www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta Monnalisa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Monnalisa. Mostra tutti i post

venerdì 25 settembre 2020

Monnalisa, finanziamenti agevolati per 6,6 mln di euro

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha concluso un piano di finanziamenti agevolati avvalendosi delle misure nazionali a sostegno del credito e della liquidità a favore delle imprese nel contesto del c.d. “Decreto Liquidità”.

In particolare, la società ha realizzato, con gli istituti di credito più rappresentativi, un’operazione complessiva di 5,8 mln di euro, di cui 3,3 mln di euro di nuova finanza e, per il residuo, di consolidamento di debiti già esistenti con un conseguente allungamento del periodo di ammortamento originario. 

Per tutte le operazioni è stata rilasciata garanzia dal Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, fino a concorrenza del massimo importo previsto pari a complessivi 5 mln di euro.

In aggiunta a quanto sopra, la società ha ottenuto un ulteriore prestito di oltre 0,8 mln di euro da Simest SpA finalizzato ad agevolare la realizzazione di programmi d’inserimento di imprese italiane in mercati extra-UE con particolare riferimento all’apertura del nuovo punto vendita a Singapore presso il lussuoso “Marina Bay Sands”, avvenuta in agosto. 

Grazie al Decreto Rilancio, tale prestito è stato erogato senza presentazione di garanzie

La prima tranche, pari al 50% dell’ammontare totale, è stata già erogata, la restante parte sarà erogata entro 29 mesi dalla data di perfezionamento del contratto.

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 3,00 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 0,45 
✔ Fair Value 3,07 € 
✔ Rendimento implicito 13,1% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

lunedì 27 luglio 2020

Monnalisa pubblica il Bilancio Integrato 2019

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha pubblicato il Bilancio Integrato 2019 (59 pagine, formato pdf).

La sua struttura segue la logica dei “capitali” (Finanziario, Manifatturiero, Naturale, Umano, Intellettuale, Relazionale), che rappresentano le variabili che determinano la creazione di valore.

L’analisi di materialità ha identificato le tematiche significative per il proprio business e gli stakeholder, tali da riflettere gli impatti economici, sociali e ambientali dell’azienda, e in grado di influenzare le decisioni degli stakeholder interni ed esterni.

Tale attività ha permesso di identificare 21 macro temi afferenti a 6 macro-aree:
  • Governance: strategie di sostenibilità, valori e mission, standard/codici etici;
  • Responsabilità sociale: salute e sicurezza sul lavoro, gestione delle diversità e pari opportunità, sviluppo e formazione delle risorse umane, rispetto dei diritti umani, condizioni di lavoro, politiche di work-life balance;
  • Responsabilità ambientale: packaging sostenibile, utilizzo delle materie prime, efficienza energetica, sostenibilità dei materiali, gestione dei rifiuti;
  • Responsabilità economica: performance economiche, programmi di valutazione dei fornitori, codice di condotta;
  • Responsabilità di prodotto: eco-design e innovazione di prodotto, protezione salute e sicurezza;
  • Collettività: sviluppo modello economico innovativo, investimenti in ricerca e sviluppo.

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 2,80 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 0,42 
✔ Fair Value 3,09 € 
✔ Rendimento implicito 13,0% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

giovedì 4 giugno 2020

Monnalisa, pubblicato studio societario

Studio societario di CFO su Monnalisa
Studio societario di
CFO su Monnalisa
CFO ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Monnalisa (24 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 38,9 mln di euro nel 2020 (-22,0% rispetto al 2019), 46,6 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di -6,4 mln di euro nel 2020 (-8,4 mln di euro nel 2019), -1,5 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di -1,22 euro nel 2020 (-1,61 euro nel 2019), -0,29 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 2,86 euro.

Il rapporto prezzo / utili è negativo sugli utili del 2020 e del 2021.

CFO attribuisce il rating NEUTRAL (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 4,0 euro (precedente 7,8), con un premio del 40% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 3,15 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,2%.

Il nostro rating è B2 - CRESCITA ELEVATA.

