www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.300 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta Askoll EVA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Askoll EVA. Mostra tutti i post

lunedì 27 aprile 2020

Askoll EVA, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Finnat su Askoll EVA
Studio societario di
Banca Finnat su Askoll EVA
Banca Finnat ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Askoll EVA (30 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 14,3 mln di euro nel 2020 (-18,1% rispetto al 2019), 18,9 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di -8,6 mln di euro nel 2020 (-12,0 nel 2019), -6,5 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di -0545 euro nel 2020 (-0,760 euro nel 2019), -0,413 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 2,00 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sia sugli utili del 2020 che del 2021.

Banca Finnat attribuisce il rating HOLD (precedente BUY) al titolo.

Il target price assegnato è di 1,39 euro (precedente 2,10), con un sconto del -31% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,10 euro per azione, con un rendimento implicito del 8,5%.

Il nostro rating è C - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 2,00 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 3,17 
✔ Fair Value 1,10 € 
✔ Rendimento implicito 8,5% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

domenica 22 marzo 2020

Askoll EVA, la contrazione dello sharing frena la crescita

Il CdA di Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
17.496 vs 14.175, +23,4%

Il fatturato Italia ha registrato un incremento del +59.8% arrivando a 8.508 migliaia di euro.

L'incremento è sostanzialmente determinato da un significativo aumento delle vendite retail in parte aiutate dall’effetto Ecobonus.

Ebitda
-4.256 vs -4.294+38

Il potenziamento della R&D e il rinforzo della rete commerciale hanno comportano un aumento dei costi fissi.

Flusso di cassa operativo
-1.963 vs -4.330+2.367

Risultato netto
-11.965 vs -1.675-10.290

Il risultato prima delle imposte passa da -9,0 a -9,7 mln di euro, con un leggero peggioramento.

Il forte peggioramento del risultato netto è dovuto principalmente alla svalutazione delle imposte differite attive, derivanti da perdite fiscali realizzate negli esercizi precedenti, per 3.346 migliaia di euro, che il management ritiene di difficile recuperabilità.

Patrimonio netto
12.696 vs 24.661, -11.965

Debiti finanziari netti
10.194 vs 5.173, +5.021

Il gruppo non ha debiti finanziari nei confronti di istituti bancari.

 Il gruppo presenta un indebitamento di 14.400 migliaia di euro nei confronti della controllante Askoll Holding Srl.

Patrimonio netto per azione
0,806 euro

Perdita per azione
-0,760 euro

Scooter eS3 di Askoll EVA
Scooter eS3 di Askoll EVA
Nel 2019, il mercato totale delle due ruote elettriche in Europa (EU28) ha raggiunto le 80.402 unità, con un robusto +50,2% rispetto alle 53.528 immatricolazioni dell'anno precedente.

Askoll si conferma tra i top brand con quota pari al 6%.

In Italia Askoll Eva si conferma market leader con una quota del 50% del mercato delle due ruote elettriche.

Lo scooter eS3 è stato il veicolo elettrico più venduto in Italia.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,44 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,82 
✔ Fair Value 1,19 € 
✔ Rendimento implicito 10,3% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

mercoledì 18 marzo 2020

Askoll EVA emetterà 3 mln di euro di obbligazioni a conversione obbligatoria

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha sottoscritto un accordo di investimento con Negma Group Ltd, investitore professionale con sede negli Emirati Arabi Uniti.

L'accordo di investimento
L'accordo prevede l’impegno di Negma a sottoscrivere, in tre tranche, a seguito di specifiche richieste di sottoscrizione formulate da Askoll, obbligazioni convertibili in azioni cum warrant per un controvalore complessivo totale pari a 3,0 mln di euro.

La società avrà la facoltà, a sua discrezione, di rinnovare l’operazione alle stesse condizioni e agli stessi termini per un ulteriore importo di 2,0 mln di euro.

Il contratto prevede che le obbligazioni siano emesse in tranches di 1,0 mln di euro l'una.

Le obbligazioni
Le obbligazioni non matureranno interessi.

Le obbligazioni saranno emesse a un prezzo di sottoscrizione pari al 96% del valore nominale, pari a 960.000 euro per ciascun tranche.

Le obbligazioni potranno essere convertite a un prezzo di conversione pari al 93% del prezzo medio, ponderato per volume, dei dieci giorni precedenti la richiesta di conversione.

Il contratto prevede un periodo di emissione delle tranches pari a 24 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto.

