www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 5.900 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta H-Farm. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta H-Farm. Mostra tutti i post

venerdì 24 settembre 2021

H-Farm, comunicato stampa relazione semestrale

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha diffuso un comunicato stampa (formato pdf) relativo alla relazione finanziaria del 1° semestre 2021.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,284 € 

Titolo coperto da analisi finanziaria

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

mercoledì 1 settembre 2021

Nomina del CEO di H-Farm Education

Antonello Barbaro, CEO-Direttore Generale di H-Farm Education
Antonello Barbaro,
CEO-Direttore Generale di
H-Farm Education
H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha nominato Antonello Barbaro, professionista internazionale, come CEO-Direttore Generale di H-Farm Education.

L’esperienza di Antonello Barbaro nel campo della formazione si è consolidata in alcuni tra i più rilevanti istituti e atenei mondiali, dopo una carriera in due delle principale società di consulenza al mondo, Accenture e McKinsey, e aver lavorato a Ginevra per The Global Fund to Fight AIDS, Tuberculosis and Malaria.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 2,75 € 

Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

mercoledì 2 giugno 2021

Depop (app nata in H-Farm nel 2011) acquistata per 1,625 miliardi di dollari

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, comunica che Depop, l’app ideata da Simon Beckerman e nata in H-Farm nel 2011, è stata acquisita da Etsy, il marketplace americano quotato al Nasdaq, per 1,625 mld di dollari.  

Depop, the fashion marketplace app
Depop, the fashion marketplace app
Depop, in soli dieci anni dalla sua fondazione, diventa il secondo unicorno nella storia italiana e primo in assoluto per valorizzazione alla exit.

Nel 2020 per Depop ha intermediato vendite lorde di merci (GMS) per circa 650 mln di dollari, con ricavi pari a 70 mln di dollari, entrambi in aumento di oltre il +100% anno su anno.

L’operazione, grazie alla clausola di earn out prevista negli accordi di exit, genererà per H-Farm un incasso di circa ulteriori 6 mln di euro, con un ritorno di 15,5 volte rispetto all’investimento iniziale (pari a 792 mila euro).

La clausola di earn-out prevede il pagamento di un ammontare, a favore di H-Farm, pari al 35% del corrispettivo incassato dagli attuali venditori per la cessione delle azioni da questi acquistate da H-Farm in occasione degli accordi di exit, al netto dei costi di transazione riferibili all’operazione con Etsy. 

L’incasso dell’earn-out è subordinato all’effettivo closing di Depop con Etsy, previsto nel corso del terzo trimestre 2021.

Il preciso ammontare del corrispettivo dell’earn-out, nonché il termine di effettivo pagamento a H-Farm, verranno comunicati non appena conosciuti.

Depop entra così nell’olimpo degli “unicorni“, con una valutazione superiore a quella che diede Facebook a Instagram (1 mld di dollari) nel 2012. 

I numeri sono giustificati dai dati della piattaforma che oggi conta 30 mln di utenti distribuiti in più di 150 paesi al mondo, dove ogni mezzo secondo viene caricato un prodotto e ogni 3 secondi viene venduto un capo di moda. 

Nel 2020 Depop ha transato 1 mld di articoli, il tutto in un ambiente virtuale, senza negozi o magazzini fisici, ma semplicemente mettendo in contatto venditore e compratore, garantendo la loro affidabilità.

Con l’incasso H-Farm supera le aspettative del Piano Industriale, nel quale erano previsti per il quinquennio 2020-2024 incassi da exit da startup per 5 mln di euro complessivi.

Con questa operazione viene raggiunto e superato il traguardo con oltre 7 mln di euro (6 mln di euro dall’operazione Depop a cui si aggiunge il milione già realizzato nel 2020).

