Visualizzazione post con etichetta GPI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta GPI. Mostra tutti i post

venerdì 21 dicembre 2018

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Gpi

Dal 28 dicembre 2018 Gpi lascia l'AIM Italia e passa sul MTA.

Logo AIM Italia InvestableLa società esce, a partire da venerdì 28 dicembre 2018, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Diventano quindi 66 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 113 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Gpi sul MTA dal 28 dicembre 2018

Gpi, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, rende noto che oggi Borsa Italiana ha disposto l’inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant di Gpi sul MTA a partire dal 28 dicembre 2018.

Dallo stesso giorno le azioni ordinarie e i warrant di Gpi saranno contestualmente esclusi dalle negoziazioni sull’AIM Italia

✅ Gpi 
✔ Prezzo 8,18 € 
✔ PE 12m 13,7 
✔ PB 1,91 
✔ Fair Value 7,80 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

giovedì 20 dicembre 2018

Gpi, ok di Consob al prospetto per MTA

Gpi, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, rende noto che in data odierna la Consob ha comunicato alla società l’approvazione del prospetto  informativo relativo all’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant  della società sul Mercato Telematico Azionario.

L'approvazione della CONSOB fa seguito al provvedimento con il quale Borsa Italiana ha deliberato l’ammissione alla quotazione degli Strumenti Finanziari sul MTA

Rimane solo da attendere la comunicazione della data di inizio delle negoziazioni.

Prospetto informativo (711 pagine, formato pdf)

✅ Gpi 
✔ Prezzo 8,00 € 
✔ PE 12m 13,5 
✔ PB 1,86 
✔ Fair Value 7,80 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

martedì 18 dicembre 2018

Gpi, vicina al passaggio sul MTA

Gpi, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità comunica che Borsa Italiana ha disposto l’ammissione a quotazione di azioni e Warrant del Gruppo Gpi sul MTA e la loro contestuale esclusione dalle negoziazioni sul sistema AIM Italia.

Gpi ha successivamente presentato domanda di ammissione alle negoziazioni degli strumenti finanziari sul MTA.

Prima dell'effettivo passaggio rimane solo il deposito del prospetto di quotazione degli strumenti finanziari presso Consob.

✅ Gpi 
✔ Prezzo 7,92 € 
✔ PE 12m 13,3 
✔ PB 1,85 
✔ Fair Value 7,00 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

martedì 11 dicembre 2018

Gpi ha presentato domanda di passaggio da Aim a Mta

Gpi, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, ha presentato a Borsa Italiana domanda di ammissione a quotazione delle azioni ordinarie e dei warrant sul Mercato Telematico Azionario, nonché la richiesta di revoca di tali strumenti finanziari dalle negoziazioni sull’Aim Italia.

✅ Gpi 
✔ Prezzo 8,78 € 
✔ PE 12m 14,9 
✔ PB 2,05 
✔ Fair Value 7,91 € 
✔ Rendimento implicito 9,9% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

venerdì 16 novembre 2018

GPI, pubblicato studio societario

Studio societario di UBI Banca su GPI
Studio societario di
UBI Banca su GPI
UBI Banca ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su GPI (15 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 200,5 mln di euro nel 2018 (+11,5% rispetto al 2017), 209,3 mln di euro nel 2019.

L'utile netto previsto è di 8,84 mln di euro nel 2018 (+11,3% rispetto al 2017), 10,59 mln di euro nel 2019.

L'utile per azione previsto è di 0,556 euro nel 2018 (0,499 euro nel 2017) e 0,666 euro nel 2019.

Il prezzo corrente del titolo è 9,10 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 16,4 sugli utili del 2018 e 13,7 sugli utili del 2019.

UBI Banca attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 12,05 euro (precedente 14,25), con un premio del 32% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 7,35 euro per azione, con un rendimento implicito del 9,7%.

