www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 3.800 articoli pubblicati

Visualizzazione post con etichetta Relatech. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Relatech. Mostra tutti i post

mercoledì 23 settembre 2020

Relatech, calano le vendite ma aumenta la marginalità

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2020 vs 2019

Ricavi caratteristici
8.218 vs 9.010, -8,8%

Ebitda
2.264 vs 1.779, +27,3%

Flusso di cassa operativo
3.997 vs 803, +3.194

Utile netto reported di gruppo
1.340

Patrimonio netto di gruppo
12.242 vs 8.541 al 31 dicembre 2019, +3.701

Cassa netta
4.032 vs 702 al 31 dicembre 2019, +3.330

Patrimonio per azione
1,133 euro

Utile per azione semestrale
0,124 euro

✅ Relatech 
✔ Prezzo 5,86 € 
✔ PE 12m 16,6 
✔ PB 4,42 
✔ Fair Value 4,61 € 
✔ Rendimento implicito 9,4% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

venerdì 24 luglio 2020

Relatech, pubblicato studio societario

Studio societario di Value Track su Relatech
Studio societario di
Value Track su Relatech
Value Track ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Relatech (22 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 23,7 mln di euro nel 2020 (+31,7% rispetto al 2019), 28,4 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di 3,70 mln di euro nel 2020 (+46,0% rispetto al 2019), 4,30 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di 0,342 euro nel 2020 (0,271 euro nel 2019), 0,398 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 4,46 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 13,0 sugli utili del 2020 e 11,2 sugli utili del 2021.

Value Track non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 5,88 euro (precedente 3,40), con un premio del 32% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 4,96 euro per azione, con un rendimento implicito del 9,6%.

Il nostro rating è C - SPECULATIVO.

Redazione Aim Italia News

✅ Relatech 
✔ Prezzo 5,76 € 
✔ PE 12m 16,2 
✔ PB 4,67 
✔ Fair Value 4,96 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

giovedì 23 luglio 2020

Relatech partecipa a progetto di ricerca per analisi di dati senza intervento umano

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, comunica che OKT srl, l’azienda nata come spin-off dell’Università della Calabria ed oggi parte del gruppo Relatech, focalizzata su R&D nel campo delle tecnologie ICT più avanzate ed innovative, ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) il Decreto di Concessione per l’avvio del progetto di ricerca industriale denominato “Validated Question Answering”.

Il progetto è stato proposto in collaborazione con l’ Università Magna Graecia di Catanzaro e l’azienda Altilia srl, nell’ambito del Bando “FCS-Fabbrica Intelligente - Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)”.

Il progetto intende studiare nuove metodologie, algoritmi e approcci in grado di svolgere un ruolo abilitante per tecnologie di question answering.

Un procedimento automatizzato e semplificato che consentirà l'estrazione e l'interrogazione di dati eterogenei, impiegando tecniche avanzate di Question-Answering / Reading-Comprehension e sistemi di Augmented Intelligence / Cognitive Automation per arrivare a “forme attive ed automatiche di analisi dati” oggi svolte solo grazie all’intervento umano.

Il progetto prevede una durata complessiva di tre anni con un costo complessivo totale di 2.259.998 euro che verrà sostenuto dalle aziende partner nel corso di tale periodo e parzialmente sostenuto da agevolazioni.

I costi ammissibili di ricerca e sviluppo che sosterrà la controllata OKT sono pari a 359.997 euro.

Pasquale Lambardi, amministratore delegato di Relatech, commenta:

“Parliamo di strumenti in grado di semplificare ed automatizzare attività complesse, o interi processi di business, che facilitano il trasferimento alla macchina di competenze possedute da esperti di dominio.

Ci concentreremo su due settori quello clinico/sanitario e quello finanziario/bancario.”

✅ Relatech 
✔ Prezzo 5,88 € 
✔ PE 12m 16,0 
✔ PB 4,72 
✔ Fair Value 4,96 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

martedì 21 luglio 2020

Relatech acquisisce società specializzata in realtà virtuale

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha acquisito il 53,50% del capitale sociale di Xonne Srl, Pmi Innovativa specializzata in soluzioni e applicazioni di realtà virtuale, aumentata e mista (o digitale).

Motivazioni strategiche
Relatech, attraverso le tecnologie di frontiera e le comprovate skill e knowhow di Xonne, potenzierà ulteriormente il proprio business model rafforzando la propria piattaforma digitale e cloud based RePlatform.