Riccardo Donadon, presidente e fondatore di H-Farm:

"Depop in 10 anni ha fatto qualcosa di straordinario, raggiungendo dei numeri che molti gruppi industriali raggiungono in due generazioni e questa cessione è solo l’inizio di un enorme creazione di valore

Simon Beckerman, fondatore di Depop
Simon Beckerman,
fondatore di Depop
Nel 2011 H-Farm ha deciso di aiutare la nascita di Depop (che agli esordi si chiamava Garage) e dare una casa per crescere all’idea di Simon Beckerman, co-fondatore della rivista Pig e degli occhiali da sole Retrosuperfuture

Originariamente nata come un social network in cui i lettori di PIG potevano acquistare articoli presenti nella rivista, Simon decide di reinventare l'app come un mercato globale in cui vedere, acquistare e prendere ispirazione.

Per Depop la crescita è stata rapidissima: oggi conta oltre 400 dipendenti nella sede di Londra e negli uffici di Manchester, Los Angeles, New York e Sydney. 

Secondo il Circular Fashion Report 2020 il mercato della moda circolare ha un valore potenziale di 5 mila mld di dollari, il 63% in più dell’industria della moda tradizionale."

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,269 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

martedì 6 aprile 2021

H-Farm, comunicato stampa bilancio 2020

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha diffuso un comunicato stampa (formato pdf) relativo al bilancio 2020.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,233 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

martedì 1 dicembre 2020

H-Farm, raccolti capitali finanziari per 18,56 mln di euro

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha raccolto complessivamente 18,56 mln di euro di capitali finanziari che verranno impiegati nella messa a regime della business unit Education e nella crescita della business unit Innovation.

Risultano sottoscritti e versati 18.564.665 euro, così suddivisi:

  • 3.857.665 euro su complessivi 3.983.125 euro, relativi all’aumento di capitale in opzione;
  • 5.100.000 euro su complessivi 6.000.000 di euro, elativi all’aumento di capitale qualificato;
  • 9.607.000 euro su complessivi 10.000.000 di euro, relativi al prestito obbligazionario convertibile “H-Farm POC 2020-2025”.

Ha dichiarato Riccardo Donadon, fondatore di H-Farm:

“Abbiamo perso due anni per nulla nell’iter burocratico ed abbiamo rischiato veramente tanto, ma ora il Campus è realtà: oltre 50 ettari di strutture all’avanguardia immerse nel verde, dove oggi studiano già più di 1.200 studenti

Avremo ancora un 2021 in salita ma con tanti investimenti, poi dal 2022 inizieremo a raccogliere quanto sin qui seminato”.

Ha dichiarato Alberto Grignolo, ceo di H-Farm.

"Con questa operazione H-Farm si è dotata delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione del Piano Industriale 2020-2024 che la porterà a diventare cash flow positive e a raggiungere il punto di pareggio entro il 2022".

❌ H-Farm 
✔ Prezzo 0,248 € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa

martedì 24 novembre 2020

H-Farm nomina MIT SIM come Specialist

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha conferito a MIT SIM l’incarico di operatore Specialista, con decorrenza dal 1° dicembre 2020.

MIT SIM subentra a Intermonte SIM.

❌ H-Farm 
✔ Prezzo 0,252 € 
Nessuna analisi finanziaria disponibile 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

sabato 21 novembre 2020

H-Farm, raccolti finora 14,2 mln di euro

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, comunica che si è concluso il periodo per l’esercizio dei diritti di opzione relativi all’offerta di massime 15.932.500 azioni di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, al prezzo unitario di 0,25 euro

Sono state sottoscritte 10.480.660 nuove azioni, pari al 65,78% delle azioni complessivamente offerte, per un controvalore complessivo pari a 2.620.165 euro.

I diritti inoptati saranno offerti nelle sedute del 25, 26 e 27 novembre 2020.

Aumento di capitale per investitori qualificati
La società comunica che ad oggi sono state sottoscritte 20.400.000 nuove azioni destinate ad investitori qualificati, su un massimo di 24.000.000 emettibili (85%), per un controvalore di 5.100.000 euro.