Redazione Aim Italia News

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 2,86 € 
✔ PE 12m neg 
✔ PB 0,41 
✔ Fair Value 3,15 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index 

lunedì 27 aprile 2020

Monnalisa, il calo del mercato all'ingrosso incide fortemente sulla marginalità

Il CdA di Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi caratteristici
49.934 vs 49.129, +1,6%

Valore in linea con le attese degli analisti finanziari di 49,3 mln di euro.

     Wholesale 30.950 vs 35.333, -12,4%
     Retail 15.531 vs 12.334, +25,9%
     B2C diretto 1.453 vs 1.463, -0,7%

Sono stati aperti 14 nuovi punti vendita e chiusi 8.

Ebitda
-2.879 vs 5.344, -8.223

Flusso di cassa operativo
-2.533 vs 1.495, -4.028

Utile netto di gruppo
-8.416 vs 1.292, -9.708

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di un risultato in pareggio.

La società ha scelto di incorporare le stime sul prevedibile impatto dell’attuale emergenza sanitaria mondiale sui risultati dell’azienda, modificando, in ottica prudenziale, la valutazione di alcune poste.

Ha perciò provveduto a svalutare l’avviamento della società e della società americana ed eliminato i crediti per imposte anticipate della controllata cinese e di quella brasiliana, con una riduzione del risultato economico di circa 2 mln di euro.

Patrimonio netto di gruppo
38.895 vs 47.387, -8.492

Posizione finanziaria netta
-3.400 vs 2.500, +5.900

Patrimonio netto per azione
7,423 euro

Utile per azione
-1,606 euro

Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa, ha così commentato:

“Il nostro gruppo nel corso del 2019 ha proseguito la sua significativa espansione internazionale, attraverso lo sviluppo del canale retail, registrando una crescita del +26%, nonostante il pesante rallentamento delle vendite ad Hong Kong.

La dinamica di aperture e chiusure di punti vendita è stata volta non solo all’espansione, ma anche alla ricerca di una maggiore redditività di canale, che ancora risente della prevalenza di negozi in fase di primo avvio o in start-up.

Un’accelerazione imprevedibile delle difficoltà del mercato wholesale di abbigliamento per bambini nella seconda parte dell’anno, soprattutto in Europa, è stato il fattore che più ha inciso sulla marginalità dell’esercizio appena chiuso.

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 3,38 € 
✔ PE 12m 13,4 
✔ PB 0,45 
✔ Fair Value 3,91 € 
✔ Rendimento implicito 14,0% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

sabato 7 marzo 2020

Monnalisa anticipa vendite in calo e risultati economici negativi per il 2019

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha comunicato che i ricavi consolidati del 2019 sono stati pari a 48 mln di euro, in diminuzione rispetto ai 49,1 mln di euro del 2018.

La distribuzione dei ricavi per canale registra una diminuzione del -12% del canale wholesale e una crescita del +26% del canale retail, mentre l’incidenza del canale e-commerce rimane pressochè costante.

Il forte calo dei ricavi wholesale ha risentito dello stato di crisi della distribuzione multimarca di prodotti di abbigliamento per bambini, soprattutto in Europa e in Russia, oltre che della forte instabilità politica ed economica di alcune aree geografiche molto importanti per Monnalisa, soprattutto nel medio-oriente.

Il management della società si attende una marginalità operativa negativa in funzione sia della diminuzione dei ricavi wholesale, sia per l’incremento del costo del venduto.

Si registra inoltre un incremento dei costi non ricorrenti generati dal concentrarsi delle aperture programmate e delle chiusure di taluni store nel secondo semestre dell’esercizio.

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 4,00 € 
✔ PE 12m 19,1 
✔ PB 0,44 
✔ Fair Value 5,22 € 
✔ Rendimento implicito 15,1% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 
Aim Italia Investable Index

venerdì 25 ottobre 2019

Monnalisa, pubblicato studio societario

Studio societario di CFO su Monnalisa
Studio societario
di CFO su Monnalisa
CFO ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Monnalisa (12 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 49,3 mln di euro nel 2019 (+0,3% rispetto al 2018), 52,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,0 mln di euro nel 2019 (-100% rispetto al 2018), 0,9 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,0 euro nel 2019 (0,247 euro nel 2018), 0,172 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 7,55 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di negativo sugli utili del 2019 e 43,9 sugli utili del 2020.

