Visualizzazione post con etichetta Italia Independent. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Italia Independent. Mostra tutti i post

giovedì 14 novembre 2019

Italia Independent Group, i soci di controllo versano 2,5 mln di euro

Il CdA di Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestylet, chiederà all'assemblea dei soci una delega per effettuare uno o più aumenti di capitale, fino ad un massimo di 7,8 mln di euro.

Gli aumenti di capitale serviranno a finanziare il piano di sviluppo 2019-2023 approvato il 30 ottobre 2019.

Nel frattempo i soci di controllo Lapo Edovard Elkann e Creative Ventures Srl effettueranno un versamento di 2,5 mln di euro, in conto futuro aumento di capitale, per finanziare l’immediato avvio delle strategie di rilancio previste dal Piano.

venerdì 1 novembre 2019

Italia Independent Group, approvato piano di sviluppo pluriennale

Il CdA di Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent, ha approvato il piano di sviluppo della società 2019-2023.

Il piano è volto alla razionalizzazione della struttura aziendale con l’obiettivo di aumentare la competitività e di ridurre i costi.

Il piano prevede una crescita dei ricavi fino a 42 mln di euro e una riduzione dei costi di struttura e savings operativi per circa 1,7 mln di euro a partire dal 2020, con un ritorno all’ebitda positivo (+3,2 mln di euro) e all’utile (+1 mln di euro) a partire dall’esercizio 2021.

La previsione di crescita dei ricavi si basa sullo sviluppo di nuovi prodotti e sull’avvio di partnership strategiche, nonché sull’apertura di nuovi mercati all’estero e di nuovi canali di vendita, nonché su un adeguato supporto finanziario da parte dei soci di riferimento della società.

Sulla base degli impegni informalmente assunti dai principali azionisti della società, si prevede che nelle prossime settimane siano rilasciate le risorse economiche necessarie alla copertura delle perdite della controllata Italia Independent SpA e all’avvio delle attività ed iniziative previste dal Piano, con particolare attenzione all’area dello sviluppo prodotto e del marketing.

lunedì 21 ottobre 2019

Italia Independent Group, nominato il nuovo amministratore delegato

Marco Cordeddu, nuovo ad di Italia Independent Group
Marco Cordeddu,
nuovo ad di
Italia Independent Group
Il CdA di Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent, ha cooptato nel consiglio di amministrazione e nominato Marco Cordeddu amministratore delegato della società.

Il nuovo amministratore delegato subentra a Mario Pietribiasi, che il 9 ottobre 2019 ha rassegnato le proprie dimissioni  in ragione di una diversa visione strategica rispetto agli altri consiglieri di amministrazione.

Marco Cordeddu è un manager di comprovata esperienza, avendo ricoperto ruoli apicali in primarie società del settore della moda, dell’editoria, dell’entertainment e dell’automotive quali Canepa, De Agostini Publishing, Mikado Film e Fiat Auto.

Marco Cordeddu è attualmente presidente del gruppo industriale Stalam SpA.

Il nuovo amministratore delegato si dedicherà da subito alla revisione e al completamento del business plan della società per i prossimi cinque anni, la cui approvazione è stata quindi rimandata al prossimo consiglio di amministrazione che si terrà entro il prossimo 30 ottobre.

Marco Cordeddu ha dichiarato:

“Italia Independent ha i suoi punti di forza nel brand, nell’innovazione e nell’identità di prodotto.

Dobbiamo fare leva su questi fattori e lavorare duramente ma rapidamente per conquistare i risultati e le posizioni di mercato che pensiamo di meritare”.

lunedì 1 aprile 2019

Italia Independent Group, effettuato aumento di capitale di 8 mln di euro

Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent,  comunica che, in esecuzione del contratto di investimento stipulato in data 4 febbraio 2019 tra IIG e Lapo Edovard Elkann, da una parte, e Creative Ventures Srl, dall’altra parte, sono state sottoscritte tutte le 3.404.255 nuove azioni della società rinvenienti dagli aumenti di capitale riservati deliberati dall’assemblea dei soci in data 11 marzo 2019, al prezzo di 2,35 euro cadauna, per un controvalore complessivo già versato pari a 7.999.999 euro.

Gli aumenti di capitale sociale riservati sono stati sottoscritti e versati da Creative Ventures (per 2.553.191 azioni) e dall’azionista di maggioranza Lapo Edovard Elkann (per 851.064 azioni).

