Visualizzazione post con etichetta FOPE. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta FOPE. Mostra tutti i post

mercoledì 17 aprile 2019

FOPE, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su FOPE
Studio societario
di Integrae su FOPE
Integrae ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su FOPE (12 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 34,4 mln di euro nel 2019 (+10,0% rispetto al 2018), 37,5 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 3,88 mln di euro nel 2019 (+15,9% rispetto al 2018), 4,48 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,776 euro nel 2019 (0,669 euro nel 2018) e 0,896 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 7,90 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 10,2 sugli utili del 2019 e 8,8 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 10,24 euro (precedente 9,0), con un premio del 30% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 7,28 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,3%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ FOPE 
✔ Prezzo 7,9 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB  2,30 
✔ Fair Value 7,28 € 
✔ Rendimento implicito 11,3% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 10 aprile 2019

FOPE, il flottante del titolo aumenta del 39%

I soci di controllo di FOPE, società quotata sull'AIM Italia che opera nel settore della gioielleria di alta gamma, Umberto Cazzola (presidente), Ines Cazzola (vice presidente) e Diego Nardin (amministratore delegato) comunicano che si è concluso il collocamento fuori mercato di 251.440 azioni ordinarie di loro proprietà, pari al 5,03% del capitale sociale dell’emittente.

Il collocamento, riservato ad investitori istituzionali italiani ed esteri, è stato realizzato attraverso un accelerated bookbuilding, a un prezzo unitario di 6,60 euro, per un controvalore di 1.659.504 euro.

Il prezzo di collocamento presenta uno sconto del 14,3% rispetto all'ultimo prezzo di riferimento di 7,7 euro.

La domanda è stata superiore a 2,5 volte l’offerta, di cui l’80% proveniente da investitori esteri.

A seguito dell'operazione, finalizzata ad incrementare il flottante e la liquidità del titolo, le azioni detenute dal mercato passano da 652.200 (13,04% del capitale sociale di FOPE) a 903.640 (18,07% del capitale sociale di FOPE).

MAINFIRST Bank AG ha agito in qualità di sole bookrunner dell’operazione.

✅ FOPE 
✔ Prezzo 7,60 € 
✔ PE 12m 12,3 
✔ PB 2,32 
✔ Fair Value 6,95 € 
✔ Rendimento implicito 10,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 20 marzo 2019

FOPE, pubblicato studio societario

Studio societario di IR Top Consulting su FOPE
Studio societario di
IR Top Consulting su FOPE
IR Top Consulting ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su FOPE (7 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 34,4 mln di euro nel 2019 (+9,9% rispetto al 2018), 37,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 3,60 mln di euro nel 2019 (+7,5% rispetto al 2018), 4,15 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,72 euro nel 2019 (0,67 euro nel 2018) e 0,83 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 7,25 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 10,1 sugli utili del 2019 e 8,7 sugli utili del 2020.

IR Top Consulting non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 12,26 euro (precedente 9,05 euro), con un premio del 69% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 6,87 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,0%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ FOPE 
✔ Prezzo 7,25 € 
✔ PE 12m 11,6 
✔ PB  2,23 
✔ Fair Value 6,87 € 
✔ Rendimento implicito 11,0% 
✔ Rating A2 - VALUE 

venerdì 15 marzo 2019

FOPE, bilancio 2018 molto positivo e alto dividendo

Il CdA di FOPE, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore della gioielleria di alta gamma, ha approvato il bilancio consolidato al 31 dicembre 2018

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
31.259 vs 28.026, +11,5%

Ebitda
6.096 vs 3.897, +56,4%

Utile netto
3.347 vs 2.334, +43,4%

Patrimonio netto
15.978 vs 11.923, +4.055

Debiti finanziari netti
111 vs 1.165, +1.054

Utile per azione
0,669 vs 0,492, +36,0%

Dividendo per azione
0,350 vs 0,125, +180,0%
data di pagamento 25 aprile 2019

I risultati sono superiori alle stime degli analisti finanziari, che prevedevano un fatturato di 30,7 mln di euro (+2%) e un utile di 2,66 mln di euro (+26%).