Le nuove azioni non ancora sottoscritte potranno essere offerte ad investitori qualificati entro il 14 settembre 2023.

Prelazione sulle Obbligazioni Convertibili da emettere
Ad oggi risultano pervenute alla società prelazioni per 6.557 obbligazioni convertibili pari ad un controvalore di 6.557.000 euro, di cui:

  • 1.757 relative all’aumento di capitale in opzione, per un controvalore di 1.757.000 euro;
  • 4.800 relative all’aumento di capitale qualificato, per un controvalore di 4.800.000 euro.

Le obbligazioni convertibili non sottoscritte in prelazione potranno essere offerte in sottoscrizione entro il 31 marzo 2023 ad investitori qualificati.

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

giovedì 29 ottobre 2020

H-Farm, deliberati 2 aumenti di capitale e prestito obbligazionario convertibile

Il CdA di H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, esercitando la delega conferitagli dall’assemblea degli azionisti del 14 settembre 2020, ha deliberato di:

1) aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, per un importo complessivo massimo di 3.983.125 euro, mediante emissione di massime 15.932.500 azioni da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di 5 nuove azioni ogni 28 azioni possedute, al prezzo di 0,25 euro per azione. 

I diritti di opzione dovranno essere esercitati, a pena di decadenza, nel periodo di offerta stabilito tra il 2 novembre 2020 e il 20 novembre 2020. 

I diritti di opzione saranno negoziabili su AIM Italia  dal 2 novembre 2020 al 16 novembre 2020.

2) aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, per un importo complessivo massimo di 6.000.000 euro, mediante emissione di massime 24.000.000 azioni da offrire con esclusione del diritto di opzione ad investitori qualificati;

3) emettere sino a un massimo di 10.000 nuove obbligazioni convertibili, per un controvalore complessivo massimo di 10.000.000 euro, assistite per il rimborso, sia in linea capitale che interessi, da pegno sul 100% del capitale sociale di H-Farm Education Srl.

Durata di 5 anni, tasso di interesse annuale del 0,9% e rapporto di conversione pari al maggiore tra (i) 0,3030 euro; e (ii) il prezzo ufficiale di mercato medio dei 60 giorni precedenti il singolo periodo di conversione detratto uno sconto del 30%.

I sottoscrittori dei 2 aumenti di capitale avranno diritto di prelazione sulla sottoscrizione delle obbligazioni convertibili nel rapporto di 1 obbligazione convertibile ogni 4.000 azioni sottoscritte.

4) aumentare il capitale sociale in via scindibile a servizio delle obbligazioni convertibili per l’importo massimo di 10.000.000 euro, mediante l’emissione, anche in più riprese, di massime 33.003.300 azioni.

L’operazione nel suo complesso è finalizzata a reperire le risorse finanziarie necessarie alla realizzazione del piano industriale 2020-2024, approvato dal CdA del 25 agosto 2020.

Manifestazioni di interesse
La società ha ricevuto impegni vincolanti pari a 11,9 mln di euro, cosi suddivisi:

  • Aumento di capitale in opzione: 1,3 mln di euro,
  • Tranche POC in opzione: 1,0 mln di euro,
  • Aumento di capitale qualificati: 4,8 mln di euro,
  • Tranche POC qualificati: 4,8 mln di euro.

Fabbisogni finanziari dell’emittente
Il Piano Industriale evidenzia un fabbisogno finanziario per l’orizzonte di piano di circa 15 mln di euro.

Le manifestazioni di interesse già oggi ricevute permettono di garantire la copertura delle esigenze finanziarie di buona parte del 2021, termine entro il quale, qualora non venisse completata la raccolta, sarà eventualmente necessario valutare altre operazioni straordinarie o alternativamente considerare l’accesso ad ulteriori forme di finanziamento per poter assicurare comunque la continuità aziendale.