Xonne, PMI Innovativa specializzata in Augmented & Virtual Reality (AR e VR), Mixed Reality e Internet of Things (IoT), sviluppa soluzioni e applicazioni digitali altamente innovative dedicate al mondo mobile, computer vision e wearable per far vivere esperienze totalizzanti ed immersive a 360° all’utente.

Xonne è specializzata nella realizzazione di soluzioni device wearable, che permettono all’utente di interagire e manipolare oggetti con la totale libertà di movimento all’interno di specifici ambienti virtuali.

Grazie all’utilizzo di oculos 3d, ad esempio, l’utente può testare l’efficacia e la funzionalità della linea produttiva di un macchinario industriale in modalità totalmente simulata partendo dal progetto della macchina stessa, ancora prima che esso sia realizzato.

Nel 2019 Xonne, con sede a Parma, ha generato un fatturato pari a circa 713 mila euro, un ebitda margin del 4% e una posizione finanziaria netta neutra.

Pasquale Lambardi amministratore delegato di Relatech, commenta l’operazione:

“L’operazione accresce le nostre competenze nello sviluppo di soluzioni digitali nel mondo IoT e del Virtual, Augmented e Mixed Reality.

Un mercato quello delle realtà virtuali, sia nel segmento B2C che B2B, con valori di investimento elevati.

Secondo le previsioni di un recente studio la spesa mondiale avrà un tasso di crescita annuo per i prossimi 5 anni del 78,3%.

Gli analisti stimano che la spesa dell’industria sarà di circa 121 mld di dollari entro il 2023, superando di tre volte quella dei consumatori (circa 40 mld di dollari).

L’obiettivo è, quindi, quello di collaborare attivamente per lo sviluppo di nuove soluzioni verticali all’interno di questo segmento di mercato, in cui Xonne è altamente specializzata.

Questa integrazione, la settima negli ultimi 5 anni, conferma la strategia di crescita perseguita dal gruppo, ovvero la 3M Strategy, Merge, Management e Margin.”

Evidenzia Alessio Garbi, ceo Xonne:

«È sempre più acclarata l'esigenza da parte delle aziende di individuare nuovi approcci di collaborazione con i clienti, i fornitori e anche i dipendenti che si basano sulle tecnologie Mobile, core business di Xonne sin dalla sua nascita.

Soluzioni innovative di Realtà Aumentata e Virtuale permetteranno alle aziende incrementi sulla produttività, sulla qualità dei servizi e sulla loro competitività.

Partendo dalle esperienze finora maturate, Xonne mira alla realizzazione di nuove soluzioni su specifici segmenti di mercato quali ad esempio HealthcareLogistica e Industria

Struttura dell'operazione
L’operazione di acquisizione del 53,50% del capitale sociale di Xonn ha un valore convenzionale di 317.000 euro e un valore effettivo di 276.000 euro, ed è stata realizzata mediante:
  • acquisito di una partecipazione pari al 26,5% del capitale sociale di Xonne a fronte di un corrispettivo in kind consistente in complessive 20.000 azioni Relatech convenzionalmente valorizzate ad un importo di 7,85 euro cadauna (ovvero con un premio del 35% circa rispetto all’ultimo prezzo dell’azione pari a 5,80 euro;
  • sottoscrizione di un aumento di capitale sociale di Xonne, mediante pagamento in cash di complessivi 160.000 euro.
I soci Xonne ai quali sono state cedute azioni Relatech hanno assunto, in relazione alle stesse, un impegno di lock-up valido sino al 31 dicembre 2022.

Relatech e gli altri soci di Xonne hanno altresì sottoscritto un patto parasociale di durata quinquennale volto a regolare termini e condizioni dei rapporti intercorrenti tra gli stessi in qualità di soci della target, nonché talune disposizioni in materia di corporate governance e di trasferimento delle partecipazioni sociali detenute nella target.

È prevista la concessione di reciproche opzioni di acquisto e vendita (put & call) finalizzate al trasferimento a Relatech del residuo capitale sociale di Xonne in un orizzonte temporale di medio periodo a far data, rispettivamente, dall’1 luglio 2023 e dall’1 settembre 2023 e per i 3 mesi successivi a ciascuna delle predette date.

Il corrispettivo è da determinarsi in funzione della performance di Xonne e del raggiungimento, da parte della stessa, degli obiettivi fissati in un business plan concordato fra Relatech e gli altri soci di Xonne (non parti correlate di Relatech).