CFO attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 7,8 euro (precedente 12,0), con un premio del 3% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 7,14 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,7%.

Il nostro rating è B2 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 7,55 € 
✔ PE 12m 166,7 
✔ PB 0,83 
✔ Fair Value 7,14 € 
✔ Rendimento implicito 11,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

martedì 8 ottobre 2019

Monnalisa, il costo delle nuove aperture porta in rosso il bilancio

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
24.560 vs 24.939, -1,5%

Ebitda
1.938 vs 2.320, -16,5%

Flusso di cassa operativo
-454 vs -486+32

Utile netto di gruppo
-122 vs 642, -764

Patrimonio netto di gruppo
47.217 vs 47.387 al 31 dicembre 2018, -170

Posizione finanziaria netta
-100 vs 2.500 al 31 dicembre 2018, +318

Utile per azione
0,023

Patrimonio per azione
9,011

Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa, ha così commentato:

“Il nostro gruppo sta proseguendo in una significativa espansione internazionale attraverso una rete di nuove aperture coerente con la strategia di crescita orientata allo sviluppo del canale retail e, più in generale, del direct to consumer e al consolidamento della brand identity di Monnalisa.

I primi mesi dell’anno 2019 hanno registrato una crescita del canale retail del +28% supportati da significativi investimenti per l’apertura di 8 punti vendita diretti in US, UK e in Europa.

Nonostante la politica espansiva del gruppo richieda una fase di avviamento per ogni singola apertura, con assorbimento di risorse nel breve termine e risultati visibili nel medio termine, intendiamo proseguire nel percorso di crescita al fine di accrescere le nostre quote di mercato a livello mondiale. 

Continua a rafforzarsi la nostra presenza online con l’importante accordo con Alibaba che consolida il nostro posizionamento in Asia.”

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 7,95 € 
✔ PE 12m 19,5 
✔ PB 0,86 
✔ Fair Value 8,12 € 
✔ Rendimento implicito 11,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

mercoledì 17 luglio 2019

Monnalisa pubblica il Bilancio Integrato 2018: economico, ambientale e sociale

Il CdA di Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha approvato il Bilancio Integrato 2018, che è stato presentato in occasione del tradizionale incontro con gli stakeholder presso lo Showroom di Arezzo.

Piero Iacomoni, presidente di Monnalisa
Piero Iacomoni,
presidente di Monnalisa
Il presidente, Piero Iacomoni, e il ceo, Christian Simoni, hanno presentato alla comunità finanziaria il Bilancio Integrato 2018, documento che intende fornire una visione completa del modello di business e dei risultati di Monnalisa, mediante l’analisi di tutti gli aspetti che guidano la capacità di Monnalisa di creare un valore sostenibile, che duri nel tempo, a favore dei propri stakeholder.

In linea con la migliore prassi internazionale, il Bilancio Integrato 2018 è stato redatto secondo il framework dell’International Integrated Reporting Council (IIRC), adottando, quali criteri di rendicontazione di sostenibilità, i GRI Standard, definiti dal Global Reporting Initiative.

La sostenibilità integrata nel business: l’impegno di Monnalisa
Il Bilancio Integrato 2018 è focalizzato su un percorso di rendicontazione improntato all’Integrated Thinking.

Alla base del modello di business di Monnalisa vi sono i sei capitali:
  • Finanziario, 
  • Manifatturiero, 
  • Naturale, 
  • Umano, 
  • Intellettuale, 
  • Relazionale.
Il mantenimento di tali capitali è la chiave per una crescita sostenibile e una presenza solida nel lungo periodo.

Monnalisa ha definito un sistema di valori, che rispecchia una strategia che integra nel business gli obiettivi di sostenibilità, avviando un processo mirato a valutare e approfondire il contributo di Monnalisa per il raggiungimento dei “Sustainable Development Goals” (SDGs) fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Monnalisa ha evidenziato i principali impatti della gestione aziendale sulle differenti dimensioni della sostenibilità: economica, ambientale e sociale.

