www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.400 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta AMM. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta AMM. Mostra tutti i post

martedì 5 maggio 2020

AMM raggiunge l'ebitda richiesto e non emette Remedy Shares

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, comunica che l’agente per il calcolo BDO Italia SpA ha verificato il raggiungimento di un ebitda adjusted consolidato pro forma 2019 superiore a 2,6 mln di euro.

Non si è quindi verificata la condizione per l’emissione delle Remedy Shares e queste non saranno emesse.

In conseguenza della mancata emissione delle Remedy Shares tutte le 7.803.815 azioni AMM saranno quotate, incluse le 5.438.596 azioni ordinarie AMM detenute dagli azionisti non aventi diritto alle Remedy Shares.

✅ AMM 
✔ Prezzo 1,82 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB 1,360 
✔ Fair Value 2,15 € 
✔ Rendimento implicito 11,2% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

mercoledì 15 aprile 2020

AMM, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Finnat su AMM
Studio societario di
Banca Finnat su AMM
Banca Finnat ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su AMM (21 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 13,1 mln di euro nel 2020 (-6,8% rispetto al 2019), 15,3 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di 1,09 mln di euro nel 2020 (+5,0% rispetto al 2019), 1,59 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di 0,139 euro nel 2020 (0,133 euro nel 2019), 0,204 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 1,96 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 14,1 sugli utili del 2020 e 9,6 sugli utili del 2021.

Banca Finnat attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 4,36 euro (precedente 6,42), con un premio del 122% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,11 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,1%.

Il nostro rating è B1 - CRESCITA MODERATA.

Redazione Aim Italia News

✅ AMM 
✔ Prezzo 1,96 € 
✔ PE 12m 14,1 
✔ PB 1,48 
✔ Fair Value 2,11 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

mercoledì 8 aprile 2020

AMM, forte aumento di ricavi e redditività

Il CdA di AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato proforma
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
14.432 vs 11.586, +24,6%

L’incremento dei ricavi deriva da maggiori volumi di SMS venduti, oltre all’aumento di quote di mercato avvenuto tramite l’acquisizione di nuovi clienti.

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 17,7 mln di euro.

Ebitda
2.401 vs 1.410, +70,3%

Utile netto di gruppo
1.036 vs 348, +197,7%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 1,46 mln di euro.

Patrimonio netto
10.030 vs 5.298, +4.732

Cassa netta
2.901 vs 30, +2.871

Patrimonio netto per azione
1,285 euro

Utile per azione
0,133 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

✅ AMM 
✔ Prezzo 1,72 € 
✔ PE 12m 5,1 
✔ PB 1,26 
✔ Fair Value 2,42 € 
✔ Rendimento implicito 13,6% 
✔ Rating A - VALORE 
Aim Italia Investable Index

venerdì 21 febbraio 2020

AMM acquista la quota di minoranza di I-Contact

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha perfezionato l’acquisto di una quota pari al 40% del capitale sociale di I-Contact Srl, a un prezzo di 385.000 euro, con pagamento rateale in 24 mesi.

Per effetto dell’operazione, AMM acquista il controllo totalitario di I-Contact.

✅ AMM 
✔ Prezzo 2,74 € 
✔ PE 12m 8,4 
✔ PB 2,12 
✔ Fair Value 3,26 € 
✔ Rendimento implicito 12,0% 
✔ Rating A - VALORE 
Aim Italia Investable Index

mercoledì 5 febbraio 2020

AMM sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su AMM, società quotata all'AIM Italia operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing.

✅ AMM 
✔ Prezzo 2,77 € 
✔ PE 12m 8,6 
✔ PB 2,17 
✔ Fair Value 3,38 € 
✔ Rendimento implicito 11,8% 
✔ Rating A - VALORE 
Aim Italia Investable Index 

giovedì 30 gennaio 2020

AMM, la marginalità annuale cresce del +69%

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha comunicato alcuni dati preliminari relativi al 2019, per i quali il parere della società di revisione deve ancora essere rilasciato.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
14.428 vs 11.586, +24,5%

Ebitda
2.384 vs 1.410, +69,0%

I-Contact
AMM, dopo aver annunciato il 31 dicembre 2019 di esercitare il diritto di recesso dal contratto di acquisto del 40% della controllata I-Contact Srl, ha concluso con CRM Italia Srl un accordo per l’acquisto di una quota di capitale sociale rappresentativa di una percentuale pari al 40% del capitale sociale di I-Contact, a un prezzo di 385.000 euro, con pagamento rateale in 24 mesi.