Diego Nardin, amministratore delegato di FOPE:

“Con soddisfazione chiudiamo il bilancio 2018 registrando una crescita significativa di tutti gli indicatori e una forte solidità patrimoniale.

La crescita delle vendite ha riguardato i principali mercati esteri sui quali stiamo concentrando gli investimenti.

Il positivo andamento dei primi mesi dell’esercizio in corso ci consente di guardare a un 2019 di ulteriore creazione di valore per i nostri azionisti.”

Costituzione della società FOPE Jewellery Limited
Nel mese di marzo 2018, è stata costituita la società di diritto inglese FOPE Jewellery Limited, con sede operativa a Birmingham.

L’apertura della nuova società è un’iniziativa che fa seguito alla strategia di FOPE di consolidare e rafforzare la presenza diretta sui propri principali mercati di riferimento.

La presenza diretta delle risorse FOPE sul territorio consente di rafforzare la partnership con le gioiellerie concessionarie dei prodotti FOPE, offrendo puntuali servizi di customer service, affiancamento nelle azioni di comunicazione e marketing, monitoraggio della visibilità e immagine di FOPE nel punto vendita e, in riferimento alla relazione commerciale amministrativa, monitoraggio degli stock di collezioni presenti presso il punto vendita.

FOPE Jewellery ha il mandato esclusivo di FOPE per la commercializzazione delle collezioni sul territorio inglese e percepisce una commissione percentuale sui volumi di ordini acquisiti.

I 3 manager che, per conto della precedente società esterna di agenzia, supportavano FOPE nella gestione del mercato inglese, sono ora soci con il 25% della nuova società dove si occupano della gestione delle vendite e dei clienti.

La quota di possesso di FOPE è del 75% del capitale.

Alla luce dei primi mesi di gestione di FOPE Jewellery si può confermare che il progetto, di radicale cambiamento nella gestione del mercato, consentirà di conseguire una presenza diretta sul territorio, mantenendo una continuità di radicata relazione con il mercato.

Ampliamento sede di Vicenza
Nel mese di ottobre 2018, ha avuto inizio un importante progetto di ampliamento della sede FOPE di Vicenza.

L’ampliamento ha come oggetto la realizzazione di un nuovo piano, sopra l’edificio esistente, per una superficie che copre l’intero perimetro coperto.

Il nuovo piano ospiterà uffici, una importante conference room, dedicata alle presentazioni e incontri con clienti e uno show room realizzato secondo il concept di design del negozio di Venezia e degli Shop in Shop presenti presso alcuni concessionari.

✅ FOPE 
✔ Prezzo 6,60 € 
✔ PE 12m 10,6 
✔ PB 2,05 
✔ Fair Value 6,25 € 
✔ Rendimento implicito 11,2% 
✔ Rating A - VALUE 

venerdì 18 gennaio 2019

FOPE, fatturato 2018 in crescita del 11%

FOPE, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore della gioielleria di alta gamma, comunica che nel 2018 i ricavi netti consolidati si attestano a 31,26 mln di euro, in crescita rispetto al 2017 (28,03 mln di euro) del +11,5%.

Il risultato è superiore alle attese degli analisti, che prevedevano un fatturato annuo di 30,7 mln di euro.

L’incremento delle vendite ha riguardato i principali mercati esteri ma anche il mercato domestico.

Diego Nardin, amministratore delegato di FOPE: 

“La performance del 2018 ci conforta rispetto le nostre aspettative di sviluppo, organico e consolidato, in linea con i piani.”

✅ FOPE 
✔ Prezzo 6,10 € 
✔ PE 12m 10,1 
✔ PB 1,99 
✔ Fair Value 6,63 € 
✔ Rendimento implicito 12,6% 
✔ Rating A - VALUE 

mercoledì 28 novembre 2018

Fope sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento a, firma di Valeria Novellini, su Fope, società quotata all'AIM Italia che opera nel settore della gioielleria di alta gamma.