Il nostro rating è C1 - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ GPI 
✔ Prezzo 9,10 € 
✔ PE 12m 16,0 
✔ PB  2,13 
✔ Fair Value 7,35 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

mercoledì 10 ottobre 2018

GPI, pubblicato studio societario

Studio societario di Intermonte su GPI
Studio societario di
Intermonte su GPI
Intermonte ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su GPI (8 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 199 mln di euro nel 2018 (+10,6% rispetto al 2017), 207 mln di euro nel 2019.

L'utile netto previsto è di 8,20 mln di euro nel 2018 (-0,7% rispetto al 2017), 9,03 mln di euro nel 2019.

L'utile per azione previsto è di 0,516 euro nel 2018 (0,519 euro nel 2017) e 0,568 euro nel 2019.

Il prezzo corrente del titolo è 8,62 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 16,7 sugli utili del 2018 e 15,2 sugli utili del 2019.

Intermonte attribuisce il rating OUTPERFORM al titolo.

Il target price assegnato è di 12,8 euro (invariato) con un premio del 48% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 7,96 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,1%.

Il nostro rating è C1 - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ GPI 
✔ Prezzo 8,62 € 
✔ PE 12m 14,5 
✔ PB  2,03 
✔ Fair Value 7,96 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

martedì 9 ottobre 2018

Gpi si aggiudica appalto da 5 mln di euro

GPI, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, si è aggiudicata la gara per la realizzazione del sistema di Electronic Patient Record per l’Assistenza Sanitaria Primaria per lo Stato di Malta.

Il valore complessivo dell’appalto ammonta a circa 5 mln di euro.

La durata del contratto è di 9 anni, di cui 1 per la fase di implementazione e 8 per la fase di supporto e manutenzione.

La gara prevede la realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico per l’Assistenza Primaria che comprende e consente l’integrazione sul territorio maltese di 10 ospedali, 60 cliniche, 5 centri specialistici e 250 Medici di Medicina Generale, per un totale di circa 1.000 professionisti sanitari coinvolti.

Fausto Manzana, Presidente e AD del Gruppo GPI:

“L’aggiudicazione di questa gara rafforza la presenza del Gruppo GPI nel mercato internazionale e al  tempo stesso differenzia e potenzia la nostra capacità propositiva all’estero.

Accanto ai sistemi di automazione per la logistica farmaceutica e ai sistemi per la gestione dei centri  trasfusionali, il gruppo si accredita a livello internazionale anche con i sistemi software per la gestione dei pazienti.

✅ GPI 
✔ Prezzo 8,66 € 
✔ PE 12m 14,5 
✔ PB  2,04 
✔ Fair Value 7,67 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

giovedì 4 ottobre 2018

GPI acquista il residuo 51% di UNI IT

GPI, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, comunica che la controllata Argentea srl ha acquisito in data odierna da UniCredit Services SCPA il residuo 51% di UNI IT srl, attiva nell’Information Technology.

Si perfeziona in tal modo l’operazione annunciata con comunicato stampa lo scorso 11 luglio: all’acquisizione del 100% di Paros srl si aggiunge oggi l’acquisto di tutte le quote di UNI IT srl.

Entrambe le società, in passato partecipate da Cassa del Trentino SpA, operano nell’ICT e sono specializzate nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche finalizzate alla semplificazione amministrativa e alla dematerializzazione documentale.

L’ingresso di Paros e UNI IT nel perimetro del Gruppo GPI rafforza significativamente l’Area strategica della Monetica – presidiata dalla controllata Argentea.

UNI IT ha chiuso l’esercizio 2017 con ricavi per 3,5 mln di euro ed Ebitda di 0,5 mln di euro.

La controllante Argentea ha chiuso il 2017 con ricavi di 3,1 mln di euro e un Ebitda di 0,6 mln di euro.

Marco Torresani, Amministratore delegato di Paros e di Argentea:

“Con questa operazione Argentea completa il percorso iniziato nel luglio scorso con l'acquisizione del 100% di Paros e del 49% di Uni IT, affermandosi di fatto come una delle più importanti realtà nell'ambito della gestione degli incassi e dei pagamenti della Pubblica Amministrazione.