La società ha individuato, in particolare, 21 tematiche afferenti a 6 macro-aree, sulle quali è stata impostata l’analisi della performance di Monnalisa, come di seguito esposte:
  • Governance: Strategie di sostenibilità; Valori e Mission; Standard/Codici etici
  • Responsabilità sociale: Salute e sicurezza sul lavoro; Gestione delle diversità e pari opportunità; Sviluppo e formazione delle risorse umane; Rispetto dei diritti umani; Condizioni di lavoro; Politiche di work-life balance
  • Responsabilità ambientale: Packaging sostenibile; Utilizzo delle materie prime; Efficienza energetica; Sostenibilità dei materiali; Gestione dei rifiuti
  • Responsabilità economica: Performance economiche; Programmi di valutazione dei fornitori; Codice di condotta
  • Responsabilità di prodotto: Eco-design e innovazione di prodotto; Protezione salute e sicurezza
  • Collettività: Sviluppo modello economico innovativo; Investimenti in ricerca e sviluppo 
Obiettivi
Allo scopo di offrire piena evidenza del proprio “committment” e fornire il proprio contributo attivo al percorso di sostenibilità del settore nel quale opera, la società ha definito e dichiarato i propri obiettivi di miglioramento:
  • Governance: Valutazione d'impatto delle attività di Monnalisa lungo tutta la catena del valore, consolidamento del perimetro di rendicontazione e sviluppo dell’attività di engagement rivolta a tutti gli stakeholder;
  • Responsabilità sociale: Potenziamento della formazione e comunicazione interna sui temi di Sostenibilità, Continuo miglioramento della salute e la sicurezza dei lavoratori;
  • Responsabilità ambientale: focus su Energia, Catena di fornitura e Rifiuti;
  • Responsabilità economica, fornitori e partner: Miglioramento della comunicazione finanziaria;
  • Responsabilità di prodotto: Risk assessment rispetto alla contraffazione, Promuovere iniziative al consumo sostenibile e responsabile, Sviluppo di un programma di innovazione sostenibile;
  • Collettività: Sostegno e promozione della cultura, dell’arte e del bello.
Christian Simoni, ceo di Monnalisa, ha così commentato:

“Adottando l’International Framework dell’International Integrated Reporting Council, il Bilancio Integrato illustra il modo in cui il valore è stato creato nel tempo, attraverso l’organizzazione di forme diverse e complementari di capitale, non soltanto finanziario e materiale (o manifatturiero), ma anche intellettuale, umano, sociale o relazionale e naturale.”

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 8,30 € 
✔ PE 12m 22,0 
✔ PB 0,90 
✔ Fair Value 8,26 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

venerdì 14 giugno 2019

Monnalisa, intervista all'amministratore delegato Christian Simoni

Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha rilasciato un'intervista in occasione della AIM Italia Conference 2019.


Fonte: Italia Informa, durata 6:40.

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 8,45 € 
✔ PE 12m 23,1 
✔ PB 0,92 
✔ Fair Value 8,24 € 
✔ Rendimento implicito 10,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

lunedì 13 maggio 2019

Monnalisa, pubblicato studio societario

Studio societario di CFO su Monnalisa
Studio societario di
CFO su Monnalisa
CFO ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Monnalisa (24 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 53,0 mln di euro nel 2019 (+7,9% rispetto al 2018), 57,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,6 mln di euro nel 2019 (+23,8% rispetto al 2018), 2,3 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,305 euro nel 2019 (0,247 euro nel 2018), 0,439 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 8,50 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 27,9 sugli utili del 2019 e 19,4 sugli utili del 2020.

CFO attribuisce il rating BUY (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 12,0 euro (precedente 15,5), con un premio del 41% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 9,47 euro per azione, con un rendimento implicito del 10,7%.

Il nostro rating è B2 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 8,5 € 
✔ PE 12m 24,0 
✔ PB  0,93 
✔ Fair Value 9,47 € 
✔ Rendimento implicito 10,7% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

lunedì 8 aprile 2019

Monnalisa, cresce il "retail" ma le nuove aperture frenano l'utile

Il CdA di Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
49.129 vs 47.011, +4,5%

Ebitda
5.238 vs 6.579, -20,4%

Utile netto
1.292 vs 2.248, -42,5%

Patrimonio netto
47.397 vs 29.198, +18.199

Posizione finanziaria netta
+2,500 vs -8.400+10,900

Patrimonio netto per azione
9,052 euro

Utile per azione
0,247 euro

Dividendo per azione
0

Christian Simoni, amministratore delegato di Monnalisa, ha commentato:

"La crescita delle vendite direct to consumer conseguita nel 2018 è stata molto soddisfacente, sostanzialmente in linea con il piano, nonostante un contesto di mercato congiunturalmente piuttosto complesso, soprattutto in alcuni paesi dell’Europa e in Russia.

Per l’esercizio 2019 proseguiremo con lo sviluppo retail, oltre che nella crescita e nell’efficientamento della rete esistente, attualmente composta in larga parte da punti vendita molto giovani che stiamo spingendo verso il break-even (soltanto 7 punti vendita su 42 sono aperti da almeno 3 anni, altri 8 aperti da almeno due anni)."

L'assemblea degli azionisti si terrà il 2 maggio 2019.

lunedì 4 febbraio 2019

Monnalisa apre spazio espositivo da Harrods

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, prosegue il piano di espansione retail, annunciando l’apertura di una Concession presso Harrods, a Londra.

Monnalisa da Harrods
Monnalisa da Harrods
Lo spazio è collocato al quarto piano del grande magazzino, è di circa 70 mq e ospita le collezioni abbigliamento e accessori del brand di moda bambino di fascia alta.

L’apertura di una Concession segna un importante traguardo nel rapporto decennale di Monnalisa con Harrods.

Francesco Furlan, retail manager, ha così commentato

“Portiamo nel cuore di Londra - una delle riconosciute capitali della moda mondiale - all’attenzione di una clientela internazionale molto esigente, le nostre collezioni 0/16 anni, con la loro forte identità romantico-contemporanea.

Siamo particolarmente orgogliosi di questa Concession da Harrods - nel department store del lusso per antonomasia, che conferma la scelta di posizionamento high end Monnalisa”

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 8,94 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB 0,99 
✔ Fair Value 9,08 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

lunedì 12 novembre 2018

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Monnalisa

Con la pubblicazione del primo studio societario, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Monnalisa.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra quindi, a partire da venerdì 16 novembre 2018, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

La sua variazione di prezzo concorrerà alla variazione dell'indice a partire dal 23 novembre 2018.

Diventano quindi 65 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 113 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Monnalisa, pubblicato primo studio societario

Studio societario di CFO su Monnalisa
Studio societario
di CFO su Monnalisa
CFO ha pubblicato il primo studio societario su Monnalisa (32 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 52,3 mln di euro nel 2018 (+9,6% rispetto al 2017), 57,6 mln di euro nel 2019.

L'utile netto previsto è di 3,3 mln di euro nel 2018 (+17,9% rispetto al 2017), 3,6 mln di euro nel 2019.

L'utile per azione previsto è di 0,630 euro nel 2018 (0,534 euro nel 2017) e 0,687 euro nel 2019.

Il prezzo corrente del titolo è 10,4 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 16,5 sugli utili del 2018 e 15,1 sugli utili del 2019.

CFO attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 15,5 euro, con un premio del 49% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 9,20 euro per azione, con un rendimento implicito del 8,3%.

Il nostro rating è C1 - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Monnalisa 
✔ Prezzo 10,4 € 
✔ PE 12m 13,7 
✔ PB  1,16 
✔ Fair Value 9,20 € 
✔ Rendimento implicito 8,3% 
✔ Rating C1 - SPECULATIVO 

mercoledì 3 ottobre 2018

Monnalisa, le nuove aperture intaccano i margini

Monnalisa, società quotata all'AIM Italia, operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
24.938 vs 23.471, +6,3%

Ebitda
2.387 vs  3.517, -32,1%

Utile netto del gruppo
642 vs 1.119, -42,6%

Debiti finanziari netti
mln di euro
12,7 vs 8,2 al 31 dicembre 2017, +54,9%

Nel primo semestre 2018 sono proseguite le aperture di negozi diretti.

Le nuove aperture, ancora in fase di start up, hanno influito negativamente sui margini, assorbendo risorse soprattutto per i costi di struttura (personale e affitti) in misura più che proporzionale rispetto all’incremento di fatturato

mercoledì 5 settembre 2018

Monnalisa, intervista all'Amministratore delegato

Intervista a Cristian Simoni, Amministratore Delegato di Monnalisa.

L'occasione è l'evento Italian Equity Week organizzato da Borsa Italiana, dal 4 al 6 settembre 2018.

Il tema del 4 settembre è Lifestyle.



Fonte: affariitaliani.it

martedì 4 settembre 2018

Monnalisa, ricavi semestrali +6%

Collezione childrenswear Monnalisa
Monnalisa, società quotata all'AIM Italia e operante nel settore del childrenswear di fascia alta, ha pubblicato i ricavi consolidati del primo semestre 2018.

La relazione finanziaria semestrale sarà approvata dal Consiglio di Amministrazione il 28 settembre 2018.

Ricavi consolidati
I ricavi consolidati al 30 giugno 2018 raggiungono i 24,9 milioni di euro e aumentano del +6% a cambi correnti (+9% a cambi costanti) rispetto ai 23,5 milioni di euro al 30 giugno 2017.

Particolarmente significativa è stata la crescita dei canali retail ed e-commerce.

Ricavi per Canale Distributivo
Semestre chiuso al 30 giugno, migliaia di euro
2018 vs 2017 

Dettaglio
5.531 (22%) vs 4.128 (18%), +34% (+ 39% a cambi costanti)

Ingrosso
17.110 (69%) vs 17.842 (76%), -4% (-1% a c.c.)

E-commerce
2.300 (9%) vs 1.502 (6%), +53% (+53% a.c.c.)

Totale
24.942 (100%) vs  23.472 (100%), +6% (+9% a c.c.)

I ricavi per canale distributivo hanno visto un’importante crescita dei canali retail e e-commerce, rispettivamente +34% e +53% a cambi correnti e +39% e +53% a cambi costanti. 

Tale andamento è coerente con la strategia di crescita del Gruppo orientata allo sviluppo del canale retail, il cui peso sui ricavi consolidati è aumentato di 4 punti percentuali, attraverso l’apertura di nuovi punti vendita diretti, prevalentemente all’estero.

Il calo delle vendite sul canale ingrosso è legato all’interruzione del rapporto con un cliente russo che aveva 4 TPOS (Third Party Operated Stores) nella città di Mosca, tre dei quali sono stati riaperti come DOS (Directly Operated Stores) nei mesi recenti, e dall’acquisto di un ramo d’azienda di un cliente statunitense consistente in due punti vendita monomarca Monnalisa.

Ricavi per Area Geografica
Semestre chiuso al 30 giugno, migliaia di euro
2018 vs 2017

Italia
8.336 (33%) vs 7.380 (31%), +13% (+13% a cambi costanti)

Europa
6.585 (26%) vs 5.598 (24%), +18% (+18% a c.c)

Resto del Mondo
10.020 (40%) vs 10.494 (45%), -5% (+1% a c.c)

Totale
24.942 (100%) vs 23.472 (100%), +6% (+9% a c.c.)

I ricavi per area geografica segnalano una crescita dell’Italia, legata soprattutto alle dinamiche del canale retail, e dell’Europa, cresciute rispettivamente del 13% e del 18% a cambi correnti.

Il lieve calo dell’area geografica Resto del Mondo, che comunque cresce dell’1% a cambi costanti, è legato esclusivamente alle già commentate dinamiche di canale in Russia e negli Stati Uniti d’America e all’influenza dei cambi.

Christian Simoni, Amministratore Delegato di Monnalisa, ha commentato:

“Sono molto soddisfatto dei risultati conseguiti nel primo semestre di quest’anno, che confermano la validità della nostra strategia, soprattutto con riferimento agli investimenti nel canale retail, che continua a crescere in modo accelerato, così come a quelli nel canale online, che ha ripreso la sua corsa.

Proprio a questo riguardo, in questi ultimi mesi stiamo avviando alcuni progetti innovativi lungo la direttrice dell’integrazione tra i canali distributivi, passando anche per una ridefinizione dell’esperienza dei consumatori, che sarà uno dei pilastri su cui costruire il futuro dell’azienda”.

N.B. 
I ricavi non sono ancora stati auditati dal revisore esterno, pertanto i risultati effettivi potranno discostarsi anche in misura significativa rispetto a quelli preannunciati, in relazione ad una pluralità di fattori.

martedì 14 agosto 2018

Monnalisa: esercitata l'opzione greenshoe

Logo MonnalisaMonnalisa, azienda operante nel settore dell’abbigliamento di fascia alta per bambini, con riferimento al collocamento di azioni realizzato in connessione all’ammissione su AIM Italia comunica che il Global Coordinator CFO SIM ha esercitato l’opzione Greenshoe per l’acquisto di n. 45.500 azioni ordinarie al medesimo prezzo del collocamento, 13,75 euro per azione, per un importo di 625.625 euro.

L'opzione Greenshoe (overallotment) permette al Global coordinator di aumentare fino al 15% la dimensione dell’offerta nei 30 giorni successivi alla data di emissione dei titoli.

Viene utilizzata per rispondere in modo adeguato alla elevata domanda di titoli da parte degli investitori.

A seguito dell’esercizio dell’opzione Greenshoe, il collocamento ha riguardato pertanto n. 1.336.300 azioni Monnalisa, creando un flottante di circa il 25,52% del capitale sociale post collocamento.

Dati riassuntivi:
  • Ammontare del capitale raccolto: 18,4 mln di euro;
  • Capitalizzazione: 72 mln di euro;
  • Prezzo corrente dell'azione: 13,75 euro;
  • Utile consolidato 2017 per azione: 0,43 euro;
  • Flusso di cassa consolidato lordo 2017 per azione: 1,16 euro.

giovedì 12 luglio 2018

Esordio positivo in Borsa per Monnalisa

Il titolo della società di childrenswear ha aperto la seduta sull'Aim a +4,36%

Debutto positivo per Monnalisa sul mercato Aim di Borsa italiana. 

Il titolo della società di childrenswear, che ha chiuso il 2017 con un fatturato consolidato di 47,7 milioni e un ebitda di 6,57 milioni (+56,6% rispetto al 2016), poco dopo le 10 del mattino, passava di mano a 14,35 euro per azione, in rialzo del 4,36% sul prezzo di collocamento.

Sono state collocate 1.290.800 azioni ordinarie, di cui 1.236.300 provenienti da aumento di capitale a pagamento e 54.500 in vendita da parte dell’azionista di controllo, Jafin Due.

Obiettivo di questa operazione sarà in primo luogo lo sviluppo della struttura retail, che dovrebbe passare dagli attuali 38 store a 70 in due anni, come ha dichiarato a MFF il presidente Piero Iacomoni, protagonista del suono della campana a Palazzo Mezzanotte.

martedì 10 luglio 2018

Monnalisa: collocata a 13,75 €, negoziata dal 12 luglio

Monnalisa, azienda attiva nel settore dell’abbigliamento di fascia alta per bambini, ha comunicato che Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione a quotazione delle azioni ordinarie della società all'AIM Italia.

L'avvio delle negoziazioni è previsto per giovedì 12 luglio 2018. 

Il codice ISIN delle azioni è: IT0005338139.

L’ammissione a quotazione è avvenuta al seguito del collocamento di complessive 1.290.800 azioni ordinarie, di cui 1.236.300 azioni rivenienti da aumento di capitale a pagamento, attraverso un collocamento effettuato principalmente presso investitori qualificati istituzionali, italiani ed esteri, oltre a 54.500 azioni in vendita da parte dell’azionista di controllo, Jafin Due.

Il prezzo di collocamento delle Azioni ordinarie è stato fissato a 13,75 euro, con una capitalizzazione prevista alla data di inizio delle negoziazioni pari a circa 72 milioni di euro e un flottante pari a circa il 25,7% del capitale, assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe per ulteriori 54.500 azioni.