Nell’ambito degli accordi vincolanti stipulati ai fini dell’operazione:
  • gli altri soci di Xonne (non parti correlate di Relatech) hanno assunto specifici obblighi di non concorrenza in favore della target;
  • il precedente amministratore unico della target è stato nominato membro del nuovo Consiglio di Amministrazione nonché amministratore delegato di Xonne, al fine di assicurare la continuità gestionale della società.
Thymos Business&Consulting srl ha assistito in qualità di advisor Relatech nell’operazione.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 5,84 € 
✔ PE 12m 15,9 
✔ PB 4,70 
✔ Fair Value 4,96 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

martedì 14 luglio 2020

Relatech, crescita organica negativa nel 1° semestre 2020

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, comunica che il fatturato aggregato del 1° semestre 2020 è stato di 10,01 mln di euro.

L'importo include ricavi pari a 1,81 mln di euro di pertinenza della controllata Mediatech Srl, di cui Relatech ha acquisito il 60% del capitale nel corso del mese di giugno.

I ricavi consolidati, escludendo Mediatech, sono stati pari a 8,20 mln di euro, con una diminuzione del -9,0% rispetto ai 9,01 mln di euro dell'anno precedente.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 6,04 € 
✔ PE 12m 16,6 
✔ PB 4,90 
✔ Fair Value 5,00 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

giovedì 4 giugno 2020

Relatech acquista il 60% di Mediatech

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, annuncia di aver sottoscritto un accordo vincolante finalizzato all’acquisizione del 60% del capitale sociale di Mediatech Srl.

Mediatech è specializzata in soluzioni e servizi in cloud iperconvergenti, un approccio che fornisce un ambiente virtualizzato completo e chiavi in mano, che non richiede all’utente una conoscenza tecnica o un impegno a livello di configurazione.

Razionali strategici
Relatech, grazie alle competenze e alle tecnologie presenti in Mediatech, consoliderà il proprio posizionamento competitivo, anche tramite un’ulteriore diversificazione dei clienti e un allargamento dell’offerta delle proprie soluzioni.

Nel 2019 Mediatech, con sede a Milano e Brescia, ha realizzato un fatturato pari a circa 3,6 mln di euro con un Ebitda adjusted pari a circa 0,6 mln di euro.

Mediatech ha una pluriennale esperienza di nella realizzazione di infrastrutture e datacenter, nonché un’elevata specializzazione nel mondo del Cloud.

Struttura dell'operazione
L’operazione, conclusa per un corrispettivo pari a circa 1,5 mln di euro (per il 60% della partecipazione), prevede il pagamento al closing di una componente cash di circa 1 mln di euro ed una componente in kind attraverso la cessione di complessive 70.175 azioni Relatech valorizzate a 7,13 euro cadauna.

C'è inoltre una componente in earn-out da determinarsi in funzione ebitda medio di Mediatech negli esercizi fino al 2022.

I venditori assumono uno specifico impegno di lock-up in relazione alle azioni Relatech acquistate, per una durata di 12 mesi dal closing dell’operazione.

Relatech ed i venditori hanno sottoscritto un patto parasociale di durata quinquennale volto a regolare termini e condizioni dei rapporti intercorrenti tra gli stessi, nonché le disposizioni in materia di corporate governance e di trasferimento delle partecipazioni nella target, ivi inclusa la concessione di reciproche opzioni di acquisto e vendita finalizzate al trasferimento del residuo capitale sociale di Mediatech tra il 1° luglio 2023 e il 1° gennaio 2024.

La continuità gestionale in Mediatech viene garantita attraverso la nomina di un amministratore delegato designato dai venditori.

Il closing dell’operazione è previsto entro il prossimo 23 Giugno 2020.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 6,02 € 
✔ PE 12m 22,3 
✔ PB 5,84 
✔ Fair Value 4,53 € 
✔ Rendimento implicito 9,2% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 
Aim Italia Investable Index

giovedì 9 aprile 2020

Relatech, forte crescita di fatturato e utile

Il CdA di Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha approvato il bilancio consolidato 2019.

Bilancio consolidato
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
17.975 vs 13.218, +36,0%

Valore inferiore alle attese degli analisti finanziari di 18,5 mln di euro.

Di cui crescita organica +16%.

I ricavi ricorrenti ammontano a 3,9 mln di euro, 22% dei ricavi totali

Ebitda
4.757 vs 2,487, +91,3%

Flusso di cassa operativo
3.200 vs 948, +2.252

Utile netto di gruppo
2.534 vs 1.565, +61,9%

Valore molto superiore alle attese degli analisti finanziari di 1,23 mln di euro.