Grazie a questa acquisizione Argentea, da sempre orientata prevalentemente al mercato privato, ora si mette a disposizione anche della Pubblica Amministrazione.”

Il controvalore complessivo dell’operazione è pari a 749.387 euro ed è stato finanziato per cassa.

✅ GPI 
✔ Prezzo 9,02 € 
✔ PE 12m 15,4 
✔ PB  2,12 
✔ Fair Value 08,76 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

giovedì 6 settembre 2018

GPI ha chiesto l'ok della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo MTA

Logo GPI Group
GPI, società quotata sull'AIM Italia, che opera nel settore dei sistemi informativi e servizi per la sanità, ha presentato oggi alla Consob la richiesta di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo per la successiva ammissione delle proprie azioni e warrant sul Mercato Telematico Azionario (MTA), gestito da Borsa Italiana.

A Borsa Italiana è assegnato il compito di individuare e fissare le condizioni per l’ammissione.

Alla Consob spettano i poteri di regolamentazione e controllo per la redazione e pubblicazione del prospetto informativo.

✅ GPI 
✔ Prezzo 9,00 € 
✔ Fair Value 8,98 € 
✔ Rendimento implicito 8,6% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

venerdì 10 agosto 2018

GPI si muove per velocizzare la quotazione sul MTA

GPI, società quotata sull'AIM Italia, per agevolare il successivo procedimento di istruttoria da parte della Consob, ha effettuato il "prefiling", previsto dal Regolamento Emittenti.

Ha inviato cioè alla Consob una bozza di Prospetto Informativo relativo all'ammissione delle proprie azioni e warrant alla negoziazione sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana.

✅ GPI 
✔ Prezzo 9,40 € 
✔ Fair Value 9,24 € 
✔ Rendimento implicito 8,4% 
✔ Rating B - GROWTH 

giovedì 26 luglio 2018

GPI si aggiudica il call center regionale del Lazio

GPI ha vinto l'appalto per la fornitura di software e servizi per la gestione dei Call/Contact Center dell'intera Regione Lazio e degli sportelli di 13 Aziende Sanitarie e Ospedaliere.

Il valore complessivo a base d'asta è pari a 71,5 mln di euro.

La durata del contratto è di 36 mesi, 24 contrattuali e 12 opzionali di rinnovo.

La gara prevede la prestazione di servizi specialistici di varia natura:

  • l'approntamento di adeguate infrastrutture logistiche e tecnologiche, 
  • la fornitura di prodotti Software per la piena e corretta esecuzione dell'appalto, 
  • il coordinamento tecnico e organizzativo dei servizi Call/Contact Center, 
  • la gestione dei servizi di back office e front office degli sportelli delle Aziende Sanitarie. 

A corredo i relativi servizi di assistenza e manutenzione.

Fausto Manzana – Presidente e AD del Gruppo GPI "L'aggiudicazione di questa gara rafforza la nostra presenza nel mercato dei servizi amministrativi per la Sanità.

Al bacino di utenza che già oggi usufruisce dei nostri servizi, parliamo di oltre 23 milioni di cittadini italiani, oggi si aggiungono altri 6 milioni di utenti.

Le competenze che il Gruppo ha maturato sul campo negli anni trovano un altro significativo riconoscimento".

giovedì 12 luglio 2018

Gpi si rafforza nel mercato dei pagamenti elettronici

Gpi, società quotata su Aim Italia, ha annunciato che la controllata Argentea ha acquistato dalla Cassa del Trentino il 100% del capitale sociale della società Paros (500 mila euro) e il 49% della società Uni IT (720 mila euro).

Entrambe le società sono operative nell'Information Technology.

“Paros è una opportunità importante nelle strategie di rafforzamento della nostra area strategica d’affari della monetica – dichiara Fausto Manzana, numero uno di Gpi.

L’operazione si perfeziona tra l’altro in una fase di importanti cambiamenti tecnologici nel settore delle transazioni digitali per l’ente pubblico: starà al nostro gruppo interpretare al meglio tali trasformazioni a beneficio del cliente finale”.