Domande frequenti

LEGENDA NOMENCLATURA

Cosa significa la lettera colorata davanti ai nomi delle società?

E' una nostra classificazione:

A verde
Titolo VALUE: l'impresa ha una redditività corrente sufficiente a giustificare la quotazione azionaria.

Rischiosità dell'azione: media.

Rendimento implicito superiore o in linea con il rendimento mediano del mercato.

B gialla
Titolo GROWTH: l'impresa ha prospettive di crescita che possono giustificare la quotazione, ma la redditività corrente, da sola, no.

B1 e B2 indicano, rispettivamente, una minore e maggiore dipendenza della valutazione dai risultati futuri.

Rischiosità dell'azione: alta

Rendimento implicito superiore o in linea con il rendimento mediano del mercato.

C rossa
Titolo SPECULATIVO: la quotazione non è giustificata dalla redditività operativa corrente né prospettica dell'impresa, prevista dagli analisti.

Rischiosità dell'azione: molto alta

Rendimento implicito inferiore al rendimento mediano del mercato.

P grigia
Titolo PATRIMONIALE: la valutazione dell'impresa è di natura patrimoniale e non reddituale o di flusso di cassa.

Classificazione basata su:
  • Previsioni degli analisti finanziari,
  • Metodologia di valutazione fondamentale AIN.
X nera
Titolo NON VALUTABILE perché la situazione societaria richiede un rilevante aggiornamento delle previsioni.

N.B.
La classifica non è un giudizio sulla società, ma riguarda esclusivamente la tipologia del titolo e la ragionevolezza del suo prezzo di mercato, sul quale la società non ha influenza.


Cosa significa w dopo il nome della società?

Indica che la società ha emesso dei Warrant, quotati in Borsa e non ancora scaduti.


Cosa significa r % dopo il nome della società?

E' il rendimento implicito del titolo, calcolato da AIN.

E' il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Non corrisponde al rendimento atteso né al rendimento richiesto.


Cosa significa fv dopo il nome della società?

FV sta per Fair Value.

E' calcolato facendo la media ponderata tra:
  • Prezzo di mercato,
  • Target price degli analisti, rettificato della distorsione dovuta al loro ottimismo intrinseco,
  • Valutazione fondamentale AIN
NB Le indicazioni derivanti da Fair Value e Rendimento implicito possono, in alcuni casi, non essere omegenee in quanto il primo tiene conto del target price degli analisti, mentre il secondo è calcolato da un nostro algoritmo proprietario che non utilizza tale dato.


Cosa significa la sigla PE 12m?

E' il rapporto Prezzo / Utili (Price Earnings in inglese).

L'utile considerato è quello per azione previsto dagli analisti finanziari, standardizzato su un orizzonte di 12 mesi (non coincide cioè con l'anno solare) e corretto dell'intrinseco ottimismo medio degli analisti.

Fornisce un'indicazione comparativa della "convenienza" del titolo.

Più è alto, meno è conveniente.


Cosa significa la sigla PB?

E' il rapporto Prezzo / Valore contabile corrente per azione, stimato, del titolo (Book in inglese).

Se ha un valore superiore a 1, significa che il mercato attribuisce un "avviamento" al titolo, considera cioè che l'azienda sia in grado di generare profitti più alti del normale.


Qual è la differenza tra "Rendimento implicito nominale lordo" e "Rendimento implicito reale netto"?

La differenza sono le imposte e l'inflazione.
  1. Dal rendimento nominale lordo detraiamo le imposte sui dividendi, sulle plusvalenze e sugli interessi (aliquota 26% per le azioni, 12,5% per i titoli di stato), arrivando al rendimento nominale netto.
  2. Dal rendimento nominale netto togliamo l'inflazione prevista nei successivi 10 anni, stimata periodicamente da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

INFORMATORI ANONIMI

Come funziona l'invio anonimo di informazioni?

Ci appoggiamo al servizio statunitense anonymouse.org che consente l'invio di email non tracciabili.

Basta inserire:
  • To: aim.italia.news@gmail.com,
  • Subject: la società AIM Italia interessata,
  • Message: la notizia che si vuole comunicare.
Si tratta di un canale informativo aggiuntivo (rispetto a quelli ufficiali) che va a vantaggio della completezza della informazione di mercato, garantendo una “copertura” alla persona che desidera comunicare una notizie di interesse pubblico, ma che si troverebbero danneggiata se la propria identità venisse divulgata.


TARGET DEL SITO

Qual è il profilo del lettore di "Aim Italia News"?

Grazie a Google Analytics abbiamo un profilo abbastanza chiaro dei nostri visitatori:
  • Uomini 69%
  • Età mediana 40 anni
  • Professionisti 76%
  • Investitori privati 69%
  • Acquirenti di servizi d'investimento 74%
  • Interessati alle notizie economiche e dei mercati finanziari 57%
  • Interessati all'investimento in azioni e obbligazioni 40%