www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta Gismondi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Gismondi. Mostra tutti i post

mercoledì 23 settembre 2020

Gismondi 1754 punta alle gioiellerie multimarca italiane di alto livello

Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha siglati accordi con tre responsabili commerciali, dedicati al canale wholesale italiano.

I contratti di collaborazione con gli agenti hanno durata di tre anni.

Il territorio italiano è stato suddiviso nella classica segmentazione di Nord, Centro e Sud.

Compito primario dei responsabili commerciali, tutti provenienti da precedenti esperienze con prestigiosi marchi del settore, sarà quello di individuare e quindi firmare accordi con concessionari del lusso e gioiellerie multimarca che siano coerenti con la mission e la politica commerciale del gruppo, fortemente basata sul rapporto di fiducia tra clienti e venditori e nell’offerta di personalizzazione dei propri gioielli. 

Il target sono gioiellerie “trend setter” di livello molto elevato, che siano punto di riferimento nella propria città per gli appassionati di gioielli unici e dalla qualità impeccabile che riescano a comprendere, sposare e trasmettere la filosofia della società con le sue caratteristiche ed i suoi tratti distintivi.

L’approccio esclusivo e “tailor made” del brand genovese sarà reso disponibile presso ogni concessionario, per cui il cliente potrà personalizzare il proprio gioiello come fosse in un negozio Gismondi 1754. 

La società intraprenderà anche dei corsi di formazione che consentano allo staff dei nuovi partner di entrare in empatia con il brand ed esprimere al meglio gli standard di servizio verso i propri clienti tipici del marchio genovese.

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 2,19 € 
✔ PE 12m 10,0 
✔ PB 1,13 
✔ Fair Value 2,65 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating A - VALORE 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

lunedì 20 luglio 2020

Gismondi 1754, primo semestre in crescita nonostante il Covid

Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, , comunica che le vendite consolidate del primo semestre 2020 sono state pari a 2.347.357 euro, con una crescita del +5,7% rispetto ai 2.220.736 euro fatturati nel 2019.

Il risultato deriva da una crescita del +57,1% nel primo trimestre e un calo del -7,9% nel secondo trimestre.

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 2,50 € 
✔ PE 12m 11,7 
✔ PB 1,31 
✔ Fair Value 2,86 € 
✔ Rendimento implicito 10,9% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

sabato 18 aprile 2020

Gismondi 1754, gli investimenti di marketing riducono la marginalità

Il CdA di Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato pro-forma
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
5.755 vs 5.572, +3,3%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 6,0 mln di euro.

   Italia 31,0% vs 36,6%
   Svizzera 18,0% vs 43,4%
   USA 18,0% vs 10,0%
   Repubblica Ceca 9,0% vs 4,1%
   Russia 9,0% vs 0,0%
   Australia 9,0% vs 0,0%
   Altri Paesi 6,0% vs 5,9%

Ebitda
851 vs 977, -12,9%

Riduzione che risente delle maggiori spese sostenute per l'affermazione del brand all’estero attraverso la partecipazione a Fiere ed eventi di primissimo livello internazionale.

Utile netto di gruppo
314 vs 589, -46,7%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 0,7 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
7.445 vs 1.899, +5.546

Posizione finanziaria netta
3.380 vs -1,930+5.310

Patrimonio netto per azione
1,832 euro

Utile per azione
0,077 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

Massimo Gismondi, ceo di Gismondi 1754, commenta:

"Il 2020 ha visto la società reattiva nel predisporre un contingency plan che punta da subito sui canali digitali per proseguire, limitando i contraccolpi commerciali e sopperire alle vendite tradizionali, visto che da un punto di vista della produzione la collezione 2020/2021 è stata ultimata precedentemente al verificarsi dell’epidemia italiana e quindi è in grado di essere messa a disposizione dei clienti secondo le nostre strategie commerciali."

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 2,50 € 
✔ PE 12m 12,9 
✔ PB 1,33 
✔ Fair Value 2,50 € 
✔ Rendimento implicito 11,3% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

lunedì 24 febbraio 2020

Gismondi 1754, partnership con Alfardan Jewellery

Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha siglato un accordo con il gruppo Alfardan, uno dei più importanti player privati del Qatar, specializzato in vari settori del lusso.