✅ H-Farm 
✔ Prezzo 0,208 € 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

martedì 29 settembre 2020

H-Farm, comunicato stampa relazione semestrale

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha diffuso un comunicato stampa relativo alla relazione finanziaria del 1° semestre 2020.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,248 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

martedì 15 settembre 2020

H-Farm, delega al CdA per aumento di capitale fino a 20 mln di euro

L’assemblea straordinaria degli azionisti di H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la digital transformation, ha affidato al Consiglio di Amministrazione la delega ad aumentare il capitale sociale per un ammontare massimo di 20 mln di euro, anche con l’esclusione del diritto di opzione.

L’obiettivo dell’operazione è di consentire alla società̀ di sostenere il Piano Industriale 2020-2024 approvato lo scorso 25 agosto e di dotarsi delle risorse necessarie a supportare la forte crescita della SBU Education, il consolidamento della SBU Innovation e sanare le pendenze pregresse.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,254 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

mercoledì 26 agosto 2020

H-Farm, forte crescita prevista dal Piano industriale 2020-2024

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, annuncia che il 7 settembre verrà inaugurato ufficialmente il Campus di H-FARM.

Piano industriale
Il CdA ha comunicato il Piano industriale (37 pagine in inglese, formato pdf) per il periodo 2020-2024.

Il Piano punta a conseguire nel 2024 ricavi pari ad 126 mln di euro con un ebitda pari a 12 mln di euro.

Nell’orizzonte di Piano è prevista una generazione di cassa pari a 13 mln di euro.

Il Piano recepisce l’impatto dell'emergenza Covid-19 e basa la crescita della società sulla messa a regime del Campus (prevista per il settembre 2023, ovvero all’avvio del 4°ciclo scolastico), sullo sviluppo di distance e remote learning per tutto il percorso formativo (scolastico, universitario e corsi post diploma e laurea) e sulla costante crescita della SBU Innovation, focalizzata sulla consulenza aziendale in ambito di Digital Trasformation.

In particolare, lo sviluppo del Piano passa attraverso:
  • una forte crescita della SBU Education (Cagr 2019-2024 pari al +34,3%): i ricavi passano da 12 mln di euro nel 2019 a 53 mln di euro nel 2024 con un Ebitda (pre corporate cost) di 11 mln di euro al 2024, con un contributo crescente dell’offerta digitale (remote e distance learing) sia nel percorso k12 che nell’higher education;
  • una crescita della SBU Innovation (Cagr 2019-2024 pari al +10,3%): i ricavi passano da 43 mlm di euro nel 2019 a 70 mln di euro nel 2024 con un Ebitda (pre corporate cost) di 11 mln di euro nel 2024, con una crescita lineare in termini di ricavi e un miglioramento più che proporzionale in termini di marginalità che passa dal 9,2% nel 2019 a 15,8% nel 2024;
  • una gestione estremamente prudenziale del portafoglio delle startup che prevede un contributo finanziario positivo cumulato su tutta la durata del Piano di 4 mln di euro;
  • la gestione Corporate rimane sostanzialmente invariata per tutta la durata del Piano: i ricavi rimangono invariati a 3 mln di euro nel 2019 e 2024 con un Ebitda negativo di -10 mln di euro al 2024, in quanto sconta un rilevante basket di incentivazione del personale (long term incentive plan) che cumula 7,5 mln di euro di accantonamenti particolarmente significativi nel 2024 (3,5 mln di euro) da erogarsi al raggiungimento dei target di Piano.
L’evoluzione della Posizione Finanziaria Netta (rispettivamente negativa dal 2020 al 2023 per: 8, 14, 11, 2 mln di euro, e positiva nel 2024 per 11 mln di euro) tiene conto delle seguenti assunzioni:
  • perfezionamento di un’operazione di ricapitalizzazione finanziaria di complessivi 15 mln di euro di cui 50% in linea capitale e 50% attraverso il POC;
  • parziale conversione del POC nel 2024;
  • chiusura di posizioni pregresse;
  • assunzione di nuove linee bancarie;
  • rimborso integrale degli Strumenti Finanziari Partecipativi nel 2024 per 8 mln di euro.
Aumento di capitale e prestito convertibile
Il Consiglio di Amministrazione ha convocato un’Assemblea Straordinaria della società per deliberare il conferimento allo stesso Consiglio di una delega per deliberare, rispettivamente, un aumento di capitale sociale e l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile.

