitale della nuova società per un controvalore complessivo pari 1.257.229 euro, così suddivisi:

  • in denaro per un corrispettivo pari a 850.000 euro da corrispondere, per cassa, in un’unica soluzione al closing;
  • in natura, entro 5 giorni lavorativi dal closing, mediante la cessione a Cornelli di 156.627 azioni proprie già detenute da Grifal, ad un prezzo convenzionalmente definito tra le parti e pari a 2,60 euro per azione.

L’accordo prevede impegni di lock-up pari a:

  • 12 mesi per il 100% delle azioni cedute;
  • 24 mesi per l'80% delle azioni;
  • 36 mesi per il 60% delle azioni.

Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro il mese di marzo 2021.

Consulenti
Nell’acquisizione Grifal è stata assistita dai seguenti consulenti:

  • Advisor finanziario: Ambromobiliare
  • Advisor legale: Nctm
  • Advisor fiscale: Studio BNC

Mentre gli advisor di Cornelli sono stati: 

  • Advisor legale: SLC - Studio Legale Avv. A. Moja
  • Advisor fiscale: Studio Belluzzo

✅ 
Grifal 

✔ Prezzo 2,69 € 
✔ PE 12m 97,5 
✔ PB 2,98 
✔ Fair Value 2,37 € 
✔ Rendimento implicito 9,5% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.