Patrimonio netto
8.541 vs 2.776, +5.765

Posizione finanziaria netta
703 vs -1.114+1.817

Patrimonio netto per azione
0,915 euro

Utile per azione
0,271 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

Pasquale Lambardi, presidente di Relatech, ha così dichiarato:

"Relatech ha raggiunto una leadership tecnologica nel settore grazie a:
  • mirati investimenti in ricerca e sviluppo (oggi pari a circa il 21% dei ricavi), i quali generano un ritorno sul capitale investito del 50% circa, e ad una 
  • piattaforma digitale Cloud-based che permette, ai nostri clienti di avere a disposizione tutte le tecnologie di frontiera necessarie."

✅ Relatech 
✔ Prezzo 5,56 € 
✔ PE 12m 30,8 
✔ PB 5,76 
✔ Fair Value 3,36 € 
✔ Rendimento implicito 9,7% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

sabato 7 marzo 2020

Relatech, aderiscono all'OPA di riacquisto il doppio delle azioni richieste

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, in riferimento all’offerta pubblica di acquisto volontaria e parziale promossa il 17 febbraio 2020 dalla società su massime 300.300 azioni proprie, al prezzo di 3,80 euro rende noto che si è concluso il periodo di adesione all’offerta.

Risultano complessivamente portate in adesione all’offerta 627.900 azioni.

Il coefficiente di riparto è del 47,83%.

Il corrispettivo sarà pagato il 13 marzo 2020.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 3,54 € 
✔ PE 12m 20,1 
✔ PB 3,91 
✔ Fair Value 2,82 € 
✔ Rendimento implicito 10,2% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

lunedì 2 marzo 2020

Relatech aumenta il prezzo di riacquisto azioni a 3,80 euro

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, in riferimento all’offerta pubblica di acquisto volontaria e parziale promossa il 17 febbraio 2020 dalla società su massime 300.300 azioni proprie, ha incrementato il prezzo d'acquisto da 3,60 euro a 3,80 euro.

Il nuovo prezzo sarà applicato retroattivamente anche per le adesioni già avvenute al prezzo precedente.

L'offerta ha scadenza venerdì 6 marzo 2020.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 3,36 € 
✔ PE 12m 19,2 
✔ PB 3,72 
✔ Fair Value 2,79 € 
✔ Rendimento implicito 9,9% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index

martedì 11 febbraio 2020

Relatech, fatturato in crescita del +36% in linea con le previsioni

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha comunicato i ricavi e la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019, non ancora assoggetti a revisione contabile.

Le vendite consolidate nel 2019 sono state pari a 18,0 mln di euro, in aumento del +36 % rispetto ai 13,2 mln di euro del 2018 e in linea con le previsioni degli analisti.

La posizione finanziaria netta è cash positive per 2,30 mln di euro, rispetto a un debito finanziario netto di 1,11 mln di euro al 31 dicembre 2018.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 3,32 € 
✔ PE 12m 18,9 
✔ PB 3,73 
✔ Fair Value 2,73 € 
✔ Rendimento implicito 10,1% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

venerdì 22 novembre 2019

Relatech cambia Specialist

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha conferito l'incarico di Specialist a BPER Banca, che a partire dal 1° gennaio 2020 subentrerà a Banca Finnat.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,23 € 
✔ PE 12m 12,5 
✔ PB 2,69 
✔ Fair Value 2,09 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 13 novembre 2019

Relatech cambia Nomad

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha conferito l'incarico di Nomad a BPER Banca.

Fino al 12 dicembre 2019 il Nomad sarà ancora EnVent Capital Markets.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,28 € 
✔ PE 12m 14,0 
✔ PB 2,78 
✔ Fair Value 2,17 € 
✔ Rendimento implicito 11,5% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 17 ottobre 2019

Relatech sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,38 € 
✔ PE 12m 15,3 
✔ PB 3,02 
✔ Fair Value 2,07 € 
✔ Rendimento implicito 11,1% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

mercoledì 25 settembre 2019

Relatech, crescita organica a 2 cifre ma calo della redditività

Relatech, Pmi innovativa quotata all'AIM Italia che opera come digital solution provider, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
9.010 vs 6.369, +41,5%

     Crescita organica +17%

Ebitda
1.033 vs 823, +25,5%

Flusso di cassa
1.320 vs 40, +1.280

Utile netto
334 vs 519, -35,6%

Patrimonio netto
7.081 vs 2.727 al 31 dicembre 2018, +4.354

Posizione finanziaria netta
3.354 vs -1.114 al 31 dicembre 2018, +4.468

Utile per azione
0,036

Patrimonio per azione
0,758

✅ Relatech 
✔ Prezzo 2,73 € 
✔ PE 12m 17,5 
✔ PB 3,57 
✔ Fair Value 2,15 € 
✔ Rendimento implicito 10,9% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

venerdì 2 agosto 2019

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Relatech

Con la pubblicazione del primo studio societario si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Relatech

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 2 agosto 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 9 agosto 2019.