L'accordo è migliorativo rispetto all'importo di 620.000 euro previsto dal precedente contratto.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,06 € 
✔ PE 12m 9,4 
✔ PB 2,40 
✔ Fair Value 3,37 € 
✔ Rendimento implicito 11,9% 
✔ Rating A - VALORE 
Aim Italia Investable Index 

martedì 31 dicembre 2019

AMM recede dall'acquisto del 40% di I-Contact

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha esercitato il diritto di recesso dal contratto di acquisto del 40% della controllata I-Contact Srl, come descritto nel documento di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia.

AMM manterrà la partecipazione del 60% del capitale sociale di I-Contact S.r.l., mentre il socio di minoranza CRM Italia Srl potrà trattenere la prima tranche del pagamento già versata da AMM, di 110 mila euro.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,13 € 
✔ PE 12m 10,1 
✔ PB 2,51 
✔ Fair Value 3,51 € 
✔ Rendimento implicito 11,0% 
✔ Rating A - VALORE 

giovedì 19 dicembre 2019

AMM chiude due operazioni di M&A

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha concluso due operazioni di M&A.

Cinevision
Si è perfezionata l’acquisizione del restante 30% del capitale di Cinevision Sr,l società operante nel servizio di messaggistica professionale riguardante la clientela “small business” e proprietaria del marchio SMSMOBILE, attraverso il quale offre a imprese, enti e professionisti servizi di invio e ricezione SMS.

Il controvalore complessivo dell’acquisizione è di 1.485.000 euro.

Sono stati corrisposti ai venditori Francesco Recchia e Giulia Quaranta rispettivamente 237.500 euro e 12.500 euro a saldo del dovuto.

LeadBI
Si è perfezionato l’acquisto del 51% del capitale sociale di LeadBI Srl, start up innovativa di nuova costituzione attiva nello sviluppo e nella commercializzazione di una piattaforma SaaS (software as a service) di e-mail marketing automation.

 AMM ha sottoscritto un aumento del capitale riservato di 258.825 euro.

Ha inoltre acquistato un’ulteriore quota del capitale sociale dai soci Niccolò Capone, Andrei Tofan e 2MP Global Holdings Srl per 110.925 euro.

Tali importi sono stati corrisposti per cassa.

È stato sottoscritto un patto parasociale avente a oggetto la circolazione delle partecipazioni e la governance di LeadBI.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,14 € 
✔ PE 12m 10,3 
✔ PB 2,53 
✔ Fair Value 3,54 € 
✔ Rendimento implicito 10,6% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 20 novembre 2019

AMM, concluso il collocamento privato

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha concluso positivamente l’operazione di accelerated bookbuilding tramite collocamento privato.

Sono state sottoscritte 480.000 azioni ordinarie di nuova emissione, presso investitori di medio-lungo periodo, a un prezzo per azione di 3,05 euro, con una raccolta complessiva di 1.464.000 euro.

Il prezzo incorpora uno sconto di circa il -4,6% rispetto all'ultimo prezzo di chiusura di AMM pre-annuncio.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,06 € 
✔ PE 12m 11,8 
✔ PB 2,40 
✔ Fair Value 3,43 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

martedì 19 novembre 2019

AMM, aumento di capitale per investitori qualificati e istituzionali

Il CdA di AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha deliberato di dare esecuzione a una tranche dell’aumento di capitale sociale deliberato dall’assemblea straordinaria del 13 febbraio 2019, mediante emissione di massime 480.000 azioni ordinarie.

Le azioni di nuova emissione saranno emesse con esclusione del diritto di opzione e verranno offerte in sottoscrizione nell’ambito di un collocamento privato da realizzarsi attraverso una procedura di accelerated bookbuilding rivolta a investitori qualificati italiani e investitori istituzionali esteri.