Primo passo di questo accordo sarà la partecipazione alla “DJWE - Doha Jewellery Watches exibition”, esposizione dedicata al mondo della gioielleria e dell’orologeria, di scena a Doha da oggi fino al 29 febbraio 2020.

L’accordo con Alfardan Jewellery in Qatar prevede l’introduzione del brand Gismondi 1754 nel mercato locale attraverso la rete commerciale del gruppo Alfardan.

Alfardan vanta una lunga tradizione nel settore della gioielleria, a partire dal 1952, quando il fondatore -Ibrahim Alfardan- oltre ad essere uno dei maggiori commercianti di perle del Qatar, si accreditò come fornitore di gioielli per la Casa Reale.

Afferma Massimo Gismondi, ceo di Gismondi1754:

“Questo accordo di assoluto prestigio rappresenta un ulteriore passo nella nostra strategia di espansione.

L’alto livello di creatività e di qualità dei nostri gioielli e la grande influenza della Alfardan Jewellery in Qatar ci consentiranno di avviare la nostra presenza nell’area del Golfo, con la concreta prospettiva di iniziare una collaborazione anche per gli anni a venire”.

Fiera VicenzaOro
La prima partecipazione a VicenzaOro è stata un grande successo per Gismondi1754, che ha presentato 6 collezioni per la distribuzione wholesale e ha sviluppato importanti nuove relazioni commerciali a livello mondiale.

In particolare, ad oggi, a VicenzaOro sono stati confermati ordini per 472.000 euro e nove nuovi clienti hanno manifestato forte interesse a poter avere il brand nei propri punti vendita.

I nuovi ordini sono pervenuti prevalentemente da concessionari proprietari di gioiellerie multi brand molto rappresentative e situate in parti diverse del mondo.

Complessivamente, la fiera vicentina ha portato in dote accordi con 7 nuovi concessionari a Montecarlo, Dubai (3), Bucarest, Tirana e Manama Bahrain.

Inoltre, Neiman Marcus, principale rivenditore statunitense nel lusso, ha definito, per la prima volta dopo tre anni di collaborazione, un ordine già in consegna.

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 3,00 € 
✔ PE 12m 16,0 
✔ PB 1,65 
✔ Fair Value 3,01 € 
✔ Rendimento implicito 10,6% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index 

lunedì 27 gennaio 2020

Gismondi 1754, accordo con Maris Collective

Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha siglato un accordo per presentare i suoi gioielli nei negozi Maris Collective.

Il marchio Maris Collective possiede e gestisce 25 multi brand store specializzati nel retail di abiti, accessori e gioielli d’alta gamma in molti dei migliori hotel e resort di lusso del mondo, dalla California, ai Caraibi, alla Costa Rica, alle Hawaii.

Sette di questi negozi sono inseriti all’interno degli alberghi Four Seasons.

Nel negozio Maris Collective del “Four Seasons Resort Hualalai” (Hawaii) a fine dicembre è stato inaugurato il primo corner.

L’accordo prevede altre 3 aperture presso “Four Seasons Resort”.

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 3,22 € 
✔ PE 12m 17,6 
✔ PB 1,79 
✔ Fair Value 3,05 € 
✔ Rendimento implicito 10,6% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index 

lunedì 20 gennaio 2020

Gismondi 1754, pubblicato studio societario

Studio societario di EnVent Capital Markets su Gismondi 1754
Studio societario di
EnVent Capital Markets
su Gismondi 1754
EnVent Capital Markets ha iniziato la copertura di Gismondi 1754 (36 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 6,0 mln di euro nel 2019 (+6,2% rispetto al 2018), 7,1 mln di euro nel 2020 e 8,2 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di 0,7 mln di euro nel 2019 (+18,6% rispetto al 2018), 0,7 mln di euro nel 2020 e 0,9 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di 0,172 euro nel 2019 (0,236 euro nel 2018), 0,172 euro nel 2020 e 0,221 euro nel 2021..

Il prezzo corrente del titolo è 3,25 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 18,9 sugli utili del 2019, 18,9 sugli utili del 2020 e 14,7 sugli utili del 2021.

EnVent Capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM al titolo.

Il target price assegnato è di 4,45 euro, con un premio del 37% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 3,09 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,2%.

Il nostro rating è B2 - CRESCITA ELEVATA.