Diventano quindi 77 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 125 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Relatech, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Value Track su Relatech
Studio societario di
Value Track su Relatech 
Value Track ha pubblicato il primo studio societario su Relatech (51 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 18,5 mln di euro nel 2019 (+39,6% rispetto al 2018), 20,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 1,23 mln di euro nel 2019 (-14,5% rispetto al 2018), 1,76 mln di euro nel 2020.

L'utile netto adjusted  previsto è di 1,73 mln di euro nel 2019 (+19,8% rispetto al 2018), 1,86 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,132 euro nel 2019 (0,194 euro nel 2018), 0,188 euro nel 2020.

L'utile per azione adjusted previsto è di 0,186 euro nel 2019 (0,194 euro nel 2018), 0,200 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,825 euro.

Il rapporto prezzo / utili adjusted è di 9,8 sugli utili del 2019 e 9,1 sugli utili del 2020.

Value Track non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 2,80 euro, con un premio del 53% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,76 euro per azione, con un rendimento implicito del 11,4%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Relatech 
✔ Prezzo 1,825 € 
✔ PE 12m 12,6 
✔ PB 2,58 
✔ Fair Value 1,76 € 
✔ Rendimento implicito 11,4% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 18 luglio 2019

Relatech cambia Nomad

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, ha conferito l’incarico di Nomad a EnVent Capital Markets Ltd.

EnVent Capital Markets subentra ad Advance SIM, la quale è stata cancellata dall’elenco dei Nominated Adviser da Borsa Italiana l'11 luglio 2019.

✅ Relatech 
✔ Prezzo 1,94 € 
✔ PE 12m 15,4 

giovedì 27 giugno 2019

Relatech, disponibile il documento di ammissione

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, comunica di aver ricevuto da Borsa Italiana l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant Relatech 2019-2022 sul mercato AIM Italia.

La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della società è stata fissata per venerdì 28 giugno 2019.

La società ha reso disponibile il documento di ammissione (175 pagine, formato pdf).

Bilancio consolidato
Principi contabili nazionali
migliaia di euro
2018 vs 2017

Ricavi
13.218 vs 11.058, +19,5%

Ebitda
2.034 vs 1.366, +48,9%

Flusso di cassa
781 vs 940, -16,9%

Utile netto
1.444 vs 907, +59,2%

Patrimonio netto
2.838 vs 1.533, +1.305

Posizione finanziaria netta
-1.114 vs +738, -1.852

Patrimonio netto per azione
0,381 euro

Utile per azione
0,194 euro

Patrimonio netto post-money
mln di euro
6,0

Patrimonio netto per azione post-money
euro
0,644

Capitalizzazione
mln di euro
20,07

Titoli della società
Azioni in circolazione pre-collocamento: 7.447.000
Nuove azioni collocate: 1.887.900
Azioni in circolazione ad oggi: 9.333.900
Warrant Relatech 2019-2022: 9.733.900

Il collocamento
Logo Relatech
Logo Relatech
L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento privato rivolto a investitori istituzionali, professionali e privati, di complessive 1.887.900 azioni di nuova emissione, ad un prezzo d’offerta pari a 2,15 euro per azione, per un controvalore totale di circa 4,1 mln di euro (di cui 81,6% da investitori istituzionali).

Il prezzo si colloca al minimo della forchetta inizialmente prevista tra 2,15 e 2,82 euro per azione.

Il rapporto prezzo utile 2018 è di 11,1.

La domanda è stata superiore del 43% dell'offerta.

Il flottante della società post quotazione sarà pari a circa il 20,2% del capitale sociale.

L’operazione prevede l’assegnazione gratuita di di 1 warrant per 1 azione a favore di tutti coloro i quali risulteranno titolari delle azioni ordinarie alla data di inizio delle negoziazioni, ivi inclusi coloro i quali hanno sottoscritto le azioni nell’ambito del collocamento privato.