Le azioni emesse passano quindi da 6.631.007 a 10.035.262.

lunedì 4 marzo 2019

Italia Independent Group, nel 2018 perdite in diminuzione

Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestyle, comunica che il consiglio di amministrazione ha esaminato e approvato il bilancio consolidato di gruppo al 31 dicembre 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
19.373 vs 25.969, -25,4%

di cui:
eyewear Italia 12.238 vs 8.676, +41,1%
eyewear resto del mondo 4.304 vs 10.356, -58,4%

Ebitda
-1.181 vs  -2.435+1.254

Risultato netto
-6.088 vs -9.783+3.695

Patrimonio netto
3.717 vs 1.064, +2.653

Debiti finanziari netti
16.310 vs 24.602, -8.292

Nel corso dell’esercizio 2018 il gruppo ha portato a conclusione i punti chiave del piano di riorganizzazione avviato nel 2016 e, in particolare:
  • è stata conclusa la profonda revisione dei costi con significativi risparmi ottenuti attraverso il taglio di spese non strategiche, una riduzione della struttura e una maggiore efficienza operativa;
  • è stato rafforzato il team gestionale con l’inserimento di nuove figure nei ruoli chiave del gruppo;
  • è stata migliorata la gestione del capitale circolante e, in particolare, le attività di pianificazione della produzione, di gestione dei crediti commerciali e di approvvigionamento dai principali fornitori;
  • è stata conclusa la ristrutturazione delle attività distributive dirette e indirette.
Allo stesso tempo, prosegue l’attuazione del piano di rilancio commerciale articolato nelle seguenti principali iniziative:
  • il rafforzamento dell’offerta di prodotto per il brand Italia Independent con lo sviluppo di nuove collezioni (es. Laps Collection) a forte contenuto innovativo e con il miglioramento della qualità di prodotto, del servizio al cliente e del posizionamento prezzo;
  • la stipula di importanti collaborazioni con marchi internazionali che stanno dando ulteriormente visibilità e slancio al brand: Hublot, Walt Disney, Billionaire Boys Club del cantante Pharrell Williams;
  • lo sviluppo di capsule collections di abbigliamento per aumentare l’appeal del marchio e la distribuzione presso il canale dei fashion stores.
Giovanni Carlino, amministratore delegato della società, ha commentato:

“Abbiamo portato a termine un difficile percorso avviato oltre due anni fa che ha visto una profonda ristrutturazione e, allo stesso tempo, un rilancio del marchio su basi gestionali e finanziarie più solide.

Il prossimo ingresso di nuovi soci in aumento di capitale segna, infatti, questo passaggio importante verso un’azienda più matura ed efficiente”

Lapo Elkann, co-fondatore e presidente di Italia Independent Group
Lapo Elkann, co-fondatore
e presidente di
Italia Independent Group
Lapo Elkann, co-fondatore e presidente della Società, ha commentato:

“Sono felice che la società stia uscendo da una difficile fase di riorganizzazione più solida, unita e pronta per affrontare le sfide che ci vedranno impegnati nei prossimi anni insieme ai nuovi azionisti che a breve ci accompagneranno”

A livello distributivo, nel 2018, il marchio Italia Independent ha raggiunto circa 2.070 clienti a livello nazionale e circa 1.780 clienti nei mercati esteri (principalmente in Francia, Spagna, Grecia e Germania).

Nel resto dei mercati il brand opera attraverso accordi di distribuzione.

In totale, nell’arco del 2018, il marchio Italia Independent è stato distribuito in 79 paesi.

Fatti di rilievo successivi al 31 dicembre 2018
In data 4 febbraio 2019 la società e l’azionista di maggioranza Lapo Elkann hanno stipulato col fondo chiuso Talent EuVECA un contratto di investimento che prevede l’ingresso dell’investitore nel capitale sociale della società mediante aumento di capitale riservato, nonché un contestuale aumento di capitale riservato all’azionista di maggioranza alle medesime condizioni.

Per approfondimenti, rimandiamo ad un precedente articolo: Italia Independent Group, nuovi investitori per finanziare il rilancio del marchio.

martedì 5 febbraio 2019

Italia Independent Group, nuovi investitori per finanziare il rilancio del marchio

Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attiva nel mercato dell’eyewear e dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent, comunica che la società e l’azionista di maggioranza Lapo Edovard Elkann hanno stipulato con Creative Ventures Srl, un contratto di investimento.

