Visualizzazione post con etichetta Net Insurance. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Net Insurance. Mostra tutti i post

sabato 5 ottobre 2019

Net Insurance, le spese non ricorrenti impediscono la crescita dell'utile

Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Premi lordi
38.776 vs 34.585, +12,1%

Premi netti
14.127 vs 12.417, +13,8%

Utile netto di gruppo
2.084 vs 3.350, -37,8%

Patrimonio netto di gruppo
60.917 vs 53.813 al 31 dicembre 2018, +7.104

Utile per azione
0,120

Patrimonio per azione
3,521

Anche il risultato del 2019 è stato gravato da spese non ricorrenti per 1,44 mln di euro, di cui metà spese legali.

Si tratta in particolare di costi sostenuti per l’attuazione del “remediation plan” (attività di forensic audit, independent review e modifica della struttura organizzativa) finalizzato al recupero delle somme sottratte e al rafforzamento dei presidi di controllo e dei sistemi di governance.

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,72 € 
✔ PE 12m 13,0 
✔ PB 1,36 
✔ Fair Value 4,68 € 
✔ Rendimento implicito 11,6% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

venerdì 2 agosto 2019

Net Insurance, pubblicato studio societario

Studio societario di KT & Partners su Net Insurance
Studio societario di
KT & Partners su Net Insurance
KT & Partners ha pubblicato uno studio societario su Net Insurance (48 pagine, formato pdf).

I premi lordi previsti sono di 82,8 mln di euro nel 2019 (+26,8% rispetto al 2018), 114,4 mln di euro nel 2020.

L'utile netto adjusted previsto è di 4,9 mln di euro nel 2019 (+19,5% rispetto al 2018), 6,0 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione adjusted previsto è di 0,283 euro nel 2019 (0,237 euro nel 2018), 0,347 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 4,52 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 16,0 sugli utili del 2019 e 13,0 sugli utili del 2020.

KT & Partners non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 7,49 euro, con un premio del 66% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 4,37 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,4%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,52 € 
✔ PE 12m 12,9 
✔ PB 1,35 
✔ Fair Value 4,37 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 22 luglio 2019

Net Insurance, accordo per il recupero degli attivi

Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, informa di aver definito un accordo sul rientro delle somme distratte dai conti della società per un valore di 26,6 mln di euro.

Il piano prevede il rientro dell'intero capitale entro la fine del 2020, di cui la maggior parte entro il 2019.

Il processo di recupero sarà supportato da attività a garanzia, di cui l'accordo prevede la costituzione.

L'intero piano e l'effettivo incasso delle somme da restituire sono soggetti al pieno adempimento dell'accordo.

L'incasso della prima tranche di 6,3 mln di euro in titoli di stato è previsto entro il 10 agosto 2019 e l'andamento del processo di incasso sarà progressivamente comunicato al mercato.

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,16 € 
✔ PE 12m 11,7 
✔ PB 1,35 
✔ Fair Value 4,28 € 
✔ Rendimento implicito 11,7% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

venerdì 19 luglio 2019

Net Insurance, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Akros su Net Insurance
Studio societario di Banca Akros
su Net Insurance
Banca Akros ha pubblicato uno studio societario su Net Insurance (28 pagine, formato pdf).

I premi lordi previsti sono 77,2 mln di euro nel 2019 (+18,5% rispetto al 2018), 95,4 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 5,8 mln di euro nel 2019 (+41,5% rispetto al 2018), 7,1 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,317 euro nel 2019 (0240 euro nel 2018) e 0,388 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 4,16 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 13,1 sugli utili del 2019 e 10,7 sugli utili del 2020.

Banca Akros attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 6,0 euro (precedente 5,5), con un premio del 44% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 4,28 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,7%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,16 € 
✔ PE 12m 11,7 
✔ PB  1,35 
✔ Fair Value 4,28 € 
✔ Rendimento implicito 11,7% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 20 giugno 2019

Net Insurance, bilanci 2017 e 2018 rettificati per registrare la truffa subita

Il CdA di Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, a causa della frode subita dal gruppo ha revocato i bilanci consolidato 2017 e 2018 e ha diffuso i nuovi bilanci consolidati.

Bilancio consolidato
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2018 vs 2017

Premi lordi
65.299 vs 64.051, +1,9%

Premi netti
22.033 vs 22.396, -1,6%

Utile netto
4.100 vs -17.487+21.587

Patrimonio netto
53.813 vs 18.943, +34.870

Patrimonio netto per azione
2,944 euro
Piano industriale 2019-23 di Net Insurance
Piano industriale 2019-23 di Net Insurance

Utile per azione
0,224 euro

L'assemblea degli azionisti è convocata per il 19 luglio 2019.

La società ha inoltre diffuso il nuovo Piano industriale 2019-23 (49 pagine, formato pdf).

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,18 € 
✔ PE 12m 15,1 
✔ PB 1,38 
✔ Fair Value 4,39 € 
✔ Rendimento implicito 12,3% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 20 maggio 2019

Net Insurance, proposta la revoca per giusta causa di BDO Italia

Il CdA di Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, ha deliberato di proporre all'assemblea la revoca per giusta causa dell'attuale società di revisione BDO Italia.

Contestualmente è stato proposto di conferire a KPMG, già selezionata per la revisione dei bilanci a partire dal 2019, l'incarico di revisione dei bilanci 2017 e 2018.

Il CdA ha deciso di approvare entro fine giugno i progetti di bilancio e il bilancio consolidato e di presentare agli stakeholder l'aggiornamento del piano industriale.

Proseguono le azioni legali relative al recupero delle somme distratte dai conti della società nonché le valutazioni concernenti tutte le azioni di natura risarcitoria.

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 3,80 € 
✔ PE 12m 13,9 
✔ PB 0,81 
✔ Fair Value 4,51 € 
✔ Rendimento implicito 12,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 8 aprile 2019

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: ICF Group e Net Insurance

Con la pubblicazione dei primi studi societari, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di ICF Group e Net Insurance.

Logo AIM Italia InvestableLe società entrano quindi, a partire da venerdì 12 aprile 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le loro variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 17 aprile 2018.

Diventano quindi 67 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 115 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

sabato 6 aprile 2019

Net Insurance, pubblicato studio societario

Studio societario di Banca Akros su Net Insurance
Studio societario di
Banca Akros su Net Insurance
Banca Akros ha pubblicato uno studio societario su Net Insurance (40 pagine, formato pdf).

I premi lordi previsti sono 77,2 mln di euro nel 2019 (+18,5% rispetto al 2018), 95,4 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 4,6 mln di euro nel 2019 (+53,3% rispetto al 2018), 5,6 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,252 euro nel 2019 (0,184 euro nel 2018) e 0,306 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 4,0 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 15,9 sugli utili del 2019 e 13,1 sugli utili del 2020.

Banca Akros attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 6,8 euro, con un premio del 70% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 4,36 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,0%.

Il nostro rating è A2 - VALUE.

Redazione Aim Italia News

✅ Net Insurance 
✔ Prezzo 4,0 € 
✔ PE 12m 15,0 
✔ PB  0,85 
✔ Fair Value 4,36 € 
✔ Rendimento implicito 12,0% 
✔ Rating A2 - VALUE 

venerdì 5 aprile 2019

Net Insurance, possibile frode ai danni della società

Il CdA di Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, si è riunito sotto la presidenza di Luisa Todini, dopo la recente decisione di revocare le convocazioni delle assemblee dei soci davanti all’emergere di una possibile frode ai danni della società.

Si tratterebbe di una sottrazione di titoli presenti nei portafogli delle compagnie, per un ammontare complessivo massimo potenziale pari a 26,6 mln di euro, al lordo dell’effetto fiscale e di qualsivoglia recupero legale.

Il consiglio è stato informato dall’amministratore delegato dell’avvenuto avvio del Forensic Audit sull’accaduto, il cui incarico è stato attribuito a una primaria società di Audit.

Il consiglio ha altresì deliberato di effettuare l’Independent Review di tutti i processi fondamentali dell’azienda (underwriting, sinistri, recupero crediti, investimenti), al fine di confermare a partner e investitori la qualità dei processi aziendali, individuando al contempo gli eventuali miglioramenti di procedure e controlli.

Anche tale attività sarà svolta da una primaria società di Audit e le risultanze verranno messe a disposizione anche degli azionisti della società.

“Abbiamo immediatamente avviato i necessari interventi sull’assetto manageriale, sulla struttura organizzativa e sui processi aziendali, che saranno svolti rapidamente e all’insegna della massima discontinuità”,

ha affermato Andrea Battista, amministratore delegato di Net Insurance.

“Ciò al di là delle attività, in pieno svolgimento, finalizzate al recupero legale delle somme e all’individuazione delle responsabilità, nonché della situazione patrimoniale che in termini di Solvency Ratio rimane in ogni caso in linea con i requisiti regolamentari”, ha concluso Battista.

giovedì 21 marzo 2019

Net Insurance, l'utile contabile scende, quello "normalizzato" sale

Il CdA di Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, ha approvato il bilancio consolidato 2018.

Bilancio consolidato
migliaia di euro
2018 vs 2017

Premi lordi
65.134 vs 64.261, +1,4%

Premi netti
21.868 vs 22.605, -3,3%

Utile netto
3.005 vs 6.266, -52,0%

Utile netto normalizzato
mln di euro
5,5 vs 3,3, +63,9%

L'utile normalizzato è pari al risultato di esercizio al netto di oneri e proventi collegati ad eventi straordinari, quali per esempio i costi per la business combination e le operazioni di ottimizzazione del portafoglio titoli collegate al cambio della strategia aziendale, nonché componenti fiscali relativi agli esercizi precedenti.

Patrimonio netto
75.774 vs 42.657, +33.117

venerdì 1 marzo 2019

Net Insurance, accordo pluriennale con Banca Popolare di Puglia e Basilicata

Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa quotata all'AIM Italia, comunica che è stato siglato un accordo di distribuzione tra la Banca Popolare di Puglia e Basilicata e Net Insurance.

L'accordo ha una durata di 5 anni ed esprime un progetto di partnership di natura privilegiata, orientata al lungo termine.

La partnership comprende l’offerta di un catalogo dinamico di prodotti assicurativi pensato in maniera specifica per il canale bancario nell’ambito della protezione, in particolare per i rami danni non concernenti il settore auto.

Già nei prossimi mesi verrà messa a disposizione della rete di vendita della banca un’offerta multirischi retail con prodotti modulari completi, cui si affiancheranno, nel secondo semestre, soluzioni dedicate al mondo delle PMI.

I processi che accompagneranno la commercializzazione e lo sviluppo dei nuovi prodotti saranno improntati da una forte connotazione tecnologica, riflesso anche del posizionamento di Net Insurance, strettamente legato al mondo dell’innovazione.

Leonardo Patroni Griffi, presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata
Leonardo Patroni Griffi,
presidente della Banca Popolare
di Puglia e Basilicata
Per la Banca Popolare di Puglia e Basilicata questo accordo rappresenta la concreta volontà di percorrere la strada della diversificazione e della qualità percepita dei servizi alla clientela, rafforzando la consulenza a famiglie e imprese nel segmento della protezione.

Per Net Insurance si tratta del secondo accordo di Bancassicurazione in due mesi dalla fusione con Archimede che ha segnato avvio del progetto, dopo la sigla - nel mese di dicembre 2018 - dell’intesa con la Cassa di Risparmio di Bolzano.

L’accordo è in piena coerenza con il Piano industriale della compagnia che vede lo sviluppo di quattro pilastri principali: il mondo legato alla Cessione del Quinto, lo sviluppo dei canali bancassicurazione danni e retail-broker danni e tutto l’universo legato all’Insurtech e al mondo delle piattaforme digitali.

mercoledì 2 gennaio 2019

I titoli della spac Archimede non più quotati a seguito della fusione con Net Insurance

Net Insurance, società quotate sull'AIM Italia, informa che a seguito della fusione per incorporazione della spac Archimede, sono da oggi revocate le contrattazioni sull'AIM Italia delle azioni ordinarie e dei warrant Archimede.

Il capitale sociale di Net Insurance è costituito da:
  • 16.871.028 azioni ordinarie, quotate all'AIM Italia,
  • 213.100 azioni speciali, non quotate.
Sono in corcolazione 1.974.776 warrant,  che danno diritto alla sottoscrizione di altrettante azioni ordinari secondo le modalità e i termini del regolamento warrant.

Net insurance ha in portafoglio 2.056.597 azioni proprie, pari al 12,2% del capitale sociale.

lunedì 17 dicembre 2018

Archimede e Net Insurance, fusione fatta!

Net Insurance e la spac Archimede, società entrambe quotate sull'AIM Italia, informano che, in data odierna, è stato sottoscritto l’atto di fusione per incorporazione di Archimede in Net Insurance e si è contestualmente dato corso al closing del processo di business combination.

Nel dettaglio:

Archimede ha acquisito da taluni soci di Net Insurance 2.056.597 azioni della compagnia d'assicurazione, rappresentative di una partecipazione pari al 30% meno una azione del capitale sociale di Net Insurance, ad un corrispettivo complessivo pari a 10.102.603 euro.

Net Insurance ed Archimede, ad esito del regolamento della predetta transazione, hanno stipulato l’atto di fusione per incorporazione di Archimede in Net Insurance con efficacia dal 31 dicembre 2018, subordinatamente all’iscrizione dell’atto di fusione presso il competente registro delle imprese.

Con la stipula dell’atto di fusione, ed in relazione alla prossima efficacia della fusione inversa, tutti i consiglieri di amministrazione di Net Insurance e della controllata Net Insurance Life, hanno rassegnato le dimissioni, a valere dalla data di nomina dei nuovi componenti dei rispettivi Consigli d'amministrazione.

La prossima Assemblea ordinaria degli azionisti si terrà nella seconda metà del prossimo mese di gennaio e nominerà i componenti del Collegio sindacale e del Consiglio di amministrazione di Net Insurance, secondo lo schema del “voto di lista” previsto dal nuovo statuto post-fusione.

La business combination tra Archimede e Net Insurance va in porto oggi

Il closing dell’operazione di fusione per incorporazione della spac Archimede in Net Insurance è previsto per oggi 17 dicembre 2018.

Solo il 2,82% del capitale sociale ordinario di Archimede ha finora esercitato il diritto di recesso relativo alla Business Combination.

Inoltre uno dei soci ha comunicato un'offerta irrevocabile per l'acquisto delle azioni oggetto di recesso, per un quantitativo che copre interamente le 133.100 azioni comunicate.

venerdì 7 dicembre 2018

Net Insurance, contratto di distribuzione con Sparkasse

Net Insurance, società assicurativa e riassicurativa, e la spac Archimede, entrambe quotate all'AIM Italia e che a breve si fonderanno, informano che il gruppo Net Insurance ha raggiunto un accordo con la Cassa di Risparmio di Bolzano.

L'accordo, di durata decennale, prevede la distribuzione esclusiva di polizze rami danni non-auto, protezione, salute, credito e personal protection insurance sia per la clientela privata sia per la clientela imprese, attraverso gli oltre 100 sportelli della banca.

La Cassa di Risparmio di Bolzano è la prima banca in Alto Adige.

Gerhard Brandstätter, presidente di Sparkasse
Gerhard Brandstätter,
presidente di Sparkasse
Gerhard Brandstätter, presidente di Sparkasse ha dichiarato:

“Il Consiglio di amministrazione ha individuato fra le linee guida dei piani di crescita, lo sviluppo del settore assicurativo.

Crediamo che le capacità già acquisite e gli investimenti programmati rafforzeranno il ruolo di Sparkasse quale banca innovativa e vicina alle esigenze della clientela.”

Andrea Battista, amministratore delegato di Net Insurance e presidente esecutivo e fondatore di Archimede ha dichiarato:

"L'avventura di Net Insurance nel mondo della bancassicurazione inizia in linea con le migliori aspettative.

"Sono orgoglioso della fiducia accordataci dalla Cassa di Risparmio di Bolzano, i cui vertici ringrazio.

Il processo competitivo - iniziato nel mese di luglio - ci ha visti contrapposti ai colossi del mondo assicurativo e siamo lieti che la compagine societaria, i piani e i prodotti di Net Insurance abbiano incontrato la fiducia e l'apprezzamento di un così importante istituto bancario.

Siamo già al lavoro - ha concluso Battista - per sviluppare tutti gli aspetti di questa partnership strategica di lungo termine, che nasce in piena coerenza con il nostro piano industriale, dove lo sviluppo della bancassicurazione danni è uno dei pilastri fondamentali".

mercoledì 21 novembre 2018

L'assemblea di Archimede approva la fusione con Net Insurance

L'assemblea dei soci della Spac Archimede ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Archimede S.p.A. in Net Insurance S.p.A., secondo le modalità indicate nel progetto di fusione approvato dal consiglio di amministrazione del 18 giugno 2018.

In assemblea è intervenuto il 89,62% del capitale sociale dell’emittente che ha espresso unanime voto favorevole alle delibere proposte.

Archimede e Net Insurance hanno deliberato l’anticipazione dei termini per l’attuazione della fusione, secondo quanto previsto dall’art. 2503 del codice civile, mediante costituzione di un deposito a garanzia dei creditori che non abbiano acconsentito all’anticipazione dei termini.

Le somme necessarie ai fini della costituzione di tale deposito, saranno messe a disposizione da Archimede, con la quale sarà sottoscritto apposito contratto di finanziamento.

Si ritiene che la Business Combination possa essere portata a compimento entro il mese di dicembre 2018.

mercoledì 17 ottobre 2018

IVASS ha autorizzato la fusione tra Archimede e Net Insurance

IVASS, l’organo di vigilanza del settore assicurativo, ha concesso l’autorizzazione alla business combination tra Archimede e il gruppo Net Insurance.

L'accordo quadro vincolante è stato firmato dalle parti il 16 aprile 2018.

I consigli di amministrazione di Net Insurance e Archimede sono stati convocati giovedì 18 ottobre 2018 per le conseguenti deliberazioni.

martedì 18 settembre 2018

Semestrale Net Insurance, buona crescita di premi e utile

Net Insurance, gruppo quotato all'AIM Italia, che svolge attività assicurativa e riassicurativa, con particolare specializzazione sui rischi legati alla cessione del quinto, ha pubblicato la relazione semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
migliaia di euro
2018 vs 2017
Logo Net Insurance
Premi lordi
33.895 vs 30.461, +11,3%

     Danni +25,4%
     Vita +34,9

Premi netti
12.417 vs 10.929, +13,7%

Utile netto
3.345 vs 2.660, +25,7%

Il ramo Credito, che rappresenta il core business di Net Insurance, ha avuto un incremento di +17,9%, e la società detiene una quota di mercato in Italia del 27%.

Net Insurance ha un solvency ratio pari a 131,4%, con un incremento di 3 punti percentuali rispetto al 31 dicembre 2017.