Tale operazione è strutturata in maniera speculare fra equity e debito convertibile.

La struttura dell’operazione prevede una parte di aumento di capitale in opzione fino ad un massimo di 4 mln di euro e una parte di aumento di capitale riservato a investitori qualificati fino ad un massimo di 6 mln di euro.

Il prestito obbligazionario convertibile, fino ad un massimo di 4 mln di euro sarà offerto in prelazione a coloro che sottoscriveranno l’aumento di capitale in opzione e fino ad un massimo di 6 mln di euro sarà offerto in prelazione agli investitori qualificati che avranno sottoscritto l’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione ad essi riservato.

La delega potrà essere esercitata entro un arco temporale massimo di 36 mesi.

Azionariato
La società rende noto di aver ricevuto comunicazione ufficiale dell’acquisto da parte di Riccardo Donadon di tutte la partecipazione detenuta da Red Circle Investment Srl.

L’operazione vede la compravendita di 10.187.437 azioni al prezzo complessivo di 4 mln di euro di cui il 50% pagato al closing ed il 50% entro 24 mesi.

Il prezzo unitario è di circa 0,393 euro per azione.

L'azionariato attuale di H-Farm S.p.A. è così composto:

E-Farm Srl (Riccardo Donadon) 20.393.750 azioni, 22,85%
Miroglio Giuseppe 7.722.913, 8,65%
Famiglia Giol 5.571.333, 6,24%
Altri azionisti vincolati 10.293.732, 11,54%
Azioni proprie 19.115, 0,02%
Mercato 45.240.807, 50,70%

Totale 89.241.650, 100%

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,346 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

lunedì 1 giugno 2020

H-Farm, costi imprevisti per il campus

Il CdA di H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Valore della produzione
58.395 vs 61.139, -4,5%

Ebitda
-6.458 vs 1.109, -7.567

Risultato in gran parte imputabile ai riflessi del ritardo dell’avvio dei lavori di ampliamento del campus, che ha provocato un’esplosione di costi imprevisti per sostenere gli impegni già assunti con studenti e famiglie.

Utile netto di gruppo
-12.737 vs -4.857-7.880

Patrimonio netto di gruppo
17.264 vs 21.303, -4.039

Debiti finanziari netti
1.835 vs 5.717, -3.882

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,296 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria

mercoledì 11 marzo 2020

H-Farm, nominato co-amministratore delegato

Alberto Grignolo, co-amministratore delegato di H-Farm
Alberto Grignolo,
co-amministratore delegato
di H-Farm
Il CdA di H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, ha affidato ad Alberto Grignolo deleghe operative relative all’organizzazione, la gestione e il controllo delle attività “Corporate” e delle business unit: “Education” e “Innovation”.

Alberto Grignolo
è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di H-Farm lo scorso 14 gennaio.

Figura di spicco del panorama digitale nazionale e internazionale, ha contribuito per quasi 20 anni a far diventare YOOX (poi Yoox Net-a-Porter Group, acquisito nel 2018 per 5,3 mld di euro dal gruppo del lusso svizzero Richemont) uno dei leader globali nel commercio elettronico con oltre 2,5 mld di dollari di fatturato e 4.000 dipendenti.