Ciascuna obbligazione avrà una durata di 12 mesi dalla data di emissione, allo scadere dei quali dovrà essere convertita o rimborsata.

In caso di mancata conversione entro la data di scadenza delle obbligazioni ancora esistenti, le stesse saranno convertite automaticamente in azioni ordinarie della società.

Askoll avrà però il diritto di rimborsare anticipatamente in denaro le obbligazioni qualora non ancora convertite o nel caso decida di recedere dal contratto.

Le obbligazioni non saranno ammesse alle negoziazioni su alcun mercato.

Commissioni
A fronte degli impegni di sottoscrizione assunti da Negma, la società si è impegnata a pagare una commissione del 4% sul valore nominale delle obbligazioni.

I warrant
A ciascuna tranche di obbligazioni saranno abbinati warrant, ciascuno dei quali consentirà di sottoscrivere 1 azione dell’emittente di nuova emissione.

Il prezzo di esercizio dei warrant sarà pari al 130% del prezzo medio, ponderato per volume, delle azioni nei 15 giorni di negoziazione immediatamente precedenti la richiesta di emissione di una nuova tranche.

Il numero di warrant abbinati a ciascuna tranche sarà pari al 30% del valore nominale della tranche diviso il prezzo di esercizio dei warrant.

Ciascun portatore di warrant avrà il diritto, a propria discrezione, di esercitare in tutto o in parte i warrant di cui è titolare entro 60 mesi dalla data di emissione degli stessi.

warrant non saranno ammessi alle negoziazioni su alcun mercato.

Alessandro Beaupain, vice-presidente della società ha commentato:

“L’operazione permette di garantire ad Askoll EVA di procurarsi celermente e nella forma più adeguata e flessibile, in modo efficiente, tempestivo ed elastico, i mezzi finanziari necessari per far fronte in questi mesi agli investimenti necessari al proprio piano di sviluppo del business”.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,33 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,35 
✔ Fair Value 1,17 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

Askoll EVA, lettera di intenti con società brasiliana

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha firmato una Lettera di Intenti con Riba Brasil Indústria e Comércio Ltda, società brasiliana attiva nel campo dell'assemblaggio, della vendita e del noleggio di ciclomotori elettrici per il settori professionali delivery e sharing.

L’accordo è volto ad avviare una fase di test propedeutica allo sviluppo di una partnership con la società brasiliana, in ottica di estensione dei mercati di riferimento a livello geografico, dopo i recenti sbarchi in India e Israele.

La lettera di intenti prevede che le due società diano avvio a una collaborazione basata sulla vendita e importazione di ciclomotori Askoll EVA destinati principalmente al settore delivery, con probabile estensione anche al segmento sharing, senza trascurare un eventuale partnership industriale per l’assemblaggio dei modelli in Brasile.

Riba riceverà in prova eSpro 70, il modello di scooter destinato alle aziende e agli operatori professionali.

In particolare, Riba, durante il periodo di test fino al 30 giugno 2020 con impegno a fornire un feedback entro il 31 luglio 2020, verificherà quali configurazioni dei veicoli Askoll EVA possono rappresentare un'opportunità commerciale iniziale per il mercato brasiliano, gli obiettivi in termini di prezzo di vendita e di noleggio per il mercato brasiliano, le eventuali modifiche e miglioramenti necessari e opportuni per soddisfare le esigenze d’uso e i criteri di omologazione del mercato brasiliano.

Le valutazioni si estenderanno anche alle possibili efficienze in termini di processo di fabbricazione e ottimizzazioni tecniche che potrebbero essere raggiunte assemblando e producendo i veicoli in Brasile.

L’amministratore delegato Gian Franco Nanni ha affermato: 

“La lettera di Intenti firmata con Riba è un ulteriore passo in avanti di Askoll EVA nello sviluppo internazionale.

India e Brasile, grazie alle loro dimensioni, rappresentano sbocchi importanti da un punto di vista numerico”.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,33 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,35 
✔ Fair Value 1,17 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

lunedì 9 marzo 2020

Askoll EVA, delega di 3 anni al CdA per aumento di capitale

L'assemblea straordinaria di Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha conferito delega al CdA ad aumentare il capitale sociale o emettere obbligazioni convertibili, eventualmente con l'utilizzo di warrant, in una o più volte, anche in via scindibile, fino al 9 marzo 2023, e fino a un importo massimo di 10,0 mln di euro.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,47 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,48 
✔ Fair Value 1,40 € 
✔ Rendimento implicito 10,0% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

martedì 18 febbraio 2020

Askoll EVA, risultati 2019 in linea con le previsioni

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha comunicato i dati preliminari del 2019, non ancora sottoposti a revisione legale.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
mln di euro
2019 vs 2018

Ricavi
17,5 vs 14,2, +23%

In linea con le attese degli analisti.