Il prezzo definitivo di sottoscrizione delle azioni di nuova emissione sarà determinato ad esito dell’attività di bookbuilding.

L’Accelerated Bookbuilding è già stato avviato e la società si riserva il diritto di chiudere il medesimo in qualsiasi momento.

L’aumento di capitale ha il fine di dotare la società di ulteriori risorse finanziarie che contribuiscano al perseguimento della sua strategia di crescita, anche con operazioni di mergers and acquisitions, e di incrementare il flottante.

Banca Finnat Euramerica agisce in qualità di Sole Bookrunner.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,19 € 
✔ PE 12m 12,4 
✔ PB 2,52 
✔ Fair Value 3,43 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 3 ottobre 2019

AMM, la leva operativa fa crescere a tre cifre gli utili

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre proforma
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
7.389 vs 4.880, +51,4%

L’incremento deriva da maggiori volumi di SMS venduti.

Ebitda
1.359 vs 652, +108,4%

Utile netto di gruppo
587 vs 216, +171,8%

Patrimonio netto di gruppo
8.122 vs 5.298 al 31 dicembre 2018, +2.824

Cassa netta
1.894 vs 30 al 31 dicembre 2018, +1.864

Utile per azione
0,080

Patrimonio per azione
1,109

Omero Narducci, presidente e amministratore delegato, ha dichiarato:

“Siamo soddisfatti dei risultati del primo semestre 2019, per l’aumento delle quote di mercato e per l’evoluzione dei servizi offerti ai nostri clienti. 

La recente quotazione che ha contribuito all'aumento patrimoniale e delle disponibilità finanziarie potrà accelerare ulteriormente la crescita del gruppo”.

Prevedibile evoluzione dell’esercizio
La società ritiene che il livello dei ricavi conseguiti dovrebbe permanere ed ulteriormente migliorare. 

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,31 € 
✔ PE 12m 13,2 
✔ PB 2,74 
✔ Fair Value 3,48 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

martedì 11 giugno 2019

AMM acquisisce operatore italiano di messaggistica

AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha siglato l’atto di acquisizione di Cinevision Srl.

Il controvalore complessivo dell’acquisizione è pari a 1.485.000 euro.

Il pagamento sarà regolato attraverso disponibilità liquide secondo le seguenti modalità:
  • in data odierna sono stati corrisposti 1.099.500 euro a titolo di acquisto del 70% del capitale di Cinevision Srl e 135.500 euro come anticipo per il restante 30%,
  • entro il 31.12.2019 verrà corrisposto l’importo residuo per l’acquisto del 30% delle quote rimanenti pari a 250.000 euro.
Logo del servizio smsmobile
Logo del servizio smsmobile
Cinevision è un operatore attivo in Italia nel servizio di messaggistica professionale riguardante la clientela “small business” e proprietario del marchio smsmobile.

Cinevision offre ad aziende, enti e professionisti servizi di invio e ricezione sms.

Nel 2018 la società ha raggiunto una clientela business formata quasi esclusivamente da Pmi e inviato 35 mln di sms a 1.300 anagrafiche uniche sulle oltre 8.000 registrate presenti nel proprio portafoglio.

Cinevision ha registrato nel 2018 ricavi netti per 1,32 mln di euro, un ebitda pari 83.804 euro e un utile ante imposte pari a 59.751 euro.

Nell’anno si sono manifestati costi di natura non ripetibile per 191.690 euro che determinano un ebitda adjusted di oltre 275 mila euro.

L’operazione di acquisizione si inserisce nell’ambito della strategia di crescita del gruppo attraverso l’acquisizione di aziende per il potenziamento dei servizi di messaggistica dedicati alla clientela small business per il segmento prepagato.

Inoltre, l’incremento del numero di clienti attivi presenti nel portafoglio del gruppo AMM permetterà di effettuare un’attività di cross selling di sistemi di automazione software da affiancare all’attività caratteristica dei servizi di invio sms.