✅ Fope 
✔ Prezzo 6,45 € 
✔ PE 12m 11,0 
✔ PB 2,14 
✔ Fair Value 6,20 € 
✔ Rendimento implicito 12,4% 
✔ Rating A - VALUE 

mercoledì 19 settembre 2018

Lugano IR Top Investor Day, appuntamento il 21 settembre

Torna la conference finanziaria Lugano IR Top Investor Day, incontro finanziario tra le Small e Mid Cap e le AIM di Borsa Italiana e la comunità finanziaria svizzera.

L’Investor Day, con il supporto di Borsa Italiana, si terrà il 21 settembre, a partire dalle 8.30, presso l’Hotel Splendide Royal, Lugano.

1. Benvenuto iniziale da:
  • Borsa Italiana LSE – Fabio Brigante, Responsabile Origination mid e small cap di Borsa Italiana
  • IR Top Consulting - Anna Lambiase - Amministratore Delegato
  • Ambasciata d'Italia a Berna - Marco Del Panta - Ambasciatore
  • Invest Italy SIM - Matteo Pontello – Amministratore Delegato
2. Presentazioni delle seguenti società AIM Italia:
  • Bomi Group (Marco Ruini - CEO), 
  • Elettra Investimenti (Fabio Massimo Bombacci - Presidente e CEO), 
  • ICF Group (Guido Cami - CEO), 
  • Notorious Pictures (Guglielmo Marchetti - Presidente e CEO), 
  • Kolinpharma (Emanuele Lusenti - CEO), 
  • Equita Group (Andrea Vismara - CEO), 
  • FOPE (Diego Nardin - CEO), Mailup (Nazareno Gorni - CEO), 
  • Costamp Group (Marco Corti - Presidente e CEO), 
  • Portobello (Roberto Panfili - COO), 
  • Digitouch (Simone Ranucci Brandimarte - Presidente), 
  • Blue Financial Communication (Denis Masetti - Presidente). 
3. Tavola rotonda investitori Small-Mid Cap, con:
  • MOMENTUM ALTERNATIVE INVESTMENTS - Michele Milla - Partner
  • COPERNICUS ASSET MANAGEMENT - Marco Boldrin - CEO
  • BAYES INVESTMENTS - Massimo Fuggetta - CIO
  • BCO LYON - Paolo Mazzoni – COO
  • PENTAGRAM WEALTH MANAGEMENT- Francesco Messina - CIO
  • SWAN ASSET MANAGEMENT – Simone Altamura – Head of Distribution & Business Development
4. Business Lunch moderato da:
  • Lucilla Incorvati - Giornalista Il Sole 24 ORE

Main Sponsor: Invest Italy SIM (Gruppo Invest Banca) e Copernicus AM.
Sponsor: Swan Asset Management.
Partner Tecnico: PMI Capital.

Durante la giornata le società quotate sono disponibili per One To One e Group Meeting.

L’evento è a numero chiuso con registrazione obbligatoria: Tel. +390245473884 - ir@irtop.com

lunedì 17 settembre 2018

Semestrale FOPE: i ricavi crescono bene, ma gli utili di più

FOPE, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore della gioielleria di alta gamma, ha comunicato i principali dati di bilancio del 1° semestre 2018.

Bilancio 1° semestre
mln di euro
2018 vs 2017

Ricavi netti 15,28 vs 13,48+13,3%

Ebitda 3,18 vs 1,76+80,7%

Utile netto 1,90 vs 0,80+137,5%

Indebitamento finanziario netto 2,88 vs 1,17 al 31.12.2017, +1,71

Diego Nardin, Amministratore delegato di FOPE
Diego Nardin,
Amministratore delegato di FOPE
Diego Nardin, Amministratore delegato di FOPE ha dichiarato:

“I risultati dei primi sei mesi consentono di confermare le previsioni positive di chiusura dell’esercizio. Il dato conferma le iniziali aspettative di budget e il percorso di crescita delle vendite.

Le nuove collezioni presentate ad inizio anno hanno ottenuto dal mercato un ottimo riscontro che ha contribuito al raggiungimento del positivo risultato commerciale registrato fin dai primi mesi.”