Ebitda
-4,2 vs -4,3+0,1

Sostanzialmente invariato e superiore rispetto alle attese degli analisti.

L’amministratore delegato Gianfranco Nanni ha dichiarato:

“Nei prossimi mesi saremo impegnati a supportare il lancio sui mercati europei della nuova famiglia di scooter denominata “New Generation Scooter” (NGS), nata per aggredire in maniera decisa il mercato retail dei veicoli tradizionali”.

Proposta di delega di aumento di capitale
Il CdA ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea straordinaria una proposta di delega per aumentare il capitale sociale ed emettere obbligazioni convertibili, per un ammontare massimo di 10 mln di euro entro un periodo di tre anni.

La delega mira a consentire al CdA vantaggi in termini di flessibilità e tempestività al fine di poter individuare di volta in volta l’operazione che meglio si adatta alle esigenze della società di reperire le risorse finanziarie per far fronte agli investimenti necessari per sostenere la nuova gamma di prodotti e la penetrazione in nuovi mercati.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 2,29 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 2,26 
✔ Fair Value 1,82 € 
✔ Rendimento implicito 8,9% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

mercoledì 12 febbraio 2020

Askoll EVA, prime iniziative per entrare sul mercato indiano

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha firmato una Lettera di Intenti con Flash Electronic Pvt. Ltd volta ad avviare una fase di indagine (market survey) per valutare l'interesse da parte dei consumatori e aziende indiane verso i prodotti a marchio Askoll EVA.

La Lettera di Intenti, non vincolante, prevede, in caso di esito positivo della market survey, che le due società proseguano nella discussione per valutare la possibile partnership volta a localizzare in India la produzione di componenti per veicoli elettrici Askoll EVA per la commercializzazione nel mercato locale.

Uno dei passaggi fondamentali della market survey è stata la presentazione dei prodotti a marchio Askoll EVA, per la prima volta, all’“Auto Expo Components 2020”, il più importante salone in Asia dedicato al mondo dei motori che coinvolge espositori nazionali ed internazionali del settore automotive, accessori e ricambi per auto e moto, tecnologie e componenti per veicoli endotermici ed elettrici, tenutosi dal 6 al 9 febbraio a Nuova Delhi.

Askoll EVA ha esposto i propri veicoli e componenti nell'area dei motori elettrici e delle batterie presso lo stand di Flash Group, gruppo Indiano fondato nel 1989 e leader nella produzione di componenti per motocicli tradizionali, tricicli (veicoli molto diffusi in India) e automobili, con un fatturato 2018 pari a circa 160 mln di euro e 1.700 dipendenti, con stabilimenti localizzati in India, Germania e Ungheria.

La partecipazione all’“Auto Expo Components 2020” ha consentito ad Askoll EVA di incontrare numerosi operatori del settore che si sono dimostrati molto interessati all’alta qualità tecnica e al design dei suoi prodotti.

La presentazione dei prodotti Askoll EVA ai principiali operatori indiani proseguirà anche nelle prossime settimane, sempre tramite il supporto di Flash Group.

La società ha programmato di incontrarsi con Flash Group nel mese di marzo per valutare nel dettaglio i risultati della market survey e così valutare, insieme a Flash Group, quali, tra i componenti presentati, potenzialmente produrre e commercializzare nel mercato indiano nonché i termini e le condizioni della possibile partnership commerciale, eventualmente anche attraverso una possibile joint-venture in forma di società.

L’amministratore delegato Gian Franco Nanni ha affermato:

“Riteniamo che essere affiancati da Flash Group ci consentirà di comprendere al meglio il contesto locale e di creare un canale privilegiato per una possibile futura crescita nel mercato indiano.

