www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 5.700 articoli pubblicati

sabato 8 maggio 2021

La Spac Revo inizia il bookbuilding per l'AIM Italia

La Spac Revo ha presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle azioni e dei warrant sull'AIM Italia. 

Revo è nata su iniziativa di:
  • Alberto Minali (amministratore delegato della Spac), ex amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni ed ex direttore generale di Generali;
  • Claudio Costamagna, già presidente di Cassa Depositi e Prestiti e per quasi 20 anni in Goldman Sachs
La Spac è orientata al mercato assicurativo danni, con l'obiettivo di offrire:
  • prodotti assicurativi Specialty a una clientela PMI;
  • prodotti digitali e parametrici a una clientela sia PMI che Retail.
Assicurazione parametrica
Le soluzioni parametriche utilizzano nuove tecnologie, come l’image recognition e il machine learning, per facilitare e accelerare la gestione digitale da remoto dei sinistri.

Tali sistemi ottimizzano il processo di emissione e gestione delle polizze e rendono veloce e certa la liquidazione del danno agli assicurati. 

Inoltre, per la verifica dell’accadimento si possono utilizzare fonti terze, certificate e pubbliche (i cosiddetti “oracoli”) che permettono di aprire la pratica di liquidazione e procedere automaticamente al rimborso al verificarsi di determinati eventi. 

In questo modo l'assicurato non deve più occuparsi di tutti i passaggi burocratici per la denuncia del sinistro e per il riconoscimento dell’ammontare del danno, e l’importo viene accreditato automaticamente.

L’indennizzo viene calcolato facendo riferimento a un indice (un parametro) predeterminato, al verificarsi del quale scatta l’indennizzo che prescinde dalla verifica e accertamento del danno effettivamente subito. 

Questo nuovo modello sta prendendo piede soprattutto in relazione alle polizze a copertura dei rischi legati agli eventi atmosferici e alle calamità naturali.

Collocamento
Non è stato ancora comunicato il quantitativo delle azioni offerte.

Saranno emessi gratuitamente: 1 warrant ogni 10 azioni sottoscritte al collocamento e 4 warrant ogni 10 azioni detenute alla data di efficacia dell'operazione rilevante.

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.