✅ FOPE 
✔ Prezzo 7,05 € 
✔ Fair Value 7,31 € 
✔ Rendimento implicito 12,5% 
✔ Rating A - VALUE 

venerdì 7 settembre 2018

FOPE, pubblicato studio societario

Studio societario di Integrae su FOPE
Studio societario
di Integrae su FOPE
Integrae ha pubblicato il 6 settembre 2018 uno studio societario su FOPE (10 pagine, formato pdf).

Il fatturato effettivo del 2017 è stato di 28,0 mln di euro, quello previsto è di 30,7 nel 2018 e 33,1 nel 209.

L'utile netto effettivo del 2017 è stato di 2,33 mln di euro, quello previsto è di 2,66 nel 2018 e 3,38 nel 2019.

L'utile per azione effettivo del 2017 è stato di 0,492 euro, quello previsto è di 0,560 nel 2018 e di 0,711 nel 2019.

L'ultimo prezzo ufficiale del titolo è 6,93 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 12,36 sugli utili del 2018 e 9,74 sugli utili del 2019.

Value Track assegna al titolo il rating BUY.

Il target price assegnato è di 9,00 euro, con un premio del 30% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 7,17 euro per azione, con un rendimento implicito di 11,1%.

Confermiamo il nostro rating A - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ FOPE 
✔ Prezzo 6,93 € 
✔ Fair Value 7,17 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating A - VALUE 

mercoledì 8 agosto 2018

Sono 19 le PMI Innovative quotate all'AIM Italia

Le società quotate sul mercato AIM Italia che hanno ottenuto la qualifica di Pmi Innovativa sono:

Società
Rating, Rendimento implicito, Fair Value, Prezzo di mercato

1. Alfio Bardolla Training Group
A-VALUE r 10,9% fv 4,68 p 3,97

2. Bio-On
B-GROWTH r 4,7% fv 41,4 p 53,9

3. Casta Diva Group
C-SPECULATIVO r 5,3% fv 1,55 p 1,49

4. Clabo
B-GROWTH r 9,3% fv 3,04 p 3,00

5. Digital360
C-SPECULATIVO r 5,9% fv 1,08 p 1,25

6. Digitouch
A-VALUE r 10,0% fv 1,52 p 1,37

7. Dominion Hosting Holding
C-SPECULATIVO r 6,9% fv 5,73 p 6,05

8. Elettra Investimenti
A-VALUE r 12,8% fv 11,9 p 10,0

9. Energica Motor Company
dati non disponibili

10. Esautomotion
dati non disponibili

11. Expert System
C-SPECULATIVO r 0,0% fv 0,964 p 1,21

12. FOPE
A-VALUE r 10,5% fv 6,76 p 6,65

13. Health Italia
B-GROWTH r 11,6% fv 5,31 p 5,04

14. MailUp
C-SPECULATIVO r 6,5% fv 2,03 p 2,28

15. Notorious Pictures
B-GROWTH r 9,7% fv 1,83 p 2,17

16. Sos Travel
B-GROWTH r 11,6% fv 4,06 p 4,01

17. Tps
A-VALUE r 12,9% fv 6,23 p 4,56

18. Wiit
C-SPECULATIVO r 7,1% fv 47,9 p 50,4

19. Wm Capital
dati non disponibili

La qualifica di Pmi innovativa consente una agevolazione fiscale introdotta dalla Legge di Stabilità 2017 cumulabile con il beneficio dei Pir (Piani Individuali di Risparmio).

Per le persone fisiche è prevista una detrazione Iperf del 30% dell’investimento, calcolata su un massimo di un milione di euro.

La stessa percentuale è detraibile per le persone giuridiche ai fini Ires, calcolata su un investimento massimo di 1,8 milioni di euro per ogni periodo di imposta.

Occorre detenere il titolo per tre anni, lock up obbligatorio per poter beneficiare dell’agevolazione fiscale.

Le agevolazioni fiscali valgono solo per gli investimenti in Ipo e per gli eventuali successivi aumenti di capitale, effetuati anche tramite esercizio di warrant e/o di obbligazioni convertibili.

Le agevolazioni fiscali non sono previste in caso di acquisto del titolo sul mercato.