Questo rappresenta per noi infatti il primo passo per l’espansione in India, con un mercato del motociclo grande 20 volte quello europeo e con importanti investimenti da parte del proprio governo per elettrificare la mobilità”.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 2,37 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 2,33 
✔ Fair Value 1,68 € 
✔ Rendimento implicito 9,0% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

venerdì 22 novembre 2019

Askoll EVA inizia la commercializzazione in Israele degli "e-scooter"

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e e-scooter, ha siglato un accordo con H.M. ISRAEL LTD, azienda specializzata nell'importazione e commercializzazione di veicoli a due ruote, per la commercializzazione in esclusiva dei propri scooter elettrici in Israele.

L’accordo prevede un piano di acquisto biennale di circa 250 scooter per il canale professionale, di cui una ventina già in consegna entro la fine del 2019, per un valore previsto di circa 600.000 euro.

L’accordo prevede inoltre da parte del partner israeliano piani di investimento per la promozione del brand Askoll EVA e dei suoi scooter in attività di marketing.

Prevede inoltre investimenti per l’assunzione di nuovo personale dedicato.

Askoll EVA è stata scelta come partner da H.M. ISRAEL LTD dopo un processo di test del veicolo eSpro70 presso la catena di ristorazione Pizza Hut.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,60 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,44 
✔ Fair Value 1,47 € 
✔ Rendimento implicito 9,8% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

giovedì 31 ottobre 2019

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: 3 nuovi titoli e 2 rientri

Con la pubblicazione dei primi studi societari, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Copernico SIM, Cyberoo e Eles Semiconductor Equipment

Con la pubblicazione di studi societari aggiornati, si riattiva la copertura di Askoll EVA e CrowdFundMe.

Logo AIM Italia InvestableLe società entrano, a partire da venerdì 1 novembre 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le loro variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 8 novembre 2019.

Diventano quindi 86 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 131 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Askoll Eva, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Finnat Su Askoll EVA
Studio societario di
Banca Finnat Su Askoll EVA
Banca Finnat ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Askoll EVA (29 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 18,0 mln di euro nel 2019 (+27,0% rispetto al 2018), 28,4 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di -8,25 mln di euro nel 2019 (-1,67 nel 2018), -4,89 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di -0,524 euro nel 2019 (-0,106 euro nel 2018), -0,310 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,48 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di negativo sugli utili del 2019 e del 2020.

Banca Finnat attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 2,1 euro (precedente 3,92), con un premio del 42% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,40 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,2%.

Il nostro rating è C - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,48 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,30
✔ Fair Value 1,40 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 

lunedì 23 settembre 2019

Askoll EVA stima di mancare le previsioni ipo di fatturato del 46%

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e escooter, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
5.871 vs 5.241, +12,0%

Ebitda
-3.321 vs -2.604-717

Flusso di cassa
-5.798 vs -4.330, -1.468

Risultato netto
-5.915 vs 313, -6.228

Patrimonio netto
18.746 vs 24.661 al 31 dicembre 2018, -5.915

Debiti finanziari netti
11.340 vs 13.699, -2.359

Andamento della gestione
Il fatturato del primo semestre 2019 è stato influenzato da alcuni fattori negativi:
  • La contrazione dei piani di espansione degli operatori dello sharing, che non è stata compensata dai significativi incrementi di volume riscontrati in ambito retail.
  • Il decreto Ecobonus sugli scooter elettrici è stato pubblicato solo ad aprile rallentando il mercato retail nei primi mesi dell’anno.
Le complesse formalità burocratiche in molti casi hanno ritardato e reso difficile il riconoscimento del bonus al consumatore, per cui su 10 mln di euro stanziati sono stati consumati ad oggi meno di 0,5 mln di euro.
Stime di chiusura 2019
migliaia di euro
Previsioni attuali vs Previsioni IPO

Ricavi
19.733 vs 36.594, -46,1%

Ebitda
-4.260 vs +1.362, -5.622

Ebit
-9.063 vs -3.124, -5.939

Piano industriale 2020-21
Il piano industriale 2020-2021 si muove su quattro direttrici, per aumentare volumi e fatturato e raggiungere il break-even a livello di ebitda nel 2020:
  • Ampliamento della gamma dei veicoli offerti dalla società, sia in ambito professional, sia in ambito retail;
  • Ampliamento della base clienti, nei vari segmenti;
  • Estensione dei mercati di riferimento a livello geografico, con particolare focus sui mercati Nord Americano e dell’America Latina;
  • Potenziamento dei progetti di sviluppo tecnico volti a rafforzare il gruppo in ambito OEM.
Obiettivi del Piano industriale
mln di euro
2020 vs 2021

Ricavi
33,2 vs 43,3

Ebitda
0,3 vs 2,8

Allungamento del periodo di rimborso del debito verso Askoll Holding
L'azionista di maggioranza Askoll Holding Srl ha concesso una proroga di 3 anni del periodo di preammortamento del rimborso del finanziamento erogato alla società.