L’ingresso di Alberto Grignolo si inserisce in una strategia di rafforzamento dell’organizzazione, che si appresta, a settembre 2020, ad aprire i nuovi spazi del suo Campus destinato all’innovazione digitale.

❎ H-Farm 
✔ Prezzo 0,210 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria

lunedì 16 dicembre 2019

H-Farm emette 8 mln di euro di strumenti finanziari partecipativi

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, comunica che l’assemblea straordinaria degli azionisti, riunitasi il 14 dicembre, ha approvato con il voto favorevole del 51,79% del capitale sociale l’emissione di strumenti finanziari partecipativi fino a un massimo di 8 mln di euro.

Dopo l’assemblea si è tenuto il CdA della Società che ha dato esecuzione all’emissione ratificando il commitment vincolante di alcuni dei pattisti della società, così suddivisi:
  • 7 mln di euro sottoscritti da Cattolica Assicurazioni
  • 1 mln di euro sottoscritti da da Riccardo Donadon.

lunedì 30 settembre 2019

H-Farm, peggiora la marginalità

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
30.070 vs 30.848, -2,5%

Ebitda
-2.429 vs 1.354, -3.783

Utile netto di gruppo
-5.155 vs -931-4.224

Patrimonio netto di gruppo
16.271 vs 21.303 al 31 dicembre 2018, -5.032

Debiti finanziari netti
5.857 vs 5.717 al 31 dicembre 2018, +140

Sulla base delle evidenze a oggi emerse dall'analisi di mercato e considerata la riorganizzazione avviata a partire dal secondo semestre 2018 e il conseguente nuovo posizionamento dell'offerta a livello nazionale e internazionale, la società confida di recuperare marginalità e volumi nel secondo semestre.

domenica 29 settembre 2019

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Digital Magics, First Capital e H-Farm

Vista la difficoltà di effettuare stime attendibili di rendimento atteso e fair value di imprese che necessitano di una valutazione fondamentale a carattere prevalentemente patrimoniale, le società Digital Magics, First Capital e H-Farm sono estromesse dall'indice AIM Italia Investable

Logo AIM Italia InvestableLe società escono, a partire da venerdì 4 ottobre 2019, dal paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Diventano quindi 77 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 128 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

venerdì 13 settembre 2019

H-Farm, il 17 settembre posa della prima pietra del progetto H-Campus

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, comunica che il 17 settembre 2019 si terrà la cerimonia per la posa della prima pietra per l’intervento edilizio legato al progetto H-Campus.

Lo scorso giugno la Commissione di Valutazione di Impatto ambientale (VIA) della Regione Veneto aveva già accertato la compatibilità ambientale del progetto e ieri la Regione Veneto ha formalmente emanato provvedimento unico regionale immediatamente efficace ed esecutivo per la realizzazione del progetto.

Il progetto consiste nella realizzazione del più importante polo della formazione e dell’innovazione europeo che si rivolge a studenti, professionisti, imprese e startup, destinato a diventare un bacino di talenti a cui attingere per lo sviluppo economico e culturale del Paese.

Per la sua realizzazione, Finint Investments SGR, nel febbraio del 2017, ha istituito il fondo Ca’ Tron H-Campus, quindi avviato nel novembre del medesimo anno con la raccolta di patrimonio per 80 mln di euro e un attivo di oltre 100 mln di euro.

Il fondo è sostenuto in maggioranza da Cattolica Assicurazioni, che ne detiene il 56% del patrimonio e dal Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, sottoscrittore e gestore del fondo “FIA2”, che ne detiene una quota del 40%, e quindi da Ca’ Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-Farm), con una quota del 4%.

✅ H-Farm 
✔ Prezzo 0,449 € 
✔ PE 12m -,- 
✔ PB 2,19  
✔ Fair Value 0,472 € 
✔ Rendimento implicito 12,3% 
✔ Rating P - PATRIMONIALE 

mercoledì 26 giugno 2019

H-Farm, la commissione VIA della regione Veneto da l'ok al progetto H-Campus

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, rende noto che la Commissione di Valutazione di Impatto ambientale (VIA) della regione Veneto ha accertato la compatibilità ambientale del progetto H-Campus, conferendo così parere favorevole all’intervento edilizio.