Il contratto disciplina l’ingresso di Creative Ventures nel capitale della società mediante un primo aumento di capitale riservato, nonché un contestuale secondo aumento di capitale riservato all’azionista di maggioranza alle medesime condizioni.

Il capitale di Creative Ventures è, alla data odierna, interamente detenuto dal fondo chiuso Talent EuVECA gestito da AVM Gestioni SGR SpA.

Alla data di esecuzione, sarà detenuto da AVM e dal fondo Centurion Global Fund SICAV Plc e, eventualmente, da altri selezionati investitori.

Primo aumento di capitale
Creative Ventures si impegna a sottoscrivere un aumento di capitale della società, con esclusione del diritto di opzione, pari a complessivi 6 mln di euro che sarà eseguito mediante l’emissione di 2.553.191 nuove azioni.

Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni è stato determinato tenuto conto della media mobile determinata dal sito ufficiale di Borsa Italiana nei 30 giorni antecedenti la data odierna, oltre un premio del 10%, ed è stato quindi determinato in 2,35 euro.

Secondo aumento di capitale
Lapo Edovard Elkann si impegna a sottoscrivere, contestualmente al primo aumento di capitale, un ulteriore aumento di capitale della società, con esclusione del diritto di opzione, pari a complessivi 2 mln di euro, alle medesime condizioni, mediante l’emissione di 851.064 nuove azioni.

Estinzione del prestito obbligazionario
Quale ulteriore forma di rafforzamento patrimoniale della società Lapo Edovard Elkann ha rinunciato al rimborso del prestito obbligazionario non convertibile a tasso fisso 7%, denominato Italia Independent Group 2017-2020, oltre ai relativi interessi maturati al 31 dicembre 2018, pari a complessivi 5 mln di euro

Le suddette obbligazioni sono state estinte con effetto 31 dicembre 2018.

Opzioni incrociate d'acquisto
Il contratto di investimento prevede il diritto di Creative Ventures di incrementare la propria partecipazione nella società mediante l’esercizio di un’opzione di acquisto concessa da Lapo Edovard Elkann per massime 607.903 azioni.

Questo nel caso in cui, allo scadere dei 30 mesi dalla data di esecuzione del contratto di investimento, la media mobile determinata dal sito ufficiale di Borsa Italiana nei 30 giorni antecedenti  sia inferiore al prezzo di emissione di 2,35 euro.

Il numero di azioni della società oggetto dell’opzione di acquisto dipenderà dal prezzo medio rispetto  al prezzo di emissione.

Parallelamente, Creative Ventures ha concesso a Lapo Edovard Elkann un’opzione di acquisto di massime 2.553.191 azioni della società qualora, allo scadere del termine di 30 mesi dalla data di esecuzione del contratto di investimento, il prezzo medio sia pari o superiore a 3,5 volte il prezzo di emissione di 2,35 euro.

Nuove nomine
Il contratto di investimento prevede che, in occasione dell’assemblea che verrà convocata per l’approvazione del bilancio della società al 31 dicembre 2018, quando scadrà il mandato di tutti i consiglieri di amministrazione e di tutti i componenti del collegio sindacale della società attualmente in carica:
  • L’azionista di maggioranza presenterà, nei termini di legge e di statuto, la lista di maggioranza per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione, in cui verranno inseriti due candidati di designazione di Creative Ventures muniti dei necessari requisiti di onorabilità; 
  • L’azionista di maggioranza farà in modo che, dei nuovi membri del collegio sindacale della società, un sindaco effettivo (che rivestirà la carica di presidente del collegio sindacale) e un sindaco supplente siano nominati su designazione di Creative Ventures.
Si prevede che l’operazione sia completata entro il primo trimestre 2019, subordinatamente all’approvazione da parte degli organi sociali della società e all’espletamento delle necessarie procedure di legge.

A tale riguardo, si precisa che l’azionista di maggioranza ha assunto l’impegno a votare a favore delle delibere relative agli aumenti di capitale e che, poiché il secondo aumento di capitale si configura come un’operazione tra parti correlate di maggiore rilevanza ai sensi della normativa regolamentare applicabile, sono stati attivati i relativi adempimenti.