Il debito di 14,4 mln di euro sarà rimborsato mediante pagamento di rate trimestrali a decorrere dal 31 marzo 2024 (invece che 2021) e fino al 31 marzo 2029.

lunedì 9 settembre 2019

Askoll EVA assegna "bonus share"

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e escooter, ha assegnato gratuitamente agli aventi diritto 210.150 azioni ordinarie in conformità alla deliberazione dell'assemblea straordinaria degli azionisti del 16 maggio 2018.

In conseguenza dell'emissione il capitale sociale di Askoll EVA sarà suddiviso in 15.753.650 azioni ordinarie.

lunedì 5 agosto 2019

Askoll EVA, maxi ordine da eCooltra

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e escooter, comunica di aver ricevuto un nuovo ordine dal cliente eCooltra di ulteriori 2.200 scooter Askoll eS.

Questo ordine si aggiunge a quello di giugno 2019 pari a 550 scooter, facendo arrivare la flotta complessiva circolante a marchio Askoll EVA dell'azienda spagnola nelle città di Roma, Milano, Barcellona e Lisbona, a quota 5.150.

La crescita degli scooter Askoll EVA del programma eCooltra, anno su anno, è stata di oltre il 50% e ad oggi è già stato superato il numero di ordini dell’intero 2018.

L’amministratore delegato Gian Franco Nanni ha affermato:

“Siamo indubbiamente soddisfatti di questo ordine, originariamente previsto per il primo semestre e che pertanto ha contribuito ad un rallentamento della crescita del periodo, che ci consente di aumentare la nostra presenza nel settore dello sharing.

La mobilità condivisa rimane infatti una delle priorità strategiche di Askoll EVA.

Vista la volatilità attesa del segmento, tipica dei nuovi mercati, la nostra strategia di crescita prevede una maggiore diversificazione in settori quale quello della componentistica rivolta a differenti mercati tra cui l’automazione dei cancelli e l’hand push trolley, che siamo convinti, permetteranno buoni ritorni in termini di fatturato e di marginalità”.

mercoledì 31 luglio 2019

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Askoll EVA

Askoll EVA ha comunicato al mercato che le previsioni dell'IPO non sono conseguibili.

Di conseguenza le stime degli analisti finanziari, basate su tali dati, risultano non più attuali.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 2 agosto 2019, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable, in attesa di uno studio aggiornato del titolo per potervi rientrare.

Diventano quindi 75 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 125 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Askoll EVA, le previsioni dell'IPO non sono conseguibili

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica con e-bike e escooter, comunica che il fatturato preliminare del primo semestre del 2019 è di circa 5,9 mln di euro, in crescita del +12% rispetto ai 5,2 mln di euro del primo semestre 2018.

La società ritiene che gli obiettivi economici di cui alle previsioni contenute nel documento di ammissione pubblicato in data 9 luglio 2018 ed elaborati anche sulla base delle prospettive attese nel comparto dello sharing, risultino non conseguibili.

L’attesa contrazione delle performance economiche rispetto alle stime formulate sarebbe infatti da attribuirsi principalmente allo slittamento dei piani di sviluppo dei clienti dello sharing in relazione agli scooter e al lento sviluppo dell’ambito del bike sharing.

Per contrastare tale contesto di mercato la società ha ampliato il ventaglio di offerta affiancando al core business un maggiore sviluppo del segmento della componentistica rivolta a differenti mercati (quali l’automazione dei cancelli e l’hand push trolley) e non solo a quello delle due ruote.

L’amministratore delegato Gian Franco Nanni afferma:

“Considerato l’inaspettato rallentamento della crescita del mercato europeo dello sharing, abbiamo prontamente valutato di apportare un cambiamento alla nostra strategia orientandola verso la componentistica e, sulla base delle trattative in corso con primarie aziende industriali, siamo fiduciosi in una ripresa della crescita a ritmi più sostenuti nella seconda parte dell’anno.

A questo contribuirà anche l’andamento positivo delle vendite degli scooter nel segmento retail”.