Redazione Aim Italia News

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 3,25 € 
✔ PE 12m 18,3 
✔ PB 1,81 
✔ Fair Value 3,09 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 

giovedì 16 gennaio 2020

Gismondi 1754 nomina nuovo direttore commerciale

Francesca Ventura, direttore commerciale di Gismondi 1754
Francesca Ventura,
direttore commerciale
di Gismondi 1754
Gismondi 1754, società quotata sull'AIM Italia, attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, annuncia la nomina di Francesca Ventura in qualità di direttore commerciale del gruppo.

Francesca Ventura sarà responsabile dello sviluppo internazionale di Gismondi 1754, con particolare riferimento alla definizione di strategie e sinergie funzionali all’espansione e al consolidamento del brand nel mondo.

Coordinerà, inoltre, l’agenzia americana SoBe Luxury, che da tre anni sta assicurando un solido sviluppo del marchio, con cinque porte presso Neiman Marcus e sei negozi multibrand, e per il quale è previsto un importante piano di crescita nei prossimi tre anni.

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 3,23 € 
✔ PE 12m 16,2 
✔ PB 1,95 
✔ Fair Value 3,72 € 
✔ Rendimento implicito 9,8% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

venerdì 10 gennaio 2020

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Gismondi 1754

Con la pubblicazione del primo studio societario, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Gismondi 1754.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 10 gennaio 2020, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 17 gennaio 2020.

Diventano quindi 85 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 132 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

giovedì 9 gennaio 2020

Gismondi 1754, pubblicato primo studio societario

Studio societario di KT & Partners su Gismondi 1754
Studio societario di
KT & Partners su Gismondi 1754
KT & Partners ha pubblicato il primo studio societario su Gismondi 1754 (42 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 6,28 mln di euro nel 2019 (+12,6% rispetto al 2018), 7,71 mln di euro nel 2020 e 9,82 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di 0,74 mln di euro nel 2019 (+25,3% rispetto al 2018), 0,89 mln di euro nel 2020 e 1,25 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di 0,182 euro nel 2019 (0,236 euro nel 2018), 0,219 euro nel 2020 e 0,307 euro nel 2021..

Il prezzo corrente del titolo è 3,23 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 17,7 sugli utili del 2019, 14,7 sugli utili del 2020 e 10,5 sugli utili del 2021.

KT & Partners non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 4,65 euro, con un premio del 44% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 3,75 euro per azione, con un rendimento implicito del 9,8%.

Il nostro rating è B1 - CRESCITA MODERATA.

Redazione Aim Italia News

✅ Gismondi 1754 
✔ Prezzo 3,23 € 
✔ PE 12m 16,4 
✔ PB 1,95 
✔ Fair Value 3,75 € 
✔ Rendimento implicito 9,8% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

martedì 17 dicembre 2019

Gismondi 1754, collocamento e bilancio

Collezione Dedalo di Gismondi 1754
Collezione Dedalo di Gismondi 1754
Gismondi 1754, società attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha ricevuto da Borsa Italiana l’avviso di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant 2019-2022 sul mercato AIM Italia.

La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della società è prevista per mercoledì 18 dicembre 2019.

Il collocamento
La società ha raggiunto un volume di ordini per oltre 10,8 mln di euro, un risultato che supera di 2,2 volte l’obiettivo di raccolta prefissato a 5 mln di euro.

L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento in aumento di capitale rivolto a investitori istituzionali, professionali e retail di complessive 1.564.800 azioni, al prezzo di offerta pari a 3,2 euro per azione, per un controvalore totale di oltre 5 mln di euro.

Le richieste sono pervenute da 24 investitori istituzionali, 18 investitori professionali e 87 investitori retail.

Il book definitivo è composto per circa il 65% da investitori istituzionali, il 32% da investitori professionali e il 3% da investitori retail.

Il numero totale delle azioni della società post-collocamento è di 4.064.800, con un flottante del 38,50% del capitale sociale.

In base al prezzo di offerta, la capitalizzazione totale prevista è di oltre 13 mln di euro.

Ai detentori di azioni alla data di inizio delle negoziazioni saranno assegnati warrant gratuitamente nel rapporto di 1 warrant per ogni 4 azione detenute. 

Il rapporto di conversione è di 1 azione ogni warrant posseduto e il prezzo di conversione è calcolato sul prezzo di IPO (maggiorato del 10% per ogni periodo di esercizio).

Nell’ambito della procedura di ammissione alla quotazione, Gismondi1754 è affiancata da EnVent Capital Markets in qualità di Nomad, Global Coordinator ed Equity Research Provider.