Il consiglio di amministrazione ha quindi deliberato di convocare l’assemblea straordinaria degli azionisti per il giorno 11 marzo 2019.

Al termine dell’operazione, Creative Ventures deterrà una partecipazione pari al 25,44% circa del capitale sociale della società e Lapo Edovard Elkann rimarrà l’azionista di maggioranza della società, con una partecipazione del 53,59% circa del capitale sociale di quest’ultima, mantenendo quindi il controllo di diritto della società.

L’operazione si colloca al termine del processo di riorganizzazione della società che ha visto una profonda attività di ristrutturazione e di efficientamento operativo, oltre che di riduzione della struttura dei costi e di rafforzamento dell’offerta di prodotto per il brand Italia Independent.

L’iniezione di cassa legata agli aumenti di capitale e l’imputazione a riserva di patrimonio netto del prestito obbligazionario faranno sì che la società possa adesso entrare in una nuova fase legata a un più articolato e incisivo rilancio commerciale, avendo gli strumenti e le risorse atti a perseguire una crescita sostenibile su nuovi canali e nuovi mercati.

Lapo Elkann, fondatore e presidente della società, ha commentato:

“Sono felice di aver trovato nuovi compagni di viaggio che affiancheranno me e la società in questa fase di rilancio e che ci aiuteranno a far crescere il marchio Italia Independent nel mondo”.

Giovanni Carlino, amministratore delegato della società, ha commentato:

“Questa operazione attesta come si avvii a positiva conclusione la fase di ristrutturazione e si possa continuare quella legata agli investimenti per il rilancio del marchio e delle sue attività commerciali.

I risultati ottenuti negli ultimi anni hanno permesso di rafforzare questo nuovo percorso che vedrà anche un importante supporto da parte dei nuovi azionisti”.

Giovanna Dossena, presidente di AVM Gestioni SGR
Giovanna Dossena, presidente
di AVM Gestioni SGR
Giovanna Dossena, presidente di AVM Gestioni SGR, ha commentato:

“L’estro, il prestigio, l’heritage, i valori del brand e le intuizioni dei fondatori sono il solido presupposto per lo sviluppo in nuovi mercati e nuovi modelli di business.

È una sfida che insieme al management di Italia Independent ci sentiamo di raccogliere.

Il percorso avviato è stato importante e ravvisiamo tutte le condizioni per realizzare le strategie del futuro”.

venerdì 14 settembre 2018

Italia Independent, la rifocalizzazione riporta l'utile

Italia Independent Group, società quotata all'AIM Italia, attivo nel mercato
dell’eyewear e dei prodotti lifestyle attraverso il proprio brand Italia Independent ha diffuso la relazione finanziaria consolidata del 1° semestre 2018.

Bilancio consolidato semestrale
migliaia di euro
2018 vs 2017

Fatturato 11.783 vs 16.058-26,6%
Il fatturato del 1° semestre 2018 risente della cessione delle società consolidate Independent Ideas Srl (partecipazione 51%) e Alialux Srl (70%) e della riduzione di attività non strategiche i cui costi superavano i benefici prodotti.

Ebitda 512 vs 35, +477

Utile netto 1.766 vs -3.143, +4.909

Debiti finanziari netti 21.839 vs 24.602 al 31 dicembre 2017, -2.763

Rifocalizzazione in atto
La società ha rifocalizzato le proprie risorse riuscendo ad ottenere un importante miglioramento del margine operativo lordo nonostante la riduzione delle vendite.

Il piano di riorganizzazione è stato in grado di eliminare attività non performanti e focalizzare le risorse verso quelle a maggior valore, creando, nel contempo, efficienza e marginalità.

La società prosegue, pertanto, nell'attuazione del piano di rilancio commerciale articolato nelle seguenti principali iniziative:
  • Rafforzamento dell’offerta di prodotto per il brand Italia Independent con lo sviluppo di nuove collezioni a forte contenuto innovativo (es. la “Laps Collection”) e con il miglioramento della qualità di prodotto e del servizio al cliente.
  • Lancio nei prossimi mesi di importanti collaborazioni con marchi internazionali quali Hublot (licenza completa sia sole e vista), Disney e Billionaire Boys Club che daranno ulteriormente visibilità e slancio al brand nei mercati esteri.
  • Importanti investimenti in comunicazione a supporto della nuova campagna di marketing.
  • Sviluppo di capsule collections di abbigliamento per aumentare l’appeal del marchio e la distribuzione presso il canale dei fashion stores.
Giovanni Carlino AD di Italia Independent
Giovanni Carlino
AD di Italia Independent
Giovanni Carlino, amministratore delegato della Società, ha commentato:

“La società ritorna a generare margini e utili dopo un periodo di risanamento e rilancio che finalmente inizia a produrre i frutti sperati e che ci rende fiduciosi sulla bontà del percorso intrapreso.”