I dati semestrali completi e definitivi relativi al primo semestre 2019 saranno esaminati e approvati dal Consiglio di Amministrazione nel corso della riunione del 20 settembre 2019 e saranno oggetto di revisione contabile limitata da parte della società di revisione.

In tale sede saranno anche approvate e rese pubbliche le nuove stime aggiornate per l’esercizio 2019 e il nuovo piano 2020-2021, entrambi in corso di elaborazione, che terranno conto sia dell’attuale andamento del business sia delle nuove prospettive future.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 1,80 € 
✔ PE 12m -,- 
✔ PB 1,23  
✔ Fair Value -,-- € 
✔ Rendimento implicito -,-% 
✔ Rating X - NON VALUTABILE 

martedì 4 giugno 2019

Askoll EVA, terza fornitura di scooter elettrici a eCooltra

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica sviluppando, producendo e commercializzando e-bike e escooter, comunica di aver ricevuto un nuovo ordine dal cliente eCooltra.

Scooter elettrico Askoll EVA per eCooltra
Scooter elettrico Askoll EVA per eCooltra
Askoll EVA produrrà 550 nuovi scooter che verranno ripartiti tra Milano, BarcellonaLisbona che andranno ad accrescere la flotta complessiva circolante, già costituita da 2400 veicoli (distribuiti tra Roma, Milano, Barcellona e Lisbona).

eCooltra riconferma così il suo primato nel segmento dello scooter sharing elettrico in Europa.

La casa spagnola ha scelto Askoll come partner per l’affidabilità tecnica del prodotto e la sua versatilità.

Askoll ha infatti modulato il suo escooter in modalità keyless – un mezzo concepito esclusivamente per il mercato sharing.

Questo sistema permette l’attivazione del veicolo tramite un’APP per smart phone, che controlla anche lo sblocco del cavalletto e l’apertura del bauletto di corredo al veicolo dove sono alloggiati due caschi, uno per il guidatore e uno per un’eventuale passeggero.

Un passeggero che viaggerà comodo, grazie alla sella più ampia e lunga, studiata appositamente per gli oltre 700.000 utenti eCooltra.

Il successo del veicolo Askoll è dovuto anche dal giudizio positivo dei clienti eCooltra, che lo prediligono per lo spunto in partenza, le performance e l’estrema maneggevolezza.

Dichiara Gianluca Bassandirect sales manager:

“Questo terzo approvvigionamento che ci richiede eCooltra è la conferma che Askoll sta lavorando nella giusta direzione.

Gli importanti investimenti che la nostra Azienda continua a destinare all’R&D ci permettono di rispondere alle esigenze e richieste di ogni cliente e di ogni mercato di riferimento con estrema velocità e flessibilità”.

Dichiara Gian Franco Nanni, nuovo ceo di Askoll EVA:

“La mobilità condivisa rimane una delle priorità strategiche di Askoll.

Stiamo lavorando per consolidare la nostra posizione di miglior provider di soluzioni di mobilità condivisa sostenibile”.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 2,48 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,66 
✔ Fair Value 2,56 € 
✔ Rendimento implicito 10,4% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

lunedì 13 maggio 2019

Askoll EVA, nominato nuovo amministratore delegato

Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica sviluppando, producendo e commercializzando e-bike e escooter, ha attuato una riorganizzazione della struttura manageriale dalla società.

Al fine di consentire una semplificazione organizzativa, ha deciso di eliminare la funzione di direttore generale, comunicando all'attuale direttore generale Giancarlo Oranges l’interruzione del rapporto di lavoro.

Giancarlo Oranges ha inoltre rassegnato le dimissioni dalla carica di componente esecutivo del consiglio di amministrazione della società.

Il CdA ringrazia il dott. Oranges per l’impegno profuso.

Il CdA di Askoll EVA ha nominato per cooptazione Gian Franco Nanni in sostituzione dell’amministratore Giancarlo Oranges.

Il nuovo consigliere resterà in carica fino alla prossima assemblea.

Giancarlo Oranges
Gian Franco Nanni, ad di Askoll EVA
Gian Franco Nanni,
ad di Askoll EVA
Il CdA ha conferito a Gian Franco Nanni le deleghe precedentemente attribuite a Giancarlo Oranges, diventando il nuovo amministratore delegato della società.

Gian Franco Nanni, nell’ambito della suddetta riorganizzazione che prevede il potenziamento dell’area marketing, è stato inoltre nominato direttore marketing e comunicazione.