È prevista inoltre la facoltà per il consiglio di amministratore di emettere ulteriori 400.000 warrant da assegnare gratuitamente ad amministratori, dipendenti, collaboratori e consulenti della società.

I titolari dei warrant avranno la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio nel rapporto di 1 azione di compendio ogni 2 warrant posseduti.

Nell’ambito dell’IPO, gli azionisti e la società assumono un impegno di lock-up per un periodo di 18 mesi.

giovedì 13 giugno 2019

Relatech inizia il bookbuilding

Relatech, Pmi innovativa che opera come digital solution provider, ha presentato la comunicazione di preammissione a Borsa italiana, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e warrant sull'Aim Italia.

Il range di prezzo è stato fissato tra un minimo di 2,15 euro e un massimo di 2,82 euro.

L’operazione di Ipo di Relatech prevede un flottante di circa il 25%.

La domanda di ammissione è fissata per il 21 giugno 2019.

Il primo giorno di negoziazione sarà probabilmente il 28 giugno 2019.

martedì 4 giugno 2019

Relatech (piattaforma digitale cloud based) entro giugno all'AIM Italia

Relatech prosegue il roadshow iniziato l'8 maggio e finalizzato alla quotazione su Aim Italia.

La società
Relatech, nata nel 2001, è una Pmi innovativa che si propone al mercato come digital solution provider offrendo soluzioni, progetti e servizi innovativi in ambito digital customer experience, big data, artificial intelligence, blockchain e IoT tramite la propria piattaforma digitale RePlatform.

RePlatform è una piattaforma cloud based composta da diversi framework tecnologici realizzati ed integrati internamente da Relatech a partire da tecnologie Open Source e prodotti dei partner.

La piattaforma digitale costituisce al contempo l’elemento fondante della proposizione commerciale e il contenitore delle competenze, esperienze e proposte innovative sviluppate dall’azienda.

RePlatform è costantemente alimentata da progetti di ricerca e sviluppo realizzati anche in partnership con centri universitari.

È costituita da quattro principali moduli:
  • ReYou (mobile, e-commerce, cloud, proximity marketing),
  • ReData (big data e analytics, intelligenza artificiale, machine learning),
  • ReSec (threat intelligence security, blockchain, GDPR),
  • ReThing (IoT, Industria 4.0).
È rilasciabile su ogni tipologia di cloud (pubblico, privato o ibrido) dei principali operatori di mercato.

Relatech realizza anche progetti e soluzioni verticali, basate su RePlatform, volte ad indirizzare specifici settori di mercato, aree applicative ed esigenze dei clienti.

I clienti target di Relatech sono le società che più investono nella digitalizzazione e che adeguano costantemente le loro soluzioni informatiche allo sviluppo continuo della tecnologia.

L'obiettivo della raccolta
Pasquale Lambardi, fondatore e ceo di Relatech
Pasquale Lambardi,
fondatore e ceo di Relatech
Dichiara Pasquale Lambardi, fondatore e ceo della società:

"L'obiettivo è quello di:
  • aumentare il grado di diversificazione delle soluzioni offerte,
  • incrementare l'azione commerciale,
  • condurre attività di cross/up selling.
Relatech crescerà anche per linee esterne, individuando potenziali target complementari al suo attuale business per creare un polo di aggregazione nel settore delle tecnologie per la digital transformation.

Ad oggi, Relatech ha maturato un track record per le operazioni di M&A che ha visto in media una operazione all'anno negli ultimi 5 anni".

L'operazione
L'operazione è strutturata tramite un aumento di capitale con collocamento privato destinato a investitori professionali, e non, e l'emissione di 10.825.800 warrant assegnati gratuitamente.

L'assegnazione dei warrant avviene secondo le seguenti condizioni:
  • massimi 5.212.900 warrant emessi alla data di inizio delle negoziazioni delle azioni su Aim nel rapporto di 1 ogni 2 azioni ordinarie, 
  • massimi 5.212.900 warrant emessi alla data che cade 90 giorni dopo la data di debutto nel rapporto di 1 warrant ogni 2 azioni ordinarie,
  • 400.000 warrant da assegnare gratuitamente a membri del CdA, dipendenti, collaboratori e consulenti della società o delle aziende controllate, che saranno individuati dal CdA.
l primo giorno di quotazione è previsto entro fine giugno 2019.

Nomad e Global Coordinator dell'operazione è Advance Sim.

4AIM SICAF agisce in qualità di advisor finanziario.