Il progetto consiste nella realizzazione del più importante polo della formazione e dell’innovazione europeo che si rivolge a studenti, professionisti, imprese e startup, destinato a diventare un bacino di talenti a cui attingere per lo sviluppo economico e culturale del Paese.

Per la sua realizzazione, Finint SGR, nel febbraio del 2017, ha istituito il Fondo Ca’ Tron H-CAMPUS, avviato nel novembre 2017 con la raccolta di patrimonio per 80 mln di euro e un attivo di oltre 100 mln di euro, sostenuto in maggioranza da Cattolica Assicurazioni, che ne detiene il 56% del patrimonio, dal fondo “FIA2” istituito e gestito da CDP Investimenti SGR, gruppo Cassa Depositi e Prestiti, con una quota del 40%, e da Ca’ Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-Farm), con una quota del 4%.

L’ultimo step per il via ai lavori sarà la Conferenza di Servizi per l’ottenimento dell’autorizzazione unica per i permessi a costruire.

✅ H-Farm 
✔ Prezzo 0,532 € 
✔ PE 12m -,- 
✔ PB 2,47  
✔ Fair Value 0,514 € 
✔ Rendimento implicito 10,5% 
✔ Rating P - PATRIMONIALE 

giovedì 23 maggio 2019

H-Farm, leggero peggioramento del rating Cerved

H-Farm, società quotata all'AIM Italia, piattaforma d’innovazione per la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale, rende noto che l’agenzia Cerved Rating Agency - specializzata nella valutazione del merito di credito di imprese non finanziarie - ha assegnato il rating pubblico B1.2, richiesto da H-Farm stessa su base volontaria.

Area
Solvibilità

Classe
B1.2

Descrizione
Azienda caratterizzata da un’adeguata capacità di far fronte agli impegni finanziari, che potrebbe risentire di mutamenti gravi e improvvisi del contesto economico-finanziario e del mercato di riferimento.

Il rischio di credito è relativamente contenuto.

Trend
C'è stato un peggioramento rispetto al rating precedente B1.1 emesso il 14 febbraio 2019, dove il rischio di credito era indicato come "contenuto".

Rischio di default
In base alle statistiche Cerved che coprono il periodo 2008-2017, al rating B1.2 corrisponde un rischio di default a 1 anno del 0,67% e a 5 anni del 6,25%.

Documento completo (2 pagine, formato pdf)

✅ H-Farm 
✔ Prezzo 0,542 € 
✔ PE 12m -,- 
✔ PB 2,46  
✔ Fair Value 0,519 € 
✔ Rendimento implicito 10,3% 
✔ Rating P - PATRIMONIALE 

venerdì 19 aprile 2019

H-Farm, pubblicato studio societario

Studio societario di Intermonte su H-Farm
Studio societario di
Intermonte su H-Farm
Intermonte ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su H-Farm (10 pagine, formato pdf).

La società è valutata col metodo patrimoniale e pertanto le previsioni di fatturato, utile netto e utile per azione non sono rilevanti.

Il prezzo corrente del titolo è 0,556 euro.

Intermonte attribuisce il rating NEUTRAL (precedente OUTPERFORMal titolo.

Il target price assegnato è di 0,70 euro (precedente 1,05) con un premio del 26% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 0,527 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,4%.

Il nostro rating è P - PATRIMONIALE.

Redazione Aim Italia News

✅ H-Farm 
✔ Prezzo 0,556 € 
✔ PE 12m -.- 
✔ PB  2,48 
✔ Fair Value 0,527 € 
✔ Rendimento implicito 10,4% 
✔ Rating P - PATRIMONIALE