Gian Franco Nanni, già direttore marketing in Askoll Holding Srl (ruolo che non ricopre alla data odierna), può contare su oltre 15 anni di esperienze in relazione all’intero processo di sviluppo del prodotto, all’ottimizzazione del placement sui mercati, alla comunicazione e alla promozione, nonché alle attività di pianificazione strategica di marketing sia in ambito B2B, sia B2C, in diversi settori industriali.

Il nuovo amministratore delegato, che lavora al progetto mobilità elettrica di Askoll sin dalle prime fasi, potrà contribuire con la sua esperienza e professionalità all’attuazione delle strategie di crescita della società.

In particolare si occuperà del rafforzamento del brand e del posizionamento strategico sui mercati di riferimento, e dello sviluppo dei prodotti destinati ai segmenti business e consumer sui quali si basano i progetti di crescita di Askoll EVA nei prossimi anni.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 2,77 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,83 
✔ Fair Value 2,72 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

martedì 23 aprile 2019

Askoll EVA, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Finnat su Askoll EVA
Studio societario di
Banca Finnat su Askoll EVA
Banca Finnat ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Askoll EVA (24 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 34,2 mln di euro nel 2019 (+141,0% rispetto al 2018), 56,0 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di -3,36 mln di euro nel 2019 (-1,68 rispetto al 2018), 0,29 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di -0,216 euro nel 2019 (-0,108 euro nel 2018), 0,019 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 3,10 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sugli utili del 2019 e 163,2 sugli utili del 2020.

Banca Finnat attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 3,92 euro (precedente 2,97), con un premio del 26% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,87 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,5%.

Il nostro rating è B2 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 3,10 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB  2,04 
✔ Fair Value 2,87 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

lunedì 1 aprile 2019

Askoll EVA, esplodono le vendite grazie allo sharing

Il CdA di Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica sviluppando, producendo e commercializzando e-bike e escooter, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
14.175 vs 3.691, +284,0%

In linea con le previsioni degli analisti finanziari.

La crescita è determinata dal cambio della strategia commerciale operata dal management già nel corso del 2017 passando dalle sole vendite al segmento retail al proporre e vendere i veicoli ai segmenti professionali del delivery e a quello dello sharing.

Il mondo dello sharing, in particolare, sta traendo il maggior vantaggio dalla sostituzione dello scooter endotermico con quello elettrico, che garantisce minori costi di manutenzione e di gestione con conseguente recupero del maggior costo iniziale dell’elettrico nell’arco di alcuni mesi.

Per quanto riguarda il segmento del delivery professionale, l’elettrico non è soggetto alle limitazioni di circolazione dei mezzi inquinanti nelle grandi città, rendendo ancora più appetibile il suo acquisto.

Ebitda
-4.294 vs -6.845+2.551

Utile netto
-1.675 vs -18.197+16.522

Perdita superiore alle attese di -0,2 mln di euro.

Patrimonio netto
24.661 vs 10.299, +14.362

Debiti finanziari netti
5.173 vs 13.699, -8.526

Patrimonio netto per azione
1,587 euro

Utile per azione
-0,108 euro

In Europa la quota di vendita dei ciclomotori equipaggiati con motore elettrico e batteria ha raggiunto quasi il 15% del totale nel corso del 2018.

Francia, Belgio e Olanda si confermano i paesi che presentano volumi di vendita maggiori.

Circa il 92% dei motoveicoli in sharing è elettrico.

I principali operatori, eCooltra, CityScoot, Coup, EMMY, Muvin, Mimoto confermano la strategia di puntare su veicoli elettrici leggeri.

Nel corso del 2018, i principali operatori di e-scooter sharing in Europa hanno consolidato le proprie flotte con immatricolazioni consistenti in Francia, Spagna, Italia e Portogallo.

Il rafforzamento della collaborazione con la spagnola eCooltra, con un programma di sharing in tre paesi europei e il consolidamento di quella con l’italiana Mimoto, pongono Askoll EVA in una posizione competitiva positiva

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 3,18 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 2,02 
✔ Fair Value 2,62 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

mercoledì 30 gennaio 2019

Askoll EVA sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Askoll EVA, società quotata all'AIM Italia, che opera nel mercato della mobilità elettrica sviluppando, producendo e commercializzando e-bike e escooter.

✅ Askoll EVA 
✔ Prezzo 3,28 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 1,96 
✔ Fair Value 2,73 € 
✔ Rendimento implicito 9,0% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO