Visualizzazione post con etichetta Relatech. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Relatech. Mostra tutti i post

venerdì 22 novembre 2019

Relatech cambia Specialist

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha conferito l'incarico di Specialist a BPER Banca, che a partire dal 1° gennaio 2020 subentrerà a Banca Finnat.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,23 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB 2,69 
✔ Fair Value 2,09 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 13 novembre 2019

Relatech cambia Nomad

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha conferito l'incarico di Nomad a BPER Banca.

Fino al 12 dicembre 2019 il Nomad sarà ancora EnVent Capital Markets.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,28 € 
✔ PE 12m 14,0 
✔ PB 2,78 
✔ Fair Value 2,17 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 17 ottobre 2019

Relatech sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,38 € 
✔ PE 12m 15,3 
✔ PB 3,02 
✔ Fair Value 2,07 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 25 settembre 2019

Relatech, crescita organica a 2 cifre ma calo della redditività

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
9.010 vs 6.369, +41,5%

     Crescita organica +17%

Ebitda
1.033 vs 823, +25,5%

Flusso di cassa
1.320 vs 40, +1.280

Utile netto
334 vs 519, -35,6%

Patrimonio netto
7.081 vs 2.727 al 31 dicembre 2018, +4.354

Posizione finanziaria netta
3.354 vs -1.114 al 31 dicembre 2018, +4.468

Utile per azione
0,036

Patrimonio per azione
0,758

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,73 € 
✔ PE 12m 17,5 
✔ PB 3,57 
✔ Fair Value 2,15 € 
✔ Rendimento implicito 10,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

venerdì 2 agosto 2019

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Relatech

Con la pubblicazione del primo studio societario si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Relatech

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 2 agosto 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 9 agosto 2019.

Diventano quindi 77 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 125 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Relatech, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Value Track su Relatech
Studio societario di
Value Track su Relatech 
Value Track ha pubblicato il primo studio societario su Relatech (51 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 18,5 mln di euro nel 2019 (+39,6% rispetto al 2018), 20,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,23 mln di euro nel 2019 (-14,5% rispetto al 2018), 1,76 mln di euro nel 2020.

L'utile netto adjusted  previsto è di 1,73 mln di euro nel 2019 (+19,8% rispetto al 2018), 1,86 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,132 euro nel 2019 (0,194 euro nel 2018), 0,188 euro nel 2020.

L'utile per azione adjusted previsto è di 0,186 euro nel 2019 (0,194 euro nel 2018), 0,200 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,825 euro.

Il rapporto prezzo / utili adjusted è di 9,8 sugli utili del 2019 e 9,1 sugli utili del 2020.

Value Track non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 2,80 euro, con un premio del 53% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,76 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,4%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Relatech 
✔ Prezzo 1,825 € 
✔ PE 12m 12,6 
✔ PB 2,58 
✔ Fair Value 1,76 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 18 luglio 2019

Relatech cambia Nomad

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, ha conferito l’incarico di Nomad a EnVent Capital Markets Ltd.

EnVent Capital Markets subentra ad Advance SIM, la quale è stata cancellata dall’elenco dei Nominated Adviser da Borsa Italiana l'11 luglio 2019.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 1,94 € 
✔ PE 12m 15,4 

giovedì 27 giugno 2019

Relatech, disponibile il documento di ammissione

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, comunica di aver ricevuto da Borsa Italiana l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant Relatech 2019-2022 sul mercato AIM Italia.

La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della società è stata fissata per venerdì 28 giugno 2019.

La società ha reso disponibile il documento di ammissione (175 pagine, formato pdf).

Bilancio consolidato
Principi contabili nazionali
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
13.218 vs 11.058, +19,5%

Ebitda
2.034 vs 1.366, +48,9%

Flusso di cassa
781 vs 940, -16,9%

Utile netto
1.444 vs 907, +59,2%

Patrimonio netto
2.838 vs 1.533, +1.305

Posizione finanziaria netta
-1.114 vs +738, -1.852

Patrimonio netto per azione
0,381 euro

Utile per azione
0,194 euro

Patrimonio netto post-money
mln di euro
6,0

Patrimonio netto per azione post-money
euro
0,644

Capitalizzazione
mln di euro
20,07

Titoli della società
Azioni in circolazione pre-collocamento: 7.447.000
Nuove azioni collocate: 1.887.900
Azioni in circolazione ad oggi: 9.333.900
Warrant Relatech 2019-2022: 9.733.900

Il collocamento
Logo Relatech
Logo Relatech
L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento privato rivolto a investitori istituzionali, professionali e privati, di complessive 1.887.900 azioni di nuova emissione, ad un prezzo d’offerta pari a 2,15 euro per azione, per un controvalore totale di circa 4,1 mln di euro (di cui 81,6% da investitori istituzionali).

Il prezzo si colloca al minimo della forchetta inizialmente prevista tra 2,15 e 2,82 euro per azione.

Il rapporto prezzo utile 2018 è di 11,1.

La domanda è stata superiore del 43% dell'offerta.

Il flottante della società post quotazione sarà pari a circa il 20,2% del capitale sociale.

L’operazione prevede l’assegnazione gratuita di di 1 warrant per 1 azione a favore di tutti coloro i quali risulteranno titolari delle azioni ordinarie alla data di inizio delle negoziazioni, ivi inclusi coloro i quali hanno sottoscritto le azioni nell’ambito del collocamento privato.

È prevista inoltre la facoltà per il consiglio di amministratore di emettere ulteriori 400.000 warrant da assegnare gratuitamente ad amministratori, dipendenti, collaboratori e consulenti della società.

I titolari dei warrant avranno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di 1 azione di compendio ogni 2 warrant posseduti.

Nell’ambito dell’IPO, gli azionisti e la società assumono un impegno di lock-up per un periodo di 18 mesi.

giovedì 13 giugno 2019

Relatech inizia il bookbuilding

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, ha presentato la comunicazione di preammissione a Borsa italiana, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e warrant sull'Aim Italia.

Il range di prezzo è stato fissato tra un minimo di 2,15 euro e un massimo di 2,82 euro.

L’operazione di Ipo di Relatech prevede un flottante di circa il 25%.

La domanda di ammissione è fissata per il 21 giugno 2019.

Il primo giorno di negoziazione sarà probabilmente il 28 giugno 2019.

martedì 4 giugno 2019

Relatech (piattaforma digitale cloud based) entro giugno all'AIM Italia

Relatech prosegue il roadshow iniziato l'8 maggio e finalizzato alla quotazione su Aim Italia.

La società
Relatech, nata nel 2001, è una Pmi innovativa che si propone al mercato come digital solution provider offrendo soluzioni, progetti e servizi innovativi in ambito digital customer experience, big data, artificial intelligence, blockchain e IoT tramite la propria piattaforma digitale RePlatform.

RePlatform è una piattaforma cloud based composta da diversi framework tecnologici realizzati ed integrati internamente da Relatech a partire da tecnologie Open Source e prodotti dei partner.

La piattaforma digitale costituisce al contempo l’elemento fondante della proposizione commerciale e il contenitore delle competenze, esperienze e proposte innovative sviluppate dall’azienda.

RePlatform è costantemente alimentata da progetti di ricerca e sviluppo realizzati anche in partnership con centri universitari.

È costituita da quattro principali moduli:
  • ReYou (mobile, e-commerce, cloud, proximity marketing),
  • ReData (big data e analytics, intelligenza artificiale, machine learning),
  • ReSec (threat intelligence security, blockchain, GDPR),
  • ReThing (IoT, Industria 4.0).
È rilasciabile su ogni tipologia di cloud (pubblico, privato o ibrido) dei principali operatori di mercato.

Relatech realizza anche progetti e soluzioni verticali, basate su RePlatform, volte ad indirizzare specifici settori di mercato, aree applicative ed esigenze dei clienti.

I clienti target di Relatech sono le società che più investono nella digitalizzazione e che adeguano costantemente le loro soluzioni informatiche allo sviluppo continuo della tecnologia.

L'obiettivo della raccolta
Pasquale Lambardi, fondatore e ceo di Relatech
Pasquale Lambardi,
fondatore e ceo di Relatech
Dichiara Pasquale Lambardi, fondatore e ceo della società:

"L'obiettivo è quello di:
  • aumentare il grado di diversificazione delle soluzioni offerte,
  • incrementare l'azione commerciale,
  • condurre attività di cross/up selling.
Relatech crescerà anche per linee esterne, individuando potenziali target complementari al suo attuale business per creare un polo di aggregazione nel settore delle tecnologie per la digital transformation.

Ad oggi, Relatech ha maturato un track record per le operazioni di M&A che ha visto in media una operazione all'anno negli ultimi 5 anni".

L'operazione
L'operazione è strutturata tramite un aumento di capitale con collocamento privato destinato a investitori professionali, e non, e l'emissione di 10.825.800 warrant assegnati gratuitamente.

L'assegnazione dei warrant avviene secondo le seguenti condizioni:
  • massimi 5.212.900 warrant emessi alla data di inizio delle negoziazioni delle azioni su Aim nel rapporto di 1 ogni 2 azioni ordinarie, 
  • massimi 5.212.900 warrant emessi alla data che cade 90 giorni dopo la data di debutto nel rapporto di 1 warrant ogni 2 azioni ordinarie,
  • 400.000 warrant da assegnare gratuitamente a membri del CdA, dipendenti, collaboratori e consulenti della società o delle aziende controllate, che saranno individuati dal CdA.
l primo giorno di quotazione è previsto entro fine giugno 2019.

Nomad e Global Coordinator dell'operazione è Advance Sim.

4AIM SICAF agisce in qualità di advisor finanziario.