Lapo Elkann, fondatore e presidente della società, ha commentato:

“Sono fiero dei risultati raggiunti e certo che possano dare ulteriore slancio alla società per continuare a migliorarci e ad esprimere la creatività e la passione che il mercato ci ha sempre riconosciuto.”

Andamento commerciale del settore eyewear

Italia 7263 vs 6.000, +21,1%

Spagna 326 vs 2.851, -88,6
Calo dovuto a un’operazione straordinaria di cambio merci avvenuta nel 2017.

Germania 155 vs 573, -72,9%
Calo dovuto a ristrutturazione commerciale.

Francia 142 vs 209, -31,6%

Usa 157 vs 944, -83,4%
Calo per cambio del partner distributivo

Resto del mondo 2.171 vs 2561, -15,2%

Eyewear totale 10.215 (86,7% fatturato totale) vs 13.138 (81,8%), -22,2%

A livello distributivo, nel 1° semestre 2018, il marchio Italia Independent ha raggiunto circa 1.700 clienti a livello nazionale, circa 1.350 clienti nei mercati esteri (principalmente in Spagna, Francia e Grecia).

Nel resto dei mercati il brand opera attraverso accordi di distribuzione. 

In totale nel 1° semestre 2018 il marchio Italia Independent è stato distribuito in 56 paesi.

Il gruppo è stato attivo anche sul fronte del business development, con varie collaborazioni come quella con Rossignol lanciata al Mido 2018, e la firma di importanti accordi (Hublot, Disney, Billionaire Boys Club) che vedranno la luce nella seconda metà dell’anno 2018.

Fatti di rilievo successivi al 30 giugno 2018
Italia Independent ha deciso, di comune accordo con il licenziante, di non rinnovare il contratto di licenza per la produzione di occhiali da sole e da vista a marchio Adidas Original oltre la naturale scadenza prevista per dicembre 2019. 

Il motivo di tale mancato rinnovo risiede nella volontà della società di focalizzare le risorse sui propri marchi e su collaborazioni che abbiano un posizionamento di mercato premium e in linea con l’importante attività di rilancio e riposizionamento effettuata negli ultimi anni. 

martedì 7 agosto 2018

Italia Independent: in porto l'aumento di capitale

Lapo Edovard Elkann, Presidente di Italia Independent
Lapo Edovard Elkann,
Presidente di Italia Independent
Italia Independent Group S.p.A. comunica l'avvenuta sottoscrizione dell'aumento di capitale approvato con delibera dell’assemblea straordinaria dei soci in data 23 maggio 2018.

Sono state emesse n. 1.221.500 nuove azioni.

Durante il periodo di offerta in opzione e prelazione (18 giugno 2018 – 6 luglio 2018) sono state sottoscritte n. 945.125. azioni ordinarie di nuova emissione pari al 77,37% dell'aumento di capitale.

Lapo Edovard Elkann, presidente, fondatore e azionista di maggioranza della società, ha assicurato il completo successo della operazione mediante sottoscrizione delle rimanenti n. 276.375 azioni della società rimaste inoptate.

lunedì 9 luglio 2018

Italia Independent – Gli azionisti sottoscrivono azioni per 3,8 mln

Italia Independent comunica che durante il periodo di offerta in opzione (18 giugno – 6 luglio) gli azionisti hanno sottoscritto il 77,22% delle azioni offerte per un controvalore di 3,77 milioni.

Le azioni di nuova emissione sono state sottoscritte al prezzo di 4 euro ciascuna (di cui 3 euro a titolo di sovrapprezzo), nel rapporto di 7 nuove azioni ogni 31 possedute.

Si ricorda che l’ammontare massimo dell’aumento di capitale è di 4,88 milioni e l’azionista di maggioranza, Lapo Elkann, ha assicurato il completo successo dell’operazione.