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,75 € 
✔ PE 12m 18,7 
✔ PB 3,56 
✔ Fair Value 3,40 € 
✔ Rendimento implicito 9,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 10 giugno 2019

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: AMM

Con la pubblicazione del primo studio societario, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di AMM.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra quindi, a partire da venerdì 14 giugno 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 21 giugno 2018.

Diventano quindi 72 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 115 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

AMM, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Banca Finnat su AMM
Studio societario di
Banca Finnat su AMM
Banca Finnat ha pubblicato il primo studio societario su AMM (20 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 17,7 mln di euro nel 2019 (+58,5% rispetto al 2018), 22,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,46 mln di euro nel 2019 (+318,7% rispetto al 2018), 2,68 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,199 euro nel 2019 (0,055 euro nel 2018), 0,366 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 3,70 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 18,6 sugli utili del 2019 e 10,1 sugli utili del 2020.

Banca Finnat attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 6,0 euro, con un premio del 62% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 3,40 euro per azione, con un rendimento implicito del 9,9%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ AMM 
✔ Prezzo 3,70 € 
✔ PE 12m 18,5 
✔ PB  3,51 
✔ Fair Value 3,40 € 
✔ Rendimento implicito 9,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 13 maggio 2019

AMM, nel 2018 crescita del 60% del fatturato e risultato netto positivo

Il CdA di AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
11.586 vs 7,218, +60,5%

Ebitda
1.410 vs 934, +51,0%

Utile netto
348 vs -49+497

Patrimonio netto
5.298 vs 4.467, +831

Posizione finanziaria netta
+30 vs -880+910

Patrimonio netto per azione (post aumento)
1,044 euro

Utile per azione
0,048 euro

martedì 30 aprile 2019

Approfondimento informativo su AMM

Sms marketing
Sms marketing
AMM, società quotata all'AIM Italia, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, nel primo giorno di quotazione ha chiuso a 3,65 euro, con un incremento del +26,5% rispetto al prezzo di collocamento di 2,85 euro.

I dati seguenti sono tratti dal Documento di ammisssione (180 pagine, formato pdf).

Bilancio consolidato Pro-forma
migliaia di euro
2018 (dati preliminari) vs 2017

Ricavi
11.565 vs 7.218, +60,2%
  • Mobile marketing & services 10.118 vs 4.913, +105,9%
  • Web advertising 1.447 vs 2.281, -36,6%
  • Altri 0 vs 24, 
Il principale cliente apporta il 31,3% del fatturato, e i primi 5 clienti il 53,2%.

Ebitda 1.529 vs 934, +63,5%

Utile netto
(216 1° semestre) vs -49,

Patrimonio netto
(4.934 al 30-06-2018) vs 4.467,

Debiti finanziari netti
32 vs 880 -848

Azioni
Il 13 febbraio 2019 il CdA ha deliberato un aumento di capitale per massime 1.533.022 nuove azioni.

Il 12 aprile 2019 il CdA ha ridotto il quantitativo a 1.333.063 azioni.

L'effettiva sottoscrizione dell'aumento di capitale è stata di 997.500 azioni, il 74,8% del massimo sottoscrivibile.

Dopo l'avvenuto collocamento, propedeutico all'ammissione all'AIM Italia, la situazione attuale del capitale sociale è:
  • azioni emesse 7.323.815,
  • di cui flottante 997.500 (13,62%).
Warrant
  • Emessi 49.875,
  • Da emettere entro 30 giorni 199.500.
I portatori di warrant potranno richiedere di sottoscrivere le azioni:
  • dal 12 ottobre 2020 al 23 ottobre 2020 a 3,14 euro,
  • dal 11 ottobre 2021 al 22 ottobre 2021 a 3,45 euro,
  • dal 10 ottobre 2022 al 21 ottobre 2022 a 3,79 euro.
Capitale raccolto
I proventi lordi derivanti dal collocamento privato ammontano a circa 2,84 mln di euro (997.500 azioni a 2,85 euro l'una).

L’emittente stima che le spese relative al processo di ammissione all’AIM Italia, comprese le spese di pubblicità e le commissioni di collocamento, ammontino a circa 500.000 euro, in linea con i costi delle emissioni di ammontare comparabile.

I proventi netti derivanti dal collocamento privato, al netto delle spese e delle commissioni di collocamento, sono pari a circa 2,35 mln di euro.

martedì 23 aprile 2019

Nuova quotazione, AMM all'AIM Italia entro fine mese

Il prossimo 30 aprile AMM SpA di Arezzo, operante nella messaggistica aziendale e nel web marketing, si quoterà sull'AIM Italia.

La società
AMM è stata fondata da Aruba SpA nel 2008, gruppo al quale è appartenuta sino al 2013, occupandosi di campagne pubblicitarie sul web per i clienti. 

Le iniziali del nominativo sociale sono l'acronimo di Aruba Media Marketing

Nel 2014 entra a far parte del gruppo Mobyt, società attiva nel mercato della messaggistica aziendale via sms.

Dal 2018 AMM, uscita dal gruppo Mobyt, ha affiancato ai servizi di web marketing la fornitura di tecnologia per l’invio massivo di messaggi

Oggi il gruppo ha più di 3.000 aziende clienti ed invia circa 500 milioni di sms/anno.

Il fatturato di AMM è in crescita (11,6 mln di euro nel 2018) con un margine operativo lordo di 1,5 mln di euro.

Management
Omero Narducci, co-amministratore e presidente di AMM
Omero Narducci,
co-amministratore e
presidente di AMM
Omero Narducci è stato dal 1995 al 2013 cfo e responsabile marketing per Aruba SpA.

Nello stesso periodo ha finalizzato 23 acquisizioni di aziende per il gruppo Aruba.

Nel 2013 ha rilevato AMM da Aruba e ne ha coordinato l’inserimento nel gruppo Mobyt.

È quindi diventato co-amministratore delegato di Mobyt SpA, guidandola alla quotazione sull’AIM Italia.

Riccardo Dragoni è stato dal 2009 al 2013 direttore generale e commerciale di Aruba Media Marketing Srl.

Nel 2014 Narducci e Dragoni sono entrati in Mobyt conferendo nel gruppo AMM SpA.

Riccardo Dragoni, co-amministratore di AMM
Riccardo Dragoni,
co-amministratore di AMM
Dal 2014 al 2017 Narducci e Dragoni hanno ricoperto rispettivamente le cariche di ceo e direttore commerciale.

Nel giro di tre anni Mobyt si è quotata in borsa, ha più che raddoppiato il fatturato (da 16,6 a 33,8 mln di euro) e quintuplicato il margine operativo lordo (da 1,2 a 5,1 mln di euro).

Nel novembre del 2016 Mobyt è stata a sua volta acquisita dal fondo di investimento inglese HG Capital e delistata dal mercato AIM Italia.

Nel 2018, i due manager hanno rilevato AMM dal gruppo Mobyt e sono stati nominati co-amministratori delegati e, nel caso di Narducci, presidente.

Collocamento
Le attività propedeutiche alla quotazione sono iniziate all'inizio di aprile.

Si è chiusa la fase di bookbuilding rivolta a investitori istituzionali e qualificati e a breve sarà presentata la domanda di ammissione a Borsa Italiana.

La sottoscrizione delle azioni AMM è avvenuta a 2,85 euro per azione. 

Il flottante è pari al 16% del capitale con una greenshoe del 15% in caso di sovrasottoscrizione.
  • Viene distribuito 1 warrant ogni 20 azioni al momento della quotazione e altri 4 warrant dopo trenta giorni
  • Possibile emissione di remedy share
Se l'ebitda adjusted di AMM nel 2019 risultasse inferiore a 1,7 mln di euro (nel 2018 era stato di 1,5 mln di euro) i sottoscrittori riceveranno 1 azione gratuita ogni azione vecchia posseduta. 
Se invece l'ebitda sarà compreso tra 1,7 e 2,6 mln di euro riceveranno azioni in proporzione. 
È previsto un lock-up per i primi 18 mesi da parte degli azionisti preesistenti.

Nel processo di quotazione AMM è assistita da Banca Finnat in qualità di Nomad e Global Cordinator.