Directa Sim svolge il ruolo di collocatore per il retail

Banca Akros svolgerà il ruolo di Specialist.

La società ha pubblicato il documento di ammissione (280 pagine, formato pdf).

Bilancio consolidato pro-forma
Principi contabili nazionali
migliaia di euro
2018 vs 1° semestre 2019

Ricavi
5.572 vs 2.240

Ebitda
977 vs 434

Utile netto
589 vs 245

Patrimonio netto
1.899 vs 2.092

Debiti finanziari netti
2.143 vs 1.840

Patrimonio netto per azione
euro
0,760 vs 0,837

Utile per azione
euro
0,236 vs 0,098

I proventi lordi derivanti dal collocamento sono pari a 5.007 mila euro.

Le spese relative al processo di quotazione, comprese le spese di pubblicità ed incluse le commissioni di collocamento, ammontano a circa 870 mila euro.

I proventi netti sono quindi pari a 4.137 mila euro.

Patrimonio netto post-money
6.229

Patrimonio netto per azione post-money
euro
1,532

giovedì 12 dicembre 2019

Gismondi 1754 sarà quotata all'AIM Italia dal 16 dicembre 2019

Gismondi 1754, società attiva nella produzione di gioielli di alta gamma, ha presentato la domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie sull'AIM Italia.

Il provvedimento di ammissione di Borsa Italiana è previsto per il 16 dicembre 2019.

La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant di Gismondi 1754 è prevista per mercoledì 18 dicembre 2019.

martedì 3 dicembre 2019

Gismondi 1754 ha avviato il bookbuilding per l'AIM

Gismondi 1754 ha avviato il collocamento delle azioni, volto a costituire il flottante necessario per procedere all'ammissione alle negoziazioni sull'AIM Italia.

La società
Gismondi1754 è una società storica nella produzione di gioielli di alta gamma, tailor made.

Massimo Gismondi, ceo di Gismondi 1754
Massimo Gismondi,
ceo di Gismondi 1754
Massimo Gismondi, ceo della società, rappresenta la settima generazione della famiglia fondatrice.

Il marchio si colloca in un cluster di gioiellieri d'elite con quasi il 30% del fatturato 2018 costituito dalla vendita di gioielli con un sell-out superiore a 100 mila euro.

La Società ha una presenza internazionale mediante Boutique dirette in Italia e Svizzera (Genova, Milano, Portofino e St. Moritz), fanchising a Praga, Department Store negli USA e concessionari indipendenti in USA, Italia e Russia.

Il collocamento
L'offerta prevede una raccolta in aumento di capitale per un importo massimo di 5 mln di euro, una valutazione pre-money della società compresa tra 8 e 10 mln di euro, una forchetta di prezzo fissata tra 3,2 e 4 euro e un flottante fino al 45,45%.

È prevista l'assegnazione gratuita all'avvio delle negoziazioni di 1 warrant per ogni 4 azioni ordinarie emesse.

Il rapporto di conversione è di 1 azione ogni warrant posseduto e il prezzo di conversione è calcolato sul prezzo di IPO (maggiorato del 10% per ogni periodo di esercizio).

Il collocamento è iniziato il 2 dicembre 2019 e terminerà il 9 dicembre 2019, salvo proroga o chiusura anticipata.

L'offerta prevede un importo minimo garantito per gli investitori retail di 150.000 euro.

Nel processo di ammissione alla quotazione, Gismondi1754 è affiancata da EnVent Capital Markets in qualità di Nomad e Global Coordinator.

Directa Sim svolge il ruolo di collocatore per il retail,

Bilancio consolidato pro forma
mln di euro
2018 vs 1° semestre 2019

Valore della produzione
5,65 vs 2,33

Ebitda
0,97 vs 0,44

Debiti finanziari netti
2,14 vs 1,84

Massimo Gismondi, ceo di Gismondi 1754, dichiara:

“L’approdo in Borsa ci permetterà di recuperare quei capitali necessari per espandere a livello internazionale il brand Gismondi 1754 e portare la nostra concezione di “esclusività” e di “lifestyle providerin tutto il mondo.

Stiamo crescendo in modo armonico e sostenibile, circa 12% all’anno, e con l’IPO siamo certi che potremo dare un forte impulso ai piani di sviluppo pianificati”.