www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 6.100 articoli pubblicati

domenica 7 novembre 2021

Fattore di Correzione dei Target Price al 5 novembre 2021: 1,24

Il Target Price è l’obiettivo di prezzo che gli analisti finanziari hanno prefissato per la vendita di un’azione.

In altre parole, quando gli analisti conferiscono un Target Price ad un titolo significa che, secondo le loro stime, quello stesso titolo raggiungerà il prezzo obiettivo in un determinato periodo di tempo, di solito 12 mesi.

Il Target Price, assieme alle Raccomandazioni (Buy, Hold, Sell) e alle Previsioni degli Utili, è uno degli elementi chiave dei report degli analisti.

Molto spesso una modifica del Target Price porta ad un movimento nello stesso segno del prezzo di mercato.

Un buon Target Price è Preciso e Non Distorto:
  • Preciso significa che (statisticamente) il prezzo raggiunto dopo 12 mesi è vicino al Target Price:
  • Non Distorto significa che il Target Price (indipendentemente da quanto preciso) non è sistematicamente, sopra o sotto il prezzo effettivo raggiunto dopo 12 mesi.
Tralasciando la questione della precisione, abbiamo voluto analizzare i Target Price dell'Euronext Growth Milan, per scoprire se sono Distorti o No.

A tale fine, abbiamo calcolato il rapporto tra i Target Price (corretti per gli eventuali dividendi) emessi dagli analisti finanziari e il Prezzo di Mercato delle 77 azioni incluse nell'indice EGM Investable, che copre il mercato borsistico Euronext Growth Milan.

La mediana di tale rapporto (al 5 novembre 2021) si attesta a 1,36.

Abiamo quindi depurato tale rapporto del rendimento nominale lordo atteso, pari al 9,72%.

Abbiamo così ottenuto il Fattore di Correzione (valore mediano), pari a 1,24.

Il Fattore di Correzione ci dice in sostanza che il Target Price è, tipicamente, sopravvalutato del +24% rispetto ad una valutazione basata sui fondamentali, che tenga conto cioè del normale rendimento atteso ad 1 anno dei titoli presenti sul mercato.

Questo significa che, se per un titolo specifico il rapporto Target Price / Prezzo è inferiore a 1,36, probabilmente l'analista finanziario considera l'azione sopravvalutata.

Sfortunatamente la stima è soltanto indicativa della situazione complessiva di mercato e non è possibile calcolare un fattore di correzione applicabile al singolo titolo azionario.

Per permettere un confronto, abbiamo effettuato la medesima analisi sui componenti dell'indice FTSE MIB.

Dalla nostra analisi statistica risulta che il Fattore di Correzione riguardante le Blue Chips italiane si attesta a 1,02

Cioè su tale mercato borsistico non vi è una distorsione dovuta all'ottimismo degli analisti.

Possiamo quindi dire che (a differenza del marcato di borsa principale) le stime dei Target Price sull'EGM sono distorte e che quindi l'investitore non può semplicemente confrontare Target Price e Prezzo di mercato per decidere se investire o meno su un titolo.

Redazione Aim Italia News

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa.